Quagliariello alla sinistra: "Evitare guerra tra fazioni"

Dal palco di Controcorrente il ministro delle Riforme si dice appella alla sinistra: "Evitare guerra di fazioni". E si dice fiducioso della salute del governo

"Berlusconi è il più laico e il più liberale di tutti. Non vorrei che questo insegnamento ce lo scordassimo e finissimo in una guerra di fazioni". A dirlo è il ministro per le riforme Gaetano Quagliariello, intervistato da Nicola Porro nella prima serata di Controcorrente.

"Io sono un ministro del Pdl e combatterò per il bene del mio Paese, fino all ultimo", ha aggiunto dal palco di Sanremo, "Ma è evidente, che se il mio partito dovesse scegliere un’altra, io mi adeguerò. Non sono un libero pensatore, perché la verità è nell’associarsi. Chi pensa di essere libero solo per esprimere opinioni, in qualche modo originali, si è sempre sbagliato". Ma, sottolinea, "fintanto c’è il governo, questo deve operare, perché è inutile che si faccia un totocalcio quotidiano".

A proposito della durata dell'esecutivo, tra l'altro, Quagliariello ha ricordato: "Le dichiarazioni di Napolitano sono state un apertura di credito nei confronti del Pdl e del suo presidente. Oggi, dunque, la salute del governo mi sembra migliore, rispetto a quarantotto ore fa. Il vero problema non è la crisi di governo - ha aggiunto - Tutti i governi, prima o poi, entrano in crisi, ma è l’instabilità, un male antico dell’Italia che ha tenuto in piedi prima e seconda Repubblica, tranne un breve periodo, soprattutto con esecutivi di centrodestra guidati da Silvio Berlusconi".

Parlando poi della legge elettorale, il ministro ha detto: "Sono convinto che il Paese senza riforme non ne esce. Il fatto che la sola legge elettorale potesse risolvere la situazione è stata un’illusione. Noi viviamo una crisi che non è soltanto italiana, dove si coniugano due aspetti: da una parte la debolezza delle istituzioni, di fronte alla crisi economica, e dall’altra una liquefazione dei partiti politici. In Italia questa crisi è più grave perché le istituzioni sono vecchie".

Commenti

winston1968

Ven, 06/09/2013 - 20:21

quanto avete rotto

cast49

Ven, 06/09/2013 - 20:38

winston1968, TU SEI UN KOMUNISTA E NON POTRAI MAI CAPIRE.

Ritratto di mark 61

mark 61

Ven, 06/09/2013 - 20:42

Quagliariello !!!!!!!!!!! evitare di proteggere un condannato per frode fiscale no vero !!!!!!!!!!

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Ven, 06/09/2013 - 20:51

Perche' Quagliarello non si interessa dei problemi del suo partito, invece di andare a beccare quelli del Pd?

Ritratto di Marco Marconon

Marco Marconon

Ven, 06/09/2013 - 22:04

Ma vi rendete conto della contraddizione tra titolo e testo? Quagliariello non si appella alla SX, ma al suo partito, la DX. Al Giornale interessa uscire con titoloni contro la sx, perché l'elettore medio non va oltre il titolo. ( ve ne suggerisco uno: "Berlusconi implicato nel processo di secondo grado di Dell'Utri, per partecipazione esterna alla Mafia")

Ritratto di Marco Marconon

Marco Marconon

Ven, 06/09/2013 - 22:04

Ma vi rendete conto della contraddizione tra titolo e testo? Quagliariello non si appella alla SX, ma al suo partito, la DX. Al Giornale interessa uscire con titoloni contro la sx, perché l'elettore medio non va oltre il titolo. ( ve ne suggerisco uno: "Berlusconi implicato nel processo di secondo grado di Dell'Utri, per partecipazione esterna alla Mafia")

