Regali agli stataliLegnata ai contribuenti

Dal 2013 Iva al 22%. Stangata per i contribuenti, due anni di pensione regalati agli statali. Il Pdl è pronto a ridurre le spese. Il Pd vuole andare sulle barricate

Roma - Stangata per i contribuenti, due anni di pensione regalati agli statali. Se l’obiettivo dei tagli alla spesa era evitare l’aumento dell’Iva, il governo è sempre più lontano dal centro del bersaglio. Forse riuscirà a salvare i consumi natalizi, ma non è detto nemmeno quello. Nella bozza della spending review circolata ieri, giornata clou della concertazione lampo governo-regioni-sindacati, l’aumento dell’imposta su beni e servizi nel 2013 c’è. Smentite di rito a parte (il provvedimento «è ancora in corso di stesura», ha precisato Palazzo Chigi), le intenzioni del governo sono chiare.
Intanto si sancisce la «sospensione per l’anno 2012 dell’incremento dell’Iva», quello previsto in autunno. Poi la «riduzione dell’incremento dell’Iva a decorrere dall’anno 2013». A legislazione vigente, l’aumento sarebbe di due punti, se la bozza sarà confermata si limiterà a un punto. A partire da gennaio, quindi, l’imposta salirà al 22% (non è chiaro se l’aumento si limiterà all’aliquota ordinaria o se investirà anche quella agevolata, attualmente ferma al 10%).

Stangata sui consumi già sfiancati, che il governo voleva evitare e che oggi si ripromette di fare rientrare, ma solo parzialmente: a partire dal 2014 l’Iva tornerà indietro, ma solo di mezzo punto percentuale. Di questo ieri il premier Mario Monti non ne ha parlato né con i rappresentanti delle autonomie locali, incontrati in mattinata, né con le organizzazioni delle imprese e i sindacati. Negli incontri di ieri il premier si è limitato a dire che per evitare l’aumento dell’Iva autunnale, da ottobre a gennaio, e fare fronte ad altre spese come quelle per il terremoto e per gli esodati, serve «una cifra molto più alta di 4,2 miliardi». Tradotto, anche l’aumento di ottobre non è scongiurato. Tutto dipende dall’efficacia delle misure che il governo metterà in campo, come previsto, in due tempi. Subito, probabilmente già venerdì, con un provvedimento sull’amministrazione centrale dello Stato. Poi, in estate, la riorganizzazione delle amministrazioni periferiche dello Stato.

Nonostante le proteste di Cgil, Cisl e Uil, i sindacati escono più che bene, perlomeno sul fronte che più gli interessa, quello degli statali. La principale novità di ieri su questo fronte è che gli esuberi del pubblico ci saranno, ma avranno un trattamento di favore. Dirigenti e pubblici dipendenti che avranno maturato i requisiti del vecchio regime previdenziale, potranno andare in pensione per tutto il 2013.

Esodati di lusso, quindi. Resta la possibilità di utilizzare la riforma Brunetta per mettere in mobilità obbligatoria gli altri (due anni con l’80% dello stipendio poi la pensione), ma - riferivano ieri fonti sindacali - saranno pochissimi. Gli obiettivi restano quelli anticipati: taglio del personale del 10% per i dipendenti e del 20% per i dirigenti. Anche le autonomie locali dovranno ridurre il personale. Ma prima, ha precisato il ministro della Pubblica amministrazione Filippo Patroni Griffi, servirà una mappatura delle piante organiche delle amministrazioni. Di fatto, da questo capitolo di risparmi immediati nemmeno l’ombra. Sono state invece accolte le richieste dei sindacati sulle consulenze nella Pa, che saranno tagliate. Non ci dovrebbe invece essere nessuna novità sul ricorso al lavoro flessibile nel pubblico (Assolavoro, l’associazione nazionale delle agenzie per il lavoro, ha annunciato l’avvio di un tavolo per favorire processi di spending review). I sindacati hanno parlato di misure «inaccettabili». Lo sciopero rimane una possibilità e il leader Cisl Raffaele Bonanni ha parlato di «giudizio sospeso».

Le speranze di avere un ritorno dalle ferie senza Iva rincarata sono tutte affidate al piano di Enrico Bondi, supercommissario alla spending review. Ancora da limare e modificare, anche alla luce degli incontri di ieri. La bozza che circola (ieri anticipata dall’agenzia Agi) prevede tra le altre cose un taglio di circa 30mila posti letto negli ospedali pubblici. Sono quelli già previsti dal piano del precedente governo, che le Regioni non hanno attuato. Entro il 30 novembre gli ospedali dovranno arrivare a una media di 3,7 posti letto per mille abitanti (ora sono 4,2). Se gli statali potranno beneficiare di tagli soft, Bondi sta lavorando ad altre misure, anche drastiche. Tra queste blocco di due anni dello stipendio dei dipendenti delle società pubbliche, assunzioni ridotte, ferie obbligatorie. Stretta anche sugli affitti della Pa, con canoni bloccati. Poi il dimezzamento della spesa per le auto blu. Nella bozza c’è anche il blocco delle tariffe da parte del governo. Ma questa parte, assicurano fonti del governo, è già saltata. Peccato, perché avrebbe mitigato la stangata Iva che, al momento, nessuno smentisce.

Commenti

gbsirio_1962

Mer, 04/07/2012 - 08:38

..di riduzione dei costi della politica, stipendi dei parlamentari e benefit vari della casta...MANCO L'OMBRA !!!! bravi, continuate così... ve ne accorgerete alle prossime elezioni !!!

carpa1

Mer, 04/07/2012 - 08:42

Si parla di aumento dell'IVA seguito a distanza da un recupero con graduale riduzione. E intanto i commercianti godono per il regalo del governo. Infatti, qualcuno ha mai sentito parlare di riduzioni con relativi arrotondamenti al ribasso dopo aver goduto di aumenti con relativi arrotondamenti al rialzo (questi ultimi, sempre più consistenti rispetto al mero aumento dell'imposta)? Questi qui della foto hanno proprio la faccia come il c..o!

idleproc

Mer, 04/07/2012 - 08:39

Seguono solo una tabellina già preparata ed è quella greca, tarata su quella greca con aggiustamenti legati alla gestione della conflittualità sociale. Chi non ha capito che è in corso un'esproprio dall'economia reale e dal capitale pubblico e privato verso i buchi della finanza creativa e che sarà basato su tasse e inflazione non solo in Italia, non ha capito nulla. Basta vedere la storia "professionale" degli uomini nei punti chiave, non solo in europa. Copme dissi in tempi non sospetti quando la "crisi non esisteva", state tranquilli, statali e non, verrannno buttati fuori egualmente

juventus

Mer, 04/07/2012 - 08:56

Il Settore Privato E Produttivo Sta Morendo E Continuano A Favorire Il Settore Pubblico. Da Questa Nazione Bisogna Solo Scappare Se E' Possibile. Sono Veramente Incavolato .

onofri

Mer, 04/07/2012 - 08:57

Stangata sui contribuenti ? ehi bananas, buone notizie. A voi sta cosa non vi tocca eh ! Tanto voi le tasse quando mai le avete pagate. Buon nero a tutti.

onurb

Mer, 04/07/2012 - 09:00

La riduzione del numero degli statali non è un grosso problema: quelli che rimarranno dovranno, durante gli orari di servizio, solo limitare di poco gli stazionamenti al bar, le uscite per gli acquisti, la lettura dei giornali e il cazzeggio. Lo dico avendo alle spalle un'esperienza di 31 anni nella P.A. D'altra parte gli statali sono talmente tanti che i dirigenti non riescono neppure a controllare cosa fanno e dove sono i propri dipendenti. Striscia la notizia docet.

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 04/07/2012 - 08:58

Come diceva mia nonna, ammazza, ammazza so tutti una razza. Se avrebbe vissuto con questa razza di parassiti chissa quale proverbio gli appiccicava.Questo in quanto a mia nonna, in quanto a me personalmente sono talmente disgustato di questi papponi , governanti sindacalisti, e politici, che non so piu vomitare.

Renzo Mario

Mer, 04/07/2012 - 08:49

Non capisco proprio. Ma siamo diventati tutti dei *******i? Un Governo, non legittimo, che fa e sancisce differenze sociali, ma qui siamo veramente alla pazzia. Il privato stritolato da un insieme di fattori di restrizioni non ultimo lo stipendio più basso dello statale di un 15-20%, mentre dall'altra parte lo statale che gioisce perchè per loro non cambia nulla. Signori svegliatevi dal torpore, PDL se accetti una cosa simile non solo non ti voterò ma tifarò campagna contro. Sveglia e elezioni subito a ottobre massimo novembre. Mamma mia che brutta cosa sta accadendo. Renzo

Ritratto di falso96

falso96

Mer, 04/07/2012 - 09:05

Bravi a scrivere, ma allora perché non dite al fratello del vostro editore di staccare la spina? Oppure siete TUTTI d'accordo? Ci prenderci per i fondelli? Forse conviene a loro, perché è un modo per aumentarci le tasse (pensando) di non rimetterci la faccia, e voi giornalisti a coprirli,(sotto lauto compenso sempre pagato da NOI) in vista del 2013.(come quelli di san damiano che tirano la pietra e nascondono la mano) Ma NOI ci ricordiamo di queste prese di posizione e VEDRETE!!!

velenosoveleno

Mer, 04/07/2012 - 09:07

Questa mezzasega pensa di farla franca. Prendiamo i bastoni e cominciamo a menare . Non c'è altro da fare.

