Quagliariello avvisa i lealisti: "Possibile altra maggioranza". Bondi ad Alfano: "Si dissoci"

Il ministro ipotizza un'altra maggioranza: "Se il governo cade, non si va sicuri al voto". Bondi mette alle strette Alfano: "Prenda le distanze"

Il ministro delle Riforme costituzionali Gaetano Quagliariello lancia un avvertimento netto ai lealisti. "Se il governo cade, non si va sicuri al voto - ha spiegato la colomba del Pdl - a questa strana maggioranza che abbiamo potrebbe subentrare, sia pure per poco tempo, una maggioranza stranissima". Una presa di posizione che, all'indomani del blitz della sinistra in Giunta per il regolamento, denota quanto il braccio di ferro in atto sia duro. Tanto che il coordinatore del Pdl Sandro Bondi ha invitato il vicepremier Angelino Alfano a prendere le distanze dalle dichiarazioni di Quagliariello.

Quagliariello sceglie il Corriere della Sera per delineare i possibili scenari che adesso attendono il governo Letta. Il golpe di cui il pd si è macchiato non è solo contro Silvio Berlusconi, ma più in generale contro la democrazia italiana. Una macchia indelebile che, a detta dei lealisti, avrà le sue conseguenze. La poltrona del premier Enrico Letta scricchiola e Quagliariello si è affrettato a mettere in guardia quello che lui stesso definisce il "partito trasversale delle elezioni anticipate". A chi spinge per andare alle elezioni al più presto, e soprattutto ai "colleghi del Pdl che premono perché venga giù tutto", il ministro ha voluto "suggerire" di "valutare bene ciò che è accaduto a Palazzo Madama". Qui si sono, infatti, determinati due schieramenti. Da una parte: Pd, M5S, Sel e Monti; dall’altra Pdl, Lega, Udc e un pezzo di Scelta civica. Nell'intervista al Corriere della Sera Quagliariello ha spiegato che "il governo è su un ramo" che molti, non solo nel Pdl ma anche nel Pd, "cercano di segare". Ma, è il ragionamento del titolare delle Riforme costituzionali, "elezioni anticipate in questo momento possono convenire solo a Grillo e a Renzi ma non certamente al centrodestra". Che si troverebbe, ha quindi concluso, senza leader e che quindi "nei prossimi dodici mesi deve innanzitutto lavorare sodo per il Paese: poi dovremmo affidarci allo strumento delle primarie".

Bondi ha chiesto ad Alfano e al presidente dei senatori Pdl Renato Schifani di dissociarsi pubblicamente dalla posizione assunta da Quagliariello. "Sono assolutamente certo che i miei amici Alfano e Schifani non possano in nessun modo condividere il tenore e i contenuti delle posizioni del ministro Quagliariello, espresse anche oggi con singolare disinvoltura sulle colonne del Corriere della Sera", ha affermato il coordinatore uscente del Pdl.

Commenti

frabelli1

Gio, 31/10/2013 - 13:01

Che personaggiucolo questo Quagliarello. Ha trovato una poltrona e non vuole più mollarla altroché "per il bene dell'Italia"

Ritratto di bruno100

bruno100

Gio, 31/10/2013 - 13:07

questo stronzooo che si è presentato I Abruzzo --finto comunistello anche lui...CACCIAMOLO DAL PDL

topogigio100

Gio, 31/10/2013 - 13:08

QUALGLIARIERLLO DAVVERO PATETICO E RIDICOLO, SILVIO IL FATTO QUE QUESTA GENTAGLIA TI LASCI NON POTREBBE ALTRO CHE FARTI PIACERE I VERMI PRIMA TE LI TOGLI DA TORNO E MEGLIO E' , CHE GENTE DI M.....

Klotz1960

Gio, 31/10/2013 - 13:11

Cio' che e' veramente strano non e' l'ipotetico fronte che sorgerebbe dalla caduta del Governo, ma che una autentica reincarnazione del peggior politico dc, stile convergenze parallele, come Quagliarello, abbia ottenuto cotanto spazio nel PdL.

Prameri

Gio, 31/10/2013 - 13:11

Sono colombe o piccioni, Quaglie o avvoltoi? Fra un po' meglio sarà meglio chiedere sostegno a Renzi o a Epifani piuttosto che a Quagliariello.

Otaner

Gio, 31/10/2013 - 13:17

Il ministro Quagliariello non sono riusciuto a comprenderlo.Qual'è l'alleanza che può scaturire se cadesse il governo Letta. Ministro Quagliariello, se pi posso permettere,non abbandonani Berlusconi!.

daniele66

Gio, 31/10/2013 - 13:18

Ma io vorrei sapere,ma Quagliarello ce lo siamo scelti o ce l' hanno mandato ? non riesco a capire cosa abbia fatto da quando e' Ministro. Politicamente vale nulla, mediaticamente e' controproducente ed e' pure filocomunista e appoggia il governo delle tasse. non riesco a credere che ancora ci si preoccupi che se si staccasse con altri come lui e facesse un mini partitino alla Casini bisognerebbe preoccuparsi....mahhhhhhhhhhhhh

Zizzigo

Gio, 31/10/2013 - 13:20

Di golpe in golpe... ma che gli pigli un golpe!

ugsirio

Gio, 31/10/2013 - 13:20

Lasciateli andare all'inferno, non tratteneteli che si assumano finalmente le loro responsabilità di fronte agli elettori.

oliba

Gio, 31/10/2013 - 13:22

Voltagabbana e st-nz-!

