Quante spese pazze in Liguria: indennità per stress da ufficio Il bonus ai consiglieri

La saga delle spese pazze questa volta fa capolino alla Regione Liguria come scrive Repubblica. È il caso della «indennità di sopportazione», un rimborso per i dirigenti per placare il loro stress da ufficio. Quante volte capita ai dirigenti di dover dire di no alle richieste di un impiegato, oppure di dover comunicare delle spiacevoli novità. Cose che, certo, non possono essere compensate solo dal fatto che si prende uno stipendio superiore a quello di un semplice impiegato; no, vanno retribuite a parte. E i misteriosi parametri utilizzati hanno fatto uscire la cifra di 13,02 euro al giorno. Niente di che, alla fine dell'anno però si tratta di circa quattromila euro che male non fanno. Per la precisione, si tratta di «attività presso la struttura addetta alla gestione del personale o presso la struttura competente per i servizi di giunta che comporti relazioni con l'utenza connotate da problematiche procedurali, emotività individuale e impegnative relazioni interpersonali, per un numero massimo di 25 dipendenti, individuati formalmente dal segretario generale». Il tutto, non solo l'indennità da stress, non è stato apprezzato dal ministro dell'Economia, che ha girato il dossier alla Corte dei Conti che ha aperto un fascicolo ipotizzando il reato danno erariale.

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 23/12/2013 - 09:56

Quando un'indennità di "sopportazione" al popolo bue?