Renzo Mario

Mer, 04/07/2012 - 09:08

Poi c'è un'altra questione che vorrei trattare, quela dei sindacati. Come fanno a gioire per quanto ottenuto? per gli statali, come si permettono di fare delle differenze sociali? La realtà è che i sindacati non svolgono più una funzione meramente sociale, ma si sono politicizzati per la carriera del post incarico. E' gravissimo, molto di più di quello che si immagina!! Altro punto il rapporto sindacati Fiat. la Fiat in Europa è in difficoltà, la situazione per le fabbriche in Italia si sta aggravando e il sindacato cosa fa? invece di trattare come è stato per Pomigliano d'Arco fa la guerra attraverso la Fiomm. Invece di dare la sveglia agli operai per evitare la perdita di posti di lavoro li sta aizzando contro il padrone. Ma vi sembra logico? Chiedete a Pomigliano se si trovano male oggi!! Questi argomenti, che porto alla attenzione di tutti i benpensanti del paese, determineranno delle scelte drastiche degli italiani al voto che sia in autuno o in primavera prossima. Renzo

cameo44

Mer, 04/07/2012 - 09:17

Cosa ha da autocelebrarsi il Prof. Monti lo sa solo lui visto in quale stato versa il paese tutti i dati sono negativi molti mettono paura come la disoccupazione la chiusura di molte imprese e le tante famiglie che non hanno i soldi per mangiare questo signore ha solo la prosopopea dei burocrati e tecnocrotichi ma non ha l'idea della sofferenza delle famiglie dei lavoratori e pensionati e ancora non ha capito che la crisi si risolve togliendo del tutto tutti i privileggi di cui godono tutti i politici e non solo le famiglie hanno già dato tanto non hanno più nulla da dare e le prospettive di ulteriore pressione fiscale come l'aumento dell'iva e il saldo dell'IMU porteranno alla morte quelle poche famiglie che hanno resistito alla macelleria effettuata da questo Governo con il beneplacido del fariseo Napolitano e Casini che ha parole è in difesa delle famiglie ma nei fatti solo a se stesso come i politici tutti

aldogam

Mer, 04/07/2012 - 09:23

C.V.D. La lobby comunista (Napolitano, CGIL, PD e soci vari) procede nel piano "scassa Italia" poichè solo una nazione totalmente disastrata, che non ha più nulla da perdere, potrà affidarsi a loro. Monti sta solo pensando a quando lasciare (non importa come) per migrare in UE. Vedremo quante PMI riapriranno i battenti dopo le ferie.

lodi1971

Mer, 04/07/2012 - 09:34

Regali agli statali???? Forse a quelli prossimi alla pensione. Per tutti gli altri un taglio secco di circa 1000 euro netti all'anno. Non voglio entrare qui in polemica sul fatto che lavorino o meno. Se un lavoratore nnn fa nulla di solito è colpa principalmente del suo superiore. Da dove vengono i 1000 euro in meno? Dal taglio del 40% circa del buono pasto (Fate due conti....) che non è un regalo ma una mera integrazione stipendiale. Tutti soldi che non andranno ai baristi, ai ristoratori, ai panettieri che magari si troveranno costretti a licenziare qualche cameriere, qualche garzone.... Bel modo di fare girare l'economia! I veri sprechi della PA sono altri: sappiamo tutti dove sono, vero?

onofri

Mer, 04/07/2012 - 09:40

#3 idleproc: del tutto d'accordo: scuola di chicago. Milton e compagni. e dire che per uscire da questo casino basterebbe solo mettere un bel lucchetto doppio a piazza affari ! tempo un mese e le cose tornano al loro posto da sole.

smith&wesson

Mer, 04/07/2012 - 09:41

Efficace sarebbe stata una patrimoniale sui grossi capitali, piuttosto che Imu, licenziamenti e aumento dell'Iva, però al PDL e a Voi del Giornale non piaceva, o sbaglio?

Ritratto di Zago

Zago

Mer, 04/07/2012 - 09:52

Se voleva farsi voler bene dagli italiani più indigenti, Monti doveva fare il Robin Hood, prendere ai ricchi e dare ai poveri. Invece ha incominciato a tassare i poveri per far diventare i ricchi sempre più ricchi. E' inutile che si autocelebri, vedrà alla fine del suo mandato dove è arrivato il suo gradimento. Se sta al governo altri sei mesi, si vedrà che sconquasso farà, altrochè il risanamento dell'Italia, resteremo in recessione per decenni. Alla faccia di Monti e dei suoi professori tanto acclamati all'inio e alla fine poco stimati.

Ritratto di scandalo

scandalo

Mer, 04/07/2012 - 09:54

Legnata sui contribuenti, regali agli statali... e fateli esatti questi titoli: visto che la stragrande maggioranza degli statali , compresi i magistrati , le forze dell'ordine e militari sono ROMANI E MERIDIONALI questo è un regalo a LORO non certo ai popoli del NORD !!

matrix2008

Mer, 04/07/2012 - 09:46

La notizia più importante è quella di Marchionne che chiuderà una fabbrica in Italia in Italia lavoreranno soltanto gli statali ed i politici moltissimi italiani dovranno emigrare in Polonia ed romania per lavorare. Ogni mese che passa così ci vorrà un anno per recuperare goodbye Italia

Bozzola Paola

Mer, 04/07/2012 - 09:46

BERLUSCONI E PDL STACCATE LA SPINA!!!!!! Iosono sempre stata dalla vostra, ma ora basta. Altrimenti ci saranno i forconi di sicuro. IL GOVERNO GOLPISTA E' UN CALABRAGHE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Ci mandate in bocca alla sinistra e non ci sarà più nulla da fare per nessuno. CI SIETE O CI FATE??????????????????????? La gente che ha creduto in voi non ne può più e finirete con le mani vuote , mentre noi moriremo. Quando verrà la sx (a parte il fatto che c'è già) non so cosa potranno spartirsi d'altro. Io non ho augurato il male a nessuno, ma oggi dico che se c'è una giustizia divina colpisca certe PERSONE che in alto molto in alto ci hanno portato a questa situazione. Dall'euro in giù e chi vuol capire capisca.Tanto loro il sedere lo hanno messo al sicuro (Prodi Ciampi,Fini , Camusso & C.De Benedetti,Passera e chi più ne ha più ne metta, sono talmente tanti......)

IuniusBrutus

Mer, 04/07/2012 - 09:48

Il popolo italiano, o, almeno, la sua grande maggioranza, non ha capito cosa stesse succedendo, nei decenni del dopo guerra. Tutti i valori sono stati capovolti ed ognuno ha pensato solo a trovarsi un "posticino" per se e per i suoi cari. Risultato milioni di pubblici dipendenti, sindacalizzati ed organizzati. Una Casta dominante. Questa casta ha fatto migliaia di leggi in proprio favore ed in danno degli "altri" privati cittadini, che, in astratta e denegata ipotesi, doveva servire. Patrizi e plebei, spartiati ed iloti. Sempre lì si torna. Ora le proteste ed i lamenti non servono più. La casta controlla la magistratura, le forze di repressione armata, la quasi totalità dell'apparato burocratico. Epigoni del Gran Re persiano, che pretendeva come tributo da Babilonia 500 fanciulli evirati, ogni anno (Erodoto). E' la fine degli opportunisti. They who can give up essential liberty to obtain a little temporary safety, deserve neither liberty nor safety (Benjamin Franklin).

Ritratto di pedralb

pedralb

Mer, 04/07/2012 - 09:48

L'aumento dell' IVA decreterà la morte dell' economia italiana....... se ce ne fosse ancora bisogno. Caro Monti quando la cancrena tocca un piede, o lo si taglia o si muore.....

ffortini

Mer, 04/07/2012 - 09:53

ma il fatto che il ministro Passera sia al momento indagato non merita nessuna vostra riflessione? Per un reato di elusione fiscale?

