Napolitano non è più il nostro presidente

Provato il tradimento: nel 2011 Re Giorgio tramò in segreto con Monti per fare fuori Berlusconi e il suo governo

Adesso c'è la prova. Nel novembre del 2011 Monti non fu nominato premier, disarcionando Berlusconi, perché lo spread aveva superato quota 500 e ci voleva un salvatore della patria. Accadde l'inverso, cioè che qualcuno fece salire lo spread a 500 per permettere a Monti di insediarsi a Palazzo Chigi. E si trattò del punto di arrivo di un piano segreto orchestrato da Napolitano per liberarsi definitivamente - così lui pensava - del berlusconismo. A rivelarlo, in un libro il cui contenuto è stato anticipato ieri dal Financial Times e dal Corriere della Sera, è il giornalista Alan Friedman, che ha raccolto le testimonianze dei protagonisti di quanto accadde in quella rovente estate: Carlo De Benedetti, Mario Monti e Romano Prodi. I tre raccontano di incontri che Napolitano tenne fin da quel luglio (lo spread era sotto quota 200) per disarcionare Berlusconi e sostituirlo con il famoso governo tecnico.

Il presidente della Repubblica ha quindi tramato contro il Parlamento e poi mentito agli italiani trattando con un privato cittadino (Monti) il futuro del governo e del Paese. Ce n'è abbastanza per essere messo sotto stato di accusa. Ma a prescindere da ciò che farà la politica, da oggi non possiamo più riconoscerlo come nostro presidente. E non è vero, come ha sostenuto ieri in una impacciata nota, che sì, incontrò Monti, ma all'interno di colloqui informali che rientrano nelle sue prerogative. Eh no, presidente. I colloqui privati sono legittimi se con personalità che hanno titolo: cariche istituzionali, esponenti politici. Non si può organizzare con un signore qualsiasi il ribaltone di un governo eletto dagli italiani. Con l'aggravante che il signore in questione corse a St. Moritz a spifferare tutto al suo amico Carlo De Benedetti, finanziere, tessera numero uno del Pd ed editore di Repubblica. Che uso ha fatto De Benedetti di quell'informazione? Ne ha tratto vantaggi economici personali in Borsa? L'ha condivisa coi vertici del Pd favorendo il suo partito di riferimento a scapito dell'ignaro Pdl? L'ha passata al direttore del suo giornale alterando il mercato editoriale e forzando l'umore dell'opinione pubblica?

Quella di Napolitano fu una porcata in tutti sensi. Simile a quelle che tentò prima, senza successo, con Gianfranco Fini, e più di recente con l'imbroglio del Letta-Alfano. Porcate per di più fallimentari. E forse per questo - non certo per riabilitare il nemico Berlusconi - De Benedetti, Monti e Prodi si sono decisi a vuotare il sacco. Stanno scaricando l'ex complice Napolitano diventato non solo inutile ma dannoso, ostinandosi a non agevolare la scalata del nuovo loro idolo Matteo Renzi. Ma all'appello mancano ancora molti tasselli di questa storia. Il ruolo nel complotto di Banca Intesa (Bazoli e Passera), del sistema finanziario europeo (Deutsche Bank), di governi stranieri (Sarkozy, Merkel, Obama), di una parte della curia italiana. Non abbiamo fretta. E possiamo dire: noi l'avevamo detto.

Commenti
Ritratto di Patchonki

Patchonki

Mar, 11/02/2014 - 15:40

Ciao core! Ma il governo non era andato in minoranza sul bilancio consuntivo? Non mi sembra irrilevante!

Agev

Mar, 11/02/2014 - 15:41

E quando mai lo è stato !! . Gaetano

Ritratto di stufo

stufo

Mar, 11/02/2014 - 15:42

L'infamia, per me, consiste nell'aver ceduto ai poteri forti stranieri contro la volontà espressa dagli elettori. Ha tradito gli italiani. Tanto vale neanche andare a votare, tanto decidono tutto lassù.

glasnost

Mar, 11/02/2014 - 15:43

Io non ho dubbi sulle "qualità" di Napolitano. Anche se non ne capisco gran che però mi sta epidermicamente antipatico, in quanto mi sembra veramente un grande rappresentante della doppiezza Comunista. Mi chiedo però perché e deve esserci un perché, Berlusconi, che sicuramente gode di un punto di osservazione migliore del mio, lo abbia appoggiato e non una volta sola. Forse aveva ragione Bossi?

Gianca59

Mar, 11/02/2014 - 15:46

Berlusconi si è tagliato fuori da solo, altro che trame per farlo fuori …..

swiller

Mar, 11/02/2014 - 15:47

Direi che non è mai stato.

max.cerri.79

Mar, 11/02/2014 - 15:47

Non è tradimento far alzare lo spread apposta? Indipendentemente dalla ragione, questi hanno buttato in merda il paese per un loro capriccio

timoty martin

Mar, 11/02/2014 - 15:49

Meno male che i nodi incominciato a venire al pettine!

gigi0000

Mar, 11/02/2014 - 15:50

Chi ha un minimo d'intelletto lo sapeva da tempo e l'ha scritto tra queste pagine in tempi non sospetti. Poi ci sono gli irriducibili, quelli che nemmeno davanti all'evidenza riescono ad ammettere ciò che è nei fatti. Tra questi, mancando perlomeno d'intelligenza, c'è anche Renzi, che non è riuscito a mantenere il silenzio o, almeno, un dignitoso rinvio all'acclaramento dei fatti, lasciandosi invece andare nella presa di posizione identica a quella dei SINISTRI BUFFONI che egli rappresenta e che da ieri ben possiamo definire SINISTRI TRADITORI di tutti gli italiani, il cui operato delinquenziale ha cagionato grave pregiudizio anche a tutti i mercati mondiali.

rosso52

Mar, 11/02/2014 - 15:50

Direttore, splendido articolo: come sempre, sintetico, giusto, completo, e direi, neanche polemico, ma quasi rassegnato: le "porcate ", probabilmente, non sono terminate; ma gli italiani, quelli che veramente amano il proprio Paese, aspettano il momento per pulire tutta questa " M....", e ricominciare da capo.

