Renata inciampa in un tweet E in Rete si scatena l'insulto

Qualche volta un congiuntivo attira l'attenzione più di mille progetti politici. E così all'ex governatore del Lazio, Renata Polverini (nella foto), è bastato commettere un banale errore grammaticale su Twitter per attirare decine di follower, che in pochi giorni hanno letteralmente subissato di messaggi la deputata Pdl. La Polverini aveva cinguettato: «È in linea il nuovo sito renatapolverini.it con una veste grafica completamente rinnovata. Spero che vi piace :)». Frase senza congiuntivo ripresa da tantissimi seguaci che, in alcuni casi, si sono lanciati in commenti offensivi. La Polverini non ha replicato, anche perché non è chiaro se l'errore sia frutto della disattenzione di qualche collaboratore.