Loris44

Gio, 31/10/2013 - 13:33

Questo signore è degno del governo di tipo staliniano che il PD sta preparando per il futuro. Lasciamolo andare è immondizia.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 31/10/2013 - 13:37

Quagliariello sembra una persona per bene. Ma se Berlusconi fosse davvero colpevole non sarebbe il primo a condannarlo? Ora, per salvare l'Italia è bene che il governo Letta, che faccia i tagli oppure che aumenti le tasse, giunga a scadenza naturale, così che l'elettorato capisca bene che la salvezza dell'Italia sta nella buona amministrazione, specialmente in quella degli eletti Berlusconi e Tremonti. Infatti ballando il "Ruba-tu-che-rubo-io", di Napolitana maniera, abbiamo perso il 20% della capacità produttiva.

eovero

Gio, 31/10/2013 - 13:39

ma questo Quaglia.riello non si è ancora dimesso?.Un altro Fassina che si dimette di sera e ritira le dimissione alle prime luci del sole..

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Gio, 31/10/2013 - 13:39

Più che una colomba è una quaglia: lo stanno girando sullo spiedo, ma lui continua a cantare insieme ai suoi carnefici!

mainardi2000@gm...

Gio, 31/10/2013 - 13:51

giacomo mainardi Caro Sivio, già una volta ti sei fatto fregare da qualcuno che ti consigliava di non rompere quando ci fu il tradimento di FINI. Ora continua con ALFANO&C.Se ci sarà scissione, ben venga, se faranno un nuovo governicchio, tanto di guadagnato, tanto non vanno lontano.Poi verranno comunque le elezioni, liberandoci per sempre dei traditori. A proposdito hai visto il LECCACULO di FORMIGONI com'è tranquillo ora che ha l'appoggio della sinistra contro di te. Le procure lo lasciano in pace. Mi ricorda DE MITA e CRAXI. Uno ladro e libero perchè si schierò coi comunisti, l'altro morto in Africa perchè lottava contro il comunismo. OCCHIO!!!!!!

Ritratto di No Luigipiscio

No Luigipiscio

Gio, 31/10/2013 - 13:52

Dopo le dichiarazioni di Squaquariello la disputa è ora tra Falchi e Avvoltoi..morirai di fame Squaquariello..di carogne stanno a sinistra e tra i tuoi simili DC svolazzanti..Casini, Formigoni. Giovanardi e vari ..cannibalizzatevi tra di voi!!

giovi bl

Gio, 31/10/2013 - 13:53

Ma che affari sta facendo questo personaggio,bisogna monitorarlo,quanti soldi gli arriveranno in tasca per non riuscire a schiodarlo dalla poltrona neanche con la dinamite?

comase

Gio, 31/10/2013 - 13:56

questo verme schifoso fa solo vomitare!

agosvac

Gio, 31/10/2013 - 13:57

Ma questo quagliarello, più giusto sarebbe definirlo quaquaraquà, che ci sta a fare ancora nel Pdl? Il suo posto è nel Pd visto che è così contento del governo in atto che non è più di larghe intese ma solo Pd!!!Che il Pdl non sia in grado di fare cadere questo governo ormai si sa, ma almeno ci si può comportare con dignità dopo che il Pd ci ha denigrati malamente e non ha mantenuto i patti che avevano portato alla costituzione delle larghe intese! Alfano in quanto segretari del vecchio Pdl la soluzione per riottenere un minimo di dignità l'avrebbe: appoggio esterno al governo, ma solo su quanto concordato a suo tempo! E sennò, meglio andare all'opposizione per il resto della legislatura. I frutti positivi si avrebbero con le prossime elezioni. In fondo FI non è nuova ad andare all'opposizione per poi tornare a vincere! Tanto si sa che i danni che è in grado di fare la sinistra sono tali da tarpargli le ali. E poi, siamo seri: che benefici sta avendo la povera gente da questo governo che, ripeto, ormai è solo del Pd? nessuno, solo tasse, tasse, sempre più tasse e minor benessere!!! Maglio tirarsene fuori al più presto per non restare coinvolti dalla catastrofe!!! Ma gradualmente: si cominci con l'appoggio esterno, poi si vedrà.

