La rabbia di Alfano:"Nessuno si è scusatocol Cav per lo spread"

"Sono passati sette mesi ed è stato necessario l’intervento di tutta l’Euro­pa per affermare che ci possono essere Paesi virtuosi dove però lo spread continua a salire"

L’accordo salva-spread siglato a Bruxelles in­cassa un plauso a intensità variabile da parte del Pdl.

Buona parte dello stato maggiore- quello da sempre meno critico verso il presidente del Consiglio - si complimenta con Mario Monti per l’affondo diplo­matico messo a segno da Italia, Spagna e Francia. E sottolinea come sulla bilancia dei meriti vada posto il sostegno politico offerto dalla principale delegazio­ne parlamentare: quella di Via dell’Umiltà.

Non manca, però, qualche voce fuori dal coro. Quella di Maurizio Gasparri, ad esempio, che si atte­sta sulla linea della prudenza invitando Monti a riferi­re in Senato. Ma soprattutto quella di Renato Brunet­ta che parla di possibile «polpetta avvelenata». Un af­fondo che fa scattare un comunicato di risposta da parte dello stesso Monti che smentisce la tesi del­l’economista del Pdl.

Il primo a dare a Mario quel che è di Mario è Angeli­no Alfano. «Noi ti­fiamo Italia e fe­steggiamo i risulta­ti che si ottengono per il bene dell’Ita­lia. Berlusconi ave­va chiesto al pre­mier di far valere la voce dell’Italia e di non essere timi­do. Non è stato ti­mido, anzi, ha po­sto un veto nei con­fronti di misure sbagliate e ha otte­nuto risultati. È l’inizio, ma ci lascia sperare». Il segretario, parlando alla affollata convention napoletana del Pdl a Napo­li, si toglie anche un sassolino dalla scarpa sulla bufa­la dello spread «ad personam». «Sono passati sette mesi ed è stato necessario l’intervento di tutta l’Euro­pa per affermare che ci possono essere Paesi virtuosi dove però lo spread continua a salire. Se avessimo chiesto noi un intervento la sinistra ci avrebbe detto che servivano le dimissioni di Berlusconi. Ma dopo sette mesi nessuno ha chiesto scusa a noi e a Berlu­sconi ». Non si rifugia in formule di circostanza nep­pure Mariastella Gelmini. «Complimenti al presi­dente Monti. Deciso e determinato come Berlusconi gli aveva consigliato.Il vertice è un successo per l’Ita­lia ». Applaude anche Franco Frattini. «L’Italia vince anche a Bruxelles, portando a casa lo scudo contro la dittatura degli spread e l’attribuzione alla Bce del po­te­re di vigilanza centralizzata dei sistemi bancari na­zionali ».

Se Frattini esulta, Fabrizio Cicchitto sceglie la pru­denza. «Dobbiamo conoscere tutti gli elementi. Ve­dremo quale inversione di tendenza produrrà sullo spread». Una posizione simile a quella di Gasparri: «I mercati ci hanno abituato a girare in negativo ciò che sembrava positivo». Chi, invece, invita a leggere con diffidenza anche le virgole dell’accordo è Renato Bru­netta. «I Paesi che faranno ricorso a questi aiuti saran­no sottoposti a un commissariamento. La proposta Monti è stata declassata a tachipirina avvelenata». Quel che è certo è che nel Pdl il vertice viene letto in filigrana attraverso il desiderio più o meno intenso di tornare alle urne. I dirigenti che scommettono sul vo­to a ottobre evitano di esporsi. Così come resta viva tra diversi ex ministri azzurri una certa irritazione per la cena andata in scena a casa di Maurizio Lupi. Una riunione vissuta come l’atto di nascita di una sor­ta di direttorio ristretto composto da alcuni ex Forza Italia e alcuni ex An. Circostanza negata in maniera perentoria dal vicepresidente della Camera. Senza però che questa smentita abbia fatto breccia nei ti­mori dei dirigenti esclusi dal convivio.

Commenti
Ritratto di alenovelli

alenovelli

Sab, 30/06/2012 - 09:14

Con bellachioma lo spread arrivo' ai livelli atomici di 580, oggi e' a 420. Con testa d'asfalto l'Italia in Europa contava come il giullare di corte. Chi deve chiedere scusa a chi?

nino47

Sab, 30/06/2012 - 09:28

scusarsi col cavaliere? E' già tanto che la procura di milano non abbia aperto nei suoi confronti un ennesimo fascicolo anche per lo spread! Forse col tempo i riflessi fanno un pò difetto!!!

nino47

Sab, 30/06/2012 - 09:30

scusarsi col cavaliere? E' già tanto che la procura di milano non abbia aperto nei suoi confronti un ennesimo fascicolo anche per lo spread! Forse col tempo i riflessi fanno un pò difetto!!!

