PRIMARIE PD Nel paese del premier vince il candidato sostenuto da Cuperlo

A Pontassieve (Firenze), il paese dove abita il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha vinto il candidato non renziano nella competizione a sindaco. Alle primarie del centrosinistra che si sono svolte domenica ha prevalso per 15 voti Monica Marini, che era sostenuta dal sindaco uscente, il cuperliano Marco Mairaghi, su Samuele Fabbrini, considerato il candidato renziano. Il premier Renzi non ha votato alle primarie, mentre lo ha fatto la moglie, Agnese Landini. Marini ha riportato 2014 preferenze, Fabbrini 1999. Sempre in provincia di Firenze il candidato renziano è uscito a sorpresa sconfitto anche dalle primarie di Figline-Incisa Valdarno, Comune nato di recente dalla fusione dei due municipi: il sindaco uscente di Figline, Riccardo Nocentini (Pd), sostenuto dagli uomini vicini al premier, è stato battuto da Giulia Mugnai (Pd). A Scandicci, il comune più grande fra quelli dove si è votato, ha vinto Sandro Fallani (Pd) dopo una corsa tutta piddina a tre con Marco Gamannossi e Mario Pacinotti.