Razzismo, Kyenge: "Temo per le mie figlie"

Dopo il lancio di banane e le contestazioni, il ministro tira dritto ma teme per la sicurezza delle sue figlie

Dopo gli insulti, il lancio di banane e i manichini insanguinati, il ministro per l'integrazione Cécile Kyenge ha sapauto reagire con ironia e fermezza. Tuttavia, in una intervista a Repubblica, si è detta "stanca del ripetersi di insulti tanto pesanti. Non me li aspettavo così forti, ma non mi fermo".

Il timore che nutre la Kyenge è rivolto alla sua famiglia: "Mio marito è un po' preoccupato per me, io però non perdo la serenità, anche se adesso sono in pensiero per la sicurezza delle mie figlie. Mi vengono spesso a trovare, mi incoraggiano, mi fanno sentire la loro vicinanza, mi telefonano, mi mandano sms affettuosi e spiritosi"

Ieri la politica ha espresso solidarietà nei confronti della Kyenge a seguito delle ultime contestazioni nei suoi confronti. Non solo esponenti della sinistra, ma anche il Pdl si è schierato dalla parte del ministro condannando ogni tipo di razzismo. 

Commenti
Ritratto di marystip

marystip

Dom, 28/07/2013 - 12:03

Teme per le figlie? Ridicola. Ma ci faccia il piacere, mica siamo in Africa.

linoalo1

Dom, 28/07/2013 - 12:05

Forse,caro Ministro Nero,se ti dimetti,ti passa anche la paura!Lino.

Giorgio5819

Dom, 28/07/2013 - 12:08

Torna da dove sei venuta e portale con te, la sei al sicuro.

Singolarita

Dom, 28/07/2013 - 12:09

Il ministro ha ragione, questo paese è pieno di folli! Non le augurerei mai di uscire di casa e trovare gente come Kabobo il picconatore. Suggerirei di tornare rapidamente in CONGO dove certamente potrà meglio pensare alla sua sicurezza, perchè la famiglia viene prima di tutto! Io credo sia ormai chiaro che questo paese non la merita!

CALISESI MAURO

Dom, 28/07/2013 - 12:12

e io per le mie, di piu vorrei dire.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 28/07/2013 - 12:15

Napolitano sveglia. Intervieni. Agisci, non bastano le condanne.

Triatec

Dom, 28/07/2013 - 12:29

Grazie al finto buonismo dell'accoglienza ci troviamo a dover fronteggiare problemi creati da immigrati allo sbando dediti allo spaccio di stupefacenti, all'induzione alla prostituzione, che commettono reati contro le persone e contro il patrimonio, rendendo sempre più insicure le nostre città. Quindi cara ministra, non si senta sola, anche noi temiamo per i nostri figli.

Ritratto di maurocnd

maurocnd

Dom, 28/07/2013 - 12:32

Anche noi.

Un Lettore

Dom, 28/07/2013 - 12:33

La ministra dice: stanca del ripetersi di insulti tanto pesanti, non me li aspettavo così forti, ma non mi fermo". Ma, indipendentemente dal colore della pelle, cosa si aspettava? Anche questa proviene dalla casta e dei problemi del “suddito” italiano comune non sa assolutamente nulla.

HARUN EL RASHID

Dom, 28/07/2013 - 12:47

Non sono io che sono incapace, sono loro che sono razzisti.

Homer Wells

Dom, 28/07/2013 - 12:48

Qualche politico ha detto che gli italiani sono con lei. Ma chi da' a questa gente di parlare a nome di tutti? Basta che un solo italiano non condivida, che questa affermazione diventi una caxxata. La solita arroganza della casta.

Paul Bearer

Dom, 28/07/2013 - 12:57

Anche noi. Tutti i giorni. Specialmente grazie a clandestini vari & rom alla ministra così tanto cari.

bezzecca

Dom, 28/07/2013 - 13:17

Io invece temo per me e per tutti gli italiani che non hanno una scorta che li difenda dai numerosi delinquenti stranieri che affollano l' Italia .

Ritratto di tatiana josipovic

tatiana josipovic

Dom, 28/07/2013 - 13:33

anche noi abbiamo paura per i nostri figli!!

franco@Trier -DE

Dom, 28/07/2013 - 13:33

Allora ritorna nel Congo là c'è il sole..

sarolina

Dom, 28/07/2013 - 13:38

Io invece temo per le mie di figlie che ritrovandosi ad avere un ministro che pensa più ai diritti degli immigrati ed infischiandosi della mancanza di consenso a proposito delle idee che a mo' di ariete porta avanti si possano trovare stuprate, rapinate ed infastidite dalla marmaglia che quotidianamente raggiunge le nostre coste e che infestano ormai ogni città d'Italia.

Boccato

Dom, 28/07/2013 - 13:44

BEZZECCA...BRAVOOOOOOOOOOOO !10 ! HA DETTO TUTTO !!!

Boccato

Dom, 28/07/2013 - 13:46

E DICE QUELLO GIORNALO A VIA SOLFERINO QUE 'LA KYENGE RAPRRESENTA OGGI LA NUOVA DONNA ITALIANA' !

piertrim

Dom, 28/07/2013 - 13:47

Tutti hanno paura per i loro figli sopratutto per le tante facce nuove che girano e non sappiamo come la pensano. Però a noi non daranno la scorta, pre le sue figlie, dopo le sue lamentazioni, probabilmente si. E gli italiani pagano.