tormalinaner

Gio, 31/10/2013 - 14:08

Basta con questo Quagliariello, ma che se ne vada fuori dal partito a fare tutti gli inciuci che vuole per la poltrona che non vuole mollare. Cosa ci stà a fare un uomo così nel partito, non ha ne ideali ne palle solo tanto bla bla, tanto alle prossime elezioni non lo vota nessuno.

alfa553

Gio, 31/10/2013 - 14:13

Ma che si smerdino i 5stelle con il PD, e dall'opposizione che si vincono le elezioni,che scoprano le mutande e vediamo di che colore sono,non ci si deve conresponsabilizzare con quel partito ex di tutto ma sempre comunista e forcaiolo.Ma e' tanto difficile capirlo. Berlusconi avrebbe bisogno di consiglieri ........ come me , lo farei gratis e vinceremmo le elezioni.

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 31/10/2013 - 14:25

Squagliarello non vuole mollare la cadrega per il....bene di Squagliarello.

Ritratto di Biancofiore

Biancofiore

Gio, 31/10/2013 - 14:28

Ministro Quagliariello, ma che ci sta a fare ancora nel PDL? Faccia le valige e vada anche lei a fare in cuccia.!!!

giugurta

Gio, 31/10/2013 - 14:29

Traditore! Farai la fine di Gianfranco Fini e su dite calerà la damnatio memoriae.

Accademico

Gio, 31/10/2013 - 14:39

QUAGLIARIELLO, hai sbagliato... numero! Questo nome mi richiama alla memoria il ritornello di una vecchia canzone napoletana “Totonno ‘e Quagliarella” versi di Giovanni Capurro(1859 -1920) – musica di Francesco Buongiovanni (1872 -1940) pubblicata nel 1919 “ce steva ‘nu scarparo puveriello, chiagneva sempe ca purtava 'a croce... 'A sciorta lle scassaje 'o QUAGLIARIELLO e pe se allamentà...perdette 'a voce!” Quagliariè - anche tu - senza Berlusconi sei poco più di NIENTE. Ma vavattenn !!!

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 31/10/2013 - 14:44

Tipica fognatura italica-Finche ci saranno avanzi di cattocomunisti non andremo avanti .Questa gente deve sparire, per il bene dell ITALIA.

Ritratto di maurofe

maurofe

Gio, 31/10/2013 - 14:49

Quaglia.....ma vai fuori dai cogl......ni!!

lamiaterra

Gio, 31/10/2013 - 14:51

CHE LETAME DI GENTE DOBBIAMO SOPPORTARE!! BERLUSCONI IL LETTAME PUZZA BISOGNA LIBERARSI IN FRETTA DEL LETAME.

gioch

Gio, 31/10/2013 - 14:51

Più che ad una colomba,assomiglia ad un cappone.Già lo vedo tra Casini e Cesa mentre annuncia una nuova alleanza dei moderati.E noim coi caterpillars elettorali, li spianeremo.Però,anche senza votare...

herbavoliox

Gio, 31/10/2013 - 14:51

Insomma basta con queste alleanze! Siamo stufi noi italiani vogliamo risposte concrete dal governo destra sinistra o quel che è ma subito!!!! Non ci vuole un nobel per capirlo! Smettetela di perdere tempo per guadagnarvi lo stipendio gratis, ladri.

fabiou

Gio, 31/10/2013 - 14:52

quagliariello senza dignita, , pensi solo alla poltrona e dei disastri del tuo governi te ne freghi. non prenderai neanche un voto, avete tolto la multa alle slotmachines e avete alzato IVA al 22%.

Atlantico

Gio, 31/10/2013 - 14:56

Ma Bondi ancora parla ? Possibile che questo ex comunista convertito dai soldi non abbia ancora capito che i giochi sono fatti ? Si cerchi un lavoro, se qualcuno glielo darà mai.

degrel0

Gio, 31/10/2013 - 15:01

Abbiamo visto passare il cadavere(politico,s'intende)di Gianbadoglio Fini e in un futuro prossimo vedremo anche quello di Gaetanbadoglio Quagliariello e dei suoi badoglietti.E' il loro inevitabile destino.

alessandro49

Gio, 31/10/2013 - 15:07

A Quagliariello lo attende il destino di Fini. Certo, lui cerca di portare acqua al suo mulino usando la forza della…saggezza. Ma gli italiani non cascheranno più in questi tranelli. Quale il momento più alto se non quello di vedere al governo 5Stelle, PD e Sel. L'Apoteosi. I rischi non mancherebbero perché i dubbi di poter tornare al voto con un governo del genere sarebbero alti. Ma chi non risica non rosica. E allora spazio a Quaglieriello & C. mentre gli altri imbandiscono la tavola.

COSIMODEBARI

Gio, 31/10/2013 - 15:11

Il voto palese servirà al Cavaliere per eliminare gli ultimi dubbi sui governativi ed i loro leccapoltrone, al fine di lasciarli alla deriva come naufraghi in un mare infestato di pescecani (grillini), per un durata di un neoremixgoverno pari a quello degli ultimi due mesi del governo Prodi. Stessa cosa accadrà se i governativi ed i loro leccapoltrone presenteranno le 20 firme di annullamento del voto palese. In questo caso non avranno neppure il tempo di lanciare a mare i braccioli.

