Quel filo rosso tra Casaleggio e Paolo Conte

Claudio Messora, consulente per la comunicazione del Movimento 5 Stelle al Senato, racconta i retroscena del suo reclutamento tra i grillini in un'intervista esclusiva pubblicata da A, il settimanale diretto da Maria Latella, in edicola da oggi. «Casaleggio? Per il primo V-Day avevo realizzato al pianoforte una parodia di Via con me di Paolo Conte, una canzone in cui chiedevo ai vecchi politici di andare via..via.... L'anno dopo, nel 2008, in vista del secondo V-Day, dalla Casaleggio associati mi chiamano per chiedermi se volevo esibirmi a Torino sul palco di piazza San Carlo». Il consulente dei senatori 5 Stelle rivela che per il suo incarico riceve un compenso di cinquemila euro lordi al mese, che non sente (quasi) mai Grillo al telefono e che è un ex elettore di Berlusconi.