Pizzarotti smista le deleghe Anche i grillini rimpastano

Anche i grillini, nel loro piccolo, si danno alla politica vecchio stile. Cioè il rimpasto. Succede a Parma, dove dopo l'addio di Gino Capelli all'assessorato al Bilancio sostituito dal ricercatore universitario parmigiano Marco Ferretti, il sindaco M5S Federico Pizzarotti ha deciso di ridistribuire le deleghe ai suoi assessori. Quella dei rapporti con l'Università se l'è intascata lo stesso Pizzarotti, «scippandola» al vicesindaco, che invece si becca quella al Patrimonio. In città si maligna che la mossa sia legata all'asse sempre più forte tra ateneo e Comune in materia di bilancio dopo l'arrivo dello stesso Ferretti.