Mr Blonde

Gio, 31/10/2013 - 15:12

eovero ma svegliati qua chi si era dimesso erano tutti i deputati del pdl, quella pseudo sottosegretaria che ha visto accettate le dimissioni ancora strilla!

Giorgio1952

Gio, 31/10/2013 - 15:14

La destra si sta sfasciando, perché tutto questo nervosismo? Io ho visto molte volte Quagliariello da Santoro, da Floris difendere a spada tratta Berlusconi, perseguitato delle toghe rosse, vittima di una congiura, etc.etc. ora che agendo secondo coscienza preferisce salvare la propria dignità andandosene che perderla restando con Berlusconi, diventa traditore come quelli che lo hanno preceduto (leggi Casini, Fini, Mauro, Frattini, etc.etc.), persino Pecorella suo ex difensore disse che c'è un limite a tutto, quel limite fu superato quando fece votare la mozione su Ruby nipote di Mubarak.

bruna.amorosi

Gio, 31/10/2013 - 15:16

Vorrei dire a questo signore se quando dice che il centro destra oggi non ha un leader domanda piccola piccola ma scusa perchè tu non ti senti leader? e..allora che ci fai in politica ? .. già per il bene dell'ITALIA tu vuoi seguitare a prendere lo stipendi d'oro ,che BERLUSCONI ti ha permesso o sbaglio ???

bruna.amorosi

Gio, 31/10/2013 - 15:19

comunque ci sarà un altra maggioranza allora diamogli almeno la possibilita di prendersi qualche demerito invece che dimezzarlo con voi del pdl che niente avete ottenuto o sbaglio ??

Ritratto di Japiro

Japiro

Gio, 31/10/2013 - 15:33

ma cacciatelo via questo traditore irriconoscente, senza pudore, senza vergogna..... le facessero le altre alleanze PD-SEL-SCELTA CIVICA-GRILLINI, coì vediamo che sanno fare, la gente dopo 2 mesi di questo governo scende in strada con i bazooka

franco.cavola

Gio, 31/10/2013 - 15:36

E' ora di mostrare le palle e andare a testa alta oltre questo governo delle cosidette "larghe intese" alias il governo delle tasse e dei poltronari. Basta con i traditori!

giovanni PERINCIOLO

Gio, 31/10/2013 - 15:37

Meglio essere minoranza senza i quacquaraquà, voltagabbana e traditori alla quagliarello e "amici" che non a far da stampella oggi e scaricabarile domani a una maggioranza gestita dagli assassini di Berlusconi! Il tempo é galantuomo e vedremo chi avrà avuto ragione. L'unica cosa saggia da farsi oggi é buttare fuori subito dalle palle i traditori e pensare a preparare come si deve il congresso e il rilancio alla grande di FI!

tosijoe

Gio, 31/10/2013 - 15:40

Quagliarello paventa il pericolo Renzi - Grillo nelle prossime elezioni a discapito del PDL , ma il vero pericolo è determinato dall'età degli elettori : " Il PDL ha il suo nucleo principale su persone molto mature ( che in date più avanzate tende a diminuire naturalmente ) e non sfonda sull'elettorato giovanile ( in continua ascesa )" .

mauro1953

Gio, 31/10/2013 - 15:47

si lasci il governo al suo destino,si vada al più presto alle elezioni,il giudice supremo per tutti i comportamenti dei politici è il popolo che è infinitamente più maturo di quello che crede quella casta che è ormai solo un marciume

Damiano Guerra

Gio, 31/10/2013 - 15:48

Fini, Casini, Alfano, Quagliarello, Follini... tutti questi personaggi che osano andare contro le direttive di berlusconi vengono tacciati come "TRADITORI", bene allora mi si dica perchè tanto si tuona contro il voto palese asserendo che solo con il voto segreto un uomo può essere libero di votare secondo la sua coscienza, fatemi capire chi vota contro berlusconi è un traditore mentre un senatore del PD che votasse contro la sua decadenza non lo sarebbe verso il suo elettorato? Scilippoti, Razzi e De Gregorio erano traditori o uomini che seguono la propria coscienza? O meglio ancora, solo chi ha votato cdx non deve essere tradito mentre chi ha votato csx può esserlo tranquillamente?

mauro1953

Gio, 31/10/2013 - 15:54

usciamo dal governo,faranno una maggioranza coi 5 stelle?,per L'Italia sarà una sciagura, anche se limitata nel tempo, ma poi alle elezioni la snx riceverà dagli elettori il giusto premio

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 31/10/2013 - 15:54

no Bruna.Amorosi,il quagliarello di oggi e' lo stesso di ieri,con una differenza,che se dice sissignore ti piace,se invece dissente allora ti ricordi dello stipenfio e della poltrona.Tu vorresti il voto segreto per la liberta' di coscienza,ma solo degli altri,cosi' magari qualcuno alla fine salva il tuo principe azzurro dissentendo dalla linea del suo partito,ma se puta caso il dissenso o la liberta' di coscienza la esercita uno del tuo partito allora e' traditore.Insomma il solito controsenso.Il cdx non ha piu' un leader?ha ragione quagliarello,dopo il 2ottobre non piu',quello che comandava e' stato umiliato in casa sua e siccome siamo in democrazia e la monarchia per fortuna l'abbiam cacciata,non esiste nemmeno la lesa maesta'.