Ritratto di Baliano

Baliano

Mar, 11/02/2014 - 15:50

Ieri lo era? - Cacciatelo, per manifesta capacità di intendere e volere: "Tutto mio e dei miei bravacci, degli Italiani me ne fotto". - Degradatelo ed esiliatelo a S.Elena.

glasnost

Mar, 11/02/2014 - 15:52

Ritengo che in un paese normale, una magistratura normale indagherebbe sui movimenti in borsa di De Benedetti in questo frangente. E magari, oltre ad intercettare Berlusconi lo avrebbe fatto anche quando questi signori tramavano contro la democrazia in Italia. Ma qui da noi purtroppo non è così. Ed allora capite che il problema numero uno del nostro paese è costituito da una Magistratura di parte che falsa tutto?

Ettore41

Mar, 11/02/2014 - 15:52

Napolitano non e' mai stato il mio president ma soltanto un vecchio nosalgico comunista, cresciuto ideologicamente alla scuola del Cremlino, che usulto' all'entrata dei carri armati russi a Praga. Quando il Presidente della Repubblica verra' eletto direttamente dagli italiani allora si' li rappresentera'; oggi Napolitano rappresenta solo il PD.

pino48

Mar, 11/02/2014 - 15:53

Concordo pienamente con il titolo dell'articolo. E' vergognoso ciò che certi signori stanno facendo alle spalle dei cittadini pur di salvaguardare i propri loschi interessi. La realtà è che, purtroppo, questo stato di cose continuerà. C'è comunque da augurarsi che il tempo sia galantuomo.

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 11/02/2014 - 15:57

MIO NON LO E' STATO MAI !

ro.di.mento

Mar, 11/02/2014 - 15:57

dove mettiamo draghi ? faceva sembrare che tutelasse l'italia invece secondo me stava coprendo le magagne, forse di altri, ma comunque non ha avuto mai il coraggio di parlare chiaro ! forse lo stesso sistema è stato adottato in grecia e quindi applicato anche ad altri paesi !

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Mar, 11/02/2014 - 15:57

Per me non lo era neppure prima

Agostinob

Mar, 11/02/2014 - 15:57

Napolitano inizia a vedere che, anche se nemmeno lui capisce perché, il castello gli si sta sgretolando lentamente attorno. Ha chiesto ai suoi consiglieri , leggermente più giovani di lui e quindi meno “arterio” il motivo, dicendo: “non capisco perché gli italiani…..” Si sta accorgendo che tutto quanto costruito in questi anni per crearsi l’immagine di salvatore della Patria e passare alla storia come il miglior presidente più europeista d’europa, sta franando malamente. Inizia a sentirsi la bocca secca con la sensazione che davvero la sua immagine, tanto costruita a favore della Merkel, sta andando lentamente alla deriva, verso quella immagine che sta definendosi chiara: peggior Presidente della Repubblica. Si sta rendendo conto che ormai le cose non si rimediano. Potrà resistere e resisterà all’estremo, nel tentativo di sovvertire le cose ma l’etichetta di Presidente che, se non cacciato, ha avuto più volte la “nomination” per esserlo gli si sta appiccicando addosso. Napolitano resisterà perché sa che ha ancora qualche mese di sopravvivenza e comunque sarà tanto” intelligentemente comunista” di andarsene un attimo prima che avvenga il patatrac. Resisterà perché ha “garantito” e ripeto, “garantito” alla Merkel che nulla si toccherà nella storia d’Italia, nel Governo di Letta e nella strategia economica di tutto quanto la Merkel stessa pretende. Un Presidente meno italiano del peggior italiano; meno democratico di un comunista autoconvintosi d’essere l’inviato di un Messia che forse tira in ballo solo in questi momenti. Un genio che ha saputo far scoppiare liti e dissapori tra i partiti; che ha fatto creare odio tra le classi sociali; che ha reso poveri tutti, compreso i già poveri; che ha preso in mano un’Italia e la ritornerà molto peggio di prima. Dove gli Italiani si sentono traditi, vittime, derubati da una classe di burocratici sempre più arrogante, sempre più ricca e sempre più menefreghista verso gli altri. Non sarà mai cacciato, ma è come se lo fosse. E qui si gioca pure la dignità. Un Presidente non voluto dovrebbe avere tanto rispetto dei cittadini da lasciare lui stesso. Rimanendo a tutti i costi, mette sul piatto la dignità e se la gioca. Forse è offuscato e non sa che l'ha già persa.

Silvano Tognacci

Mar, 11/02/2014 - 15:57

veramente non lo è mai stato ... non torni più dal Portogallo, resti a Cascais

elalca

Mar, 11/02/2014 - 15:58

e per la seconda volta nella storia: A CASA I SAVOIA!!!!!!!!

