LA POLEMICA

La Procura di Milano ha iscritto nel registro degli indagati il direttore di «Libero» Maurizio Belpietro per vilipendio nei confronti del Capo della Stato dopo la pubblicazione ieri della vignetta dal titolo «Assedio ai papponi di Stato» che raffigura tra gli altri Giorgio Napolitano. «Non volevo offendere, ma porre un problema» ha replicato il direttore, che oggi pubblicherà un editoriale e una lettera al Capo dello Stato e aggiunge: «Credevo che in questo Paese ci fosse il diritto di satira».