Ritratto di federaldo18

federaldo18

Mer, 04/07/2012 - 09:57

Non credo che sia solo io a sentirsi preso per i fondelli dal presuntuoso Dr. Monti e relativi ministri: cosa aspettiamo a mandarli subito a casa loro? Non hanno proprio il coraggio, l'equità e l'onestà di tagliare tutti gli sprechi e privilegi della burocrazia statale e privata !!!

solaris2006

Mer, 04/07/2012 - 09:53

Sono uno statale e non mi sembra che questo ed i due precedenti governi ci abbiano fatto regali. Per capirla in breve: - sono un funzionario e guadagno 1400 Euro! - il nostro contratto e fermo da 4 anni e Monti lo fermerà per altri 2 anni - i possibili Esodati della PA sono una percentuale ridottissima visto che la popolazione dei dipendenti pubblici ha una età media molto elevata (tanti già potranno andare in pensione con le vecchie regole). Ora una semplice considerazione. I soldi necessari a risolvere il problema dell'IVA si possono trovare: - facendo rientrare i militari delle finte missioni di pace (indagate quanto costano)!; - eliminando le auto blu (eliminarle e non ridurle!), e relativi stipendi per autisti, da restituire alle funzioni primarie dell'amministrazione di appartenenza (una auto blu, minimo due autisti!).

ntn59

Mer, 04/07/2012 - 10:12

Continuate a prendervela con gli statali, come fanno gli ignoranti che si ritrovano davanti a un bicchiere di birra al bar a sparare cretinate, così perderete anche qualche altro milione di voti, voi del PDL. I disonesti esistono tra gli statali, tra gli imprenditori, tra i politici, tra gli operai, tra i giornalisti, non per questo sono tutti da condannare: continuate a vituperare una classe di lavoratori, gli statali, il 90 per cento dei quali fa il proprio lavoro onestamente e con coscienza, con scarsità di mezzi (in ufficio facciamo la colletta per comprare la carta da stampante). Certo vi rimarranno i voti di quei quattro ignoranti di imprenditori che non capiscono che se la gente non ha uno stipendio non potrà comprare i loro prodotti, ma sarà ben povera cosa. Questo governo sta cercando di mettere gli italiani gli uni contro gli altri per fare riforme che servono solo ai poteri forti, e voi del PDL vi prestate al gioco in modo indegno. Si tornerà a votare prima o poi.

eloi

Mer, 04/07/2012 - 10:14

Va a finire che succederà con i forconi im mano a due fazioni contrarie come in Siria. Il popolo contro il potere e il poterte contro il popolo con l'appoggio delle forze militari le quali difendono il regime per difendere i propri privilegi.

paolopak

Mer, 04/07/2012 - 10:15

Non il taglio alle 100mila pensioni d'oro che avrebbero fruttato allo stato un risparmio di 10-13 miliardi all'anno, ma ad essere ridotti sono i buoni pasto di 450mila dipendenti pubblici, un taglio che fa risparmiare 10 milioni.

cgf

Mer, 04/07/2012 - 10:18

Governo pasticcione!!! Pare abbiano dei "filosofi" anzichè tecnici, peggio di Prodi che ne aveva uno solo.... e non è detto che anche OGGI ci metta la sua "lenzuolata" ogni tanto, lo stile è lo stesso.

Ritratto di scandalo

scandalo

Mer, 04/07/2012 - 10:21

Conti pubblici: Istat, deficit/Pil 1* trim. sale a 8%... alla faccia del bicarbonato di sodio !1 naturalmente si guardano bene di dare il dato disaggregato che immagino sarà 4% centronord e un bel 20% sud !!

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Mer, 04/07/2012 - 10:31

Perfetto, sta succedendo quello che tutti già sapevanno ed addesso spetta al popolo fare i tagli. già per conto mio avevo trasferito la mia azienda all'estero e ne sono felice, ma avevo lasciato una parte qui. Bene adesso lo traferisco in Olanda dove si paga un minimo del 14% in meno e che si fo..i l'italia e suoi politici incompetenti, banchieri ladri, e statli ruffiani che solo costano e non producono niente ma hanno l'arroganza di pensare di essere indispensabili. Ciao italietta!!!

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Mer, 04/07/2012 - 10:27

Potete spiegarmi una cosa? Se gli investitori fugono e gli industriali con loro, dove troveranno i soldi per stipendi ai politici, ministeri,polizia, carabinieri, magistrati, sindacati, operai etc? Prego astenersi dal rispondere statali o sinistrati, non siete mentalmente in grado di rispondere!!

carson76

Mer, 04/07/2012 - 10:27

il pdl prenderà alle prossime elezioni una tale batosta che rischia l'estinzione!! @IunsuBrutus non ho capito a quale casta tu ti riferissca!!! la vera casta sono i massoni che comandano l'italia e l'europa di cui monti fa parte e che hanno costruito un oligarchia con sudditi da spennare fino al midollo costretti al lavoro sottopagato che sta inducendo una pseudo schiavitù!!I politici sono cani da guardia di questo potere, ed i cittadini non sono responsabili del disastro a cui assistiamo, i responsabili sono monti ed i burocrati d'europa che hanno creato un sistema scellerato. Tassano e tagliano per tenere in vita il loro criminale progetto neo-nazista!!! Tra l'altro franklin era un famosissimo massone!!!!

Ritratto di scandalo

scandalo

Mer, 04/07/2012 - 10:29

#14 lodi1971... ma se vi siete sempre portati i panini da casa e avete sempre utilizzato i buoni pasto per far la spesa nei supermercati !! e poi dimagrire vi fa bene alla salute !!

carson76

Mer, 04/07/2012 - 10:29

#willy wonker: hai fatto bene, scappi chi può, se il popolo italiano è così inetto da accettare tutto questo chi resta è giusto che crepi di fame!!

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Mer, 04/07/2012 - 10:33

Carson76 ed amici, continuate a leggere fumetti e dire stupidate, alzate il sedere e girate un pò il mondo e non da turisti, forse capirete qualcosa in più e non venite con questi teoremi puerili di comploti ed altre scemenze! Massoni Sic!!! Cag..e italiane!!!

Marcello58

Mer, 04/07/2012 - 10:39

no, non ci siamo proprio, per nulla! Questo governo, se così vogliamo continuare a chiamarlo, anziché salvare il poco di buono che era rimasto in Italia la affosserà definitivamente. Non vedo alcuna lungimiranza, tantomeno vedo un minimo di acume e di fantasia nelle scelte che vengono prese. E' tutto un difendere gli interessi dello Stato (i suoi pazzeschi costi) a discapito di chi ha sacrificato le proprie vite in generazioni. Oggi siamo costretti a vendere a prezzi stracciati le proprietà che i nostri genitori avevano costruito con onestà ed impegno, e ci vediamo 'sfilare' i pochi risparmi a causa di politiche sbagliate e leggi di 'mercato' che altro non sono che truffe legalizzate. E' ora di opporsi, non è possibile lasciar rotolare questo paese su questa china senza fondo. Non c'è un minimo piano di sviluppo, solo risanamento dei buchi creati da LORO con i NOSTRI soldi! Fare questo è usurpare il primo diritto di un popolo, cioè avere proprietà privata. Qui lo Stato fagocita tutto!

italo zamprotta

Mer, 04/07/2012 - 10:36

Questo paese è in preda alla corruzione e agli sprechi sin dalla sua forzata e fasulla unificazone nel 1861.Da allora è stata una gara tra i politici,gli alti dirigenti e la magistratura a chi sprecava di più.Nessuno ha mai seriamente messo mano a eliminare,una volta e per sempre,questo andazzo portando un po' di serietà nella PA. L'unica cos che sanno fare è tagliare e sforbiciare qua e lè ogni tanto,senza risolvere il problema alla radice,perchè si debbono tenere buoni diversi sebatoi clientelari.A che servono,per esempio,tutte quelle numerose scorte per andare a fare la spesa?Migliaia di uomini potrebero essere riutilizzati proficuamente nelle forze dell'ordine.La auto blu vanno eliminate.In Inghilterra ve ne sono un migliaio,qui sono 700mila!A che servono le regioni a statuto speciale,che paghiamo noi di tasca nostra per consentire oro di fare la bella vita?A che cosa servono le decine di autority?E' un elenco che non finisce più,che serve solo alla casta per autoperpetuarsi.

Ritratto di thewall

thewall

Mer, 04/07/2012 - 10:42

Noto una certa incoerenza: il PDL e il Giornale criticano l'operato del Governo Monti e lo accusano di aumentare le tasse. Però il PDL vota a favore dell'aumento delle tasse, perchè sostiene il Governo Monti. Io nel 2008 ho votato Berlusconi! Mai più visti i risultati. La colpe non è di Monti ma di chi lo sta votando perchè Monti da solo torna a casa all'istante!

Ritratto di scandalo

scandalo

Mer, 04/07/2012 - 10:41

#31 Willy Wonker...mi dica in olanda , sa la geografia non la conosco (sic) , esiste la sicilia , la calabria , la campania , roma ecc. ?? la campania credo di si , visto che coltivano degli ottimi pomodori !!