volp

Sab, 30/06/2012 - 09:41

Angelì, ma Berlusconi ha sempre negato la crisi, ha detto che i ristoranti erano pieni non te lo ricordi? Suvvia Angelì...siete voi che dovete scusarvi con noi tutti e speriamo che sparite definitivamente anche se dubito sappiate fare altro

Otaner

Sab, 30/06/2012 - 09:42

Ricordo bene quei giorni in cui saliva lo spread e gli oppositori di Berlusconi, compresi anche due noti uomini leader che avevano dato nel recente passaggio il sostegno alla politica del governo Berlusconi, sostenevano che se lo spread era così alto la colpa era della politica del governo.Ma dove stano costoro,.penso che abbia piena ragione Alfano a lamentarsi perchè ancorfa non sono state fatte le scusa a Berlusconi in quanto assolutamente incoilpevole dello spread voltato in alto.

cotoletta

Sab, 30/06/2012 - 09:43

#1 alenovelli, cambia giornale .... non ci tediare ancor più con le tue stupidaggini.... se non comprendi quello che leggi e di conseguenza lo commenti a vanvera non è colpa nostra. ma quante mogli di compagni ha incontrato il cavaliere per odiarlo così? prego pubblicare, grazie.

settespade

Sab, 30/06/2012 - 09:44

ah, fantastico... ha combinato una marea di guai, non ha fatto nulla per gestire la crisi, ha pensato solo ad occupare la Rai e a sistemare le aziende di famiglia, cambiando leggi qua e là per risollevarsi da qualche guaio giudiziario... e dovremmo anche chiedergli scusa? Il suo maggiore successo in campo diplomatico è senz'altro la telefonata fatta in questura per tirare fuori dalle rogne la sua giovane amichetta, facendola passare per la nipote di mubarak! roba che neanche nei film di Alto Carotenuto buonanima, e dovremmo chiedere scusa. per piacere angelino, almeno il minimo sindacale di decenza lo vogliamo portare a casa?

handy13

Sab, 30/06/2012 - 09:45

...Alfano ..pollo......la propaganda comunista è molto più efficente..!!!...vieni nei bar e ascolta,...

Andrea 68

Sab, 30/06/2012 - 09:52

Quindi i 420 punti di spread di ieri sono uguali ai 575 raggiunti col Cav.. Beh un matematico questo Angelino

handy13

Sab, 30/06/2012 - 09:51

...Alfano...pollo....la propaganda comunista in tv (sentito ieri,...questo accordo penalizzerà chi voleva far cadere Monti..).....è una macchina da guerra,..vieni nei bar e ascolta....vince 6-0 quelli del PDL sono minimo mafiosi, delinquenti e inquisiti,..e purtroppo hanno TUTTE le colpe di questo mondo,...

Ritratto di Gian Lore

Gian Lore

Sab, 30/06/2012 - 09:52

scusarsi con chi???? Per la condizione in cui ci troviamo????????? ma vatti a fare una peretta!!

nino47

Sab, 30/06/2012 - 09:54

#4volp: volpone! se è per questo i ristoranti sono ancora pieni!Prova tu a trovare un posto da venerdì a domenica!prova tu a raggiungere un sito balneare senza trascorrere i due giorni a disposizione sull'autostrada! prova ad entrare in un'agenzia di viaggi, con meno di due ore a disposizione per attendere il tuo turno!prova a fare un giro in un autlet o nel settore elettronico di Mediaword o affine!Sai qual'è la verità?al salame non si comanda, specie quando ce l'hai attaccato sugli occhi!!!Dire che non c'è crisi per infondere ottimismo, non equivale a produrla! Al contrario, piangere quotidianamente spandendo acqua di fogna per i propri tornaconti politici come da sempre fà il partito dei trinarciuti, ebbene sì, quella è l'anticamera dell'abisso.E non so chi debba scusarsi con chi per questo o chi ci auguriamo per questo possa in futuro sparire, per grazie ricevuta!!!!

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Sab, 30/06/2012 - 09:55

@ #6 cotoletta - my nickname fu piu' appropriato, visto che lei e' un tipico esempio di pecorella pidielle rosolata a fuoco lento e fritta per bene dai mascalzoni del centrodestra.