Ritratto di ohm

ohm

Dom, 28/07/2013 - 13:48

Anch'io!!!!!!!! Pensi che la sera preferisco accompagnare io il cane per i bisogni, perchè temo per mia figlia! Pensi dove si è arrivati !

Ritratto di ohm

ohm

Dom, 28/07/2013 - 13:50

Ah! Dimenticavo di dirvi che io la scorta non ce l'ho!

magilla967

Dom, 28/07/2013 - 13:50

Forse al suo Paese potrebbe anche temere per le figlie. Vede, caro pseudoministro, la gente non ce l'ha con lei perchè nera, ma perchè dice ca....ate..... Ci arriva, o è un concetto troppo complesso? Qui la nave sta andando a fondo, e dobbiamo sorbirci prediche su questioni che importano a ben pochi. Anche questo è troppo per i suoi neuroni?

Ritratto di ohm

ohm

Dom, 28/07/2013 - 13:57

Un'altra considerazione....nessuno osi parlare a nome degli italiani ! Ognuno si prenda le sue responsabilità e ognuno parli per sè , sia ben chiaro....per condividere certe idee occorre chiedere uno per uno , grazie!

Ritratto di Markos

Markos

Dom, 28/07/2013 - 13:59

Basta gli italiani devono avere gli stessi diritti degli stranieri. Tutti abbiamo diritto di guidare auto senza patente , senza tassa di circolazione , senza assicurazione ,senza immatricolazione o rubata . Abbiamo diritto senza nessun obbligo di poter vendere all'ingrosso e al dettaglio qualsiasi sostanza stupefacente senza limiti di eta' dei nostri clienti consumatori , direttamente all'interno di scuole, asili , chiese. Abbiamo diritto ad una diaria giornaliera a carico dell'Inps . Abbiamo diritto di esercitare la vendita di prodotti e articoli di provenienza cinese senza nessun obbligo fiscale. Abbiamo diritto di poter prelevare il rame delle linee elettriche senza essere importunati . Abbiamo il diritto di occupare ogni tipo di spazio abitativo o territoriale senza problemi e senza vincoli . Abbiamo il diritto alla vendita ambulante ovunque , senza divieti di ingresso in attività pubbliche o private in chiese scuole e ospedali, in particolar modo utilizzare senza problemi i bagni dei reparti degli ospedali e quelli interni delle scuole . Abbiamo il diritto di non riconoscere le tradizioni la religione e la cultura degli altri . Abbiamo il diritto di entrare liberamente nelle abitazioni private obbligando per legge gli ex proprietari espropriati a non esercitare violenze e minacce., e poter arraffare quanto ci serve .

marcus57

Dom, 28/07/2013 - 14:00

A me la Cyenge mi è a parte tutto simpatica, capisco il perché della sua paura per le figlie, in Italia per esempio la violenza carnale è reato abbastanza frequente, perpetrato in percentuale maggiore da extracomunitari. Se dice di essere orgogliosa di essere italiana, pensi anche alla sicurezza delle figlie e delle madri degli aborigeni...

giovi bl

Dom, 28/07/2013 - 14:00

Scorta e auto blu anche per figlie?e le nipoti e altri parenti li lasciamo a piedi?

AlbertMissinger

Dom, 28/07/2013 - 14:01

Non faccia la vittima dopo aver definito gli italiani un popolo di meticci. Chi semina zizzania raccoglie tempesta. Faccia approvare la legge per il voto agli immigrati, compia la sua missione affidatagli dal PD: intercettare il voto degli stranieri in Italia per sostituire i voti persi degli italiani e conservare così il potere. La Ministra Kyenge è lo strumento per il raggiungimento di questo obiettivo; non può averne a male se qualcuno non è d'accordo.

Ritratto di ohm

ohm

Dom, 28/07/2013 - 14:06

Poi basta perchè ho alto da fare ,ben più importante. Ieri mentre facevo la spesa al solito mercato rionale di Torino, un mercataro marocchino ha gridato dietro ad una signora con cui aveva avuto, un momento prima una discussione sui prodotti che il marocchino vendeva, ecco che di punto in bianco lo straniero gli ha gridato dietro : che gente di merda gira in questo mercato! Con evidente disagio ( parola tanto cara alla sinistra) dei presenti. Immaginate cosa sarebbe successo se fosse accaduto il contrario! Buona domenica

ronin59

Dom, 28/07/2013 - 14:06

Teme per le figlie? ma poverina.. con l'aliquota di scorta che le paghiamo?E chi la scorta non ce l'ha e rischia di incontrare Kabobo che lo ammazza a picconate? o i tanti suoi compaesani che ogni giorno ammazzano, violentano o fanno altre porcherie? e poi ci spieghi il suo 730 da 38 mila euro... o come medico non vale niente o ci raccontasse la verità.Un infermiere che guadagna più di un medico? Ma la faccia finita!!