Random64

Mer, 04/07/2012 - 10:41

ma si pensava veramente che il pappostato "cannibalizasse" le sue parti del "corpo"?...quando può tranquillamente predare i privati...che escono di casa per cercare "bricciole"?? ma se il pappostato(l'ormai bestia predatrice) è costituita dai "controllori", dai legislatori, dalle sigle sindacali, dagli apparati della pubblica amministrazione..dal pdr..ma se lo stesso pappostato serve anche per chiede presiti strozzati alla Bce..così da rimanere in debito perenne...siamo beoti..

Adamini

Mer, 04/07/2012 - 10:43

E' incredibile: in questo forum ci sono imprenditori e commercianti che qualificano come disonesti altre categorie di lavoratori. Forse fanno parte della categoria dei gioiellieri che denunciano 10.000 euro di fatturato annuo e hanno la ferrari in garage, forse sono quei dentisti che denunciano 20.000 euro di fatturato annuo, forse sono quegli idraulici che denunciano 15.000 euro l'anno, oppure qualche avvocato che ha il figlio che frequenta gratis l'università perchè indigente. E il PDL si schiera con questi disonesti. Forse il 60 per cento degli statali vota a sinistra ma io e altri 40 per cento votavamo a destra. Votavamo, appunto, un partito che si pensava serio.

Marcello58

Mer, 04/07/2012 - 10:58

...... mi sento di condividere il pensiero di Barbato..... e non sono un giovane! Il 'retto' Fini ha ammonito il parlamentare poiché ha usato in aula un linguaggio a sua detta 'triviale'..... ma le azioni triviali che vengono elucubrate in tal palazzo non sono degne della stessa espulsione ? In sostanza, usando termini più 'sobri' e più confacenti all'esecutivo: avete rotto le scatole! Non è possibile che un governo riduca il proprio popolo alla fame! Coloro che attuano questa strategia, e compresi i loro mandanti, saranno considerati responsabili di questo disastro. Non credo che un popolo possa essere ridotto a subire supinamente tutte queste angherie! Voglio lavorare, e non trovo lavoro, ma Equitalia pretende da me, minacciano di confiscarmi la casa dove risiedo, se volessi intraprendere un'attività ci sono mille pastoie ed impedimenti, oneri e balzelli da pagare subito, tagli alla previdenza e allontanamento della pensione. A 55 anni mi chiedo: questa è davvero una democrazia? NO!

Roberto Casnati

Mer, 04/07/2012 - 10:59

Se questo è ciò che riesce a fare il governo dei "professori" è proprio meglio mandarlo a casa subito, ma SUBITO, prima che faccia altri danni. Magari mandiamo a casa anche il comunista Napolitano che questo governo d'incapaci ha voluto.

Adamini

Mer, 04/07/2012 - 11:01

#39 thewall: concordo pienamente: la colpa non è di Monti che deve ubbidire ai suoi datori di lavoro, la colpa è del PDL che lo appoggia ed è stato votato da noi, non dai datori di lavoro di Monti.

antonio11964

Mer, 04/07/2012 - 10:52

#31 Willy Wonker se Ti serve un buon impiegato ( non statale ) che si fa un cu.lo tanto chiamami, per una paga decente partirei volentieri per l'Olanda...eccome.

giuromani

Mer, 04/07/2012 - 10:53

Siamo proprio arrivati alla frutta. Non si riesce nemmeno a fare un taglio alla spesa di pochi miliardi (2 ? 3 ? massimo 5?) pari allo zero virgola qualcosa della spesa complessiva annua. Tutti a protestare , a minacciare, a chiamarsi fuori. Colpa grave della politica che non ha saputo, o meglio, non ha voluto dare l'esempio. Colpa grave della politica che non ha capito o finge di non capire che certe facce (quasi tutte e non solo nella politica) devono farsi da parte specialmente in previsione delle elezioni del 2013. Non ce la faremo: siamo già falliti. I politici non vogliono renderesi conto, fingono di non rendersi conto, che stanno portando il popolo all'esasperazione ed alla fine. Pericolosa, l' esasperazione, perchè può manifestarsi con atti gravi ed inconsulti che possono scatenare azioni di massa incontrollabili. E poi.....?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 04/07/2012 - 10:54

Sarebbe inutile scrivere....E' solo uno sfogo momentaneo con noi stessi e tante persone che la pensano allo stesso modo..... La soluzione è sempre la stessa:aumentare il gettito nel CALDERONE,per poi distribuire ARBITRARIAMENTE secondo le esigenze ingessate nel tempo,che sempre più ingessate,aumentano invece di diminuire. il sistema fiscale del CALDERONE preleva sempre da una parte,in modo iniquo,sia personalmente che territorialmente... La milionata di "migranti" che staziona sul territorio Italiano,continua ad essere mantenuta,con tutte le disfunzioni del caso....gli ospedali riducono il servizio PER GLI ITALIANI(che hanno pagato,che pagano),ma la "milionata" di migranti(ROM etc.)non paga un euro,anzi accampa sempre più pretese,sono sempre in prima fila..... Ho vissuto all'estero per 25 anni,sento sempre più parlare di persone che sono in procinto di farlo...Brutto segno!Il Paese si sta degradando a vista d'occhio!Questa non è democrazia,è CAOS!

onurb

Mer, 04/07/2012 - 10:54

39 thewall. Guardi che il governo Monti è sorretto non solo dal PDL. Per quanto riguarda il Giornale non mi sembra che stia appoggiando l'azione del governo, nè che condivida la linea del PDL.

antonio11964

Mer, 04/07/2012 - 10:54

#40 scandalo gia' se esiste la campania e' un guaio.......pure grosso.

Adamini

Mer, 04/07/2012 - 10:56

I datori di lavoro di Monti stanno sferrando l'attacco finale all'Italia: ridurla sul lastrico spremendoci a più non posso per poi trasferire all'estero le loro attività, dove un operaio costa 200 - trecento euro al mese. E il PDL che fa?

Roberto Casnati

Mer, 04/07/2012 - 11:00

Non foss'altro che per farla a questa banda d'incompetenti, dal 2013 farò tutti i mei acquisti all'estero, per esempio in paesi vicini dove l'IVA è al 7,5%. Paesi al di fuori dell'area euro che vivono benissimo senza euro e senza IVA al 22%. Paesi nei quali la frutta e la verdura italiana costano meno che in Italia. Paesi nei quali la benzina costa il 30-40% in meno che in Italia e dove il prezzo della medesima segue giorno per giorno il prezzo del petrolio e non, come succede da noi, solo quando il prezzo sale ma mai, assolutamente mai, quando scende. Paesi nei quali sulla benzina non grava 1cent di euro per finanziare Nanni Moretti. Paesi nei quali non esistono le "una tantum" permanenti. Paesi nei quali i parlamentari sono meno della metà di quelli italiani e percepiscono "stipendi" da impiegato di 1° livello. Insomma paesi civili.

cantastorie

Mer, 04/07/2012 - 10:55

....bisogna essere realisti, anche più del re, questo è il nostro meglio, superprofessori che abbiamo impunemente distolto ai loro numerosi ed onerosi impegni, per salvare questa barchetta (pardon Italietta) che fa acqua da tutte le parti, loro hanno profuso tutto il loro impegno, le loro conoscenze e le loro idee, il risultato? hanno aumentato le tasse come un Bersani qualsiasi.... di più non abbiamo....

compustela1860

Mer, 04/07/2012 - 11:11

INDIPENDENTE: Siamo sempre qui' a discutere questa miseria....destra, sinistra...non si riesce forse a capire....che devono essere eliminati tutti. Reciclati da sempre o dell'ultima ora, funzionari di partiti parassiti sulle spalle degli Italiani....e il tutto condensato di nessuna equità. Pensioni d'oro...va tutto bene...taglio dei parlamentari, senatori e stipendi...nulla...taglio degli statali... no....sindacati che vivono sulle nostre spalle..... giornali parassiti ..SUD la disgrazia perenne... illegalita' permanente.....A.P. soffocanti.....eserciti di fannulloni e parassiti ovunque. BASTA...... destituiamoli tutti MI DOMANDO COME FA L'ITALIA A SOPRAVVIVERE.....chiedo formalmente alla Merkel di governare l'Italia applicando le norme tedesche..DIN...di ferro. Alternativamente rimane l'assedio di Roma

paolopak

Mer, 04/07/2012 - 11:18

"Gentile Presidente del Consiglio Mario Monti, egregi Ministri, vi segnalo come spreco rilevante ed assolutamente inutile di denaro pubblico l'acquisto preventivato nei prossimi anni di circa 90 esemplari del caccia di quinta generazione JSF F-35 (costo attuale di solo acquisto oltre 10 miliardi, almeno 30 miliardi con il mantenimento).

