Il redivivo Scotti vive di rimpianti

Toh chi si rivede: Vincenzo Scotti. L'ormai ottantenne politico, dopo una lunga carriera ai vertici della Dc come ministro fino al 1992, un successivo periodo d'inattività politica, poi sottosegretario agli Esteri nel IV governo Berlusconi, l'altro pomeriggio passeggiava con aria meditabonda a Campo de' Fiori. Senza futuro si vive di rimpianti.