Quattro giorni chiuso nell'ascensore di un hotelIn Austria

Ha trascorso 4 giorni imprigionato nell'ascensore del suo hotel a Bad Gastein, in Austria, senza nè cibo, nè acqua e il dubbio agghiacciante che nessuno venisse a tirarlo fuori di li perché l'albergo era completamente vuoto. Ma è sopravvissuto grazie all'addestramento militare ricevuto anni prima e alla fine è stato salvato da un suo amico che passando davanti al resort ha notato la quantità di posta accumulata all'esterno ed è entrato con una chiave di riserva, così ha potuto udire le grida dell'albergatore. Protagonista dell'incredibile avventura Thomas Fleetwood, 58 anni, svedese di origine, proprietario dell'Hotel «Eden», nella località sciistica di Bad Gastein, a Salisburgo. Qualche giorno fa, l'uomo ha preso l'ascensore e si è bloccato. In quel momento si è reso conto di essere isolato. Ha raccontato che per cercare di rimanere lucido ha fatto ginnastica, ha parlato con se stesso, e fatto piani per il futuro.