cameo44

Sab, 30/06/2012 - 10:03

Se Alfano si aspettava delle scuse da parte di chi attribuiva la colpa a Berlusconi per lo spread si vede che non ha capito nulla dei politici italiani ma come si fa a pensare che gente come Bersani Letta Casini e perchè no Napolitano che lo ha sempre avversato chie dessero scusa per le loro tante bugie dette questi signori si fa per dire le scuse le dovreb bero chiede a tutti gli Italiani e non solo a Berlusaconi perchè hanno mentito sapendo di mentire a tutti gli Italiani e solo per i loro interessi personali pultroppo n el nostro paese la classe politica è molto deludente e i loro comportamenti hanno poco di onorevole nes suno vuole riconoscere l'avversario politico ma lo considera un nemico da abbattere con tutti i mezzi gli interessi di bottega prevalgono su quelli del paese e dei cittadini ecco perchè siamo in questo stato a parlare son tutti bravi ma da passare dalle parole ai fat ti ne corre

cameo44

Sab, 30/06/2012 - 10:17

Se Alfano pensava che gente come Bersani Letta Casini Napolitano e tanti altri fossero ca paci di chiedere scusa si vede che non ha capito chi sono i politici Italiani i signori sopra citati ma anche tanti altri avrebbero dovuto chiedere scusa non solo a Berlusconi ma a tut ti gli Italiani perchè hanno mentito sapendo di mentire a tutti gli Italiani solo allo scopo di interessi personali in Italia cè il vezzo che l'avversario politico è considerato un nemico da abbattere con tutti i mezzi a prescindere perchè gli interessi di bottega prevalgono su quelli per il paese ed i cittadini ecco perchè ci troviamo in queste condizioni quanto soste nuto è dimostrasto che in un momento di crisi come questo con le famiglie dei lavoratori i pensionati i giovani in piena sofferenza i nostri politici tutti anzicchè pensare come ve nire loro incontro pensano solo ai loro interessi parlando solo e sempre di alleanze e leg ge elettorale se cè gente che muore di fame non importa a nessuno

sorans99

Sab, 30/06/2012 - 10:20

Gian Lore è un patetico esempio di quanto le sinistre riescono a distorcere la realtà utilizzando la tecnica di Lenin "Desinformazija". I tre di apocalisse, più il strapotere del sindacato rosso sono gli autori della disastrosa realtà europea ed italiana. Prrrroooodi, del resto giudicato come il peggior commissario nella storia UE, con Ciampi e Scalfavo, fecero l'introduzione dell'Euro con una stupidità disastrosa: permettendo la coesistenza delle banche nazionali, rendendo la BCE una farsa. Investitori con un minimo di know-how, non punta su una moneta senza una sua banca e politica economica chiara e responsabile. Ma pretendere che Gian Lore potrà capirlo è fatica sprecata.

marinaio

Sab, 30/06/2012 - 10:51

per #7 settespade. Berlusconi ha occupato la RAI??? Vedo che lei è molto informato. ma di grazia mi spiega come si fa ad occupare la RAi con Riotta, Sassoli, Badaloni,Gruber,Annunziata, Berlinguer, Mannoni, Augias, Santoro, Marrazzo, Beha, Travaglio, Vauro, Fazio, Littizzetto, Dandini, Pippo Baudo ecc. ecc. e ovviamente Zavoli e Garimberti, e non dimentichiamo l'Usigrai. Mi dice inoltre come Berlusconi ha "sistemato" le aziende di famiglia? (forse dando 600 mln. di €. a De Bendetti?) Sono certo che quanto lei afferma sia frutto della sua intelligenza e non riportando pappagallescamente ciò che dicono Repubblica, Espresso, ecc. per cui ci illumini dall'alto della sua sapienza. Grazie.

marinaio

Sab, 30/06/2012 - 11:04

per # 7 settespade. Berlusconi ha occupato la Rai??? considerato che lei sembra così informato sui fatti di Berlusconi, ci spiega come abbia fatto, considerato che in Rai ci sono o c'erano Riotta, Sassoli, Badaloni,Gruber,Annunziata, Berlinguer, Mannoni, Augias, Santoro, Marrazzo, Beha, Travaglio, Vauro, Fazio, Littizzetto, Dandini, Pippo Baudo ecc. ecc. e ovviamente Zavoli e Garimberti, senza dimenticare l'Usigrai. E come avrebbe "sistemato" le aziende di famiglia? dando 600 mln. a De Benedetti? Se lei è così informato ci dia una risposta, ma con parole sue e non riportando pappagallescamente ciò che dicono Repubblica, Il fatto, l'Espresso ecc. Attendiamo una sua illuminata rsposta.

moris136

Sab, 30/06/2012 - 11:03

Chi dovrebbe chiedere scusa , non può farlo ,perchè diffamare , offende e disprezzare fa parte del loro sistema politico per distruggere l avversario.