INGVDI

Gio, 31/10/2013 - 15:58

Tenersi questi personaggi nel PDL (Forza Italia) è controproducente. Si perdono voti. Come è deleterio continuare ad appoggiare questo governo delle porcate. Controproducente per il PDL e per il Paese. Sveglia Berlusconi!

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Gio, 31/10/2013 - 15:59

MA QUAQQUARIELLO, PERCHE' RE GIORGIO LO ELESSE A saggio CREDE DI CAMMINARE SULLE ACQUE?????. STIA ATTENTO CHE PUO' (SICURAMENTE) ANNEGARE!!!!!!!! SCENDA DALLA BARCA.

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Gio, 31/10/2013 - 16:00

Dott. Rame anche oggi ho avuto il piacere di leggere un suo articolo che mostra la parte italiana più schifosa, quella del traditore. Sono nato in Abruzzo. Questo individuo è stato mandato da noi per essere eletto. Disgraziatamente abbiamo creduto in Lui. Come erroneamente ha creduto in questo personaggio Berlusconi. Oggi il Corriere della Sera, pubblica un articolo a riguardo, Normale per un giornale, ora di sinistra, che odia Berlusconi. Da non dimenticare i tanti incarichi avuti da Napolitano, super Deus dei comunisti. Ora che faccia quello che vuole questo traditore. Cosa importante che gli italiani della destra l'hanno già eliminato.

pinuzzo48

Gio, 31/10/2013 - 16:03

(piu buio di mezzanotte non puo fare) mandiamoli a casa pensano alle loro poltrone e sono pronti a tradire ,

NoSantoro

Gio, 31/10/2013 - 16:04

Qua(quaraquà)gliariello

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 31/10/2013 - 16:04

É ora di iniziare a dire chiaro al Paese la Veritá: che il comunismo é un concentrato di pura "menzogna" per permettere alla "bassezza" di arrivare al potere dello stato e quindi di tutto un Paese, "menzogna" che permette e solo ha permesso (É Storia) "lo sfruttamento organizzato dei Lavoratori da parte di un autoritario apparato burocratico di ignoranti mafiosi e feroci parassiti". La parola stessa "comunismo" é viscido inganno. La sostanza, la Veritá, si chiama "menzogna per il potere della bassezza". Niente altro. Si puó esaminare la Storia in ogni dettaglio. Non c´é altro. Una bruttissima Italia si spera possa presto fallire, quella della unione della violenza di stato fascista con la "menzogna" dell´apparato parassita mafioso (lo chiamano "pubblico" che suona bene) ... sopra la pelle dei Lavoratori, di chi con Intelligenza si inventa una vita onesta che produce benessere per se e per gli altri ... Una umiliazione ignorante, vile, indecente, unica al mondo, al Cuore, alla Ragione, alla Intelligenza (che si vuole annichilire per legge), alla Vita del Paese ... A 24 anni dal fallimento del Muro di Berlino in tutto il mondo, in Italia é il Muro della "menzogna" che detta la legge della ignoranza e della violenza. Dove si potrá mai arrivare? ... Certo che servirebbe, e molto, iniziare con chiudere il rubinetto alla Rai, a parte che per il sollievo di un peso economico non trascurabile oggi sopra le spalle di ogni Lavoratore, in modo particolare perché é il megafono piú grosso della "menzogna" dei parassiti sopra il Paese che lavora, produce e stringe la cinghia ... gozzoviglia della "bassezza" sopra la pelle dei Lavoratori abbrutiti dalla "menzogna" ... Occorrerebbe qualcosa di molto piú importante ma impossibile da realizzare: che tutto il Paese potesse fare psicoanalisi per liberarsi dalla "menzogna" che lo deprime nella demenza, nella violenza, nella distruzione, che lo sta conducendo alla rovina, alla schiavitú e alla morte. Ma é un assurdo. E poi 20 ... 30 ... 40 ... 50 anni di trattamento psicoanalitico basterebbero ? Puó la Storia permettersi di aspettare i comodi di un Paese di irresponsabili, flaccidi repressi e feroci immaturi affinché si liberino dalla "menzogna" e dalla "violenza della loro repressione"? ... Purtroppo non c´é tempo per una salutare e vitale, tranquilla psicoanalisi della Veritá, a cui tra l´altro da 24 anni si oppongono in Italia le poderose forze retrive dell´apparato statale parassita e le ingannevoli voci della "menzogna" che si sono appropriate delle sedi della Cultura nel Paese ... Sará un evento traumatico a scardinare la "menzogna", un punto di singolaritá di una curva continua interrotta, a cui solo puó condurre il livello di ignoranza e demenza della "menzogna" che guida il Paese. Certo é che il cammino che si sta percorrendo non potrá durare ancora per molto.

