LA PRECISAZIONE Ai gay italiani non basta il registro delle unioni civili

«Non solo nozze; non solo unioni». Ritengo che un titolo come questo sarebbe stato più appropriato per le mie riflessioni di ieri, piuttosto che «Le unioni civili a noi gay non interessano», che travisa il senso di quanto ho espresso. Dobbiamo tutti compiere uno sforzo - e in questo i giornali devono aiutarci con serietà e onestà intellettuale - per non cadere nella trappola politica delle dicotomie e degli schieramenti, che utilizzano la questione gay in maniera strumentale, come un grimaldello per fomentare polemiche, contrasti, divisioni. Sui diritti civili, come sulla maggior parte delle questioni sociali ed economiche fondamentali, è importante mantenere un livello di dialogo sereno e propositivo, soprattutto in una congiuntura epocale grave come quella che stiamo vivendo.
Presidente DigayProject