Il politico inflessibile multa il figlio writer

Multa al figlio «writer» dell'assessore alla Polizia locale. Potrebbe entrare nella classifica del colmo dei colmi quanto accaduto a Pavia, dove il figlio dell'assessore Marco Galandra, sorpreso a disegnare su un muro, è stato sanzionato dai vigili urbani «dipendenti» del padre. «Mio figlio ha sempre avuto la passione per il disegno, la pittura e la fotografia – ha spiegato l'assessore - una passione che non approvavo quando si esprimeva su spazi non autorizzati. Mi ha riferito di essere stato “verbalizzato” dalla polizia locale perché colto a fare un disegno in un punto dove vi sono già dei graffiti. Pensava fosse consentito. Ha sbagliato e dovrà pagare...». LuRo