paolopak

Mer, 04/07/2012 - 11:14

ogni immigrato clandestino ospitato nei CIE, attualmente presenti sul territorio, costa allo Stato italiano circa 45 euro al giorno, comprensivi di vitto, alloggio, assistenza sanitaria; ogni clandestino rimane mediamente nei CIE per l'identificazione 150 giorni e costa all'Italia circa 7mila euro; la gestione completa di un immigrato irregolare, dal fermo fino all'espulsione effettiva è valutabile in 10mila euro, tenendo conto delle spese per il volo di rientro e la scorta degli agenti impiegati nei rimpatri. La sola pratica legale si aggira intorno ai 650 euro; ogni clandestino costa allo Stato italiano oltre il doppio della spesa per l'istruzione di un bambino della scuola elementare, che non supera di molto i 4mila euro annui;

ronofri53

Mer, 04/07/2012 - 11:23

#54 compustela1860: io invece credo che la soluzione sia molto più semplice. penso che basterebbe mettere un bel lucchetto sulla porta di piazza affari. magari anche due.

limane

Mer, 04/07/2012 - 11:24

Ma quanto lo pagate questo signore per fare questo articolo?

bob82

Mer, 04/07/2012 - 11:26

17.200 dipendenti pubblici nella Regione Sicilia? Un numero enorme, confrontato con quelli di altre regioni. In Lombardia ad esempio i dipendenti degli uffici regionali sono circa 3.000 . Ma cosa fanno i dipendenti pubblici in Sicilia? Ci sono 8dipendenti che si occupano di “relazioni diplomatiche internazionali”, 157 chauffeur, 33 persone al dipartimento del lavoro, senza contare i 21 che si occupano di promuovere l’identità siciliana. Ma c’è un compito ancora più arduo, che richiede la presenza di circa 30 dipendenti pubblici. Si tratta dei cosiddetti “commessi di piano“, persone che hanno il compito di spostarsi da una stanza all’altra per trasportare documenti, faldoni, pratiche, dossier, fascicoli e fogli di carta di ogni genere. Ma proprio non riusciamo a capire la necessità di assumere (e di pagare regolarmente) 55 dipendenti in più per la sorveglianza dei musei, considerando che ne esistono già 1.600 MONTI MA LA SICILIA DI CHE STATO E' COSA è UN ACCORDO MEGA CON LA MAFIA!!?!?!?

unclesam

Mer, 04/07/2012 - 11:38

Non ho nessun dubbio che questa ulteriore manovra dell'incapace Monti e del suo approssimativo governo si tradurrà in nuove tasse per noi, in nuova recessione, in nuovo declassamento dei servizi anche quelli più essenziali ma sarà, per le parole del Cretino Per Eccellenza Primo Ministro, un'altra botta di PIL come lo fu,sempre secondo il Cretino, quello dei tassisti. La ricordate? 10 punti di PIL! Li avete visti? i Taxi hanno dimezzato le loro tariffe? In farmacia l'aspirina costa la metà? Niente di tutto questo, ammesso che servisse, ma recessione ed esodati e supe IMU. A proposito questi statali vanno a casa con le vecchie regole e quelli che sono andati a casa l'anno scorso lo pigliano nel sottocoda. Governo di m...a e di m..a chi lo sostiene.

ntn59

Mer, 04/07/2012 - 11:49

I furbacchioni della massoneria ci stanno mettendo gli uni contro gli altri, così gli statali esultano quando si picchiano i privati e vicevesa. Ma i veri vincitori di questo gioco al massacro sono i datori di lavoro di Monti (Banche, alta finanza, petrolieri...) che guadagnano con tutte le riforme del governo (si aumenta l'accise sulla benzina di 2 cent. e i petrolieri alzano il prezzo di 20 cent...si fa un decreto che obbliga tutti gli italiani ad avere un conto corrente, con costi decisi dalle banche...si alzano le tasse e si diminuiscono gli stipendi...si tolgono soldi alla sanità pubblica e si finanzia quella privata...e tanto altro).

Ritratto di RoseLyn

RoseLyn

Mer, 04/07/2012 - 11:52

#21 Iunius Brutus. Sono pienamente d'accordo con Lei, citazione in inglese compresa. La realtà quotidiana purtroppo ci mostra sindacati (anch'essi mantenuti in gran parte dallo Stato) che difendono non dico gli impiegati statali tout court ma, in specie, i dirigenti. Come no! Scioperiamo tutti compatti per difendere i diritti sacrosanti di costoro mentre lo stato va a scatafascio!

topcenter

Mer, 04/07/2012 - 11:56

#58 limane: sicuramente è pagato meno di un giornalista di repubblichella 3000

a_volte_scrivo

Mer, 04/07/2012 - 12:03

Eccoci alle solite, un déjà vu insomma. Monti parte in quarta, poi si alza la voce dei gradassi, Monti cala le brache ed elargisce loro regali e fiori. Ma non potrebbero i dipendenti privati fare uno sciopero generale contro gli intoccabili del settore pubblico? (Già... ma indetto da chi?)

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Mer, 04/07/2012 - 11:57

E' logico che l'aumento dell'IVA ci sarà, l'incapace monti solo quello può fare.

fabio tincati

Mer, 04/07/2012 - 11:57

dura far passare i privilegi di una casta di parassiti imponendo costi superiori solo a quelli che pagano!! In realtà se imponessero qualcosa ai loro ne perderebbero la complicità nel proteggerli! Adesso i sindacati faranno il loro teatrino minacciando uno sciopero generale che non possono fare perchè non ci andrebbe nessuno e poi racconteranno della immancabile vittoria del popolo quando invece gli avranno rifilato la solita fregatura.E tutti insieme d'amore e daccordo ci racconteranno che il momento è difficilissimo e che se noi ci sacrifichiamo forse loro ce la fanno! Buffoni

tonipier

Mer, 04/07/2012 - 12:00

" INCAPACITA' NEL PRENDERE LE DECISIONI A FAVORE DEI CONTRIBUENTI?" I)l fabbisogno delle regioni e degli enti locali ed altri dipendenti aumenta e concorre a dilatare il debito pubblico che ha già toccato livelli incontrollabili. E' una economia che va a rotoli. La conflittualità costantemente ricercata con ampi settori della magistratura pone in serio pericolo le istituzioni, fomenta una contrapposizione istituzionale gravida di conseguenze nefaste per la vita del paese.

elalca

Mer, 04/07/2012 - 12:10

che pena! vada a casa professore, si levi dalle palle. ha la visione strategica di una talpa e le conoscenze tecniche di una betoniera. Deve tagliare gli statali? bene le do io il nome del primo da fare fuori: mario monti. a casa

aspide007

Mer, 04/07/2012 - 12:14

@- Sarebbe doveroso, da parte di un Capo di Governo di un Paese in grave crisi economica, che, prima di chiedere il varo dell'ennesima stancata, apparisse sulla TV di Stato, a rete unificate ed informasse i cittadini su cosa ne è stato dei provvedimenti annunciati circa il ridimensionamento degli stipendi dei parlamentari, dei privilegi degli ex Presidenti della Repubblica e degli ex parlamentari e dei relativi uffici messi a loro disposizione, degli stipendi dei Governatori Regionali e Consiglieri, delle pensioni di 30 mila euro al mese e di quelle di 1.000 euro e più al giorno. Un Capo di Governo che avesse questo coraggio..., non sarebbe certo un italiano.

laura

Mer, 04/07/2012 - 12:26

Come mai nel computo delle spese improduttive da tagliare non vengono mai menzionati i costi dei clandestini???E quelli degli immigrati, anche regolari, che delinquono? Incluse le spese sanitarie per le povere vittime di sanguinose rapine e pestaggi vari, quelle carcerarie, di polizia e di recupero barconi ? Avete idea di quanto costi muovere una nave militare dal porto di Augusta per andare a recuperare clandestini a Lampedusa e zone limitrofe??? Credo che sarebbe ora di parlare anche di questi costi da tagliare. Le spese improduttive italiane sono gia' esorbitanti, non c'e' bisogno di incrementarle con altre di nazionalita' estera ..

luiss_sm

Mer, 04/07/2012 - 12:33

Chi Tocca Le Caste Muore||||| Abbiamo Visto Com'e' Finita La Campagna Sui Tagli Alla Casta Dei Politici, Tanto Rumore, A Parole Tutto D'accordo Ma Nulla E' Cambiato E Nessuno Ne Parla Piu'. Ora Sembra Che Sia La Volta Della Casta Ben Piu' Numerosa Dei Dipendenti Della P.a.( Notoriamente In Sovrannumero Almeno Del 10%) Ad Essere Sfiorata. Ma Qui Gia' Parlano Addirittura Di Regali, Come Se Non Bastassero I Privilegi Che Hanno Gia (due Fra Tutti: Posto Blindato E Stipendio Assicurato) E Quindi Via Ai Prepensionamenti In Barba Alla Recente Riforma Delle Pensioni. Ma Il Risparmio Dov'e'? Visto Che Dal Libro Paga Dello Stato Li Passano A Quello Dell'inps?

