Pur di non perdere il Viminale Alfano "apre" alle unioni civili

Il vicepremier ostenta tranquillità sulla tenuta della maggioranza: "Se il patto di governo è solido la navigazione non potrà che essere tranquilla per i prossimi 12 mesi"

Il vicepresidente del Consiglio, Angelino Alfano, ripete spesso di non essere attaccato alle poltrone. Lo dice parlando di sé e dei suoi colleghi di partito, il Nuovo centrodestra. Nei fatti, però, sembra vero il contrario. Pur di conservare il Viminale "apre" alle unioni civili. Lo fa in un'ampia intervista al quotidiano l'Unità. Innanzitutto nega che il tema dei diritti civili possa essere la mina che farà saltare il governo. Spiega così la propria tesi: "Occhio ai giochi di parole usati con sapienza a danno di una parte o dell'altra. Il punto è molto semplice. Una volta chiarito dove si va a finire, è altrettanto chiaro da dove si deve cominciare". Fatta questa premessa, spiega: "Ho molti amici omosessuali, ho massimo rispetto per la loro affettività e siamo d'accordo, come dice la Consulta, sul rafforzamento delle tutele patrimoniali intervenendo sul codice civile. Se questo è l'obiettivo - sottolinea - ne possiamo parlare".

Poi però, resosi conto dell'estrema scivolosità della questione, prova a correre ai ripari: "Davvero è questa la priorità del paese?". E mette subito le cose in chiaro: "Dal Pd sento alzarsi troppe voci che invece parlano di matrimoni omosessuali. Per queste questioni credo si debbano impegnare maggioranze omogenee non un governo che ha già un programma serrato e complesso".

Se il patto di governo "è solido la navigazione - prosegue Alfano - non potrà che essere tranquilla per i prossimi 12 mesi in quanto appunto navigazione". Quindi adesso bisogna guardare "le proposte e i programmi" e "lasciamo perdere i titoli". Il vicepremier sottolinea che "a noi non è mai stato posto un problema di sedie o di poltrone né dal Pd né dal premier. Il nodo adesso è il programma, deciderlo e scriverlo". Bisogna, insomma, "guardare ai contenuti" e comunque, sottolinea, "mi fido di Renzi". E assicura: il Viminale "non è materia di cui si è parlato".

Commenti

Gioa

Mar, 14/01/2014 - 12:07

RIPETE di non essere attaccato alle poltrone e continua a stare sul TRONO....Allora deciditi...CHE ASPETTI A GETTARE LA SPUGNA!! Pura di una ripecossione...MA NO!! TU SANTI FUSTI E SEI...COME AL SOLITO!!

Totonno58

Mar, 14/01/2014 - 12:23

Solo perchè Alfano si è allontanato da Berlusconi, su questo giornale lo accuseranno anche di fabbricare armi chimiche...caro Binelli, non è che Alfano si sta semplicemente rendendo conto che è stupefacente che una leggina lieve lieve sulle unioni civili manchi in un paese normale?deve per forza ammetterlo per salvare la poltrona?!?lo sa che TUTTI i nostri politici godono di questo riconoscimento?!?nessun parlamentare Le ha mai parlato di quel modulo che viene chiesto loro di compilare al momento dell'insediamento(in cui c'è scritto se hanno conviventi a cui garantire diritti, bonus e quant'altro)?!?ha letto che persino Giovanardi ha preparato una bozza di legge?!?ha notato che l'unica preoccupazione di Alfano sono "i matrimoni gay", ossia cosa ben diversa e su cui, mi sembra, anche Renzi è contrario?!? Se ha da rispondere sì ad almeno due delle mie domande, può anche riscrivere il titolo, non voglio permettermi di dire l'articolo...GRAZIE!

moshe

Mar, 14/01/2014 - 12:26

Sempre più lurido e voltagabbana.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 14/01/2014 - 12:29

Eccolo lì, poverino, che sta battendo ogni record di arrampicata sugli specchi, pur di mantenere le sue striminzite poltroncine...comunque sempre troppe rispetto al suo elettorato reale. Lui ha fatto il gran gesto, sotto la spinta di chissà quali rutilanti promesse da parte dei suoi sedicenti amici, poi si è reso conto che gli elettori, "la base" insomma, non lo hanno seguito e che i suoi nuovi compagni sono pronti a buttarlo via non appena non serirà più al loro scopo, esattamente come hanno fatto con fini prima di lui. Adesso Angelino sa che qualsiasi nuova legge elettorale prevederà da un lato una soglia di sbarramento e dall'altro l'espressione di preferenze. Quindi, se gli alfanini si presenteranno da soli, con ogni probabilità non supereranno la soglia. Se, al contrario, si ri-presenteranno all'interno di Forza Italia (sempre ammesso e non concesso che il Cav. se li riprenda in casa... io non lo farei), prenderanno un numero di preferenze semplicemente ridicolo, perchè chi vota per Forza Italia non li ama. Neanche un po'. Quindi, ogni giorno in più che riusciranno a passare seduti su una poltrona ministeriale è un giorno in più della loro carriera politica, che poi fatalmente terminerà il giorno stesso della caduta del governo letta.

