La profezia del mago Otelma: Letta tranquillo fino al 2015

«Il governo non cadrà. Pensiamo che le elezioni saranno nel 2015...». E così Enrico Letta può star tranquillo, se a dirlo è nientemeno che il «divino Otelma», al secolo Marco Belelli (nella foto), autore della profezia nel giorno della discussione della tesi su Sant'Agostino (110 e lode) alla facoltà di Filosofia dell'università di Genova. Dice il mago: «Il governo correrà notevoli rischi da qui fino ad aprile, ma non crediamo che possa cadere», prevede Otelma usando il plurale maiestatis. E si spinge oltre nell'interpretazione: «Per quanto Renzi sia bramoso di potere non è tanto stupido da capire che se cade Letta cade anche lui. Altro che Bossi-Fini, il vero scopo è buttare giù il suo concorrente da Palazzo Chigi». Se poi la profezia si avvera...