m.nanni

Gio, 31/10/2013 - 16:06

IN RETE staccategliela questa maledetta spina a Letta-Napolitano che sta soffocando come un cappio Berlusconi e tutto il centrodestraliberale-Pdl-FI. come potete restare con questi criminali che si fanno vanto di avere ucciso il diritto in Italia. lasciategliela fare l'alleanza alternativa a questi traditori da voltastomaco. vedrete che successo per il centrosinistra, governare con firmigoni-celeste, giovanardi, cicchito, lupi e, senti sentite, quagliariello! visto che non se ne vanno via loro, andiamocene noi dal governo. non se ne può più di questi compagni di viaggio che ti vogliono trucidare sparandoti addosso. Meglio soli e battaglieri che male accompagnati e bastonati. DENUNCIATE penalmente chi ha commesso il reato di abuso d'ufficio nel violare la norma che non ammette la retroattività, come nella giunta del regolamento dei conti(alla Supramonte). RICORRETE(non l'avete ancora fatto? è grave se non l'avete fatto!) alla corte di giustizia europea contro quella sentenza bastarda perchè venga revisionata e contro tutta la persecuzione e lo sfregio della "giustizia" contro Berlusconi. raccogliete il dossier e spediteglielo ai giudici europei! SCENDIAMO IN PIAZZA. INSORGIAMO a difesa dello stato di diritto nel nostro Paese! NON C'E' PACE SENZA GIUSTIZIA! E minacciate di votare l’impeachment con Grillo! Fategliela prendere una strizza a Napo!

INGVDI

Gio, 31/10/2013 - 16:07

Ma perchè non si può stare all'opposizione senza ipocriti e traditori più o meno mascherati?

maurizio50

Gio, 31/10/2013 - 16:46

A questo punto mi domando se nel PDL o CentroDestra che sia c'è qualcuno che terrà la posizione o se son tutti dei Quagliarelli, pronti a correre in aiuto dei presunti vincitori!

topogigio100

Gio, 31/10/2013 - 16:48

LA SINISTRA NON VICER' MAI , ESE VINCE LO PUO FAR SOLO A BOTTE DI GOLPE , COME SOLO LORO SANNO FARE NELLE MIGLIORI DITTATURE KOMUNISTE

linoalo1

Gio, 31/10/2013 - 16:57

Bondi,la prima cosa da fare è quella di far dimettere Delirio Tremens Napolitano!Dopo,forse,si potrò andare a votare!Se Delirio Tremens non va via,in caso di caduta del Governo,ha già pronto un bel Ribaltone senza PDL!Lino.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 31/10/2013 - 17:27

I miserabili traditori si fanno ancora sentire. Si spera ancora per poco.

verbus

Gio, 31/10/2013 - 17:33

nel pdl i traditori sono come i rotoloni Regina "non finiscono mai" e sempre un piacere scoprire di essere presi per il c... da chi hai votato. Poverini eletti con Berlusconi presidente,loro oggi si scoprono senza un leader e domani senza una poltrona per camaleonti

marvit

Gio, 31/10/2013 - 17:48

Chi onestamente e veramente ha a cuore i nostri interessi,nell'eventualità,vada senza inducio all'opposizione

RenzoTra

Gio, 31/10/2013 - 17:52

Oggi il berlusca ha detto che l'odio è un sentimento che non ha mai avuto infatti il partito si chiama partito dell'amore e leggendo i commenti dei bananas c'è la conferma di questo. Tutti i commenti dei bananas sono pieni di amore verso quagliarello che fa parte ancora dello stesso partito. Figuriamoci come sarebbero stati amorevoli se il quaglia fossse stato di un partito avverso.

antoniopochesci

Gio, 31/10/2013 - 17:53

Il giorno in cui un parlamentare, nostro rappresentante, sputasse il rospo e confessasse: " io faccio politica per i miei interessi e non per il bene dell'Italia", ecco quel giorno, io penserei seriamente di votarlo alle prossime elezioni. Perchè sono da voltastomaco quelli che predicano..." Prima di tutto il bene del Paese, gli interessi del Paese,gli interessi dei nostri cari " cccciovani",il Futuro dell'Italia, non ci possiamo permettere l'instabilità, ed ipocrisie e fariseismi vari. Adesso, questo piccolo homunculus di Quagliariello, un grigio Carneade,incapace di raccogliere voti neppure in famiglia, senza la Provvidenza del Diavolo di Arcore, sale sul pulpito ad evocare scenari apocalittici qualora cadesse il governo, pardon la sua "disinteressata" poltrona. Sembra che solo Berlusconi si sia fatto i propri interessi, nel Parlamento degli ONESTI e dei DISINTERESSATI, che ha fatto leggi ad partitum, ad sindacatum, ad castam, ad corporationem, ad vitalitium et ad privilegia parlamentarum... Tutta gente che naturalmente ha fatto politica... nell'INTERESSE SUPERIORE DEL PAESE E DEI CITTADINI.