Cinghiale

Sab, 30/06/2012 - 11:02

La rabbia di Alfano? Madonnina santa quel che è fatto è fatto, dica ai mezzi d'informazione che lo spread è come prima. Ma se non guarda avanti non si va da nessuna parte.

eovero

Sab, 30/06/2012 - 11:09

alfano e casini hanno veramente occupato la rai, dei politici sempre presenti in rai sono loro due, mattina e sera.....tanti spot ,fanno conoscere gente anche a chi nemmeno sa chi siano

MagoGi

Sab, 30/06/2012 - 12:20

Non è un ragionamento logico. Berlusconi dal 2008 al 2011 ha governato, non può considerarsi se non una delle maggiori concause dello spread a 570 punti di novembre 2011. Se avesse lavorato bene (tutta la maggioranza, non solo lui ovviamente) non sarebbero state necessarie le sue dimissioni.

barone_1

Sab, 30/06/2012 - 12:12

Mozione a sostegno del governo Monti (in vista del Consiglio Europeo). Il pdl non la firma e si smarca (cds 27 Giugno). Ecco il contributo del pdl al potere negoziale del governo...hahhahahahahaha ed io sono appena sbarcato sulla luna.

settespade

Sab, 30/06/2012 - 12:21

#17 marinaio, ho visto che ha diligentemente stilato la lista dei giornalisti più o meno di sinistra o che sono stati per un periodo della loro vita più o meno dichiaratamente di sinistra. Tra gli ex di sinistra, peccatori originali imperdonabili, si è dimenticato di citare Ferrara, e anche il prode minzolini pare abbia avuto modo di abbeverarsi alla fonte maledetta del socialismo riformista prima di diventare quel fulgido esempio di equidistanza che tutti conosciamo, ma vabbè, io credo che ognuno ha il diritto di credere a quello che vuole, anche alla storia della nipote di mubarak, a babbo natale, al babau e via dicendo. Non è questione di nomi e numeri, o meglio, è questione di nomi messi al posto giusto; Lei ha fatto una bella lista di nomi, io le dico: tg1, tg2, le testate regionali, la direzione generale, il consiglio di amministrazione, la segreteria amministrativa, la raccolta pubblicitaria... tutte queste leve in mano del proprietario dell'azienda concorrente, ci arriva?

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Sab, 30/06/2012 - 12:43

il cavaliere dovrebbe scusarsi con noi per come ci ha ridotto. E ringraziarci in ginocchio per non aver infierito.

settespade

Sab, 30/06/2012 - 12:48

... e continuo, #17 marinaio. Togliendosi i paraocchi riuscirebbe a vedere come il patrimonio personale di B e della sua famiglia sia cresciuto enormemente dopo la mitica discesa in campo del patriarca, potrebbe anche chiedersi come mai. Stendiamo un velo pietoso sui risultati della sua azione di governo, sulla qualità delle persone che hanno beneficiato dei suoi aiutini e sui danni incalcolabili fatti alla società italiana(intesa come ambito di convivenza sociale, politica, civile, etica). Le parlo da persona matura, che ha ottimi motivi per detestare sia la destra che la sinistra come anche di apprezzarne il valore storico e politico, ma non posso cedere di fronte al ridicolo, mi lasci almeno possesso delle proprie facoltà mentali debba chiedere scusa a questa ultima barriera, il ridicolo. Dire che un qualunque italiano, in veste di cittadino italiano e in Berlusconi è molte leghe oltre le barriere del ridicolo. Mi aspetto anzi delle scuse,serie, da chi l'ha votato in questi anni

aladino77

Sab, 30/06/2012 - 13:00

Scusarsi? Perchè? 570 di spread con aumenti di 40 punti al giorni era troppo poco? Ah ok... Allora grazie Berlusconi, se non ti fossi dimesso a quest'ora stavamo peggio della Grecia con lo spread a 5000!

mariorivamr

Sab, 30/06/2012 - 13:21

Ce ne vuole di coraggio per dire che gli Italiani dovrebbero chiedere scusa al Cav. Il quale aveva portato lo spread a 570 sorpassando perfino la Spagna, e la borsa ai minimi storici. Adesso, perlomeno, lo spread è a 420, siamo tornati a stare meglio della Spagna, la Borsa è tornata a livelli europei. Il nuovo Premier Italiano è finalmente rispettato dal mondo intero e sta cercando di far dimenticare il barzellettiere precedente. Cosa si poteva fare di più per riparare in 7 mesi agli errori di 10 anni? Si può capire Alfano che se berlusca lo molla non sa più che mestiere fare, ma i Cittadini berluscones non ne hanno abbastanza del' ubriacatura berlusconiana?

fossog

Sab, 30/06/2012 - 13:23

Ma ormai Nessuno si scusa mai ..... Berlusconi si è forse scusato con me, uno dei tanti ai quali ha raccontato balle e fatto promesse da marinaio ? ha forse fatto mea culpa o almeno almeno detto chi e perchè gli ha impedito di fare le cose che voleva ? AMMESSO CHE QUALCUNO GLIELO ABBIA EFFETTIVAMENTE IMPEDITO, POI. Quando si è un bue, è inutile dire cornuto all'asino, no ?

