Processo Ruby bis, oggi il verdetto

I tre imputati sono accusati di induzione alla prostituzione

Anche per il processo Ruby 2 arriva il giorno del giudizio. Lele Mora, Emilio Fede e Nicole Minetti, imputati di induzione alla prostituzione, conosceranno oggi il loro destino: il tribunale di Milano presieduto da Annamaria Gatto pronuncerà oggi la sentenza nel processo parallelo a quello già celebrato a carico di Silvio Berlusconi e conclusosi con la condanna dell'ex presidente del Consiglio a sette anni di reclusione.
 
L'unico imputato presente in aula è Lele Mora, mentre sono presenti diverse ragazze che si sono costituite parte civili nel corso del processo. Come avvenuto anche in occasione della se terza contro Berlusconi, il procuratore della Repubblica Edmondo Bruti Liberati ha scelto di essere personalmente presente in aula affianco al suo vice Piero Forno e al pm Antonio Sangermano. Il giudice Gatto si è ritirato in camera di consiglio annunciando che la sentenza non verrà letta prima delle 16,30.

Sull'esito del processo pesa indubitabilmente il precedente della condanna a carico di Berlusconi: davanti a prove sostanzialmente identiche a quelle presentate a carico di Fede, Mora e Minetti, il giudice Giulia Turri ritenne pienamente dimostrata la versione più hard delle serate di Arcore, condannando il Cavaliere sia per la concussione ai danni dei vertici della questura di Milano sia per l'utilizzo della prostituzione di Ruby, all'epoca dei fatti minorenne. Di fatto, in quel caso il tribunale ritenne credibili le testimonianze delle ragazze che parlavano di un lato assai spinto delle serate, e non credibili (al punto di proporre la loro incriminazione per falsa testimonianza) le ospiti che avevano dichiarato di avere partecipato solo a "serate normalissime".
Ovviamente le tre giudici del processo di oggi sono liberi di farsi autonomamente il loro convincimento, anche diverso da quello delle colleghe che le hanno precedute. Ma è chiaro che una sentenza di segno del tutto opposto sarebbe oggettivamente clamorosa.

Più verosimile  è che i giudici possano valutare nel dettaglio le singole posizioni dei tre imputati. La Minetti, per esempio, ha sicuramente la posizione più difficile per quanto riguarda il capo d'accusa relativo alle cosiddette Olgettine, le ragazze maggiorenni di cui avrebbe curato anche la sistemazione logistica; mentre potrebbe venire assolta dal capo d'accusa più grave, relativo a Kharima el Mahroug visto che conobbe Ruby solo quando la ragazza era già a casa di Berlusconi.

 

Commenti

roberto78

Ven, 19/07/2013 - 10:51

c'è la diretta tv?

mar75

Ven, 19/07/2013 - 11:25

Secondo me verranno condannati.

minestrone

Ven, 19/07/2013 - 11:35

settete!

gigi0000

Ven, 19/07/2013 - 11:36

Potrebbe mai smentire l'altra? Anche i giudici di Milano tengono famiglia e, per fare carriera, devono pur accettare qualche compromesso. Chissenefrega alle spalle di chi. Il ragionamento dei giudici dei tribunali è, come sosteneva Piero Calamandrei, talvolta molto disinvolto, tanto c'è sempre almeno un grado superiore per rettificare la decisione. Buffoni!

BlackMen

Ven, 19/07/2013 - 11:44

"Di fatto, in quel caso il tribunale ritenne credibili le testimonianze delle ragazze che parlavano di un lato assai spinto delle serate, e non credibili le ospiti che avevano dichiarato di avere partecipato solo a "serate normalissime". Certo che detta così solo il vostro lettore medio se la può bere. Se uno in tribunale dice di trovarsi nel posto X ma la cella del suo cellulare lo smentisce clamorosamente o ancora se uno che al telefono dice A e poi in tribunale dice Z è da ritenersi più o meno attendibile di chi ha sempre fornito la medesima versione dei fatti? A voi l'ardua sentenza.

Accademico

Ven, 19/07/2013 - 12:15

Oggi la vedo brutta per questi elementi (è un eufemismo) !

Ritratto di depil

depil

Ven, 19/07/2013 - 13:47

Il Kapò Bruti Liberati è stato mandato dai suoi padroni a controllare che tutto proceda per come già scritto. Ma verrà il tempo in cui anche questo kapò pagherà in maniera salata e come avvenne alla fine del fascismo penderà appeso per i piedi assieme a tutti i criminali.

Ritratto di depil

depil

Ven, 19/07/2013 - 13:49

Bleckmen tu hai le certezze che ti hanno raccontato le tue donne di famiglia tutte facenti parte di quel giro?

gianni71

Ven, 19/07/2013 - 14:06

@..depil...secondo me qualche magistrato si sarà trombato tua moglie, tua madre o tua sorella. Per questo ce l'hai con i giudici...

Atlantico

Ven, 19/07/2013 - 14:10

Tutto il mondo sa quali fossero i ruoli ricoperti da Mora, Fede e Minetti per compiacere il loro signore. Saranno condannati al 101%, perchè ci sono prove inoppugnabili. Ma ci saranno i soliti giapponesi che richiederanno prove tipo una confessione videofilmata davanti a tre notai con sottotitoli in aramaico antico.

