Il pollo democratico non è solo uno sfizio

Quando il capo comanda, i suoi seguaci eseguono. Così se il segretario del Pd, Matteo Renzi dice «tagliamo i costi», sono in molti a prenderlo alla lettera. L'altra sera, tanto per fare un esempio, da «Co2» dietro piazza Navona, mangiava ali di pollo fritte (stile fast food) il deputato democrat Andrea Marcucci. Il conto non superava venti euro.

Commenti

gaga299

Ven, 31/01/2014 - 12:12

..quando si "accompagna" al ristorante con una bella ragazza però il conto supera di gran lunga i 20 euro!!!!