Pirlo si separa: «punizione» da 55 mila euro al mese

Su Diva e donna, il «divo e uomo» Pirlo non appare con una faccia proprio felice. Solitamente il «metronomo» della Juventus (nonché «barometro» della Nazionale) ha sempre quell'espressione un po' così. Ma ieri Andrea motivi per essere particolarmente attapirato ne aveva parecchi: esattamente 55 mila. Tanti infatti sono gli euro che - secondo quanto anticipato da Tuttosport - Andrea dovrà sborsare come assegno di mantenimento all'ormai ex moglie Deborah Roversi. Lui, esperto in punizioni dritte all'incrocio, è stato punito dritto al portafoglio dal giudice che si sta occupando della sua separazione. Un addio salatissimo. Ma, si sa, la libertà non prezzo.
Andrea e Deborha, come documentano gli scatti pubblicati su Diva e donna, hanno fatto tappa al Tribunale di Brescia per la formalizzazione delle pratiche. Una scena già vista davanti ad un altro Palazzo di Giustizia, quello di Torino, dove Gigi Buffon e Alena Seredova hanno anche loro firmato la separazione consensuale.
In quest'ultimo caso non sono trapelate indiscrezioni sull'entità dell'assegno di mantenimento, ma tutto lascia presumere che la sempre affascinante Alena non morirà certo di fame. Comunque considerata la maturità mostrata finora dai «contendenti», a prevalere sarà certo il buonsenso. Insomma, qui siamo lontani anni luce dalle baruffe cafonal del triangolo Icardi-Nara-Lopez.
Ma chi sono le nuove compagne di Pirlo e Buffon? Sull'identità della prima Dagospia non mai avuto dubbio: trattasi della pr di buona - anzi, ottima - famiglia, Valentina Baldini presentata ad Andrea proprio dall'ex fidanzato di Valentina, vale a dire quel Riccardo Grande Stevens, figlio dello storico avvocato della famiglia Agnelli. Nel caso di Buffon, la «donna del mistero» di chiama Ilaria D'Amico. Lei continua a smentire, ma ormai nessuno le crede.
NMat