Ettore41

Dom, 28/07/2013 - 14:07

Per cortesia non parlate di razzismo. Qui il Razzismo (sostantivo sempre usato non correttamente) non c'entra. La Kyenge potrebbe essere anche svedese con la carnagione bianca come la neve, sarebbe la stessa cosa. E' quello che rappresenta e le sue idee che infastidiscono. Il fatto poi che una straniera, per di piu' nera sia stata fatta ministro dell'integrazione e' un errore che il PD poteva evitare. Per quanto attiena alle figlie, la Sgnora Kyenge si preoocupi solo se le manda in visita di parenti ed amici in Africa: li usavano essere antropofagi

killkoms

Dom, 28/07/2013 - 14:09

attacchi sbagliati,a lei,con la sua protervia,se li chiama!lo ius soli,la consegna degli inutili attestati di cittadinanza,l'aumento dei flussi migratori(suggerito dopa la visita papale a lampedusa)quando poi da noi ci sono già 383mila stranieri disoccupati,il voto indiscriminato agli stranierimecc.! insomma,le occasioni per stare zitta se l'è perse tutte!e poi,scusate,che dovrebbe dire silvio,offeso e vilipeso da 20 anni,senza che la magistratura muova dito?

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 28/07/2013 - 14:21

voi berluscones non siete razzisti.....è colpa della kienge che è nera vero?

buri

Dom, 28/07/2013 - 14:24

Non condivido per niente le idee e le proposte della Signora Kyenge, ma devo riconoscere che dimostra un notevole sangue freddo ed un atteggiamento che merita rispetto

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 28/07/2013 - 14:25

Se le figlie son brutte come lei può star tranquilla! Voglio fare anch'io una battuta che farà torcere il muso ai 'progressisti',già li vedo bacchettare 'ore rotundo'o,per dirla in modo più genuino,con la bocca a 'orifizio anale di gallina'.

killkoms

Dom, 28/07/2013 - 14:34

@ersola,o sei te che sei troppo intelligente!

Ettore41

Dom, 28/07/2013 - 14:35

@ ersola...... Ogni volta che ti leggo mi convince sempre di piu' che la natura sia stata molto matrigna con te avendoti dato un cervello da gallina ed inoltre senza material grigia. PS: Vivo all'estero e non voto.

unosolo

Dom, 28/07/2013 - 14:37

cioè crede che le figlie siano oggetto di goliardate ? Tutti i ministri ne hanno subite , basta vedere il letame gettato davanti l'abitazione del Berlusconi , la cosa che stupisce la solerzia di evidenziare questa goliardata in modo strano , a volte i politici che si ungono a tutori stupisce , mai una esaltazione da parte di tutte le forze politiche , questa è la differenza se di sx tutti si scusano e condannano se è preso di mira uno di dx silenzio sovrano , specie se si tratta del Berlusconi , è la vita. Che sia una richiesta di assegnare scorte alle figlie ? sarebbe il colmo , le goliardate sono solo satire.

Raoul Pontalti

Dom, 28/07/2013 - 14:41

Basta che le Tue figlie le tenga lontane dalla Padania e dagli emuli di Calderoli. Non hai da temere dall'esternatore di grugniti sugli oranghi perché i suini da ingrasso sono castrati già nei primi giorni di vita.

Pazz84

Dom, 28/07/2013 - 14:51

certo che alcuni lettori/commentatori sono razzisti da far schifo. Mi vergogno di vivere nello stesso pianete di certe persone ignobili. Fate ribrezzo. E non provate a giustificarvi con la solita balla "non sono razzista, però..." è quel però, o ma che fi frega sempre. O con l'altra frase tipica "non la critico per il colore della pelle, ma per quello che fa"... non la date a bere a nessuno. Fatevi curare da qualcuno bravo

rasiera

Dom, 28/07/2013 - 14:51

@ Euterpe 14:25 Mi spiace deluderla, ma la figlia della Kienge è molto simpatica, intelligente e anche piuttosto carina. www.youtube.com/watch?v=AZd3bhzsl78 PS gli attacchi che si vedono e sentono anche in questo forum sono così violenti e privi di qualsiasi ragionamento logico, in una parola: RAZZISTI, che anch'io nella sua situazione temerei per la mia incolumità e quella dei miei cari.

petra

Dom, 28/07/2013 - 14:52

Ora è orgogliosa di essere italiana. Un paio di settimane fa era orgogliosa di essere congolese. Ma basta con questa farsa!

petra

Dom, 28/07/2013 - 14:53

Ultime parole: "è mio compito capire il motivo di questo disagio, causa del crescente razzismo" E giu' con una nuova provocazione, ora vuole il voto agli immigrati.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Dom, 28/07/2013 - 15:00

marcus57.....per i problemi delle figlie e delle madri degli aborigeni devi rivolgerti ad Alfano, ministro dell'interno. La signora Kyenge è ministro per l'integrazione pertanto non è di competenza sua.

Raoul Pontalti

Dom, 28/07/2013 - 15:00

Euterpe! Tu, Musa della musica e della poesia lirica, non puoi commettere sfondoni terminologico-anatomici siffatti: le galline hanno il culo ma non l'orifizio anale (bensì cloacale).

bruna.amorosi

Dom, 28/07/2013 - 15:02

Bene adesso diamo la scorta anche alle tue bambine così sarai più tranquilla ..Certo che dalle liane della foresta ai privilegi del Parlamento ITALIANO non hai avuto ne dubbi ne paure vuoi mettere ? meglio i privilegi.