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Sab, 30/06/2012 - 13:57

Toh! E io che pensavo che dovesse essere Berlusconi a scusarsi con gli italiani per avere ridotto il paese in questo stato ..........

mauriziopiersigilli

Sab, 30/06/2012 - 13:56

se alfano aspetta le scuse di chi ancora gira con falce e martello è stato ex post comunista ha giustificato o ''compreso '' l'invasione dell'ungheria e della cecoslovacchia ha se mpre lavorato per l'ideologia e non per il paese infine ha fissato il cambio euro lira come sappiamo penso che morira di vecchiaia. forse è meglio che si documenti un po' su chi sono i seguaci di stalin

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 30/06/2012 - 14:06

DOBBIAMO DELLE SCUSE ?????? ANCHE X QUELLO CHE SOSTIENE SCHIFANI “un grazie alla responsabilità dei partiti “ si bravo diciamo grazie a questi partiti x averci portato fin qui complimenti x la grande visone politica !!!!!!!!!!

ANGETIRE

Sab, 30/06/2012 - 13:58

#andrea68. Perchè paragona lo spread max.raggiunto sotto l'egida del governo B. con quello odierno?. Se vuol fare un giusto rapporto,non facile ironia in malafede,dovrebbe paragonare lo spread max. di B. con lo spread max.del govermo Monti e tenere in considerazione la mazzata che ha piazzato a tutti gli Italiani per abbassarlo.Quindi fatto il debito rapporto....tragga Lei le conclusioni Lei,che probabilmente è un grande matematico,o no?. Bye Angelo.

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 30/06/2012 - 13:58

DOBBIAMO DELLE SCUSE ANCHE X QUELLO CHE SOSTIENE SCHIFANI “un grazie alla responsabilità dei partiti “ si bravo diciamo grazie a questi partiti x averci portato fin qui complimenti x la grande visone politica !!!!!!!!!!

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 30/06/2012 - 14:24

DOBBIAMO DELLE SCUSE ANCHE X QUELLO CHE SOSTIENE SCHIFANI “un grazie alla responsabilità dei partiti “ si bravo diciamo grazie a questi partiti x averci portato fin qui complimenti x la grande visone politica !!!!!!!!!!

C.Piasenza

Sab, 30/06/2012 - 14:29

Non capisco perché qualcuno si accanisca contro il povero alenovelli ( a proposito, bentornato ! Mi mancavano la profondità e la sottile arguzia dei Suoi interventi ). Avere un interlocutore siffatto deve rappresentare infatti, per chiunque sia dotato di un normale livello d'intelligenza e di conoscenze, un motivo di consolazione e di speranza. Parafrasando la celebre frase pronunciata da Mozart nel film di Milos Forman, dobbiamo dire : "One reads such words...and what can one say but...ALENOVELLI !". Bravo, ragazzo, non si scoraggi, continui così, e non ci privi del piacere della Sua presenza su queste pagine !

veradestra

Sab, 30/06/2012 - 14:40

perchè scusarsi? da quanto Silvio non c'è più lo spread è stato sempre abbondantemente sotto i 500 punti...al contrario quando c'era lui, si sforavano tranquillamente i 500. Vogliamo informazione vera grazie...

mariorivamr

Sab, 30/06/2012 - 14:43

Ce ne vuole di coraggio per dire che gli Italiani dovrebbero chiedere scusa al Cav. Il quale aveva portato lo spread a 570 sorpassando perfino la Spagna, e la borsa ai minimi storici. Adesso, perlomeno, lo spread è a 420, siamo tornati a stare meglio della Spagna, la Borsa è tornata a livelli europei. Il nuovo Premier Italiano è finalmente rispettato dal mondo intero e sta cercando di far dimenticare il barzellettiere precedente. Cosa si poteva fare di più per riparare in 7 mesi agli errori di 10 anni? Si può capire Alfano che se berlusca lo molla non sa più che mestiere fare, ma i Cittadini berluscones non ne hanno abbastanza del' ubriacatura berlusconiana?

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 30/06/2012 - 14:51

Alfano è proprio alla frutta. Lo spread è colpa unicamente del cav. Non ho capito perchè dobbiamo scusarci. Mica berlusconi si è mai scusato con me comunista è riconosciuto che siamo le uniche persone serie

Giulio42

Sab, 30/06/2012 - 15:24

Prima, tutti i politici dovrebbero scusarsi con gli elettori per il colossale debito pubblico, e in particolare il PDL che ha avuto 10 anni e una grande maggioranza per fare le riforme necessarie per rientrare.

