Pizzarotti controcorrente scombina i piani al capo

Beppe Grillo e il sindaco di Parma sono riusciti in meno di una settimana a trovarsi discordi su tutto: sull'opportunità di un Porcellum oggi o una riforma domani

Parma Del maiale, tutti d'accordo, non si butta via niente. Quando si tratta però della versione elettorale del prezioso suino, a dividersi, sull'opportunità di un Porcellum oggi o una riforma domani, sono perfino il leader maximo e un primo cittadino del Movimento cinque stelle.

Beppe Grillo e Federico Pizzarotti da Parma (nella foto) sono riusciti in meno di una settimana a trovarsi discordi su tutto. Primo dunque fu il Porcellum. Mentre Grillo dal suo blog lo riabilitava, profetizzando una facile vittoria con la formula antica dell'insaccato che, invece, per mesi aveva combattuto in ogni comizio, Pizzarotti, al contrario, ribadiva granitico l'importanza che il governo prosegua, innanzitutto con la riforma elettorale. Il dubbio che Pizzarotti non avesse letto il blog pentastellato e quindi l'ordine di scuderia non ha sfiorato nessuno perché Pizzarotti, fin dal giorno della sua elezione a sindaco, ha sempre sostenuto che Grillo per i grillini a Parma sta come il megafono per lo strillone.

Insomma avanti da soli. E un pizzico più solo Pizzarotti lo è dopo che Grillo non digerito la riaccensione dell'inceneritore di Parma che proprio Pizzarotti aveva giurato di fermare in campagna elettorale. Il sindaco ha scritto una lettera ai parmigiani, dicendo che la sconfitta è di tutti e che ora non c'è davvero più nulla da fare. Forse, suggeriamo, l'inceneritore potrebbe almeno bruciare il Porcellum.

Commenti
Ritratto di Lu. Car.

Lu. Car.

Ven, 30/08/2013 - 09:39

In Italia solo Silvio Berlusconi è in grado di fare una politica seria, onesta, pulita, scevra da ideologie, finalizzata al bene pubblico, equa. Silvio Berlusconi: il più grande statista europeo degli ultimi 50 anni!

Ritratto di £a melma

£a melma

Ven, 30/08/2013 - 09:49

Beppe Grillo non ha mai riabilitato il porcellum, ha preso solo atto che è impossibile giungere ad una seria riforma elettorale che non penalizzi l'opposizione a tutto vantaggio della casta al potere

Ritratto di Lu. Car.

Lu. Car.

Ven, 30/08/2013 - 10:16

Silvio Berlusconi è uno statista di grandissima caratura internazionale ma è vicino al popolo e lavora con abnegazione per l'interesse degli italiani, soprattutto per le classi meno abbienti. Grillo è un comico.

forum27

Ven, 30/08/2013 - 10:42

Questi pseudo politixi non sono più in grado di digerirli! Punto primo: hanno una tale confusione mentale che invece di "politici amministratori" mi sembrano delle trottole girano sempre dove tira il vento; secondo: prima dicono rosso poi verde. Ora che il sindaco di Parma - città dei prosciutti e parmiggiano, prima diceva che non serve l'inceneritore poi è rinsavito e contraddicendosi afferma che serve, alla buon'ora..... Grillo è da gettare ammare, così continua a nuotare nelle acque torbide da lui create da buon genovese. Che dire di lui: che è come il suo adepto, gira anche lui come una trottola, cambiando idea ogni giorno. Come si fa ha sostenera personaggi come questi? Gli italiani che li votano è ora che si diano una svegliata, per la miseria!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di £a melma

£a melma

Ven, 30/08/2013 - 11:39

forum27 - Pizzarotti non ha mai detto che l'inceneritore serve, ma ci sono delle sentenze, e come lei dovrebbe sapere le sentenze si rispettano piaccia o meno