Quei discorsi da treno tra Belpietro e Previti

Di cosa possono parlare, incontrandosi sul Frecciarossa Roma-Milano, il direttore di Libero Maurizio Belpietro e l'avvocato, Cesare Previti? Escluso lo sport (in particolare la Lazio) che poco interessa al primo; esclusi i ristoranti per il dopo chiusura di giornale, che non interessano al secondo. Cosa resta? La politica. A parlantina è stata una bella gara.