POLVERONE MEDIATICO La vicenda arriva sulla «Gazzetta dello Sport» «Fatto clamoroso, sospetto accanimento dei Pm»

Una questione di interesse nazionale, al di là delle divisioni di genere. Ieri la vicenda che riguarda il direttore del Giornale Alessandro Sallusti ha trovato ampio spazio sulle pagine della Gazzetta dello Sport, nello speciale «Altri mondi» (a fianco). «Perché i giudici vogliono arrestare un giornalista»? si chiede il giornale milanese dalle pagine rosa. L'analisi di Giorgio Dell'Arti è chiarissima: «Intanto è clamoroso che nel nostro ordinamento esista ancora il reato d'opinione (mascherato dalla formula della diffamazione). E poi c'è il clamoroso sospetto di accanimento da parte della Procura di Milano...». Quindi viene sollevata una questione procedurale: «Noto che nelle cause che oppongono giornalisti e magistrati bisognerebbe avere un giudice terzo».