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Ven, 06/09/2013 - 22:25

Io so solo che c'e' una persona condannata definitivamente che sta minacciando il governo di mandare in onda questa Domenica un videomessaggio che lo farebbe conseguentemente cadere se le cose non vanno come dice lui. Ma in che paese viviamo? Ragion di Stato ragazzi, altro che danneggiarci tutti per i suoi capricci

aredo

Ven, 06/09/2013 - 22:40

@Carlito Brigante: sei un brigante comunista, ti firmi pure come tale.. perchè non vai ad allenarti al lancio di molotov con i tuoi fratelli islamici in Siria così magari Putin ti fa vedere che fine fanno i terroristi come te? Le condanne date da mafiosi giudici di un regime comunista '68ino come c'è in Italia a tutti gli effetti, con una magistratura ignobile formata da terroristi della sinistra, drogati di sinistra, mafiosi che aiutano e scarcerano assassini, stupratori,rapitori,rapinatori,serial killer,cannibali ogni singolo giorno... ecco, le loro condanne, le loro sentenze non hanno alcun valore. In questo paese la guerra civile sarebbe dovuta scoppiare già da molto tempo. Il popolo silente di centro-destra non lo vuole capire che da fecciosi di sinistra mafiosi criminali, la storia insegna, non ci si libera in maniera democratica. Perchè i parassiti del '68 sono la feccia del comunismo, fanno schifo anche ai veri comunisti come Putin del KGB.

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Ven, 06/09/2013 - 23:00

@aredo: apri gli occhi amico: desertificazione industriale in corso, tasso di disoccupazione alle stelle, debito pubblico in aumento e in Italia si parla solo di decadenza di Berlusconi, IMU ed IVA. Non bisogna essere delle aquile per capire che c'e' qualcosa che non torna. Gli interessi del paese devono essere anteposti a tutto e tutti, specie in questo moimento. Credimi, una voce fuori dal coro non significa essere comunista

Ritratto di No Luigipiscio

No Luigipiscio

Ven, 06/09/2013 - 23:06

Quindi neanche le colombe tradiscono Silvio..evidentemente l'esperienza delll'Utile idiota di Montecarlo ha lasciato il segno..e anche su questo fronte i sinistroidi hanno fallito..non ne azzeccano mai una..Devono ricorrere per forza a Mamma Magistratura..ueh ueh Silvio mi picchia !! Ridicoli come sempre

enrico09

Ven, 06/09/2013 - 23:08

@aredo: per favore continui a scrivere cosi la gente continuerà a divertirsi per gli accostamenti improbabili e le stupidaggini che lei ci da il piacere di leggere. Mi sembra il discorso di una persona che ripete quello che la televisione dice senza riflettere un istante al perché due parole debbano essere messe una vicina all'altra. In effetti condanniamo le BR, gli atti terroristici legati al comunismo e agli altri estremismi, ma condanniamo anche chi fa evasione fiscale e tiene l'Italia in bilico solo per interessi personali in un momento in cui il paese ha bisogno di rinnovamento e di supporto per uscire dalla crisi, cosa che malgrado Mr B. questo governo sta cercando di fare, come sembra indicare il ministro intervistato. Per finire, Aredo mi dia pure del comunista ma metta subito dopo la definizione di "comunismo", quella vera non quella suggerita da Mr B. La aiuto http://it.wikipedia.org/wiki/Comunismo

Ritratto di No Luigipiscio

No Luigipiscio

Ven, 06/09/2013 - 23:10

Marco Marconon" Al Giornale interessa uscire con titoloni contro la sx, perché l'elettore medio non va oltre il titolo. ( ve ne suggerisco uno: "Berlusconi implicato nel processo di secondo grado di Dell'Utri, per partecipazione esterna alla Mafia") "...Si vede che tu invece sei un lettore medio e lobotomizzato di Repubblichella...che pena!