Triatec

Dom, 28/07/2013 - 15:09

Pazz84 @ Considerata l'impossibilità andare a vivere in un altro pianeta, hai un solo modo per evitare di vivere con persone ignobili, e da queste parti nessuno sentirà la tua mancanza.

giusto1910

Dom, 28/07/2013 - 15:10

Per il sig. Pazz84. Apra lo Zingarelli e legga: RAZZISMO=DIFESA DELLA RAZZA. Mi spiega cosa ci sarebbe di male a difendere la propria razza, senza procurare danni ad altri? Prima di farsi inutilmente curare si iscriva ad un corso di semantica e impari a capire il significato delle parole, anche se i lavaggi del cervello kultural/mediatici, che la sinistra italiana ha da tempo elaborato, impediscono alle menti fragili di esercitare il primario dei diritti: il libero arbitrio.

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 28/07/2013 - 15:29

ettore 41 ,visto come la pensi, il fatto che non voti è un bene per l'italia.

orso bruno

Dom, 28/07/2013 - 15:32

#Markos. Condivido al 100% ! Buona domenica.

CALISESI MAURO

Dom, 28/07/2013 - 15:37

pazz84. sono d'accordo con lei in teoria, la prossima volta pero' che mi rifaccio 6 anni di nigeria la porto con me. dopo ne riparleremo. ci sta? Un bel viaggio sul niger e mangiare pure kassaua:)) sarebbe educativo e molto istruttivo, per lei sopprattutto. Solo che col cavolo che verra'. Ma va bene cosi il delta fra un po lo avra' sotto casa quindi ... bisogna avere pazienza.

yulbrynner

Dom, 28/07/2013 - 15:43

visto irazzisti e le teste calde che ci sono in italia anche io se fossi un nero avrei timore per me e i miei figli , non e' la priam volta che un nero viene pichiato perche nero. senza aver fatto nulla di male agli altri.

yulbrynner

Dom, 28/07/2013 - 15:52

euterpe tu invece vuoi farci credere che sei un super topa? mmhh chissa' quanti torellonezz allora non vedranno l'ora di cavalcarti eh? e di mostrarti il loro.. califfone....eehehhehehehehhehehehehhehhe

doris39

Dom, 28/07/2013 - 15:59

Sono le idee della Signora Kyenge che non vengono accettate dalla maggior parte degli italiani.L'insistere sul colore della pelle, come se quello fosse il motivo, è da stupidi. La Signora Boldrini è contestata,pur essendo di razza bianca,per le sue energie rivolte esclusivamente agli immigrati ed ai rom. A tal proposito meditare su questa frase detta dalla Boldrini : “Quando ogni immigrato avrà casa e sussidio l’Italia sarà una grande nazione”

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 28/07/2013 - 16:22

Anch'io, i suoi protetti magari me le stuprano. Risolva il problema, torni in congo, stato di cultura, e vedra' che vivra' felice.

Ritratto di babbone

babbone

Dom, 28/07/2013 - 16:24

Qualcuno gli ricordi che è in Italia e non in Congo.

rasiera

Dom, 28/07/2013 - 16:27

@ doris39 Una come la Boldrini fa rimpiangere persino la Pivetti. Ma qui si parla delle banane e della sig.ra Kyenge. Da una parte aggressività, arroganza e tanta, tanta ignoranza; dall'altra una signora che si è laureata, lavora, si è sposata, ha fatto due belle figliole, paga le tasse, è educata, ecc…

tzilighelta

Dom, 28/07/2013 - 16:35

Kyenge Vs razzisti cdx = 3 a 0 e palla a centro! La ministra vi sta facendo un mazzo così, da sola contro tutti, le banane vi stanno tornando indietro una alla volta a velocità sostenuta e ad altezza pericolosa per voi che siete abituati a stare a novanta, ho visto un'intervista della figlia della ministra, accento emiliano spigliata simpatica e pure molto bella, se le "signore" Euterpe Petra e la badessa bruna amorosi sono brutte e rancorose non è colpa della Kyenge, si chiama invidia, voglio sperare che sia solo il caldo a provocare questi meteorismi mentali dei bananas, le boiate sesquipedali che ho letto fin qui sono degne di un film dell'orrore, vi scrivo da una posizione privilegiata, sotto un ginepro a tre metri dalla battigia, con l'iPhone in una mano e con l'altra un bicchiere con pesche innaffiate con vino rosso cannonau! Buone vacanze!

marcus57

Dom, 28/07/2013 - 16:36

Caro Goldglimmer in fondo hai ragione, Alfano anziché perdere il suo tempo con i kazaki dovrebbe accelerare l'espulsione dei tanti clandestini che infestano l'Italia, invece fa finta di niente tutto preoccupato per la sua poltrona, ma anche la ministra ha le sue responsabilità dato che i nuovi e freschi arrivi a Lampedusa e in Sicilia, sono indubbiamente il risultato dei suoi recenti proclami.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 28/07/2013 - 16:44

@giusto1910 Legga meglio la Costituzione. So che non la capirà, ma si sforzi. Altro che Razzismo=difesa della razza!!!! Il razzismo presuppone una gerarchia. Una falsa gerarchia che comunque mette all'ultimo livello lei, che vuol difendere una razza nei confronti di altre.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 28/07/2013 - 16:54

Il sostantivo "razzismo" sta, da qualche tempo, sostituendo, nel lessico del "politically correct",il vecchio e sempre comodo ricorso all'aggettivo "fascista". Da opporre alle tesi dell'avversario quando non concordano con il vangelo rosso.

tetricus

Dom, 28/07/2013 - 16:59

Ieri mi hanno circondato in sei, tutti neri, per portarmi il carrello del supermercato e si sono incazzati perché gli ho dato "solo" 20 centesimi. Il tutto a 20 metri da una caserma dei carabinieri...