Kerberos

Sab, 30/06/2012 - 15:27

Berlusconi ha causato la risalita dello spread indipendentemente da quello che succede oggi. Se poi oggi non siamo riusciti a rimediare ai suoi danni è solo perchè i danni fatti erano enormi. Ad ogni modo ricordo che lo spread lasciato da Prodi a 40 è salito per tutta la legislatura di Berlusconi ed è schizzato quando si è capito che il suo governo era immobilizzato ed incapace di far qualsiasi cosa ma nel contempo aveva i numeri per resistere pur di non andare ad elezioni. Quando poi sono arrivati gli ultimatum per l'Europa Berlusconi ha fattola letterina di intenti ed incontri dove non faceva altro che promettere cosa non poteva mantenere; fu chiaro che non era più in grado di neppure di bleffare ed a Luglio ed Agosto ogni sua parola ed iniziativa erano puntualmente punite. Le dimissioni sono state subite premiate dallo spread ma quando ha detto che sarebbe rimasto sino alle elezioni in primavera senza appoggiare altri governi vi è stato il nuovo picco

gedeone@libero.it

Sab, 30/06/2012 - 16:03

#23 barone, la sua ideologia sinistra le annebbia il cervello (se mai ce l'avesse). Al contrario da ciò che lei afferma, Il PDL ha presentato una SUA mozione di fiducia al Governo Monti, in aggiunta a quella di PD ed UDC. Il pressapochismo è tipico della sua appartenenza politica.

ErnstJunger

Sab, 30/06/2012 - 16:05

Siete voi che dovete scusarvi per tre anni e mezzo di totale deriva,concentrati solamente a fare gli interessi del vostro padrone. Mai e poi mai berlusconi sarebbe stato in grado di ottenere alcunché in europa,non l'avrebbero neanche lasciato entrare nella sala delle trattative.

duball

Sab, 30/06/2012 - 16:28

Angelino dovevi fare i nomi e i cognomi e ripeterli all'infinto(bersani,casini,buttiglione,dipietro ecc.)perche' gli italiani rintronati dalla vittorie calcistiche,non si ricordano neanche cos'anno mangiato il giorno prima. Quanto ai tre narici che infestano copiosamente questo forum perche non ve ne andate su repubblichella 2000 o il fatto? e'perche sono chiusi o vi siete finalmente resi conto della enorme quantita' di panzane che vi siete bevuti da trent'anni ad oggi?

sorans99

Sab, 30/06/2012 - 16:52

Ecco, abbiamo un'imponente concentrazione dei cervelloni di sinistra che gareggiano nell'indicare Berlusconi come la causa della gravissima crisi economica in Europa. E' semplicemente da brividi, che sono talmente ignoranti che non capiscono che sono stati tre persone, purtroppo italiani ad innescare questo nostro incubo per il futuro: Prodi, Ciampi e Scalfaro! Far nascere una valuta europea in modo come hanno fatto loro, è una follia immensa! Nessun investitore con un minimo di saper fare, punterebbe su una valuta che non ha neppure una sua banca centrale e politica economica. Il dollaro divenne la valuta più potente nel mondo proprio perché quando nacqui come la moneta unificante per tutti gli stati dell'USA, Federal Reserve fu l'unica banca. Se negli USA sarebbero rimaste quelle nazionali: bank of Texas, Alabama, Dakota, Minnesota, California ecc., nessuno avrebbe preso sul serio il Dollaro. Ma qui, la raccolta dei sinistrorsi ignoranti,sono convinti; tutto è per colpa di Berlusconi

Ritratto di albireo6

albireo6

Sab, 30/06/2012 - 17:08

No,non occorre che si scusino;sarebbe una ulteriore presa in giro per la gente intelligente, che ha smesso da tempo di considerare quel tipo di cialtroni politici,delle persone serie a cui affidarsi.

Tron_87

Sab, 30/06/2012 - 17:17

@Sorans99: essere tacciati di ignoranza da una persona che non è in grado di utilizzare la propria lingua madre nel modo corretto, commettendo gravissimi errori di grammatica, è avvilente; inoltre dimostra ampiamente che l'elettorato medio del PdL, rimasto abbindolato dal fascino della vita e delle parole di Berlusconi, giace in un limbo molto buio. Berlusconi ci ha portato sull'orlo del precipizio. Lungi da me incolpare solo lui, la sinistra ha contribuito notevolmente, ma la dominazione italiana degli ultimi 20 anni, appartiene a lui. Pertanto le responsabilità sono primariamente riconducibili a lui. Alfano si accorgerà alla prossime elezioni che il popolo italiano ha abbandonato la "nave della libertà", perchè quando un comandante esce fuori di senno, l'ammutinamento diventa un sacrosanto diritto.

mariorivamr

Sab, 30/06/2012 - 17:27

45Sorans Purtroppo, quelli come te sono talmente ottusi che nemmeno si sono accorti che da anni ormai, tutti gli economisti sia di destra che di sinistra, ammettono che se non fossimo entrati nel' Euro saremmo falliti da un pezzo e che le condizioni di entrata, non le hanno imposte i Tedeschi o francesi a Ciampi e Prodi, ma il valore oggettivo della lira valutato nei tre anni precedenti l'Euro. Hai capito? I valori di mercato valutati nella media di 3 anni! So bene che tanto non serve a niente, nemmeno avete capito dove ci stava portando il berlusca grazie al sostegno di quelli come te. Perciò continua pure nel tuo delirio che ti fa vedere comunisti dappertutto e non accorgerti che a salvare l' Italia stanno riuscendo proprio quei trinariciuti di Napolitano e Monti. A proposito, quanti anni avete, voi che usate ancora vocaboli di 50 anni fa?

