Regione Siciliana, scoperti 13 assenteisti

Alcuni non si presentavano in ufficio, altri impiegavano fino a due ore per la pausa pranzo, altri ancora dopo la pausa pranzo non rientravano più

È la Regione Siciliana, bellezza. Non ci sono solo gli sprechi e le spese folli, ma ci sono (o forse sarebbe meglio dire non ci sono) gli assenteisti.

Alcuni non si presentavano nemmeno in ufficio, pur risultando presenti, altri impiegavano fino a due ore per la pausa pranzo a fronte dei 30 minuti previsti, altri ancora dopo la pausa pranzo non rientravano più in ufficio. E poi c'erano pure quelli che maturavano oltre venti ore di assenza nell’arco di una sola settimana.

Storie di assenteismo all'ufficio del "Garante per la tutela dei diritti fondamentali dei detenuti e per il loro reinserimento sociale". I finanzieri del comando provinciale di Palermo, solo in questo ufficio, ne hanno scoperto tredici. Grazie a telecamere nascoste posizionate vicino agli ingressi dell’Ufficio del Garante e attraverso appostamenti e pedinamenti, gli uomini delle Fiamme gialle hanno monitorato per oltre un mese alcuni dipendenti che, durante l’orario di servizio, si assentavano da proprio posto di lavoro per andare, spesso in gruppo, al bar o in altri esercizi commerciali.

Dai "fogli di presenza" giornalieri compilati e sottoscritti dai dipendenti che si erano assentati ripetutamente dal proprio posto di lavoro (e sequestrati dalla Guardia di Finanza), è stata rilevata la non rispondenza degli orari riportati con quelli effettivamente svolti nell’arco delle giornate. Il danno subito dall’Erario a causa delle ore di servizio retribuite ma non prestate è stimabile in 250mila euro.

Commenti

tacitus

Ven, 21/09/2012 - 16:32

Calma e gesso! Ci penseranno i sindacati a dimostrare che i 13 esercitavano un diritto acquisito. Se necessario poi il giudice ne disporrà il reintegro con tutti gli onori ed il diritto ai danni esistenziali.

blues188

Ven, 21/09/2012 - 16:38

Non è possibile. Non ci credo!! Ma se da quelle parti sono tutti onesti, dai, cosa dite??

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 21/09/2012 - 17:28

Questi si che sono da mettere in galera.Se posso permettermi di scriverlo, pare che il giornale mi censuri abbastanza, gia credo che siamo alla frutta.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Ven, 21/09/2012 - 17:31

Tredici assenteisti? SOLO TREDICI? Ma mi faccia il piacere...

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Ven, 21/09/2012 - 18:03

L'assenteismo è certamente un fatto sanzionabile, e se ci sono profili penali è anche bene che emergano e che i responsabili vengano puniti. Però non c'è solo questo aspetto, di cui si parla molto, forse anche troppo, come malattia del nostro pubblico impiego. C'è anche la scarsa produttività e, in definitiva, anche la cattiva distribuzione del personale. Se un impiegato si trova in un ufficio dove non c'è lavoro, o ce n'è poco, la produttività rasenta lo zero anche se si trova presente dalla mattina alla sera ... E questo è stato il grande limite dell'azione di governo di Brunetta quando era Ministro: s'è concentrato troppo sull'assenteismo, penalizzando i malati (quelli veri ...) ed imponendo drasticamente i tornelli che registrano le presenze, ma senza andare a vedere che cosa fanno gli impiegati negli uffici ... E la sua riforma, quasi perfetta sulla carta, ma molto rigida (con le tre fasce precostituite di produttività) è miseramente fallita, perchè non condivisa dagli impiegati e dai sindacati ...

Marcello.Oltolina

Ven, 21/09/2012 - 18:41

Se la Guardia di Finanza avesse il tempo per contollare meglio nella regione Sicilia troverebbe danni all'erario ed ai contribuenti per importi ben superiori ai 250 mila euro.

Mario-64

Ven, 21/09/2012 - 18:46

Tanto anche se vanno al lavoro non c'hanno un tubo da fare ,cosa cambia? Semplicemente non si doveva assumerli !

vince50

Ven, 21/09/2012 - 21:01

Tutto questo e altro accade in tutte le trutture pubbliche.Licenziamento in tronco e fare in modo che venga reso noto in modo che difficilmente trovino altro lavoro.Ma sanno di essere protetti in ogni caso,perchè al raduno saranno in prima fila con la bandiera rossa al vento,reclemando i propri diritti.Sarà perchè il sindacato non gli ha mai parlato di doveri.

giuseppe.galiano

Ven, 21/09/2012 - 21:35

Solo?...miracolo....!

Willy Mz

Ven, 21/09/2012 - 22:12

solo 13? pensavo a 1300 o 13000! ma il sindacato dirà che erano in missione. al bar

vacabundo

Ven, 21/09/2012 - 22:33

Solo 13? Così pochi? Guardi di finanza, lavora meglio e ne troverai, anzi non ne troverai.moltissimi.

dbeilis

Ven, 21/09/2012 - 23:39

Cosi' pochi ? Grattate , grattate!