Agostinob

Mar, 14/01/2014 - 12:32

Berlusconi ringrazia se questo governo dovesse rimanere ancora un anno. I gonzi non se ne accorgono ma è una manna per FI. Letta ha tempo un anno per continuare a far nulla ed a perdere consensi. Renzi può ottenere qualcosa se va subito alle elezioni. Tra un anno avrà perso molto ed avrà già deluso tutta la sinistra. In questo modo la sinistra, tra Letta e Renzi, apparirà ancora perdente ed incapace. Grillo sta ormai dicendo di tutto e di più per farsi sentire ma la gente comincia a capire che sotto c'è solo aria fritta. Alfano sarà ormai semi sparito con un anno a braccetto della sinistra e non porterà voti alla destra in caso di coalizione che probabilmente Berlusconi, a quel punto, non vorrà nemmeno. Diamo tempo un anno a tutto questo baraccone e Berlusconi tornerà con ancora maggiori possibilità.

Duka

Mar, 14/01/2014 - 12:34

Apre, Apre. In questo non centra Berlusconi ma semplicemente la dignità dei soggetti in campo, mi riferisco all'intero gruppo NCD. Avete calato le brache con la IMU ora farete lo stesso con le altre richieste demenziali del Renzi. Mi chiedo non sarebbe più semplice aggregarvi al PD e salvare almeno la faccia.

enzo1944

Mar, 14/01/2014 - 12:54

Alfano,contala giusta!....Tu ed i tuoi amici Ciellini,avete toppato ed alla grande,lasciando ai vostri Elettori le mosche in mano!...per andare a fare la stampella ad un governo di massoni,ladroni e bastardi nemici dell'Italia e degli Italiani!....Dovreste vergognarvi(tu,lupetto soldino ,forminchione,lettino zerbino jr.,lorenzina,schifano,etc);presto non servirete più al PCI-PD e prenderete solo calcinculo,dopo che gli Elettori si ricorderanno degli INFAMI che,per soldi o poltrone,hanno tradito il loro voto!.....Continua pure ad arrampicarti sui vetri,alfinino,...che oramai fai solo ridere gli Italiani!

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 14/01/2014 - 12:58

Mi pare di ricordare che pochi giorni fa Alfa-no avesse detto esattamente il contrario ... o mi sbaglio? Forse prende lezioni dal suo nuovo capo, Renzi, che è passato in pochi giorni da un "Senato delendo est" ad un molto più accomodante "rendere il Senato una Camera di secondo livello non più eletta direttamente dai cittadini". Prima regola della Casta: stare sempre bene aggrappati al potere, anche se si deve scendere a patti ed a compromessi.

mifra77

Mar, 14/01/2014 - 13:07

Risolviamo prima il problema crisi economica e solo dopo passare ad altre problematiche. I gay facciano quello che gli pare e se per loro il problema economico non c'è, ben per loro; io non vedo perché la politica ed il governo debbano essere condizionati da Vendola e simili che sogna il velo bianco di parasposa verginella. Basta continuare a parlare di coppie; sono esclusivamente un duo di simili che si mettono in società, si scambiano beni e diritti ma non basta per fare coppia. Se poi alfano si è innamorato di lettaaaaaa.....!!!!!

82masso

Mar, 14/01/2014 - 13:10

Gioa...ripecossioni? ripercussioni!...wilegio... Guarda che Alfano, appena due giorni fà, si espresse dicendo che non avrebbe tollerato la regolarizzazione dell'unione delle coppie gay, le unioni civili sono tutt'altro, si parla di coppie etero conviventi ma non sposate (che in Italia hanno solo doveri e nessun diritto) ma quanto è facile prendervi all'amo, veramente possono raccontarvi quello che vogliono e voi abboccate sempre e comunque.

angelomaria

Mar, 14/01/2014 - 13:12

el'uomo diventerebbe pedrasta pur di restatre a galla stavi buono doveri e ora non dovevi scusate dare il culo per viverevermi si nasce non si diventa goditi la pensione col fini a montecarlo e se c'e unaltra stanza portatevi laltro verme casini!!