Ritratto di alejob

alejob

Dom, 28/07/2013 - 17:06

Kyenge, mi dispiace che ti abbiano tirato delle BANANE. Sarei stato più contento se ti tiravano dei FIORI, MA CON TUTTO IL VASO.

doris39

Dom, 28/07/2013 - 17:10

@rasiera. Sono le loro idee che non mi convincono a prescindere da ogni altra cosa. I gesti villani, come le parole o i nomignoli, non li scuso,siano essi diretti alla Signora Kyenge o ad altri.

Ritratto di gianni2

gianni2

Dom, 28/07/2013 - 17:12

Tranquilla, signora. Gli italiani si limitano alle banane, non usano i picconi. A proposito! Un accenno di cordoglio per i tre italiani ammazzati da suo fratello? Non, vero?

Triatec

Dom, 28/07/2013 - 17:13

tzilighelta @ Finalmente qualcuno che, sotto un ginepro a tre metri dalla battigia con l'iPhone in una mano e con l'altra un bicchiere con pesche innaffiate con vino rosso cannonau, conferma che la crisi non esiste!!

Raoul Pontalti

Dom, 28/07/2013 - 17:20

per CALISESI MAURO: Dimmi Mauro quando ci vai, Ti accompagno volentieri io, almeno per qualche mese.

giusto1910

Dom, 28/07/2013 - 17:20

Caro sig. luigipiso il significato delle parole si legge sul dizionario. Non le dico di sforzarsi per capire il semplice concetto espresso dallo Zingarelli. So che ne é impossibilitato, anche se il concetto é elementare. La differenza delle razze non é una gerarchia, é una realtà. La rimando a Platone anche se le sarà impossibile capirlo: Quando la città retta a democrazia si ubriaca, con l'aiuto di cattivi coppieri, di libertà confondendola con la licenza……quando il cittadino accetta che, di dovunque venga, chiunque gli capiti in casa possa acquistarvi gli stessi diritti di chi l'ha costruita e c'è nato; quando i capi tollerano tutto questo per guadagnare voti e consensi in nome di una libertà che divora e corrompe ogni regola ed ordine…….Allora la gente si separa da coloro cui fa colpa di averla condotta a tanto disastro……Così muore la democrazia: per abuso di se stessa. E prima che nel sangue, nel ridicolo.» PLATONE

ruggi

Dom, 28/07/2013 - 17:22

Cècile Kyenge sarà certamente proclamata la donna dell'anno.

angelovf

Dom, 28/07/2013 - 17:26

Forse la signora ha ragione, ma in quale paese non esiste? Ma forse la kienge non ha capito che la gente e' Stanca dei continui soprusi che i suoi paesani e non solo stanno martellando i nostri usi e costumi,questa non è integrazione ma sopraffazione, questo non è giusto,la signora kienge deve capire che non possiamo ospitare tutto il mondo solo per non essere chiamati razzisti,questa e' una scusa per abbindolare i fessi e sfondare nei suoi propositi. L'Italia e' una nazione piccola dove è' un problema di spazio,la signora si rende conto di quanti delinquenti arrivano sulle nostre coste e quando sbarcano si dicono tutti onesti? Quanti ne stanno nelle nostre carceri? Tanto rispetto per la signora che è' perbene, e tanto rispetto anche perché difende il suo popolo, certamente non è come i nostri rinnegati che sanno solo leccare e sperando in qualche voto stanno mettendo a dura prova la nostra Nazione, e facendoci anche passare per razzisti. Non ho mai sentito chiedere alla signora kienge: Signora lei che chiede tante cose per i vostri immigrati in Italia, ci dice cosa succede se un gruppo di italiani viene trovato nel suo paese sprovvisto di passaporto e di essere clandestini? Quando gli faranno questa domanda?

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 28/07/2013 - 17:30

@tzilighelta Io con primitivo pugliese in caraffa e percoche gialle. Noi siamo l'Italia mogliore.

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 28/07/2013 - 17:31

Io invece temo per i miei visto cosa sta diventando l'Italia terra di conquista di tutti i disgraziati africani e della delinquenza dell'est europa.

franco@Trier -DE

Dom, 28/07/2013 - 17:42

marcus 57 in Congo ci sono i cannibali mi spiego?.

Ilgenerale

Dom, 28/07/2013 - 17:42

Tranquilla , qui non abbiamo ne gli Utu ne i Tuzi , quindi non verranno mutilate a colpi di macete. Al più possono beccarsi un cesto di banane!

Ilgenerale

Dom, 28/07/2013 - 17:45

....Ha più paura la mia ragazza o mia madre di incontrare qualche negrone alla Kobobo!!! Stai tranquilla kyenge, ma se vuoi tornartene a casa tua Noi non ci offendiamo !