prodomoitalia

Mer, 04/07/2012 - 12:49

68 elalca - ma non è che Ti sei dimenticato di qualcuno ??? Un nome a caso ? NAPOLITANO !

aliberti

Mer, 04/07/2012 - 12:41

come volevasi dimostrare: casta protegge casta... ieri facile profeta avevo scritto riguardo la spending review (leggasi gira il cetriolo che...): date gli interessi delle caste in gioco (politica, sindacale etc), scommettiamo che la spending review si risolverà in un aumento indiretto delle tasse ai sudditi lasciando intatti i privilegi e i vitalizi?...il governo monti pdpdludc ci ha abituato alle cortine di fumo che si risolvono sempre in una sola parola: TASSE

Il giusto

Mer, 04/07/2012 - 12:53

Ai poveretti..leggo che i fini economisti del forum hanno la soluzione per risolvere il problema Italia!Ovviamente ognuno con l'obbiettivo di far pagare ad altri il nostro debito.Cari signori il debito lo pagheremo noi e sarà,ovviamente,inversamente proporzionale alla nostra capacità economica!Chi è stato,chi c'è e chi sarà al governo non farà mai nulla per tagliare i privilegi acquisiti!La stessa cosa che faremmo tutti al loro posto...o no? 1 invio 12.52

silvio frappa

Mer, 04/07/2012 - 13:00

I dipendenti pubblici sono oltre 4 milioni.... ma le zecche che in italia vivono di sola politica sono almeno un milione trecentomila, e certo non guadagnano 1.200 euro al mese. Insomma il costo che i cittadini devono sostenere per i dipendenti pubblici, almeno in paprte necessari ed utili, è inferiore al costo delle bestie della politica che non servono invece a nulla e che oltre a costare fanno anche danni. PERO' SI PARLA SEMPRE E SOLTANTO DELLE ZECCHE STATALI, ma mai delle peggiori e più virulente zecche della politica..... COME MAI ? forse si pensa che così Noi cittadini ce le scordiamo le bestie che da decenni ci dissanguano ? errore, ed alle prox elezioni, queste bestie, avranno una sorpresa.

petra

Mer, 04/07/2012 - 13:10

#26 Quanto ne ha bisogno lei degli "ignoranti imprenditori" che versato il loro tributo, per poter avere il suo stipendio a fine mese! Ma la sua arroganza le offusca la mente, non se ne rende nemmeno conto. Meno imprenditori, meno tasse, meno statali. E poi, basta con la favoletta della carta igienica comprata coi propri soldi. Perchè non se la prende con quelli, ripresi con le telecamere, che battono il cartellino, per poi uscire beatamente a fare shopping o che addirittura non si presenta al lavoro, facendo battere il cartellino al collega di turno? Non sono questi soldi buttati? Sarà mica anche un po' colpa loro?

petra

Mer, 04/07/2012 - 13:23

#48 Esattamente. In tema di risparmi, come mai nessuno parla dei risparmi da fare anche sull'immigrazione, maggior controllo sugli ingressi di gente che non ha un lavoro e che andrà mantenuta, diminuzione dei 36 euri giornalieri che ricevono i richiedenti asilo, senza trascurare la lotta all'evasione anche per coloro che vendono magliette e borse sulle spiagge, nonchè massaggiatrici abusive cui nessuno chiede lo scontrino. Solo in Italia questo scandalo!

aladino77

Mer, 04/07/2012 - 13:36

Speriamo che Monti riesca in poco tempo a fare ciò in cui tutti hanno fallito per anni

peropix

Mer, 04/07/2012 - 13:53

Io non sarò laureato alla Bocconi ma se mi avessero chiesto se era logico emettere bond per pagare gli interessi correnti del debito pubblico, aumentandolo, e mandare in pensione con due anni di anticipo gli statali in esubero spostando il pagamento dalle casse delle istituzioni alle casse dell'inps, dovendo poi ricorrere all'aumento dell'iva mentre per i privati cittadini si doveva procedere, come è successo, a rubare loro due anni di pensione, avrei detto che neppure un qualunque Cretino avrebbe potuto fare peggio.

il veniero

Mer, 04/07/2012 - 13:50

qualcuno mi riesce a spiegare xchè dovrei mantenere con le mie tasse sudate persone che non si guadagnino tutti i soldi che prendono ( e pensioni)?Qualcuno ha UNA SOLA BUONA RAGIONE PER CUI IO DEVO SOFFRIRE X MANTENERE PRIVILEGI E INEFFICENZE?Pago le tasse solo a uno stato che non spreca i miei soldi...se no hanno ragione gli evasori!

liibalaaba

Mer, 04/07/2012 - 13:59

Ma cosa pensavate? C'è mai stato un governo che(non dico ha abbassato le tasse,per carità questa è una bestemmia!)ma che almeno abbia cercato di non farle aumentare?Chi ci crede è un "bonaccione" (per non dire altro). E' saltato il blocco delle tariffe,e il blocco dell'aumento dell'IVA! Ma lo avete capito che questi se ne devono andare? Hanno salvato la Fornero che fatto quel guaio ed a cui ora ci sarà una deroga bella pesante! Sono tutti d'accordo (come dice Grillo) PDL e PDmenoelle. Se qualcuno sperava in Bersani & Co.,ha avuto la più grande doccia fredda (ma che dico:scozzese).Cosa altro vogliamo aspettare prima di mandarli via a calci nel didietro;che ci riducano tutti sugli scalini delle chiese a chiedere l'elemosina,come si faceva una volta,col cappello in mano? Spero in un risveglio di massa,perchè siete tutti anestetizzati!

ilcomunismohavinto

Mer, 04/07/2012 - 14:16

Caro sig. IL VENIERO, gliela do io una buona ragione, anzi ottima; perché Lei vive in un paese comunista, anche se non lo sa (o non vuole saperlo). Preferirebbe investire i suoi soldi ed il suo lavoro in una impresa, rischiando il fallimento, o lasciare investire qualcun altro e se va bene prendere il 70%, se va male non ci rimette nulla? Ogni persona sana di mente sceglierebbe la seconda. La prima è il comunismo sovietico, la seconda il comunismo italiano.... (A proposito, io non vivo più in Italia, ho approfittato del fatto che il Muro di Berlino è ancora - per poco - aperto).

ronofri53

Mer, 04/07/2012 - 14:15

#76 petra: commento inutile e illuminante. il paese non ha bisogno di imprenditori ignoranti ne di statali fannulloni. ha bisogno di imprenditori e dipendenti seri, con diritti e doveri.

liibalaaba

Mer, 04/07/2012 - 14:12

Prendo a spunto da quanto dice il lettore"petra" riguardo al controllo sull'immigrazione. Il controllo dovrebbe essere drastico;vi rendete conto che non sappiamo quanti sono gli extra-comunitari irregolari? Per questa gente io devo pagre le tasse e sopportare che entrano in un mezzo pubblico senza biglietto,mentre io lo devo avere e se vengo pescato senza sono considerato evasore fiscale? Questa è una delle spese che noi sopportiamo,senza sapere quanto effettivamente incide sulla nostra economia! E dobbiamo continuare così sol perchè agli imprenditori fa comodo avere il nero o il cinese che lavora a 300 € al mese,ed anche magari senza contributi? No,se si vuole le storture si correggono in men che non si dica. vi ricordate il contrabbandodi sigarette? Quando non ha fatto più comodo o,semplicemtne,per motivi elettorali, il governo l'ha debellato. Perchè non fanno lo stesso per l'immigrazione clandestina? La risposta è ovvia.

sorans99

Mer, 04/07/2012 - 14:18

@Aladini 77 afferma "Speriamo che Monti riesca in poco tempo a fare ciò in cui tutti hanno fallito per anni". Bello con uno che riesce far esplodere le risate lunghe e forti. Mario Monti, a combinare qualcosa positivo? Mammamia! Con quell'incapace l'Italia è diventata sempre più povera, improduttiva e competitività zero, quasi elettrocardiogramma Monti, scusi Piatta.

seve

Mer, 04/07/2012 - 14:30

questo governo non ne azzecca una , l'ho detto e lo ripeto o si fa quello che si deve fare o per farlo dobbiamo passare attraverso un fallimento ,con questa Casta e questa burocrazia o si fa la rivoluzione o si fallisce e basta, poi capiranno.