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Mar, 14/01/2014 - 13:14

EHI SENTINELLA DELLE TASSE - COMPLIMENTI KOMPAGNO alf-ANO PIAN PIANO STAI TIRANDO FUORI LA VERITA' (SUL TUO E DEI TUOI KOMPARI DI PARTITO) DEL TRADIMENTO.

angelomaria

Mar, 14/01/2014 - 13:17

SILVIO non credi sia arrivato il momento appena passa la legge elettorale di chiudere i battenti lasciamoli tutti nella stesse feccia da loro creata!!!!!

cicero08

Mar, 14/01/2014 - 13:25

Per non perdere il Viminale Angelino si deve affrettare a smentire decisamente anche con querela quanto di recente sostenuto dal Prefetto Procaccini sull'affaire kazako e da cui si evince che, da ministro, Alfano avrebbe mentito al Parlamento...

odifrep

Mar, 14/01/2014 - 13:44

Agostinob (12:32) - un'analisi corretta, anche se sono del parere che :"il ferro si deve piegare quando è caldo". La sua teoria è stata -forse- la stessa che ha portato BERLUSCONI a vedere la nostra Italia ridotta in questi termini. Credo che anche il Cavaliere abbia detto :"aspettiamo, vediamo, parliamone" senza valutare il modo di agire della sinistra che, non prende mai in considerazione la parola "dignità" e, che, pertanto, non ci si può fidare più di tanto. Cordialità.

moichiodi

Mar, 14/01/2014 - 13:52

mi scusi furbetto Binelli, Lei è contrario alle unioni civili?

Ritratto di #tuttiacasa..

#tuttiacasa..

Mar, 14/01/2014 - 14:03

NO LIMITS, cosa non farebbero per La POLTRONA

Ritratto di Tris251245

Tris251245

Mar, 14/01/2014 - 14:12

@totonno58 ,,,,12.23 ,,,,,,,,,,, quando imparerai a scrivere piu' chiaro ed in modo piu' corretto, forse qualcuno ti potra' rispondere - Alfano non ' cosi' vispo come crede di essere . Qialsiasi cretino capirebbe che continuando in questa maniera, fara' una FINE peggio di FINI ??? E non ci vuole nemmeno una grande intellegenza per capirlo ..!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 14/01/2014 - 14:21

Prepariamoci, a questo punto, all'invasione africana. Lo ius soli è dietro l'angolo.

Totonno58

Mar, 14/01/2014 - 14:30

Tris251245...penso di avere scritto in modo chiarissimo, rivolgendomi direttamente all'autore dell'articolo...su cosa vorresti rispondermi?se hai bisogno di qualche chiarimento, chiedi pure e cercherò di rendermi comprensibile anche nei tuoi confronti...

Ritratto di dbell56

dbell56

Mar, 14/01/2014 - 14:40

Cosa non si fa per il cadreghino!

OBLIVION

Mar, 14/01/2014 - 14:42

Volevo continuare a tacere, ma questa è troppo forte! Che uomo di parola! Affidabilità = zero. Chapeau!

Ritratto di semovente

semovente

Mar, 14/01/2014 - 14:48

Quando si dice il linguaggio politichese.

il corsaro nero

Mar, 14/01/2014 - 15:01

ma non siate così cattivi, bisogna capirlo, anche lui tiene famiglia!!! e se cade il governo, quando lo rieleggono piu??? andrà a fare compagnia all'altro traditore Fini!!

Ritratto di aiachiaffa

aiachiaffa

Mar, 14/01/2014 - 15:06

AL-fango è anche un gran vigliacco unitamente ai suoi proci di Comunione e Liberazione(pensavo si trattasse di un mivimento di generosi,non di affaristi). Si rendono conto che,per mantenere le loro poltrone, stanno contribuendo,insieme al catto-comunista LETT...Ano a frodarci sulle pensioni, sugli stipendi e a tassarci sulla nostra casa? VERGOGNA,morirete politicamente !!! come Follini-Casini-Fini e altri traditori !!!

unosolo

Mar, 14/01/2014 - 15:08

sprizza gioia da tutti i pori , eppure il debito da quando appoggia sto Letta è salito di 100 mld circa , cosa importa del debito se il mio tesoro personale sale in ugul misura . Nessuno dei ministri o delle alte cariche dello Stato osa parlare della salita del debito . Chissà poi per quale altro motivo ancora insiste a sostenere la linea del messia Letta. Quella linea voluta dal re , e la portano avanti sparando cavolate sulla ripresa economica mentre la Nazione sprofonda ogni limite di debito , sarebbe il caso di fermare i pagamenti dei ministri e delle alte cariche dello Stato per danni provocati alla cittadinanza , qualcuno intervenga a fermare questi sprechi istituzionali ,, spendono miliardi per abbellire dove passano fregandosene dei poveri diavoli che perdono il lavoro e la vita.