Ritratto di filippo agostani

filippo agostani

Sab, 30/06/2012 - 17:39

Angelino il caldo fa brutti scherzi. Come sempre la frittata viene girata. E' berlusconi che deve chiedere scusa agli italiani per le putt....nate che ha combinato facendoci deridere da tutti. Si deve scusare anche per averci ridotti così ,continuando a sostenere che la crisi era passata. Si deve scusare anche per non essersi ritirato dopo il fallimento delle promesse fatte a porta a porta (ve le siete dimenticate?). Si deve scusare anche per aver denigrato la ex moglie pubblicamente, senza averle concesso il diritto di replica e questo è indice di che tipo di uomo sia. Berlusconi ha chiesto al premier di " far valere la voce dell'italia"; lui che non veniva preso in considerazione ha il coraggio di suggerire agli altri cosa fare...Se questa è serietà vi conviene ritirarvi...ma per voi la convenienza evidentemente è un'altra e ...(forse) non combacia con gli interessi degli italiani.

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Sab, 30/06/2012 - 17:39

@ sorans99 Sbatta ancora i piedini. Noi ci stiamo sollazzando a più non posso nel vederla dare dell'ignorante agli altri utenti mentre lei non riesce neanche a coniugare i verbi decentemente.

sorans99

Sab, 30/06/2012 - 17:46

L'intervento di 41-Kerberos, è un'ottima conferma di ciò che ho illustrato nell'intervento 45. Inoltre questi commentatori di sinistra, evidenziano che cambiare i regoli elettorali non renderà mai l'Italia più governabile, neppure con una costituzione liberata dal flagello di Togliatti. Occorre modificare in modo che avranno diritto di voto soltanto gli elettori che si sono recati al loro comune per ISCRIVERSI nell'elenco di cittadini con il diritto di voto. Come negli USA.

BUBUCCIONE

Sab, 30/06/2012 - 17:43

PER #39 luigipiso (783) - lettore ………scusami Luigino se ti richiamo anche stavolta , ma per commentare con cognizione di causa dovresti avere almeno compiuto 18 anni. Aspetta ancora qualche anno, e poi torna su queste pagine.

BUBUCCIONE

Sab, 30/06/2012 - 17:54

PER #39 luigipiso (783) - lettore ………scusami Luigino se ti richiamo anche stavolta , ma per commentare con cognizione di causa dovresti avere almeno compiuto 18 anni. Aspetta ancora qualche anno, e poi torna su queste pagine.

Ritratto di Ennaz

Ennaz

Sab, 30/06/2012 - 17:54

fintanto vi saranno italiani che la pensano come Kerberos...l'Italia è ******a!!

Hamlet

Sab, 30/06/2012 - 17:55

Dovrebbe essere B a scusarsi con gli italiani per averci portato a questa situazione, non solo economica ma morale, di totale sfiducia degli altri paesi nelle nostre capacità. Questo la storia non glielo perdonerà.

MauxWarp

Sab, 30/06/2012 - 17:59

Angelino..... calmati, non agitarti...... Ricordati solamente che il Popolo Italiano ha un bruttissimo Difetto...... QUELLO DI AVERE UN OTTIMA MEMORIA !!!! Il tempo poi, fara' la sua parte......

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 30/06/2012 - 18:07

ma ad angelino senza quid se non diceva questa bugia fesseria, il cav non gli dava piu la paghetta? Mio Dio che statura politica.....

Ritratto di pipporm

pipporm

Sab, 30/06/2012 - 18:16

Fai il Segretario vero, non l'avvocato difensore. Semmai è Berlusconi che deve scusarsi con gli Italiani e con tanti che lo hanno votato.

Ritratto di pipporm

pipporm

Sab, 30/06/2012 - 18:18

Ci mancherebbe altro. Si scusi lui con i suoi elettori.

piero1952

Sab, 30/06/2012 - 18:17

La cosa comica, se non fosse tragica, è che quasi nello stesso periodo anche la Spagna ha cambiato il premier, e le notizie il giornalino le da così, "Spagna, Zapatero ha rovinato il paese che fa fatica a riprendersi per le sue colpe" "Italia, Monti sta rovinando il paese che era in posizione di recupero e seza colpe del precedente governo, anzi, se qualche accenno di crisi c'era, era sicuramente per colpa dell'opposizione becera e corrotta".

