Post anti Kyenge-Boldrini: consigliere sulla graticola

Scoppia un altro caso politico-mediatico intorno alle figure di Kyenge (nella foto in basso) e Boldrini. Non si placa infatti la polemica innescata dal consigliere marchigiano di Fi Enzo Marangoni (in alto) dopo il suo post su Facebook con cui attaccava la presidente della Camera e il ministro dell'Integrazione: una vignetta di Mussolini corredata dalla frase «...andate aff... voi e gli immigrati!». È intervenuto il senatore pd Mario Morgoni, che ha chiesto di togliere la cittadinanza al consigliere. Il quale non se l'è tenuta: «Ci sono parecchi milioni di italiani in povertà o ai limiti della povertà che avrebbero vantaggi concreti se fossero privati della cittadinanza. Così sarebbero molto più aiutati dallo Stato di quanto non lo siano ora come cittadini italiani». Marangoni, processato sui social network, ha comunque incassato almeno un attestato di solidarietà, ma da Forza Nuova. «A tante persone dotate di buon senso, qualcuno, in stile Kgb, vorrebbe togliere la cittadinanza semplicemente perché non allineate al pensiero del partito...».