Il provvedimento


Proposta dal governo Letta nello scorso gennaio: si tratta dell'autodenuncia di beni mobili e immobili detenuti all'estero ma non dichiarati nel quadro RW del 730. L'ipotesi iniziale prevedeva il pagamento totale dell'imposta, con sconti sulle sanzioni e copertura parziale sui profili penali connessi