Ritratto di pedralb

pedralb

Mer, 04/07/2012 - 14:36

Una sola parola : RVOLUZIONE

Antonio43

Mer, 04/07/2012 - 14:35

Non ho letto tutti i commenti, magari qualcuno prima di me lo avrà fatto notare. Mi riferisco alla notizia riguardante l'ex onorevole (ma quando mai) Orlando, eletto "sinnacu" a Palermo, ma mi riferisco anche agli altri mangiapane a tradimento che sono nelle stesse condizioni, che derubano lo Stato dello stipendio di onorevole e scroccano ai propri cittadini lo stipendio da sindaco. Che cosa ci vuole a dire a questi disonesti che non hanno più diritto a mangiare da due forni? (maledetta D.C.). E a questa specie indegna di presidente della camera che cosa gli ci vuole a dire basta per far smettere questo schifo. Alla fine non ci vuole molto per far vedere che si ha un minimo di dignità e che si ha rispetto di noi semplici cittadini chiamati a tutti questi sacrifici.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 04/07/2012 - 14:39

Regali agli statali? Magari! Sono gli unici contribuenti non evasori

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Mer, 04/07/2012 - 14:48

Con questo inconcludente Monti compresi tutti i suoi "scolari" Ministri già potevasi immaginare il risultato fin dall'inizio. La colpa , soprattutto ricade sempre sui Partiti Politici che si adagiano alla "supina" a loro volere. Tanto, poi, potranno sempre dire che non c'entrano e che hanno "addirittura lottato". Questi Partiti P. - altri compresi - fanno finta di NON accorgersi che la loro SOPRAVVIVENZA è in serio pericolo e difficilmente la "Ciambella di Salvataggio" dell'ultimo momento riuscirà a non farli ANNEGARE. Sanno anche bene che GRILLO avanza inesorabilmente ma loro ancora credono che il popolo segua le loro CHIACCHERE...al vento ! E così ecco avvicinarsi una NUOVA GRANDE LEGNATA E CARPIRE ANCORA A PIENE MANI nelle tasche del popolo povero e medio povero.

ilpaladino

Mer, 04/07/2012 - 15:08

Scusate, può darsi che ripeto qualcosa. Non ho il tempo di leggere. Vorrei far notare che qui sembra si voglia mettere la spazzatura sotto il tappeto. Se un dipendente statale va in pensione i soldi dello stato li prende lo stesso. Eccome! Non svolge però più alcuna attività lavorativa\produttiva. Penso che anche mio figlio che fa le media può capire questo semplice principio. Invece noi abbiamo plurilaureati e tecnici ...

Ritratto di pedralb

pedralb

Mer, 04/07/2012 - 15:25

#89 luigipiso.....anche quando prendono le mazzette o fanno il doppio lavoro all' interno dell' ufficio (in tutti i catasti d Italia), timbrano cartellini presenza di assenteisti incalliti (vedi servizi Iene e tanti altri), fanno regolarmente shopping nell' orario di lavoro, fanno il doppio o triplo lavoro (quasi tutti i pompieri Italiani), fanno mesi di malattia per un misero raffreddore, soffrono sempre di maternità a rischio.........queste grottesche barzellette che ormai non fanno più ridere nessuno valle a raccontare a chi ha le fette di salame sugli occhi. Comunque orgoglioso di essere dipendente..........SI MA NON STATALE.

astarte

Mer, 04/07/2012 - 15:37

Dove sarebbero i regali agli statali? stipendio bloccato per quattro anni mentre tutti i prezzi crescono vertiginosamente. A proposito di regali, l'unica cosa che sarebbe da evidenziare in negativo è il taglio di 200 milioni alle università, già taglieggiate negli anni precedenti, e l'incremento di altrettanti 200 milioni alle scuole private: berlusconismo puro. Ma su questo, acqua in bocca.

patrizio.bussi@...

Mer, 04/07/2012 - 15:29

Gli statali sono una casta fortissima ,sono troppi 3milioni 200.000, lavorano poco e non si possono licenziare, questi sono una casta intoccabile difesi dalla sovietica Camusso, vanno in pensione anticipata a spese nostre e gia' ci costano 2.850 euro a contribuente. Basta non ce la facciamo piu'.

patrizio.bussi@...

Mer, 04/07/2012 - 15:41

a Luigi Piso. Tutti i dipendenti pagano le tasse, la differenza e' che lavorano 40 ore settimanali e non 36 come gli statali. Tutti vogliono andare a lavorare nello stato!!!!!!!!!!!!!!! E' una pacchia.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 04/07/2012 - 15:37

Un detto dice che quando la nave minaccia di affondare i topi scappano. Non mi sembra adattabile alla situazione italiana, nella quale i “topi” ricchi, quelli della Casta, stanno facendo di tutto per rimanere a bordo, finché possibile.

sorans99

Mer, 04/07/2012 - 15:59

@pedralb afferma: una sola parola- RIVOLUZIONE! Caro pedralb per farlo serve gente con le palle. La gente di oggi non sa neppure come riprodursi! Guarda la legge che anche in Francia sta per essere varata, matrimoni gay. Sesso sterile! Autoestinzione sempre più veloce ed efficace. La Natura sa guarirsi da sola.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 04/07/2012 - 16:02

#5 onofri.....Quando si dice deficiente....Le coop rosse e i sindacati rossi quelli si che pagano.....Non stendono nemmeno i bilanci, ma Lei, da perfetto esemplare protetto dal WWF, continua con lo stereotipo che a destra non si pagano le tasse...Ma voi tassi, che siete ABITUATI a pagare le tasse.....non avete vergogna di esistere??? E.A.

ntn59

Mer, 04/07/2012 - 16:02

Per #76 petra. Il gioielliere di Ponte vecchio che denuncia 10.000 euro all'anno non mi paga alcun stipendio, ma sono io che devo mantenere suo figlio all'università e pagargli i sussidi per indigenza. Basta guardare i redditi medi dichiarati da imprenditori, professionisti e commercianti: una massa di indigenti che guadagnano meno dei loro operai. Tra gli Statali ci sono i disonesti, ma ci vogliono 100 statali disonesti per rubare allo Stato ciò che ruba un gioielliere disonesto. Per non parlare di altre categorie. Vergogna.

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Mer, 04/07/2012 - 16:06

Domanda! Se no ci sono piu investitori in borsa, non ci sono piu industriali che producono, ed il numero di commercianti si riduce del diciamo 50%, dove vanno sti parassiti a prendere i soldi per pagare pensioni e statali? Ancora non capisco, si sa riducendo chi paga, e non e una questione di evasione che è ormai un mito metropolitano perche tutti sanno che i veri evasori sono le varie professioni che hanno "albi" e che i "Contollori" sono degli incapaci per concorso.

Ritratto di mark911

mark911

Mer, 04/07/2012 - 16:14

#89luigipiso...considero molto grave la sua affermazione!!! Pensi a tutti gli onesti contribuenti che lavorano (veramente) non evasori e che con le loro tasse pagano ANCHE gli stipendi degli statali...dove spesso si annidano i fannulloni o quelli con il doppio lavoro rigorosamente... in nero!!!

alberalle

Mer, 04/07/2012 - 16:19

Dott. Sallustri,ma perchè non consiglia Monti di mettere un tetto per le PENSIONI D'ORO a non più di 5.000,00 al mese !! anziche contestarlo sempre,Lei e' diventato Leghista l'ho sentito l'alttra sera all' inefdele,ma è impazzito !!!! Proponete come risolvere i problemi e non sempre criticare.

ted

Mer, 04/07/2012 - 16:21

#89luigipiso:prego astenersi dallo scrivere corbellerie con slogan che hanno fatto il loro tempo. 1) molti di loro addirittura rubano (prendono lo stipendio senza lavorare) 2) parecchi hanno il doppio se non il triplo lavoro ( cumulando così entrambi le caratteristiche).

matchline

Mer, 04/07/2012 - 16:22

i soliti titoli ad effetto che poi leggendo l'articolo si smentiscono da se. Il regalo se lo fà lo stato mandando in pensione gli statali perchè in questo modo riduce le uscite per gli stipendi in quanto la pensione copre un importo minore dello stipendio con relative indennità. Con il blocco delle assunzioni quindi il regalo che si fà lo stato è presto fatto. A discapito dei cittadini italiani che poi non dovranno lamentarsi se dovranno fare le code negli sportelli pubblici per mancanza di personale..

ntn59

Mer, 04/07/2012 - 16:24

Per #76 petra.Vede, a me il gioielliere che abita ai parioli e che denuncia 12.000 euro di fatturato annui, non paga alcuno stipendio. Anzi sono io che finanzio il sussidio a suo figlio che frequenta l'università. A guardare la dichiarazione dei radditi di certe categorie di professionisti, commercianti, imprenditori ci si chiede come mai in Italia ci sia questa massa di indigenti che guadagna meno dei propri operai e che continua, imperterrita, a tenere aperta l'azienda, o lo studio o il negozio. E' ovvio che anche tra gli statali ci sono i disonesti ma ci vogliono 100 statali disonesti per rubare allo stato ciò che ruba un imprenditore medio, o un professionista o un commerciante. Il bue non può dire cornuto all'asino.

