La promozione di Renzi: "Se ce la fa Letta ce la fa anche l'Italia"

Il sindaco di Firenze contro il leader del M5S: "Definire la scelta di napolitano un golpettino è umiliante per chi lo dice"

"Se ce la fa lui ce la fa l’Italia", lo ha detto Matteo Renzi parlando con i giornalisti a margine delle celebrazioni del 25 aprile in riferimento all’incarico affidato a Enrico Letta. Rispondendo a un giornalista che gli chiedeva se avesse suggerimenti da dare a Letta per quanto riguarda i ministri, Renzi ha glissato: "Ce la fa bene da solo". Poi è andato all'attacco di Beppe Grillo: "Definire il gesto del Presidente Napolitano un "golpettino", è ridicolo. È umiliante per chi lo dice, prima che per chi lo ascolta".

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 25/04/2013 - 14:52

beato lui che ci crede in letta... io non ci crederei nemmeno se fossi suo padre :-) però su grillo ha ragione: ecco un'altra vendetta del PD, per gli schiaffi che ha dovuto subire da grillo.... :-))))

Ritratto di by Ciumbia

by Ciumbia

Gio, 25/04/2013 - 15:29

«Il M5S è in difficoltà con il vecchio Grullo»

Duka

Gio, 25/04/2013 - 16:38

Caro Renzi parla di meno è più saggio.

Ritratto di federaldo18

federaldo18

Gio, 25/04/2013 - 17:29

Caro Renzi, non penso che Lei sia completamente in buonafede ! Io penso che, in cuor Suo, speri vivamente non ce la faccia per avere Lei l'incarico: non s'illuda, perché il Dr. Letta è molto più adatto e preparato di Lei !!!

Ritratto di romy

romy

Gio, 25/04/2013 - 17:52

Ma Grillo non si rende conto,che più sparla e più perde voti e credibilità da parte di chi l'ascolta,mettercela tutta per affossare il Paese,questo è un altro mistero della mente umana..........ci rinuncio a capirlo......ogni mente è un tribunale si dice a Napoli.

brunog

Gio, 25/04/2013 - 17:54

Renzi e' un bravo politico, parla sempre.

Ritratto di Baliano

Baliano

Gio, 25/04/2013 - 19:36

Renzi, non ti curar di Grillo. L'abbiamo conosciuto tutti ormai, chi è, visto con chi va. -- Quello, il grullo, è come un "fuoco di sant'elmo": Prende vita in presenza di atmosfera elettricamente satura per il temporale, ma poi con la bonaccia (e il buonsenso) sparisce senza lasciare traccia. -----------

Baloo

Gio, 25/04/2013 - 22:12

Spero che Letta sia miglioe di quanto pensassi.Qualche segnale c'è.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 26/04/2013 - 00:45

Rispondere a uno che si inventa melense spacconate al solo scopo di tenere uniti i cervellini dei grulli che lo seguono non è una buona mossa politica. Ha dato una dimostrazione di immaturità proprio ora che è sulla cresta dell'onda. Renzi faccia attenzione agli scivoloni. Da questa parte non ci sono grulli.

Acquila della notte

Ven, 26/04/2013 - 02:05

a parole non lo batte nessuno, nei fatti ha impallinato marini per andarsi ad impantanare su prodi. spero mettano la finocchiaro ministro così schiatta di rabbia!!

syntronik

Ven, 26/04/2013 - 05:52

Si inizia a notare lo stato di malessere dei pentastellati, forse con il tempo, impareranno a loro spese, che non si può partecipare al governo con waffa e parolacce buffe, tra non molto avranno anche loro i cecchini, e si divideranno in tante parti più piccole, ma già si profila una tendenza, da parte dei politici normali, lasciarlo bollire ed ignorarli, come una muta di cani randagi urlanti nelle loro gabbie di utopie malsane, se vogliono hanno la maggioranza i due principali partiti del parlamento, e, se hanno interesse le sorti del paese, le useranno, Letta, mi dà l,'impressione di essere una persona equilibrata, lasciando all'orecchinato e all'urlante blogghifero bavoso, il compito di proseguire la campagna denigratoria comtro il PDL, tanto è solo quello che sanno fare, come facevano fini e di pietro, che non contavano nulla, e hanno fatto la stessa fine destinata ai bolliti mentali, consiglio al buffone "parlamentato" di presentarsi a montecitorio, dentro ad un canotto rosso, forse avrà più possibilità di essere ascoltato, e forse riuscirà fare anche notare la sua presenza, gli consiglio anche, di fare un corso serale di democrazia e buone maniere, il parlamento non è un blog, da dove puoi parlare da dietro una tastiera, e cambiare le sorti di un paese con un click, ma queste sono cose che non capiscono, forse lo capiranno, quando il prossimo turno, arriveranno si e nò al'1%, per loro sarà stata una bella avventura, ma con danni enormi per il paese, ma loro di queste cose se ne infischiano, alla fine, saranno annoverrati, nella schiera di persone arricchite a nostre spese, come tutti i fallimentari già passati per il parlamento, i votanti grillini, saranno cresciuti, e diretti ad altre sedi politiche, e il resto friggerà lentamente nella loro idea di cambiare il mondo cliccando sul mouse.