Quel reality pulp di Lerner il paziente col vizio del tweet

Meno di una settimana e Gad Lerner è tornato come nuovo. E del ricovero in ospedale non ha risparmiato ai follower neppure un dettaglio. Come in un reality a tinte pulp ha documentato ogni passo in diretta, con le immagini dal letto di degenza (nella foto). «Finalmente mi hanno spedito a casa! Il mio grazie, e tutta la mia ammirazione al reparto Chirurgia d'urgenza del Policlinico di Milano»: ha scritto ieri su Twitter il giornalista. Lo aveva promesso all'entrata in ospedale per un'operazione per laparocele, un problema all'addome causato da una vecchia cicatrice. E così ha fatto una cronaca senza censure. Le foto lo mostrano in camice e con la flebo o sorridente con il drenaggio. «Uscito bene dall'operazione. Grazie dal Policlinico e ai tanti che mi hanno scritto», commenta Gad, e prima: «Nella prima giornata post-operatoria ti rimettono già in piedi, con tanto di brodino e pancera per rimanere dritti», «La suora indica il crocefisso e spiega che lui può tutto. Non posso non pensare che quel poveretto sta peggio di noi».

Commenti

angelomaria

Mer, 12/06/2013 - 14:33

ringrazi quel crocefisso de' ne'e' uscito vivo sempre il solito rbreo razzista farebbe meglio ha tacere