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Mar, 11/02/2014 - 15:58

Ed ecco il cane da guardia intento a difendere l'osso del padrone. Quando la situazione si fa delicata e compromettente si alza un gran polverone per cercare di defilarsi e occultarsi. Costi quel che costi, anche allearsi con il peggiore degli avversari.

gpetricich

Mar, 11/02/2014 - 15:58

Come sempre siete indietro di una casa e mezza. Il mio presidente non lo è mai stato.

Ritratto di semovente

semovente

Mar, 11/02/2014 - 15:59

Il referendum che stabilì la vittoria della repubblica sulla Monarchia è notorio che ha lati oscuri che permangono nonostante a più voci, diligentemente indirizzate, si sostiene che tutto fu chiaro e cristallino. Ebbene, una repubblica nata ammantata di dubbi, una repubblica mai proclamata, non poteva che generare situazioni quali quelle che giornalmente viviamo da sessantatre anni. E quando mai ci risolleveremo?

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 11/02/2014 - 16:02

Ma quando mai lo è stato il "nostro" presidente? Io ho sempre odiato questo vecchio comunista, arbitro che gioca a favore di una squadra. Mi chiedo solo come è successo che gli ultimi presidenti della repubblica siano sempre stati eletti in momenti in cui la sinistra aveva la maggioranza in parlamento. I risultati sono davanti agli occhi di tutti, con i disastri di oscar luigi e di giorgio, ma anche con la non felice epoca di ciampi. Se è vero, come sostengono i compagni, che Berlusconi negli ultimi 20 anni ha governato per ben più della metà del tempo, che nel momento delle elezioni presidenziali fosse sempre in minoranza in parlamento? Semplici coincidenze?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 11/02/2014 - 16:03

Per forza della vile propalazione di Monti, è molto probabile che il De Benedetti si sia arricchito "giocando al ribasso" e facendo salire lo spread. In tal caso l'aggiottaggio viene documentato dalle contabili bancarie svizzere. Così Napolitano sarebbe il capo della gang Monti-De Benedetti? Le banche svizzere lo sanno bene, eppure il solo sospetto spiega il risultato del referendum anti-italiano.

enrico09

Mar, 11/02/2014 - 16:04

Sallusti, ha letto la lettera di Napolitano? Non vi é nulla di cosi' indecente e non nasconde nulla la nota é tutt'altro che impacciata come lei la definisce. E che c'entra il tradimento di Fini con Napolitano, avvenuto tra l'altro prima della rielezione appoggiata anche dal PdL? Che interesse avevano gli italiani nel 2011 a tenersi un governo di incapaci che nulla hanno fatto a parte preparare la fossa dalla quale monti poi ha provato, senza troppo successo, a far uscire l'Italia?

hectorre

Mar, 11/02/2014 - 16:04

la sua storia parla chiaro e non potrá mai essere il mio presidente!....i fatti recenti sono bazzecole rispetto al suo passato....quand'è che gli italiani potranno avere un presidente degno di tale incarico???

michetta

Mar, 11/02/2014 - 16:05

Anche NOI, l'avevamo detto! I comportamenti giudicati solamente "anomali" del padre degli altri Italiani e non certo il mio, della mia famiglia, dei miei amici e colleghi tutti, OGGI, sono balzati in tutta la loro importanza e gravita', a testimoniare, che non siamo stati mai diretti, da un presidente, ma bensì, da un opportunista di partito, che ha sempre mosso i suoi lacci e lacciuoli giudiziari, internazionali, finanziari, al fine di far cadere Berlusconi ed il suo Governo di centrodestra per mantenere così, i suoi amici di cordata. L'avevamo detto, lo ripetiamo e ci batteremo ovunque per dire quello che pensiamo da sempre! Napolitano, fin dal 1950 e' nato comunista, ha vissuto da comunista fino ad oggi e morira' comunista, checche' ne dicano Papa Francesco, che lo riceve in pompa magna, per necessita' caritatevole e tutti i suoi amici, che vivono di rendita per i favori da lui ricevuti. Ho sempre odiato con tutta l'anima i comunisti, come del resto i democratici cristiani quando si allearono con questi fetentissimi fetenti, ma vedere DIMOSTRATE le manovre usate da questo Napolitano, mi fa' venire il voltastomaco, peggio di quando nel 1956, acclamo' i sovietici occupanti di Praga e Budapest! Si vergogni e vada via! Il piu' lontano possibile dalla Nazione! Auguri Italia

xgerico

Mar, 11/02/2014 - 16:05

Napolitano non è più il nostro presidente............Com'ò strana la vita.....in commissione quelli di FI si sono "astenuti" affinché il PDR non venisse messo in stato di accusa e qui si scrive il contrario!? Ma a chi devo credere a Babbo Natale o alla Befana???

frankdenis

Mar, 11/02/2014 - 16:05

napolitano chi ?

watcheroftheskyes

Mar, 11/02/2014 - 16:06

Immagino che il fatto che il PDL avesse perso quasi 100 parlamentari dal 2008 al 2011 (Fini compreso) facendo perdere la maggioranza al senato non abbia avuto alcuna influenza, vero? La maggioranza non riusciva nemmeno ad approvare il consuntivo dell'anno. All'ultima conta i senatori erano 308 e B. , pur di non sottoporsi alla sfiducia si dimise durante la tempesta. Poi ci sono pure i complotti dei poteri forti, le lobby pluto giudaico massoniche, le sette sorelle, le scie chimiche etc.