bruna.amorosi

Gio, 31/10/2013 - 18:00

AGRIPPINA sei una poveraccia . nata da donna che nel farti ha mescolato odio, cattiveria ,ed invidia . ma alla fine quello ti resterà tranquilla il male si ritorce sempre contro chi lo genera e tu ne sei la figlia .attenzione .

Ritratto di g02827

g02827

Gio, 31/10/2013 - 18:04

Carneade! Chi era costui?" ruminava [pensava] tra sè don Abbondio seduto sul suo seggiolone, in una stanza del piano superiore, con un libricciolo [con un piccolo libro] aperto davanti, quando Perpetua entrò a portargli l'imbasciata [la notizia che Tonio voleva essere ricevuto per restituire il suo debito]. "Carneade! questo nome mi par bene d'averlo letto o sentito; doveva essere un uomo di studio, un letteratone del tempo antico: è un nome di quelli; ma chi diavolo era costui?". Tanto il pover'uomo era lontano da prevedere che burrasca gli si addensasse sul capo [che cosa stava per succedere]!

gamma

Gio, 31/10/2013 - 18:10

Benissimo! Forse Quagliarello non si rende conto che non si può inseguire la sinistra sul suo terreno. Sia alleano con i pentastellati? Ottimo. Sarebbe tutta da ridere e da piangere per il PD. Tutta l'Italia ricorda ancora l'umiliazione di Bersani che in diretta TV implorava il voto dei grillini. E in ogni caso la responsabilità di qualsiasi provvedimento ricadrebbe solo sul PD. Se invece si resta ad appoggiare il Lettino il PDL si rende corresponsabile delle enormi cavolate che si preparano ad approvare ed di tutto ciò che invece non fanno per diminuire la spesa pubblica. Abbandonare subito. E poi come si fa a stare con chi ti pugnala alle spalle. Un po' di dignità suvvia.

Giovanni Muredda

Gio, 31/10/2013 - 18:10

Alfano, Quagliarello e compani sono stati presi per il culo e per il collo,dal pd e non se ne sono ancora resi conto. Prima con tanto di apprezzamenti perchè avevano "salvato l'Italia" ora, dopo la decisione per il voto palese, per il "collo" : "e ora cosa fai? tiritiri???

Tommaso Berretta

Gio, 31/10/2013 - 18:19

Il Cav avrebbe dovuto soppesare bene le candidature; tra uomini, mezzi uomini, ominicchi e quaquaraquà, la prima categoria è largamente minoritaria. Vorrei che il gruppo di ministri e sottosegretari in quota PDL si guardassero allo specchio per trarre le dovute conclusioni (il primo l'Angelino Alfano).

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Gio, 31/10/2013 - 18:27

...Pensateci un po! Nella prima guerra mondiale, i militari che disertavano, venivano fucilati. Alla stessa stregua, dopo averli "spremuti" per conoscere informazioni riservate, venivano trattati coloro che passavano nelle fila nemiche.

Ritratto di g02827

g02827

Gio, 31/10/2013 - 18:28

Secondo una leggenda, infatti, nominò senatore il proprio cavallo (che si chiamava Incitatus), anche se è evidente che il suo decreto di nomina esprimeva il suo totale disprezzo per il Senato che avrebbe potuto benissimo essere arricchito dalla sua bestia.

il nazionalista

Gio, 31/10/2013 - 18:33

Cosa deve fare ancora quell' esperto nel SALTO DELLA QUAGLIA, di nome quagliariello, perché venga invitato a andarsene con fini, casini, monti et similia? Deve proporre il confino di Berlusconi alle Tremiti, di fare tutto e solo quel che ordina il ' caro leader ' kim il napolitano, chiedere di approvare tutte le tasse che il sinistro letta vorrà imporrci? Se alfano, riducendosi a essere un tappetino di monti e approvando la sua tassazione spietata(per salvaguardare gli interessi delle banche e della merkel), portò il pdl al 12%, adesso Forza Italia scenderà all' 1,2% se non si depurerà dalle scorie democristiane che tiene al proprio interno. A ' quaglia ' e ai passionisti delle poltrone giovanardi, forminchioni, lorenzin etc. va benissimo tutto quel che fa letta! Sono pronti a votare a scatola chiusa qualsiasi legge proposta dalla sinistra, a eleggere la boccassini ministro della giustizia, vendola dell' educazione dei giovani e la melandri della ricerca scientifica; la loro(unica) idea politica? Resistere fino all'ultimo sul posto....di ministro! Se tutti i liberali e i moderati fossero come loro, i comunisti avrebbero già fatto dell' Italia una ' democrazia popolare '!!!