gigetto50

Mar, 14/01/2014 - 15:18

....ma anche F.I . qualche settimana fa' con la Gelmini o la Bernini, non ricordo bene, aveva aperto su questo tema dicendo anche: "il nostro é un partito liberale..." Ma giustamente una cosa é il MATRImonio, un'altra l'unione e relative tutele patrimoniali.

gigetto50

Mar, 14/01/2014 - 15:18

....ma anche F.I . qualche settimana fa' con la Gelmini o la Bernini, non ricordo bene, aveva aperto su questo tema dicendo anche: "il nostro é un partito liberale..." Ma secondo me, giustamente una cosa é il MATRImonio, un'altra l'unione e relative tutele patrimoniali.

Libertà75

Mar, 14/01/2014 - 15:32

@totonno58, in tutti i Paesi son state usate le unioni civili come breccia per sdoganare poi il matrimonio omosessuale. Tra il resto utilizzando 2 strumenti giuridici (adozione e testamento) si gestiscono tutte gli interessi che si potrebbero fare con il matrimonio omo. Il nostro Paese non è giuridicamente indietro, semplicemente le esigenze delle coppie omosessuali sono quelle di accedere poi liberamente all'istituto dell'adozione di infanti e minori in genere.

unclesam1

Mar, 14/01/2014 - 15:39

ALFANO FARA' LA FINE DI FINI COSI' LO POTREMO CHIAMARE AL-FINI

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 14/01/2014 - 15:45

DA UNO che ha venduto suo "padre" ai Komunisti c'è da aspettarsi questo ed altro!!!! Saludos

Ritratto di EdyLampadina

EdyLampadina

Mar, 14/01/2014 - 15:52

Questi idioti hanno dell'incredibile! Stiamo schiantando (personalmente non so più come fare), e questi si preoccupano di cose che non hanno priorità! Sarebbe cose se avessi un' automobile tutta ammaccata e mi preoccupassi del graffio sul cofano! Semplicemente assurdo. IMBECILLI, LA PAGHERETE CARA!!!!!

Dario40

Mar, 14/01/2014 - 15:52

povero Angelino, di economia capisce proprio niente. Non si rende conto che quello che vogliono questi individui è l'estensione dell'assistenza sanitaria e pensionistica ai loro compagni senza alcun impegno reciproco, con conseguente affossamento dell'INPS ? A quelli seri la Legge attuale lo permette già : si sposino civilmente !

Agostinob

Mar, 14/01/2014 - 16:06

per ODIFREP Berlusconi, nella sua lucida follia "creativa" (ed è con questa e con l'innovazione del pensiero che si risolvono i problemi) andrebbe anche subito alle elezioni. Sarebbe davvero una follia, nel senso di rischio molto alto in quanto avrebbe nuovamente ed immediatamente contro tutta la Magistratura e le forze internazionali che non possono permettersi che in Italia si risolvano cose che possano arrecare danno a loro. Sarebbe una follia che Berlusconi però accetterebbe. Sarebbe una follia perché oggi Renzi vale ancora qualcosa mentre tra un anno, no. E tra un anno sarebbero morti Letta ed Alfano, ma Berlusconi ama le sfide ed è sufficientemente incosciente per vincerle. Sa però anche bene che Napolitano è il peggior nemico in Italia, come sa che farebbe di tutto per bloccarlo. Le motivazioni son sempre le stesse. Napolitano ha trafficato con tutta Europa promettendo che l'Italia se ne sarebbe stata buona. Ha garantito che avrebbe fermato e tolto Berlusconi (non per il bene dell'Italia come pensano i beoti, ma per il bene di altre Nazioni) e sta portando avanti un piano ormai dettato dall'odio di non riuscire fino in fondo a farlo odiare ma, anzi, all'opposto. Berlusconi che ha sempre in mente di ridurre le tasse a due aliquote è un pericolo in Europa perché, semmai ci riuscisse, cosa ne sarebbe di tutti coloro che vanno da anni dicendo l'opposto? E se la sua lucida follia arrivasse ad un risultato, cosa si troverebbero a fare gli altri Stati per se stessi? Berlusconi non può decidere le elezioni. Può insistere, trattare, ma c'è sempre un Napolitano contro. La soluzione di un voto tra un anno è poi paradossalmente più vantaggiosa per lui ma Berlusconi non è uomo che vuole aspettare. E' la sua indole e la sua lucida follia che vorrebbero il voto subito. ( questa è sempre una favola). Cordialità

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 14/01/2014 - 16:23

A chi canta che Alfini viene continuamente attaccato dal Giornale posso aprire gli occhi .Su questo argomento ho non capisce che questo va contro i principi di un cattodemocratico come alfino, che per una poltrona si sta vendendo la dignita , rinnegando principi che dovrebbero essere la componente di un centrodestrista, oppure e' uno dei molti pinocchi che aspettano la legalizzazione di cio che la natura ha a loro negato.

