LA PM PUGLIESE DELEGITTIMATA DALLA SINISTRADigeronimo: «In magistratura si fa carriera con le correnti»

La magistratura? «Un'oligarchia». Dove si fa carriera a seconda delle correnti e dove chi tocca certi fili viene isolato. È un j'accuse pesante quello che l'ex pm di Bari, ora trasferita a Roma, Desirèe Digeronimo lancia attraverso un'intervista ad Affaritaliani.it. «Comandano gli apparati - denuncia il pm, «rea» di aver condotto l'inchiesta sulla Sanitopoli pugliese che ha coinvolto il senatore Pd Tedesco e di aver segnalato i rapporti tra il governatore Nichi Vendola e la gip che lo ha prosciolto – per fare carriera sai che devi far parte di una corrente e questo ha creato quella che chiamo un'oligarchia dei magistrati». A proposito del suo caso, la Digeronimo ricorda che «il trasferimento è stato solo l'ultimo atto di un progressivo isolamento. Persone legate a un gruppo di potere mi hanno delegittimata. Non dovevo essere credibile, così non sarebbero state credibili le mie indagini».

Commenti
Ritratto di Nopci

Nopci

Ven, 20/09/2013 - 09:33

E la CUPOLA Magistrale e i suoi COMPARIELLI SINISTRI ... nessuna coda di paglia? E .....tutti …ZITTI E MOSCA cccp. CIAOOOOOO!! frufrù PUGLIESE

franco.cavola

Ven, 20/09/2013 - 16:41

Complice il CSM e il Presidente Napolitano!!!!!!