Pinozzo

Mar, 11/02/2014 - 16:07

Che bel racconto di fantascienza. Peccato che la realta' sia molto piu' triste: il barzellettaro era incapace di gestire seriamente la situazione, si e' tirato indietro ed ha lasciato il timone a chi era piu' capace di lui. Period.

gianrico45

Mar, 11/02/2014 - 16:07

Andateci piano che il peggio non è mai morto.L'attacco a Napolitano viene fatto da chi lo voleva sostituire con Prodi o Rodotà,significa che qualcosa è andata storta e ora vogliono rifarsi e per giunta prendendoci pure per il culo.

COSIMODEBARI

Mar, 11/02/2014 - 16:09

Mai nessuno è stato il nostro presidente, questo sicuramente meno di tutti, perchè maai eletto da noi. Caso mai sono stati eletti tutti alle nostre spalle, mettendoceli sulle nostre spalle e nelle nostre tasche.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 11/02/2014 - 16:12

DA SEMPRE è stato solamente presidente dei komunisti.

hectorre

Mar, 11/02/2014 - 16:12

glasnost...berlusconi davanti ad un settennato di prodi o rodotà ha scelto un napolitano novantenne che rimetterá il mandato entro breve tempo....dopo l'approvazione dell'italicum verrà accompagnato all'uscita.....

Ritratto di robinsonmuniz

robinsonmuniz

Mar, 11/02/2014 - 16:14

"Napolitano non è più il nostro Presidente": d'accordissimo e già da tempo. Ma allora perchè esitare? Perchè tentennare quando c'era la possibilità di approvare l'impeachment? Berlusconi prenda coscienza che questo non è il momento di esitare, ma di agire e far valere il proprio peso politico. Non lamentiamoci se poi Grillo afferma che i Forzisti hanno un coraggio da conigli! Basta indecisioni! Bisogna spazzare via il vecchio senza se e senza ma.

gardim

Mar, 11/02/2014 - 16:15

Bene, dopo l'ennesima sviolinata a Silvio quotidiana possiamo tornare a parlare di cose serie? Grazie!

Michele Calò

Mar, 11/02/2014 - 16:16

Egregio Direttore, Napolitano non solo non è MAI stato il mio predidente ma non l'ho MAI considerato nemmeno concittadino bensì esclusivamente un comunista fedele ai soviet e nemico della Patria. Tant'è che il suo comportamento è sempre stato improntato ai propri interessi di parte, ovvero del PCI, ed è di tutta evidenza come anche con la conferma di quanto da lei, e da tutti noi di destra, sempre denunciato abbia tramato non tanto contro Berlusconi quanto contro l'Italia, gli Italiani, per favorire poteri che sono occulti solo per i diplopisti crociati in malafede come sono i sinistronzi d'accatto. Francamente non so come andrà a finire, fino a che punto questo oceano di merda sia disposto ad arrivare pur di continuare a tenere le terga sulle poltroncine e fanculo a chi non arriva alla fine del mese, ai pensionati minimi che muoiono di fame, agli imprenditori che falliscono, ed ai cittadini italiani di serie B che non hanno la "fortuna" di essere zingari, rumeni, africani col piccone, marocchini con la droga o semplicemente sindacalisti vampiri e parassiti. Per non parlare delle banche usuraie e del clero che succhia l'8permille e non paga nulla. E' per questo che mesi fa ho lasciato l'Italia per andarmene a lavorare all'estero, a Praga, dove ho trovato quella libertà, di pensiero, di azione, fiscale, che fa di me un Cittadino, non un suddito vassallo di delinquenti parassiti. Mi dipiace per chi resta in una terra dove ancora votano per una sinistra criminale, incompetente e succhiasangue. Ma, a 63 anni, non ho più la forza di continuare a fare il Don Chisciotte. Qui a Praga ho trovato lavoro, casa e qualità di vita. Certo, mi manca il mio Paese, la mia Roma, gli amici, le ricchezze artistiche e paesaggistiche ma ho ritrovato la mia dignità di Persona e di Cittadino. E con poco mi sento più ricco che mai. Regards.

Ritratto di ventavog

ventavog

Mar, 11/02/2014 - 16:18

Potrà anche essere il peggior presidente, ma perchè i nostri parlamentari lo hanno votato? perche' non hanno votato per la messa in stato di accusa? perchè hanno sostenuto il governo dei voltagabbana e dei mercenari euroteutonici? troppo tardi inalberarsi adesso, avremmo dovuto farlo un anno e mezzo fa.

Ritratto di wtrading

wtrading

Mar, 11/02/2014 - 16:19

FANTAPOLITICA : E SE ADESSO QUESTA FOSSE UN'ARMA CHE BERLUSCONI USERA' PER ESSERE LASCIATO IN PACE DALLA GIUSTIZIA ? NON E' POI TANTO FANTAPOLITICA !!! O NO !

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Mar, 11/02/2014 - 16:20

Mi rivolgo alla coscienza di alcuni elettori del PD, che spero non siano stati COMPLETAMENTE saturati dall'odio verso il nemico. Non vi sentiti presi per i fondelli? voi che volevate il governo del proletariato, contro i ricchi, finite essendo usati dai banchieri e cricche di Bruzxelles?