Giancarlob

Sab, 30/06/2012 - 18:54

Ancora la foto in atteggiamento moralista ? Se fossi in lui comincerei ad arrabbiarmi .....

MarioC

Sab, 30/06/2012 - 20:50

Ma ci siete o ci fate? Lo Spread Btp-Bund_ 10_anni con Berlusconi era arrivato 130 pt sopra quello attuale (e notate che il titolo di riferimento era pure un altro quello preso da Bloomb ora e quello usato da R renderebbero ancora più grande la differenza)... Ma soprattutto oltre ad essere messi peggio della Spagna (dunque in primissima linea) erano quasi allo stesso livello dei 10 anni tutte le scadenze inferiori a medio, breve e brevissimo periodo: gli investitori temevano che fallissimo in poche settimane!!!! Vivevamo quel fenomeno innaturale indicato come "inversione della curva" attravero il quale erano passati Grecia, Irlanda e Portogallo e che li aveva messi fuori mercato.... Insomma chiedere delle "scuse" a Berlusconi per la questione Spread è assurdo, può essere fatto solo in malafede sperando nell'ingenuità/ignoranza delle persone, oppure... dimostra capacità cognitive molto scarse e disinformazione.... non cosa sia peggio. Scuse non dovute dunque!!

MarioC

Sab, 30/06/2012 - 20:54

Ci siete o ci fate? Lo spead Btp-bund_10 anni era 130 pt sopra quello di oggi, in crescita (e il titolo di riferimento era più generoso), eravamo dietro alla Spagna e soprattutto tutti i titoli a medio e a breve stavano allinendosi nell'inversione della curva che aveva buttato fuori mercato Grecia, Irlanda e Portogallo!!! Chi chiede le scuse ho è in mala fede e spera nell'ingenuità/ignoranza dei lettori, o ...è prorio cre.tino, ...a quale categoria appartenete? Le scuse dovresete farle Voi.

sorans99

Sab, 30/06/2012 - 22:08

@mariorivamr noto che per voi è più importante la coniugazione dei verbi di sapere come stanno le cose. Dal mio trentennale servizio in un organismo intergovernativo, posso ricordarvi alcune cose che sembrano andati in dimenticanza oppure intenzionalmente distorti. Decenni prima dell'idea dell'Euro noi usavamo come "moneta europea" l'ECU per stabilire con quale ammontare di valuta nazionale, i paesi membri dovevano versare per organismi come l'OCSE e simili. Inoltre bisognava rispettare "il serpente": le valute non potevano oscillare oltre una percentuale stabilita, questo per evitare che svalutazioni eccessive potessero generare competizioni sleali. Sono state le banche europee a suggerire ai politici d'inventare l'Euro. E' vero che non raggiungemmo i parametri stabiliti nell'accordo di Maastricht, ma solo per qualche minima percentuale. Pertanto per i "virtuosi" quasi sessantamilioni liberi a competere con svalutazioni ed ingegno, sentivano come un incubo, così siamo stati inclusi.

sorans99

Sab, 30/06/2012 - 22:27

@mariorivamr noto che per voi è più importante la coniugazione dei verbi di sapere come stanno le cose. Dal mio trentennale servizio in un organismo intergovernativo, posso ricordarvi alcune cose che sembrano andati in dimenticanza oppure intenzionalmente distorti. Decenni prima dell'idea dell'Euro noi usavamo come "moneta europea" l'ECU per stabilire con quale ammontare di valuta nazionale, i paesi membri dovevano versare per organismi come l'OCSE e simili. Inoltre bisognava rispettare "il serpente": le valute non potevano oscillare oltre una percentuale stabilita, questo per evitare che svalutazioni eccessive potessero generare competizioni sleali. Sono state le banche europee a suggerire ai politici d'inventare l'Euro. E' vero che non raggiungemmo i parametri stabiliti nell'accordo di Maastricht, ma solo per qualche minima percentuale. Pertanto per i "virtuosi" quasi sessantamilioni liberi a competere con svalutazioni ed ingegno, sentivano come un incubo, così siamo stati inclusi.

stefano.colussi

Dom, 01/07/2012 - 01:47

La gente vota Grillo, perchè grillo fa ridere, e perchè ritiene che la politica sia oramai una barzelletta....cioè la "politica" fa ridere. Anche se purtroppo fa "piangere". Colussi detto "aldo"

Luigi Fassone

Dom, 01/07/2012 - 22:47

RIPETO : Quante "BELINATE" si scrivono IMPUNEMENTE in codesti siti : Ad esempio,il Sig.#37 veradestra nel suo commento Nr.166 ne scrive scrive una brutta e GROSSA. Caro Signore,le consiglio di cliccare su Google : andamento dello spread,oppure grafico dello spread. Si accorgera di averla sparata anche Lei,la sua BELINATA. Grazie e saluti.