Angelo Mandara

Mer, 04/07/2012 - 16:35

2) REGIONI SPECIALI...CASTA CITTADINI PRIVILEGIATI? Oggi, nell'affrontare il problema, anch'esso di natura geografica, delle Province (con già accennato dimezzamento), sarebbe opportuno, anche, dare più equità al trattamento di tutti i cittadini di questa repubblica (dove, per esempio, benzina e zucchero, li si debba pagare, per tutti uguale). La Costituzione dev'essere, davvero, uguale per tutti...al momento è più uguale per alcuni. Saluti. Angelo Mandara

Angelo Mandara

Mer, 04/07/2012 - 16:46

REGIONI SPECIALI...CASTA CITTADINI PRIVILEGIATI? Continuare a privilegiare le cinque Regioni a statuto speciale, oggi, è vera disuguaglianza giuridica e anacronismo, non più accettabile. Se il motivo "disunente", che ha portato a questa elargizione poteva avere una qualche spiegazione nel passato, dove Regioni geograficamente confinanti di Stati "interessanti" potevano solleticare appetiti di possibili tentativi (inspiegati) di annessione o velate autonomie. (segue) Angelo Mandara

aladino77

Mer, 04/07/2012 - 16:40

#85 sorans99: guardi che se l'Italia è diventata più povera, meno competitiva e corrotta non è colpa di Monti che governa da pochi mesi, ma di chi l'ha governata negli ultimi 20 anni (sancendone progressivamente il declino, dati macroeconomici alla mano) Ah già, dimenticavo! Secondo lei fino a sei mesi fa l'Italia era ricca perchè i ristoranti e gli aerei erano tutti pieni!! Beh, finalmente si è reso conto, era ora che chiudesse il libro delle favolette: benvenuto nel mondo reale!

cameo44

Mer, 04/07/2012 - 16:54

Non capisco come il prof. Monti si possa autocelebrare ed incensare innanzi ai dati negati vi e che peggiorono ogni giorno il paese è in piena recessione e questo è un problema an che per l'erario oltre che per le famiglie che non hanno di che mangiare dopo l'esaltazione per i risultati di Bruxel ancora oggi abbimo lo spread sopra i 400 punti le borse come sem pre fanno l'altalena e ultima notizia la prospettiva di chiudere la FIAT ma già tante piccole imprese hanno chiusso mentre il Prof. e i Tcnici fanno riunioni e studiano i rimedi il malato cioè i cittadini muoiano e meno male che siamo in buone mani almeno così dice Casini og gi una ulteriore riunione con la Merkel ma quanto costano queste riunioni ai contribuenti? non sarebbe meglio fare meno riunioni e prendere più decisioni con urgenza vi ricordate il SOLE 24 ORE così recitava " FATE PRESTO" forse non è più valido dato che non cè più Berlusconi?

little hawks

Mer, 04/07/2012 - 16:56

E' vero che gli statali rubano meno di altre categorie, è vero anche che qualcuno di loro lavora perché in qualche modo lo Stato sta funzionando, ma è anche vero che molti non fanno nulla come può vedere chiunque frequenta un ufficio aperto al pubblico. Ebbene è venuto il momento di risolvere bene un problema per volta, intanto eliminiamo tutti quei dirigenti generali che non servono a niente, accorpiamo quelle direzioni vuote di senso e di personale che caratterizzano gli organici pletorici dei Ministeri. Basta guardare una pianta organica e chiedere quanto costa ogni singola pratica in termini di uomini e mezzi impiegati: dove ci sono i fanulloni le pratiche "costano" di più. Occorre cacciare i dirigenti che vivono senza migliorare l'efficienza del settore loro affidato, secondo me ne basta il 20% della folla di quelli in servizio. Dopo penseremo anche ai gioiellieri ed altre categorie di evasori, intanto facciamo pulizia tra coloro a cui paghiamo lo stipendio con le nostre tasse.

il veniero

Mer, 04/07/2012 - 17:17

ntn59...facciamo i conti di quanto prenderà di pensione uno statale andatoci a 45 anni( ne conosco un paio) rispetto a quanto ha versato in contributi...e a volte quanto ha prodotto.Non sono sicuro come Lei che ruberà di + un piccolo evasore.Non ne sono affatto sicuro .Diciamo che simili situazioni GIUSTIFICANO moralmente lìevasione agli occhi di moltissimi...poi almeno il piccolo evasore si è mantenuto...lo statale no.

baio57

Mer, 04/07/2012 - 17:12

#108 aladino77 - Dunque vediamo .....ultimi 20 anni , quindi dal 1992. Undici anni di CSX ( Andreotti , Amato,Ciampi,Dini,Prodi ,D'alema , Amato ,Prodi ) e nove anni dI CDX (Berlusconi ) . Intendeva questo vero ? In quanto alle "favolette" , beh con il suo nick.....

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Mer, 04/07/2012 - 17:17

Bisogno fare una precisazione, qui parliamo di lavoratori ma bisogna distinguere tra chi "Produce" e chi da un "Servizio". Il primo può fare a meno dell'altro, ma l'altro non può fare a meno del primo. E scusatemi, i statali cosa producono? Fanno un servizio, ma lo fanno anche le pu...ne!!! Gli sperperi poi!!! Quanto ci costa un immigrato! Non solo di diaria ma anche per controlli "polizia" perche spacciano o altro e poi i sussidi varii che ricevono! Con questo metto anche gli animali che ultimamente sono diventati quasi piu importanti degli esseri umani!! Ma che paese è questo? SCHIZZOFRENICO!!! E pensate che le soluzioni sarebbero semplici, ma impopolari però uguali per tutti| Peccato!

il veniero

Mer, 04/07/2012 - 17:22

ntn59...dimenticavo,xchè data la Vs. grande serità e onestà non date buon esempio al paese riducendo il numero di dip.pubblici come hanno fatto tutti gli stati in crisi?Invece si vede chi è la vera casta:appena si è parlato di riduzione del 10% i s. protettori (sindacati) hanno minacciato rivoluzioni.....ma mi faccia il piacere non meritate nessun rispetto .

rino41

Mer, 04/07/2012 - 17:29

precisazione a beneficio di LUIGIPISO: Non evadono ...Forse nalla ore canoniche, durantele quali cumunque non fanno una mazza di niente. Durante il resto della giornata profittando di una mostruosità di ore libere hanno almeno una doppia attività rigorosamente nera.Domanda finale: sono quindi contribuenti che non evadadono oppure una enorme massa di sanguisughe iperprotette dalla triplice? l

aliberti

Mer, 04/07/2012 - 17:53

qualcuno si aspettava qualcosa di diverso dalla casta?

bruna.amorosi

Mer, 04/07/2012 - 18:06

non voglio fare commenti ma ..se grandinava e lo ha fatto a me lo stato non mi ha mai dato uno stipendio regolare cosi come fa con gli statali .scioperi e ferie comprese invece io dovevo aspettare tre mesi se tutto andava bene altrimenti anche anni ed riinventarci altre culture .e senza niente dallo stato .Ecco perchè vogliono essere tutti statali .lavorano poco e quel poco a volte lo fanno fare ad altri . ecco perchè non vogliono perdere niente dei loro benefici alla faccia di chi come me paga le tasse per mantenerli .

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 04/07/2012 - 18:09

Un detto dice che quando la nave minaccia di affondare i topi scappano. Non mi sembra adattabile alla situazione italiana, nella quale i “topi” ricchi, quelli della Casta, stanno facendo di tutto per rimanere a bordo, finché possibile. Più resistono e più mangiano.

marina.panetta

Mer, 04/07/2012 - 18:07

Con che criterio saranno scelti, tra gli statali, quelli da eliminare? C'è da temere che si colga l'ccasione per fare fuori qualche brava persona senza appoggi, e che si lascino al loro posto gli intoccabili. In ogni mionistero ce n'è una cricca, ma non è interesse di nessuno disturbarli. Anita Colafrancesco

pongi40

Mer, 04/07/2012 - 22:55

La revisione della spesa ,in qualunque organizzazione,si può fare avendo a riferimento uno schema tecnico-organizzativo che corregga le storture di quello esistente.Ebbene questi pseudo tecnici non sanno da dove incominciare e sparano delle stupidaggini.Non hanno capito o fanno finta,che il sistema burocratico amministrativo Italico è peggio della catena di Sant'Antonio,se tocchi un tassello non sai cosa succede a cascata e questo deriva dalla volontà politica espressa nelle varie leggi e leggine.Ecco perchè serve uno schema nuovo,semplice e non manipolabile a seconda dei tempi.

stefano.colussi

Gio, 05/07/2012 - 01:04

"Legata ai contribuenti"... ma una legnata ai cosiddetti politici italiani, i più cari, i più numerosi, i più furbi del Mondo...mi pare anche di aver letto che il Presidente Napolitano costi più della Regina Elisabetta d'Inghilterra...ma questa legnata quando verrà data ??? Boh...non si sa..amen...Secondo me solo lo Zio Silvio, con l'aiuto della Julia, può salvare la situazione. Ma ho paura di peccare di ottimismo. Stefano Colussi, Cervignano del Friuli, Udine.