Cosean

Dom, 28/07/2013 - 18:07

@ tetricus Faticoso vero, rispondergli che non vuoi simili aiuti! E poi erano tutti neri! A 20 metri dai Carabinieri!

pajoe

Dom, 28/07/2013 - 18:59

Kienge e Boldrini sono i cognomi più pronunciati di questa estate dalla crisi economica,alla fine sono soltanto due signore che stanno eseguendo le direttive dei loro mentori, chi non apprezza il loro operato,le assurde e screanzate invettive deve indirizzarle a chi ha dato loro questi ruoli e tutti sappiamo chi sono.

lamiaterra

Dom, 28/07/2013 - 19:05

“GENTE, RICORDARE ONU ANNO 1974”. Il presidente dell’Algeria, (Boumedienne), parlando all’ONU pronunciò la frase che lo rese celebre: “Un giorno milioni di uomini andranno dall’emisfero sud a quello nord e non ci andranno come amici ma per conquistarlo e lo conquisteranno con i loro figli. Il ventre delle nostre donne ci darà la vittoria”------ Quella che quarant’anni fa poteva sembrare una boutade, si è dimostrata in pochi decenni una dura realtà. Non possiamo ignorare le rivolte di Parigi, di Londra e di Stoccolma, o ancora l’omicidio di Theo Van Gogh – regista olandese che aveva denunciato in un film la condizione della donna nella cultura islamica – ucciso per le sue idee da un fanatico islamista con la doppia cittadinanza olandese e marocchina. Se qualcuno pensa che siamo solo di fronte a pochi pazzi isolati in un mare di pacifici e laici immigrati, ricordiamo loro la storia del Kosovo. -------- LA TERRA SERBIA DEL KOSOVO. Agli inizi del 1900 nella terra del Kosovo (terra di Serbia) gli albanesi-Islamici erano appena il 10%. dell’intera popolazione Serba. Nel 1998, durante la guerra della N.A.T.O. in Kosovo, gli albanesi-islamici erano oltre il 90%. dell’intera popolazione. --------

franco@Trier -DE

Dom, 28/07/2013 - 19:12

cavolo ogni giorno cambia un vestito ne guadagna molte delle palanche altro che ritornare in Congo a fare la fame...

peppino strumbari

Dom, 28/07/2013 - 19:29

@tzilighelta - 16:35, raramente - malgrado certe evidenti provocazioni sul piano logico ed esistenziale - rispondo a qualche post. Nel suo caso faccio un' allegra eccezione e le chiedo perché, dall' alto del suo provincialissimo eden (tipicamente italico), non utilizza il ginepro per sedervisi, poggiandovi le sue ricettive e disonorate natiche? E perché non utilizza una terza mano per introdurre cubetti di ghiaccio nel suo stanchissimo ano, in guisa lenitiva? Non le pare che così il quadro (bucolico) risulterebbe maggiormente allettante e suscettibile di invidia per tutti i microcefali della sua risma? Così lei diverrebbe un personaggio molto più "inn" (se possibile!) e acquisirebbe ulteriore fascino (se possibile!) Nota: l' abbinamento del vino Cannonau con le pesche, mi ha particolarmente colpito e ciò (se possibile) accentua la mia ammirazione per un creatore di tendenza, quale lei, sicuramente, è! Le è piaciuto? Ma dai.... scherzavo! La prossima volta, a sorseggiare il Cannonau, vada "chessò" in Liberia o meglio in Nigeria, dove esistono bellissime spiagge e la popolazione è particolarmente cordiale ed accogliente (malauguratamente non conosco, de visu, quelle del Congo e quindi non posso, onestamente, raccomandargliele). Anzi... le consiglio addirittura un bel bagno notturno in laguna e con il plenilunio. Mi creda. Suo affezionatissimo, Peppino Strumbari (Saluti estensibili ai suoi colleghi, naturalmente....).

giottin

Dom, 28/07/2013 - 19:31

Adesso teme per le figlie, una scusa per farsi aumentare la scorta, tanto paghiamo sempre noi, se ha paura si dimetta, il suo è un ministero inutile creato appositamente per fare incazzare la gente proprio perchè oltretutto è stato dato in dotazione ad una negra!!!!

marcus57

Dom, 28/07/2013 - 19:42

Tetricus sei uno che sa la fa sotto, come tanti italiani, la prossima volta non dargli niente.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Dom, 28/07/2013 - 20:56

Se teme davvero per i propri figli perchè è venuta in Italia? Poteva benissimo restare in Africa e scegliere, tra una vastità infinita di stati tagliagole come quello da cui proviene, dove far crescere ed istruire i propri figli. Ormai questa insuperabile provocatrice ogni giorno ne spara una più grossa consapevole che per non abbandonare il posto che indegnamente occupa deve continuare senza ritegno a recitare la parte della vittima. Ma gli Italiani non molleranno sino a quando non verrà cacciata dal Governo e dal Paese.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 28/07/2013 - 21:02

yulbrynner - e tu,sporco razzista,ti permetti di fare illazioni sul mio conto e di usare un linguaggio da lupanare,che sarebbe il luogo che ti si confà, solo perché sono bianca? 'Noli me tangere'.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Dom, 28/07/2013 - 21:10

Tzilighelta - Che io sia esteticamente gradevole o il contrario e che la signora Amoruso sia badessa o novizia non è affar suo.Continui a fare il giovane gaudente,non suscita invidia in nessuno, e beva meno sangria.