APG

Mar, 11/02/2014 - 16:22

E quando mai lo è stato, questo stalinista di Budapest, beccato a Strasburgo a fare la cresta sui biglietto aereo? Non gli bastavano i rubli e i dollari che arrivavano dall'URSS? Non è mai stato il mio presidente! Scenda un velo pietoso su questo individuo che lo copra tutto e con lui si dissolva e ritorni nel nulla, come nulla è sempre stato.

giovanni.ceriana

Mar, 11/02/2014 - 16:24

non era certo necessario il servizio del corriere della sera per avere contezza del fatto che napolitano ha commesso un atto di alto tradimento ordinando la caduta di berlusconi a favore di monti. La cosa era evidente a tutti fin dall'inizio, se è vero, come pare che sia, che napolitano ha favorito questo empietà istituzionale su input della merkel. lo vado predicando fin dal 2011 che la svendita del paese operata da napolitano per accondiscendere ai voleri di un governo straniero non può che essere considerato che un atto di tradimento. quello che mi fa specie è l'atteggiamento codardo di berlusconi e di forza italia: cosa è servito infatti gridare allo scandalo se, pur avendo la possibilità di appoggiare la richiesta di messa in stato di accusa di napolitano formulata dal m5s, ci si guarda bene dal farlo? la continua contraddittorietà del comportamento del cdx (già manifestata in numerose occasioni) rischia di deludere profondamente il suo elettorato. non stupiamoci, dunque se alle europee ci sarà una grave emoraggia di voti a favore degli schieramenti autenticamente contrari alle attuali politiche UE, quali il m5s, per il quale anch'io sto seriamente meditando di votare

berserker2

Mar, 11/02/2014 - 16:24

Caro Direttore......e chi è stato a contribuire alla ri-elezione del napoletano del colle se non lo stesso Berlusconi? Quasi qualsiasi nome sarebbe andato meglio di lui (a parte il solo Prodi....) e adesso che i buoi sono fuggiti si vuole chiudere la stalla? Ma che cosa vi potevate aspettare dall'anziano vecchio comunista! E ancora da FI sento parlare di non voler considerare l'impeachment dopo tutto quello che sta uscendo fuori? Uhmm vuol dire che c'è sotto qualcosa, e allora non ci facciamo prendere così per il culo. A stò punto rimane solo M5S!!!!

mariett

Mar, 11/02/2014 - 16:24

A Napolitano vada la gratitudine degli Italiani onesti, per avere contrastato i due clown, vergogna dell' Italia nel mondo. Meno male che Giorgio c' è.

baldo1

Mar, 11/02/2014 - 16:25

provato il tradimento? ma qua è una pazzia che supera l'inimmaginabile, un'escalation di enormità che lasciano più che perplessi: preoccupati direi.

baldo1

Mar, 11/02/2014 - 16:26

viva il presidente napolitano.

tongo

Mar, 11/02/2014 - 16:26

premetto che sono un esponente convinto di destra che ha votato sempre destra (ovvero Berlusconi) da quando ho il diritto di poter votare, però adesso mi sono rotto di continuare a vedere articoli che non hanno nessun fondamento e nessun scopo. invece di pensare a quello che ha fatto tizio o caio, pensare ad occupare aule e sbloccare tutto solo perché si è all'opposizione (m5s), pensare a legge elettorali o ha infangare la gente solo perché è il tuo avversario politico (magistratura)..si dovrebbe pensare A METTERE A POSTO QUESTO PAESE CHE STA ANDANDO A PUTTANE..BISOGNA METTERSI IN TESTA CHE I PROBLEMI NON SI METTONO A POSTO DA SOLI IN QUANTO NON SIAMO HARRY POTTER MA DELLE PERSONE. CONTINUARE A DARE ALIMENTO A QUESTE IDIOZIE PRIMA DI TUTTO SI METTE SOTTO GLI OCCHI DEGLI ALTRI STATI CHE NOI ITALIANI NON SAPPIAMO FARE ALTRO CHE CORNIFICARCI A VICENDA E SECONDA COSA FINIREMO SUL SERIO A DISTRUGGERE QUESTO PAESE. stop a frizolezze e tanto impegno a migliorarsi, chissenefrega se napolitano ha fatto questo o altro e se grillo insulta a destra e manca, dobbiamo riprenderci con gli interessi quello che ci è stato tolto

Ritratto di frank60

frank60

Mar, 11/02/2014 - 16:26

Meno male che i nodi incominciato a venire al pettine...

Nonmimandanessuno

Mar, 11/02/2014 - 16:26

Pe me non lo è mai stato. E gliel'ho scritto pure ufficialmente.

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Mar, 11/02/2014 - 16:28

evvabbe' ma cosa vi aspettavate da un comunista che nel '56 applaudiva all'intervento armato dei suoi co mpagni, in Ungheria, nazione che voleva liberarsi dal giogo sovietico?Pure il Cavaliere, pero'...cavolo, come ha fatto ad aspettarsi qualcosa di degno da questo essere indegno, da questo losco figuro ?

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Mar, 11/02/2014 - 16:29

Se alla deriva autoritaria non é stato posto nessun contenimento molta della responsabilitá a parte di una inqualificabile sinistra ignorante, ottusa e delinquente é anche di una destra populista e retrograda che ha tradito i valori liberali e non ha saputo parlare ai lavoratori trattati da una insulsa sinistra come carne da macello. DI PIÚ, É LA VIGLIACCHERIA DI UNA DESTRA DEDITA AL COMPROMESSO CHE SI RIFIUTA DI DARE SOLUZIONI CONCRETE LA PRIMA RESPONSABILE DELL´IMMOBILISMO DEL PAESE E IN ULTIMA ANALISI DELLA SUA ROVINA ... Berlusconi vattene ... A Miami é in vendita la villa che fu di Al Capone ... Vattene vigliacco.

teramano

Mar, 11/02/2014 - 16:31

Sallusti, la sua è una ricostruzione parziale e anche molto, ma molto, di parte, si dimentica di dire che a Berlusconi mancarono i voti in Parlamento, fu per questo motivo che si dimise e, tra l'altro, non ebbe neanche il coraggio di affrontare l'aula per un voto di fiducia. Ripetere una bugia all'infinito non diventa una verità.

