PROCESSO CONTRO UN DJ E UN POLITICOMatteo denuncia tutti ma poi sparisce

Renzi prima querela e poi sparisce. Si è tenuta a Firenze una nuova udienza del processo nato da una querela presentata dal premier quando era presidente della Provincia di Firenze contro un esponete del centrodestra, Guido Sensi, e il dj di «Radio Studio 54» Guido Gheri, accusati di averlo offeso parlando delle spese sostenute in Provincia. Ma Renzi non si è presentato e il giudice ha dovuto rinviare. «Alla prossima udienza chiederemo l'accompagnamento coattivo», dice Paolo Florio, difensore degli imputati. Sensi e Gheri parlarono di spese in ristoranti e pasticcerie, per la comunicazione e per grandi eventi. Tutte spese mai realmente documentate dal premier.

Commenti

killkoms

Dom, 25/05/2014 - 12:15

altre prodezze dello scaltro sindachì!