Nordici o Sudici

Dom, 28/07/2013 - 21:22

Io temo per le mie banane, presenti e future.

Ritratto di arcatero

arcatero

Dom, 28/07/2013 - 21:26

e NOI temiamo per noi stessi! Non appena sarà riuscita ad introdurre lo Jus Soli, saremo noi ad aver paura di quel che fanno i suoi prediletti una volta giunti in Italia.

GABBIANO51

Dom, 28/07/2013 - 21:39

Per cortesia non agginga altre stupidaggini!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Dom, 28/07/2013 - 22:12

Carissima Kyenge, perchè non prova a chiedere al Ministro degli Interni quanti Suoi connazionali affollano le nostre patrie galere per i reati di:stupro, spaccio, omicidio etc etc? poi, si faccia dare anche quelli di:albanesi, rumeni, bielorussietc etc e poi.... li sommi. Sono certo che capirà anche la preoccupazione di molti genitori Italiani.E già che c'è, si faccia dare anche i dati di quelli colpiti da provvedimento di estradizione ma che continuano a circolare sul nostro suolo.La percezione di preoccupazione temo che aumenterà ancora.Ma non la Sua. Con osservanza.Dalton Russell.Chiedo scusa:dimenticavo i domiciliari.

Ritratto di stufo

stufo

Dom, 28/07/2013 - 22:29

Gli studiosi temono che nel parco del castello di Miramare lo scoiattolo grigio di origine americana possa soppiantare l'autoctono scoiattolo rosso. Considerando le diverse abitudini alimentari, c'è un concreto rischio per l' intero ecosistema vegetale. Urca........

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 29/07/2013 - 00:09

Pare che la stia menando un po' troppo. COSA DOVREBBE DIRE BERLUSCONI CHE SI E' BECCATO UNA STATUETTA IN FACCIA E FEROCI INSULTI QUOTIDIANI ANCHE SU QUESTE PAGINE?

lakos29

Lun, 29/07/2013 - 06:41

inizia a fare il bene del popolo ITALIANO e vedrai che quello che chiami razzismo finirà. a noi ITALIANI non frega un c...o dove sei nata e il colore della tua pelle, quello che ci da fastidio è il voler aiutare tutti i diversamente regolari (dato che la parola che inizia per c e finisce per o non si può più usare) a spese nostre.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Lun, 29/07/2013 - 07:01

Mi dispiace ma non sono per niente d'accordo con il "buonismo" delle posizioni de IlGiornale e per questo voglio qui ripetere il mio commento all'incredibile articolo di oggi di Feltri "Elogio a una nera": - Anch'io e molti altri Italiani siamo schifati da ogni governo degli ultimi decenni; magari non da mezzo secolo come lei, ma abbastanza a lungo da non poterne proprio più. In compenso, posso dire che molte volte ho apprezzato le sue posizioni e i suoi articoli... ma con questo articolo è riuscito a cancellare ogni traccia di tale apprezzamento. E' singolare che la "signora" le piaccia MOLTO solo per il fatto che è "rimasta composta" dimostrando, secondo lei, "signorilità". Beh Feltri, dovrebbe fare un giretto in Katanga-Congo per capire in quale "ambientino sociale" la sua eroina ha vissuto per 19 anni (e da dove, appena ha potuto, è fuggita per non più ritornare...). Alle donne, laggiù, offese verbali equivalenti a "orango" e il lancio di due banane equivalgono a un mazzo di rose rosse. Trovo invece estremamente offensive le sue parole, Feltri. Definire patetico, improvvido e ruspante Calderoli, solo perché parla in modo semplice alla sua gente, e definire i bergamaschi della Lega dei "sempliciotti", la pongono esattamente sullo stesso piano di quegli indecenti e impresentabili radical-chic con la puzza sotto il naso che, in passato, anche lei ha condannato molte volte. Quei "sempliciotti" è tutta gente che si spacca la schiena da generazioni per rendere migliore la qualità della vita dei propri territori e al tempo stesso arricchire, irrobustire e proteggere l'Italia... quell'Italia che il suo nuovo idolo vuole "regalare" a una marea inarrestabile di immigrati. Sono le parole della kyenge a essere un razzista e violentissimo insulto a tutti gli Italiani e oltretutto contengono e auspicano una minaccia mortale e micidiale continuamente ribadita anche grazie all'autorità e alla visibilità che quegli indecenti di sinistra (Letta in testa) hanno scelleratamente voluto darle a discapito e contro la maggioranza degli Italiani! L'unica lezione (che purtroppo rimarrà inascoltata) impartita dalla kyenge è che per l'ennesima volta le sinistre si sentono autorizzate a perpetrare ogni tipo di violenza a tutti noi sempre nascosti dietro al paravento dell'equità, della solidarietà, della democraticità a senso unico tesa (in questo caso) a "portarsi a casa" il voto degli immigrati "nuovi Italiani subito e gratis". Visto che la sua "donna di classe" è così sensibile alla gente che muore di fame, perché questa sensibilità non la sfoga in Congo dove sono sicuro c'è abbondanza di tale condizione? Eh si Feltri, merita proprio solidarietà e ammirazione... La sua e quella dei geni che ce l'hanno imposta. So che non pubblicherete questo commento (come peraltro fate con quasi tutti i miei commenti ultimamente), ma spero che qualcuno della redazione glielo faccia leggere. Sono furioso e stia sicuro che è riuscito a fare infuriare moltissimi altri buoni e onesti Italiani! -