Ritratto di No Luigipiscio

No Luigipiscio

Ven, 06/09/2013 - 23:11

Carlito Brigante...Nomen Omen!

roberto zanella

Ven, 06/09/2013 - 23:14

Ho seguito i due incontri.Interessante,certo qui bisogna iniziare a parlare di cultura di centrodestra se no i compagni continuano a pensare che noi siamo dei grezzi e degli ignorantotti. Dobbiamo mettere sul tavolo gli argomenti che affamano il centro destra e la sua maggioranza silenziosa.Non mi piace essere in Facebook ne in Twitter.Non ho ancora venduto il cervello all'ammasso,cercherò di dire come la penso anche attraverso i normali canali online

nudo

Ven, 06/09/2013 - 23:15

Ma quaquariello e' medico? Confida nella salute del Governo? Questo sta peggio di me che ho la gotta e la dentiera rotta

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Ven, 06/09/2013 - 23:21

@No Luigipiscio: complimenti per il suo di nick name e anche per la foto originale che ha scelto. Dimostrano proprio personalita'

Ritratto di Giano

Giano

Ven, 06/09/2013 - 23:25

Ho seguito con grande pazienza (il sonoro è da terzo mondo, non si capisce un tubo)il dibattito fra Veneziani, Sylos Labini e Guzzanti. I fonici dove li avete presi? In un mercatino rionale di Sanremo? Oppure erano in offerta speciale? Perché il moderatore, Gnocchi, stava su uno sgabello, più in alto rispetto agli ospiti, creando un effetto anche visivamente fastidioso, come un pappagallo sul trespolo? Di chi è la geniale idea? Perché se voglio lasciare un commento sul dibattito in corso devo necessariamente farlo su Twitter e non sulla pagina del Giornale?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 06/09/2013 - 23:53

E' una brava persona questo Quagliariello ma fa un enorme errore. Continua a dialogare con i trinariciuti illudendosi che lo ascoltino. Non ha ancora capito che la sinistra vuole solo andare al potere? "Tutto il resto è noia", come avrebbe detto il buon Califano.

flashmen

Ven, 06/09/2013 - 23:58

Evitare la guerra tra fazioni? Ma se sono in 4 gatti ed hanno 5 idee diverse!!

Efesto

Sab, 07/09/2013 - 07:03

Il Giornale resta un presidio sull'omologazione confessionale del pensiero unico della sinistra che, per dogma, agisce nell'interesse del popolo (anche quando lo schiaccia con le tasse!). Il pensiero laico fa paura a questa sinistra che vede nei propri magistrati i sacerdoti della fede. La politica resta l'arte del compromesso e deve sovrastare su tutto, anche sulle sentenze. A proposito di queste è la prima volta che sento una motivazione di condanna per aver ideato una procedura falsificatoria del fisco. Credevo che la sentenza si dovesse articolare sulla azione e sui fatti e non sulle idee, anche perchè la Magistratura Elvetica ha riconosciuti congrui i prezzi di Frank Agrama e non è stato rinvenuto alcun tesoretto in nero su conti esteri: come dire che c'è un omicidio quando non manca nessuno all'appello e non si trova un cadavere. Di questo passo sarà come nella chiesa di secoli fa. Hai pensato, hai detto, quindi sei colpevole! Non basta sedere su scranni altolocati e coprirsi di ermellini per essere corretti nella applicazione del diritto.

SaràGrandi

Sab, 07/09/2013 - 08:07

Marco Marconon ,,,, perché continui ? Se tu ti chiedessi chi e più mafioso ,FASINO abbiamo una banca e compagni di merenda ,che ad oggi non vedo un processo NON OSTANTE LO ABBIA DETTO CON LE SUE LABRA SE MEDITI CAPIRESTI NON FANNO MAI PROCESSI COMPRESO D'ALEMA IL VELIERO DEL AMICO

SaràGrandi

Sab, 07/09/2013 - 08:09

Non capisco perché non vedo i miei commenti grazie SARA GRANDI

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Sab, 07/09/2013 - 09:44

@SaràGrandi: adesso li vedi?