Capirelaltrafaccia

Mar, 11/02/2014 - 16:31

A parte l'insulso Alfano che non poteva capire per ovvie deficenze, il Gruppo della Bilderberg, del quale fanno parte Napolitano, Letta, Monti tutti i banchieri che contano, e' il vero e unico potere forte che ha disegnato la caduta di Berlusconi e tutto il resto. Repubblica non ha pubblicato nemmeno un trafiletto su questa faccenda. Povera Italia, sei morta e sepolta, adesso manca solo di seppellire tutti gli italiani.

vince50_19

Mar, 11/02/2014 - 16:33

Egregio trisavolo, spiega al tuo ossequioso e genuflesso dipendente di palazzo chigi di far approvare al più presto la nuova legge elettorale, poi manda il popolo a votare e vattene in pensione a Posillipo, a goderti quello che ti rimane del tuo tempo. Chi verrà fuori, chi vincerà avrà le sue gatte da pelare (vincere è la cosa più semplice, governare l'esatto contrario) e dovrà procedere all'ammodernamento dell'architettura costituzionale, fare leggi per non far morire d'inedia il popolo, senza guardare in faccia i soliti politicucci mignon menagrami che cercano di ritagliarsi uno spazio per sopravvivere, politicamente. Oramai è scaduto il tempo per menare il can per l'aia. Chiaro?

MI6

Mar, 11/02/2014 - 16:35

che lo dica ufficialmente Berlusconi che Napolitano si deve dimettere e che non rappresenta piu` gli italiani. perche` allora ha ragione Grillo di dire che FI ha il coraggio dei conigli.

patrenius

Mar, 11/02/2014 - 16:35

Mi sembra che l'aspetto più grave non sia stato messo in evidenza: B. era sotto attacco della Merkel(rifiuto della politica tedesca) di Sarkozy( interessi con la Libia), di Obama ( amicizia con la Russia). Insomma B. difenseva con i pugni sul tavolo gli interssi dell'Italia.Cosa che gli stranieri non sopportavano. Napolitano aveva il dovere di difendere chi lottava per l'Italia non doveva affossarlo!! Ma siamo sinceri: può il presidente più comunista della storia non odiare B.? Tutto il resto è secondario.

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 11/02/2014 - 16:37

Non mi sono mai riconosciuto sia in questo dinosauro comunista ne in questa repubblichetta di buffoni.

il corsaro nero

Mar, 11/02/2014 - 16:37

@pinozzo: e infatti proprio grazie a Monti, che secondo te era più capace di Berlusconi, ci troviamo nella situazione odierna, cioè in mezzo alla m.....! Con la pressione fiscale più alta d'Europa, con una disoccupazione giovanile oltre il 37%, con un debito pubblico alle stelle e con le fabbriche che chiudono perchè non ottengono finanziamenti dalle banche oppure non sono rimborsate dai crediti che vantano con la P.A.! Ah dimenticavo che il grande economista Monti è stato anche eletto senatore a vita, dunque un altro stipendio sulle nostre spalle, per portarci in questo paradiso! Ma spiegami una cosa, quando ti servono le iniezioni te le fai in faccia?

michele lascaro

Mar, 11/02/2014 - 16:38

Lo ripeto, per i giovani e quelli che non sanno: clickare su Google: Giorgio Napolitano e Massimo Caprara, verrà fuori un articolo di Caprara scritto sul nostro Giornale del 10 maggio 2006 dal titolo: Ritratto di una natura morta. Per quelli che non sanno Caprara è stato il segretario particolare di Togliatti per moltissimi anni, poi espulso dal PCI con il silenzio di qualcuno.

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Mar, 11/02/2014 - 16:38

enrico09(ore 16,04) preferisce governi in cui gli imprenditori si ammazzano , per fallimento, preferisce milioni di giovani a spasso senza far nulla, preferisce che la gente stia morendo di fame, perche', se e' vero che con la crisi mondiale, anche l'italia aveva delle grosse difficolta' , e' anche vero che monti prima e letta oggi si comportano e si sono comportati come quello che vede a terra una persona e invece di fare il possibile per aiutarla ad alzarsi...la prende a calci e pugni, causandone la morte. Ecco, questo hanno fatto quei due campioni , voluti dai poteri forti, da napolitano, dalla merkel e da quel cornutaccio( a breve)di sarkozy. Non finiro' mai di stupirmi che ancora ci siano elementi che tifano per questi due crudeli rapaci(monti e letta)

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Mar, 11/02/2014 - 16:39

e cmq ci tengo a ribadire che questo vecchiaccio malefico NON E' MAI STATO IL MIO PRESIDENTE.

Totonno58

Mar, 11/02/2014 - 16:40

Dato che FI sta portando avanti questa CARNEVALATA(perchè di ciò si tratta), confidiamo sul fatto che finisca prossimamente...Napolitano è colpevole ma di altro: di aver lasciato galleggiare il "governo" Berlusconi senza maggioranza per un anno...prima dandogli 30 giorni di tempo per chiedere la fiducia (che non aveva) e poi assistendo impassibile al cotillon dei responsabili....se Silviuccio non si fosse dimesso, Napolitano avrebbe sonnecchiato ancora un po'...aveva preso contatti con Monti in precedenza?Mi avrebbe sorpreso il contrario!

