PRESUNTA COMPRAVENDITA DI SENATORIA Napoli slitta l'udienza preliminare

L'udienza preliminare per la presunta compravendita di senatori da parte di Silvio Berlusconi, prevista per oggi a Napoli, slitterà a causa dell'astensione degli avvocati: di conseguenza potrebbe slittare anche il deposito della memoria che l'ex direttore dell'«Avanti» Valter Lavitola aveva annunciato nei giorni scorsi. Lavitola è accusato di avere versato nel 2008, per conto di Silvio Berlusconi, circa tre milioni di euro all'ex senatore Sergio De Gregorio, eletto con l'Idv e successivamente passato al centrodestra. De Gregorio, reo confesso, ha chiesto il patteggiamento. La memoria preparata da Lavitola riguarda proprio i suoi rapporti con Berlusconi e De Gregorio.