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Lun, 29/07/2013 - 07:59

Porta allora le tue figlie in Congo (dopo esserti dimessa).

linoalo1

Lun, 29/07/2013 - 08:26

Non è forse,un buon motivo per dimettersi?Lino.

killkoms

Lun, 29/07/2013 - 09:38

@goldglimmer,perchè tu sei d'importazione?o la kienge,con annesse figlie,è italiana solo dove le fà comodo?

killkoms

Lun, 29/07/2013 - 10:07

@harun el rashid,già!come calimero!il mitico pulcino della pubblicità del sapone,che dopo aver combinato disastri a raffica, gemeva"ce l'hanno tutti con me perchè sono piccino e nero"!

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Lun, 29/07/2013 - 11:32

Come ci credo che da oltre un'ora e mezza non ricevete più neanche un commento a questo bellissimo articolo e a quello di Feltri "Omaggio a una nera".... Cos'è, vi ha spaventato la sollevazione popolare che non avevate previsto di tale portata?

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 29/07/2013 - 12:20

@ raoul pontalti - le chiedo scusa riguardo agli orifizi,non sono informata,l'anatomia dei gallinacei non mi hai mai molto interessata.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 29/07/2013 - 12:22

@Il saturato- Mi permetta un'espressione da stadio: "Bravo,lei è tutti noi".

tzilighelta

Lun, 29/07/2013 - 16:14

Carissimi, triatec devi sapere che io sono fortunato ad essere nato qui, a pochi minuti da casa mia posso raggiungere spiagge bellissime con un mare splendido all'ombra di ginepri secolari, le pesche e il vino provengono dall'orto e dalla vigna di mio padre. Peppino Strumbari, non conosco le varianti sado-artigianali che le mi propone, la ringrazio ma non mi interessano, vedo invece che lei è un esperto del settore, stia attento e non esageri che poi si vaneggia anche quando si scrive! Euterpe cara non si offenda, e che mi ha dato fastidio leggere che anche le donne si lascino andare a certi sproloqui da ottuso e ignorante, lo so che lei doveva essere molto bella e probabilmente lo è ancora, non riesco a immaginarla diversa dalla bella Cecilia! Un saluto a Luigi Piso!

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Lun, 29/07/2013 - 19:23

Siate, per favore, così diversi come siete sempre stati dai giornali rossi! Fate arrivare tutto il calore dei vostri lettori a Feltri e Grilli per i "nobilissimi" articoli che oggi hanno pensato bene di sputare in faccia a tutti noi. Sembrerebbe che da 3 ore nessuno ha più inviato commenti a questi due fulgidi esempi di democrazia, solidarietà, rispetto per le istituzioni ("loro" istituzioni, non certo le mie se parliamo di una ministra ex-illegale non votata da nessuno e catapultata nelle nostre disperazioni odierne al solo scopo di cancellare noi Italiani veri dall'anagrafe)... Non ci credo! Siate uomini e pubblicate tutto, così che tutti i Feltri d'Italia capiscano che su certe minacce mortali non c'è il minimo spazio per fare i radical-chic. Vediamo se anche questo commento farà parte di quelli "non arrivati" dopo le 16.14...

Stivaletto

Lun, 29/07/2013 - 21:36

Ha ragione e non ha ragione il ministro Kyenge a preoccuparsi per le propie figlie.Non ha ragione perché chi spara certe fregnacce razziste lo fa perché non sa fare altro.Ha ragione perché l'Italia è popolata di orde di disperati senza cervello in alcuni casi anche sorretti dalle istituzioni come gli estremisti di destra ma anche casi isolati di singoli individui senza una ben chiara visione della realtà che potrebbero farsi sobillare tanta caparbia scellerataggine.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mar, 30/07/2013 - 12:33

Grazie alla redazione per avermi permesso di rinnovare la fiducia nella vostra testata... anche se da tempo pubblicate i miei commenti uno ogni dieci (nonostante ripetuti invii per ognuno). Pazienza, non si può pretendere tutto dalla vita; vi prego di non abbandonarci mai e dite a Feltri che non ha bisogno di fare il fenomeno equo-solidale alla moda. Lui sa essere ed E' un gigante del giornalismo italiano, ma i tempi in cui siamo non permettono nessuna resa all'artificiale buonismo di facciata... sul tavolo non ci sono le buone maniere, c'è la sopravvivenza stessa dell'Italia e di tutti noi. Buona giornata e grazie ancora.

piedilucy

Lun, 05/08/2013 - 13:54

ersola non sono berlusconiana ma ti assicura che se potessi fare una gran pulizia nel nostro paese la farei non solo risorse nere, colorate, ma anche i cari bianchi dell'est e albanesi ...praticamente l'80 % delle risorse feccia di italia