Silvano Tognacci

Mar, 11/02/2014 - 16:40

che sia chiaro per tutti MAI PRODI AL QUIRINALE, MAI, MAI

Abraracourcix

Mar, 11/02/2014 - 16:41

Dai, forza, ripetiamo tutti insieme!!! De Benedetti Complotti Monti Prodi Napolitano De Benedetti Complotti Monti Prodi Napolitano De Benedetti Complotti Monti Prodi Napolitano De Benedetti Complotti Monti Prodi Napolitano De Benedetti Complotti Monti Prodi Napolitano De Benedetti Complotti Monti Prodi Napolitano De Benedetti Complotti Monti Prodi Napolitano De Benedetti Complotti Monti Prodi Napolitano De Benedetti Complotti Monti Prodi Napolitano De Benedetti Complotti Monti Prodi Napolitano De Benedetti Complotti Monti Prodi Napolitano ... Berlusconi!!! Aveva una paura matta di farsi vedere sfiduciato in diretta TV a reti unificate!!!

gian paolo cardelli

Mar, 11/02/2014 - 16:42

Pinozzo: infatti tutti gli aggregati macroeconomici, dopo la cura Monti, stanno peggio che nel 2011... però lo spread è calato... vada riprendere la maglietta che indossò nel 2006, per cortesia, lei e gli altri antiberlusconiani, che il Cav. deve passare allo storia solo per avervele fatte stampare!

steluc

Mar, 11/02/2014 - 16:43

X Semovente , ..e le dirò di più , niente mi toglie dalla testa che le elezioni 2006 ,e pure le ultime , 2013, presentano lati altrettanto oscuri , quando i distacchi sono esigui chi garantisce che i professionisti dell'urna non siano entrati in azione se da nessuno , ovviamente nemmeno dal colle , viene la richiesta di un esame e riconteggio delle schede? eppure tutti a dire che i "moderati" sono maggioranza nel paese..

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Mar, 11/02/2014 - 16:44

Forza Italia deve chiedere l'impeachment,per il sinistro, cosi' come il vecchiaccio malefico ha chiesto la condanna VERGOGNOSA, del Cavaliere

boxer60

Mar, 11/02/2014 - 16:44

Quando si dimise Berlusconi la votazione alla camera fini 313 GOVERNO 313 OPPOSIZIONE GRAZIE A 6O VOTI DEI RINNEGATI TRADITORI che avevano seguito fini,Quindi BERLUSCONI si dimise per senso di responsabilità casomai e"irrilevante che i sinistri avevano mobilitato la piazza.Che come sempre e" stata occasione per distruggere macchine vetrine banche imbrattare muri fare i soliti espropi PROLETARI

ilbarzo

Mar, 11/02/2014 - 16:47

Per dirla con tutta franchezza,il sottoscritto non lo ha mai rappresentato.Avrei vergogna essere rappresentato da un verme.

eloi

Mar, 11/02/2014 - 16:48

Per quanti anncora dovremo pagare il debito pubblico fatto a copertura degli interessi pagati ia boiardi della finanza per coprire il debito pubblico? Grazie Napoloitano, grazi8e Monti, grazie Prodi,grazie De Maledetti.

mk1

Mar, 11/02/2014 - 16:50

Caro Sallusti , due domande : a) Berlusconi fu o no battuto in parlamento ? b) Monti ottenne o no la fiducia sempre in parlamento ? se lei è in grado di provare ce Napolitano "costrinse" Berlusconi alle dimissioni , vada dal magistrato e denunci altrimenti ....perchè MISTIFICARE ? ...guardi che abbiamo memoria anche noi comuni cittadini lo sa ?

Ritratto di marione1944

marione1944

Mar, 11/02/2014 - 16:51

stufo: di una cosa non sono d'accordo con lei: "Tanto vale neanche andare a votare". No!!! Bisogna andare a votare, tutti, e far valere il proprio voto. Non importa se FI o PD ma votare compatti per l'uno o per l'altro e far cadere una buona volta tutti questi emeriti buffoni che ci hanno fregato (non voglio dire rubato) la nostra Italia e la nostra tranquillità.

linoalo1

Mar, 11/02/2014 - 16:51

E pensare che Delirio Tremens Napolitano ha fatto uno sforzo tremendo,a suo dire, per accettare questo mandato!Falso ed Ipocrita,Lui ed il suo partito!Lui si è rieletto con uno scopo preciso!Aiutare il suo Partito ed eliminare Berlusconi!Se ci fosse riuscito,i PDuisti gli avrebbero fatto un monumento come Eroe Nazionale!Da ciò,per chi non ha gli occhi foderati di prosciutto,si capiscono molte cose!Lino.

robylandia

Mar, 11/02/2014 - 16:51

FUMO, FUMO E ANCORA FUMO …..DICE RE GIORGIO. SOLO CHE ADESSO OLTRE AL FUOCO CHE HA GENERATO IL FUMO, SALTA FUORI ANCHE L'ARROSTO, CON CONTORNO, FRUTTA E CAFFE'. COME LA METTIAMO ADESSO……CARI COMPAGNI ??

eloi

Mar, 11/02/2014 - 16:51

Ricordate che all'inizio degli anni sessanta Re Girgio veniva definito: il delfino di Togliatti. Poi, vinse la vecchia nomenklatura.