BlackMen

Ven, 19/07/2013 - 14:19

depil: no grazie al cielo non è stato necessario immolare parenti per sapere...è bastato leggersi bene le cronache giudiziarie e gli atti pubblici. Non si adiri così tanto che poi le esce il sangue dal naso :-)

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Ven, 19/07/2013 - 14:29

Atlantico, ma quanto sei invidioso!!! Perché,c'è ancora bisogno di confessioni? Basta il convincimento dei giudici,le prove sono un optional.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Ven, 19/07/2013 - 14:44

Non so quale sarà la sentenza (a occhio propendo più per una condanna) ma penso che Ruby sarà incriminata per false dichiarazioni ai p.m. in istruttoria, oppure per falsa testimonianza in aula. Infatti si tratta in ambedue i casi di reati previsti dal codice penale, e lei è rea confessa per quanto riguarda le false dichiarazioni. Ma penso che i giudici punteranno di più sulla falsa testimonianza in aula ...

boffodocet

Ven, 19/07/2013 - 15:01

oggi sapremo finalmente chi ha il culo flaccido, chi se lo è parato e chi invece l'ha preso nel.

cicero08

Ven, 19/07/2013 - 15:06

A Ruby hanno sequestrato i danee e penso non sia proprio contenta. Chi la soccorrera'?

Atlantico

Ven, 19/07/2013 - 15:12

Euterpe, è evidente che non hai mai letto un articolo su questo processo ( nemmeno sul Giornale ) e quindi non sei informata. Voglio dirti che tacendo, in questi casi, si fa una figura incommensurabilmente migliore di quella che hai fatto tu. Chi te lo fa fare di parlare di cose che ignori profondamente ?

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Ven, 19/07/2013 - 15:28

Tutto il mondo sa quali fossero i ruoli ricoperti da Mora, Fede e Minetti per compiacere il loro signore. Saranno condannati al 101%, perchè ci sono prove inoppugnabili. PROPRIO VERO, FORZA CONDANNATELI!

no beluscao

Ven, 19/07/2013 - 15:57

ma queasto articolo l'ha scritto quello con l'anello al pollice ? allora si spiega tutto .

degrel0

Ven, 19/07/2013 - 16:25

Sono pericolosissimi,non sono mica poveri ubriachi che hanno investito e ucciso una ragazza.

Lino1234

Ven, 19/07/2013 - 16:41

E' mai possibile che nonostante tutte le strade di tutte le città ed a tutte le ore siano zeppe di ragazze disponibili al meretricio, facili da individuare ed ancor più da godere a pagamento,i Giudici italiani vedano e rincorrono solo quelle che frequentano, in privato, le dimore di Berlusconi. E pur di nuocere allo stesso Berlusconi siano disponibili a provocare un disastro economico all'Italia tutta facendo cadere il governo in carica con conseguenze letali per l'economia tutta? Mi rifiuto di crederci. Quel che è peggio: leggo i commenti di tanti fanatici, di sinistra, soggetti a subire le disgrazie conseguenti ad una condanna, auspicarla, con gioia? Cose dell'altro mondo. Struzzi che nascondono la testa sotto la sabbia ed ivi trattengono fino a morirvi asfissiati. Sia maledetta l'ideologia "sinistra" marx-lerninista che sta trascinando l'umanità allo sfascio economico, etico e morale. Saluti. Lino W. Silvio, il solo a possedere le capacità atte al nostro salvataggio.

Libertà75

Ven, 19/07/2013 - 16:46

Tutti assolti perché il fatto non sussiste. Sono tutte persone per bene che hanno avuto il triste destino di incontrare il maligno Berlusconi. Emilio per esempio rubava i soldi di Silvio perché era Silvio stesso a dirglielo...

mar75

Ven, 19/07/2013 - 16:57

A che ora è prevista la sentenza?

mar75

Ven, 19/07/2013 - 16:57

ULTIMA ORA 16.44: PROCESSO RUBY BIS: 7 ANNI A MORA E FEDE, 5 ANNI A MINETTI

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Ven, 19/07/2013 - 16:59

OPer i giudici di milano devono condannare per giustifoicare la condanna a Berlusconi

teoalfieri

Ven, 19/07/2013 - 17:04

GIUSTIZIA E' STATA FATTA!

Ritratto di bergat

bergat

Ven, 19/07/2013 - 17:06

Negli Stati Uniti si dice al di la di ogni ragionevole dubbio; qui da noi potremmo dire, anche senza uno straccio di prova, si condannano persone non certo dotate di potere. Penso a una Minetti o a un Fede, che cosa si sentiranno nell'animo: La rabbia, si la rabbia di non poter imporre per ripicca la medesima punizione a quei giudici che non amministrano la giustizia, ma solo il loro potere asservito a un preconcetto al di là, si questo, di ogni ragionevole dubbio. Le sentenze vanno rispettate ma non da questa giustizia giacobina. Alzatevi cittadini! Insorregete contro tale potere.