Regata tragica velista muore nella tempesta

Dopo un disalberamento provocato dalle violentissime raffiche di vento, che soffiava fino a 50 nodi, un uomo del team angolano Bavaria 54 Bille, capitanato da Luis Manuel de Oliveira da Silva, ha perso la vita nella regata transoceanica che collega Cape Town e Rio e a bordo ci sarebbero anche altri feriti. Una tragedia la cui dinamica deve essere ancora spiegata. Si sa solo che una terribile tempesta ha flagellato il cammino dei partecipanti, a poche ore dalla partenza. Dal team angolano è partito un allarme all'indirizzo del Comitato di regata, che ha immediatamente inviato i soccorsi - con una barca di assistenza - al largo di Cape Town. Altre imbarcazioni hanno segnalato parecchi problemi e chiesto soccorso. Black Cat ha rotto un asse del timone, Peekay ha problemi alle vele, come il Charger sudafricano Fti Flyer, su Isla un piccolo incendio dell'impianto elettrico è stato prontamente domato. Alla regata partecipa anche Giovanni Soldini, che guida la classifica con Maserati e che si è detto «sgomento» dopo avere appreso la notizia della morte del collega del team angolano.