Processo a Fiorito, Regione parte civile. Lui: «Se mi assolvono torno in politica»

L'ex capogruppo del Pdl alla Regione Lazio accusato di peculato per essersi appropriato dei fondi del partito ha chiesto di essere processato con il rito abbreviato. I suoi segretari, invece, vorrebbero patteggiare. La prossima udienza si decide sulla costituzione del Codacons e del gruppo Pdl

Prima che cominciasse la prima udienza del suo processo si è mostrato disinvolto con i cronisti: «In questo momento non penso alla campagna elettorale ma se sarà ristabilita la verità sono pronto a tornare». Sempre sicuro di sè Franco Fiorito, l'ex capogruppo della Regione Lazio per il Pdl accusato di peculato per essersi appropriato di quasi un milione e mezzo di euro destinati al suo gruppo consiliare. Dichiarazioni che fanno fare un balzo sulla sedia a Francesco Storace, leader de La Destra e candidato alla presidenza della Regione: «Bisognerebbe vedere se qualcuno lo vota ancora. Non va bene quello che è successo al consiglio regionale. Adesso Fiorito pensi ad uscire da questa storia, non c'è bisogno di dire cose che non hanno senso».
È la prima volta dell'ex sindaco di Anagni davanti a un giudice da quando è stato arrestato per questa vicenda. Una lunga detenzione la sua, prima in carcere e ora ai domiciliari. «In cella sono stato molto male - dice - ora va meglio». È stata un'udienza tecnica, quella di oggi. Fiorito ha chiesto di essere processato con il rito abbreviato, ma su questo punto si deciderà la prossima udienza, il 21 febbraio. Così come sulla richiesta di patteggiamento formulata dai difensori di Bruno Galassi e Pierluigi Boschi, gli addetti alla segreteria che eseguivano gli ordini del capogruppo. Il gup Rosalba Liso ha ammesso come parte civile la Regione, si è riservato invece su Codacons e gruppo Pdl che pure avevano presentato istanza di costituzione. L'associazione dei consumatori aveva chiesto che non fosse accolta la costituzione di parte civile della Regione in quanto, a suo dire, concorrente negli illeciti contestati.

Commenti
Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 14/02/2013 - 18:07

Bravo,c'è bisogno di menti come la tua!

silverio.cerroni

Gio, 14/02/2013 - 18:10

@- Ci vuole una bella faccia tosta per fare certe affermazioni! Siamo certi che abbia la capacità d'intendere e volere!

eziogius

Gio, 14/02/2013 - 18:34

sono curioso di vedere quale forza politica lo prenderà, magari come tesoriere.....

Ritratto di pinox

pinox

Gio, 14/02/2013 - 20:41

visto dal davanti corrisponde, da dietro anche, così come di fianco...mmmmmmmmm, manca solo un particolare: chissà se alla fine della schiena ha una coda a ricciolino.