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Mar, 14/01/2014 - 16:38

Traditore. Per vigliaccheria e avidità tu e quei quattro mediocri che ti seguono vi siete genuflessi a questo regime burocratico-finanziario tradendo il vostro elettorato.

ilbarzo

Mar, 14/01/2014 - 16:39

Alfasno e' ormai abituato a parare il sedere.Evidentemente ci ha trovato gusto.Che vergogna......

ilbarzo

Mar, 14/01/2014 - 16:43

cosa dobbiamo aspettarci da un elemento del genere.Quest'uomo oltre a disonorare il suo partito,mette sull'altola' anche la Sicilia dove e nato e cresciuto.

robylandia

Mar, 14/01/2014 - 16:44

difetta di intelligenza e acume……che fare……lasciamolo parlare, tanto non può far danni xchè non conta nulla.

ilbarzo

Mar, 14/01/2014 - 16:51

Non mi meraviglierei se un giorno anche costui venisse sorpreso in compagnia di persone di dubbia moralita'.

giosafat

Mar, 14/01/2014 - 16:58

Ancora un pò di pazienza e allora sì che potrete vedere quello che sarà disposto "ad aprire" per rimanere in sella....

ilbarzo

Mar, 14/01/2014 - 16:58

Alfano,leader del partito ncd.(Nuovi comunisti deficenti).

Franco60 Ferrara

Mar, 14/01/2014 - 17:28

l'ho detto e lo ridico, alfano, sei un vigliacco.

Zizzigo

Mar, 14/01/2014 - 17:32

Tirare a campare, per non crepare... esperti giocolieri, con forte presa, per i fondelli e sulle poltrone.

Ritratto di Baliano

Baliano

Mar, 14/01/2014 - 18:26

Bravo angelì apri, apri tutto, vedrai che ti rifaranno la rettifica e anche le valvole, tra poco.

scipione

Mar, 14/01/2014 - 18:48

Un altro passo verso la conversione " ROSSA ".Iscriviti al PD e facciamola finita,TRADITORE.

odifrep

Mar, 14/01/2014 - 19:13

Agostinob (16:06) - inutile ribadire che condivido il suo pensiero, in particolare, quando dice :"avrebbe nuovamente ed immediatamente contro tutta la magistratura e le forze internazionali". Indubbiamente, questo ieri, oggi, domani e dopo. Per tali motivi ho citato il detto del ferro che va piegato quando è caldo. Ricorda il vuoto che si lasciò -alle spalle- quando decise di allontanarsi per un periodo dai Palazzi? E, quando nell'agosto del 2010, avrebbe potuto lasciare Fini disoccupato (per la casa di Montecarlo) dando così agli italiani, prova di non "attaccamento" alla cadrega e non come gli avversari politici gli gridavano dietro? Se non altro avrebbe evitato a Napolitano uno sperpero di danaro pubblico non facendo nominare il prof. Monti, a senatore a vita e Suo sostituto alla Presidenza del Consiglio? Subendo questo sopruso, la magistratura pensò bene di approfittarne per fargli calare sulla testa, fino a toccargliela, quella spada di Damocle che gli era stata sfoderata. Nuovamente.....

mifra77

Mar, 14/01/2014 - 19:35

Dimmi con chi vai!!!!!

Totonno58

Mer, 15/01/2014 - 08:35

LIBERTA'75:" in tutti i Paesi son state usate le unioni civili come breccia per sdoganare poi il matrimonio omosessuale"...l'hai detta veramente grossa.... MARFORIO:da quando in qua un riconoscimento giuridico delle convivenze è materia di destra-sinistra ecc...?!?

Tony Capo

Gio, 16/01/2014 - 20:18

Noooo il picciotto non è attaccato alla poltrona, bensì INCOLLATO , d'altronde bisogna capirlo, quando mai avrà un'altra possibilità per un'altra poltrona? Maiiiiiiiiiiiiiiiii, lasciamocela godere ancora per un po' poi sparirà con i suoi compagno di merenda, Fini, Bocchino, Lupi,De Girolamo, Di Pietri, Ingroia etc etc etc ( lista troppo lunga )