INGVDI

Gio, 31/10/2013 - 18:37

Continuo ad insistere: Berlusconi deve prendere l'iniziativa: basta con il governo delle larghe intese (porcate). Non si tratta solo di decadenza ma soprattutto di serietà. Il male dell'Italia si chiama cattocomunismo, un vero cancro della società che ci sta portando alla rovina.

roberto78

Gio, 31/10/2013 - 18:50

a torto o a ragione quagliariello ha solo detto nuovamente quello che aveva già sostenuto prima dell'ultima fiducia: è inutile minacciare la caduta del governo perchè ci sono già i numeri di ex pdl pronti a sostenerlo anche senza l'avvallo di berlusconi... nulla di nuovo sotto il sole! ps per bruna.amorosi: non mi sembra che Agrippina abbia detto cose sconcertanti o cattive e comunque non mi sembra il caso di attaccare così personalmente chi non la pensa come lei... Agrippina ha solo detto l'ovvio e cioè che se un domani venisse ricandidato dal pdl (e lo sarà di sicuro se il pdl non si sfascia come lo stesso berlusconi si augura) prenderà il voto di decine di migliaia di persone che gli daranno fiducia perchè scelto dal capo

antonio.frivoli

Gio, 31/10/2013 - 18:57

Guagliarello ma chi tela fatto fa se leggeresti tutti commenti sprofonderesti nella sabbia mobile sta zitto che ci guadagni o pure vattene insieme a quelle figure di epifani e zanda che sono da simpatia unica Epifani socialista pugnalatore di Craxi

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Gio, 31/10/2013 - 19:02

Quagliariello è un INFAME fatto e finito. Esiste un modo per toglierselo dalle scatole o bisogna morire vedendo questa specie di alchimista dei poveri? La gente come lui vale quanto lo sporco sotto le unghie. L'unico sforzo da fare è RICORDARE. Ricordare di non votarlo più.

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Gio, 31/10/2013 - 19:13

xgiovi bl. Stai parlando di berlusconi vero, che non si riesce a schiodare dalla sedia nonostante sia stato condannato.

Klotz1960

Gio, 31/10/2013 - 19:53

Continuo a domandarmi come sia possibile che un soggetto del genere, la reincarnazione del politico dc meridionale, cavilloso e vendifumo, a cominciare dal linguaggio, possa aver raggiunto tale rilevanza. E' veramente un incubo. Di certa gente temo che in Italia non ci libereremo MAI, ne' a destra e ne' a sinistra. Spero che s'innamori di Rosy Bindi, sarebbero una coppia assolutamente perfetta. Ovviamente in casa comanderebbe la Bindi, e di brutto, ma il Quagliarello si difenderebbe bene, ammaliando la Rosy a suon di distinguo, ipotesi, sofismi, voli pindarici, cavilli,linee di tendenza e cosi' via.

fedele50

Gio, 31/10/2013 - 21:31

quagliariello, dal nome si deduce quale merda di vacca , come viene definita al sud .........na quagliariella. traditore delinquente.

m.nanni

Gio, 31/10/2013 - 22:50

dalla home page de Il Foglio (rubrica hyde park corner) di adessoadesso Quagliariello e il successo dell'alternativa Contro Quagliariello si sta montando una inutile polemica. E si vuole perfino impedire la sua libertà d'azione in quanto parlamentare. Direi di lasciargliela fare l'alleanza alternativa a sostegno di Letta. Vedrete che successo per il centrosinistra tutto, governare con Formigoni, Alfano, Giovanardi, Cicchito e Lupi, oltrechè, appunto, Quagliariello! Mario Nanni

LAMBRO

Dom, 03/11/2013 - 10:04

CARO AMICO NON TI FAR IRRETIRE DALLE PROMESSE SEMPRE DISATTESE DELLA SINISTRA: QUESTI TI USANO POI, COME SEMPRE, TI DISOSSANO COMINCIADO DAL RENDERTI COMPLICE DI SOLUZIONI DANNOSE PER IL PAESE. GUARDA A QUANTO SONO DIMINUITE LE TASSE E QUANTO SONO AUMENTATI I DISOCCUPATI : TRATTASI DI UNA SPORCA MANOVRA PER DISAMORARE I NS ELETTORI E MANTENERE INTATTO IL LORO BACINO DEI VOTI DI SCAMBIO NELLE PARTECIPATE E NELLE ISTITUZIONI. NON VEDI CHE TI HANNO IMBOTTIGLIATO NELLA GABBIA DI RIFORME CHE NON TI LASCERANNO MAI FARE?