Ritratto di apasque

apasque

Mar, 11/02/2014 - 16:53

Se fossimo in America.....Il nostro Napolitano sarebbe già in gattabuia. Ecco una cosa che ci divide dagli americani: la prontezza di intervento. Ricordate Nixon e il Watergate? Clinton e la Lewinsky? Per entrambi i provvedimenti presi, una volta evidente la colpa furono fulminei...Da noi un povero vecchio pollo comunista (o forse proprio perché comunista?) può fare cose innominabili, può arrivare, minimizzandole, a riconoscere di averle fatte, e tutto fila liscio. Ma quando finirà anche questo obbrobrio? Il signore spende e spande cifre immani, e nessuno si ribella. E' onorato e riverito, pecrhé poi? Ma chi lo vuole un traditore che, o perché inetto, o perché é debole, o perché non sa come passare il suo tempo, si diverte a tramare alle spalle del suo stato? Ma cosa si aspetta ancora? Mi sembra di essere di fronte ad un maresciallo Tito qualunque.

Ritratto di marione1944

marione1944

Mar, 11/02/2014 - 16:56

enrico09: si svegli.

ilbarzo

Mar, 11/02/2014 - 16:56

Si tocca la cotenna, forse amareggiato perche' ormai scoperto delle sue infamie,nonostante cio' e' orgoglioso dei suoi misfatti,poiche' sa benissimo che tutto quanto gli viene attribuito ed imputato,finisce in una bolla di sapone,pertanto subito dopo archiviato,come nelle migliori democrazie comunista.

glasnost

Mar, 11/02/2014 - 16:56

Chissà dov'è finita la sinistra che votava per il partito che difendeva i lavoratori e,magari, anche i disoccupati! Ora una massa di sedicenti sinistri ricchi si fa in quattro a difendere democristiani di fede massonica che vivono speculando sul nostro paese che continua a diventare sempre più povero. Che cosa triste!!!.

Ritratto di marione1944

marione1944

Mar, 11/02/2014 - 16:59

Pinozzo: più capace, chi ??? si svegli anche lei.

censurato

Mar, 11/02/2014 - 17:00

Quindi secondo l'articolo è Napolitano l'artefice dello spread a quota 500 (come non è dato sapere). Avete dimenticato, tra gli artefici del gomblotto (detto alla maniera di Biscardi), solo gli alieni poi siete al completo! La riprova è che, dopo tanto abbaiare, Forza Italia non presenterà nessun impeachment. Parole, parole, parole. Primo invio 16:10, secondo invio 16:59

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Mar, 11/02/2014 - 17:00

Caro Direttore, lei scrive che mancano ancora molti tasselli di questa storia. Il ruolo nel complotto di Banca Intesa (Bazoli e Passera), del sistema finanziario europeo (Deutsche Bank), di governi stranieri (Sarkozy, Merkel, Obama), di una parte della curia italiana. Aggiungerei un altro tassello, quello del PD. Che insieme al loro Re, non felici, unitamente al ramo rosso della magistratura, stanno facendo di tutto per portare in carcere il ns. Silvio. Oggi con tante testimonianze, non amici di Berlusconi, difendono ancora re Giorgio. Perché? Che dolore per un italiano che vive lontano dalla sua Patria. Grazie

MI6

Mar, 11/02/2014 - 17:00

un conto se lo dice Sallusti ed un altro se lo dice Berlusconi. cosi` Grillo si prende I voti di FI. gli elettori di FI non capiscono. pubblicate please.

yale12

Mar, 11/02/2014 - 17:00

Il salesiano è stato un bocconcino delizioso:I 4 cavalieri dell'Apocalisse, capeggiati da un comunista, da un ebreo,un bocconiano ed uno spione del KGB; cotto e mangiato a spese di noi italiani

MI6

Mar, 11/02/2014 - 17:01

Berlusconi deve dirlo ufficialmente

robylandia

Mar, 11/02/2014 - 17:03

IL POVERO RE G. NON SI SAREBBE MAI ASPETTATO CHE QUESTA FACCENDA VENISSE FUORI, ABITUATO COME ERA NEGLI ULTIMI 5O ANNI….LA POLITICA ERA SOLO "COSA LORO" E NESSUNO SI PERMETTEVA DI INDAGARE O FARE DICHIARAZIONI COMPROMETTENTI AL "SISTEMA". CARO RE G. I TEMPI SONO PASSATI, CAMBIATI E TRACOLLATI E TU, POVERO, NON TE NE SEI ACCORTO…. ANCHE I TUOI CORTIGIANI, VISTA LA MAL PARATA, SI SONO AFFRETTATI NEL LANCIARE DICHIARAZIONI DI NON COLPEVOLEZZA DICENDOSI QUASI COSTRETTI NELL'ACCETTARE LE TRAME DI PALAZZO CHE DAL RE ERANO STATE ORDITE…… POVERO RE SENZA PIU CORONA…..ALTRO CHE… D E C A D E N Z A !!!

Ritratto di walter174

Anonimo (non verificato)

demoral

Mar, 11/02/2014 - 17:05

signori rassegnamoci,è solo fumo negli occhi.Si sono inventati l'ennesimo giochino x temporeggiare, distogliendoci dai veri problemi.In poche parole non sanno che c...o fare.

Ritratto di marione1944

marione1944

Mar, 11/02/2014 - 17:06

enrico09: quale lettera? ci erudisca e dica dove l'ha letta, se non sognava.

Massimo Bocci

Mar, 11/02/2014 - 17:06

Allora si potrebbe risparmia, i 240 milioni di condominio, mica male, quasi quanto il Pisano a raccattato nella questua negli Emirati, visto basta guardare in casa dei ladri che i milioni si trovano per terra.

masaniello

Mar, 11/02/2014 - 17:12

Napolitano non è più il vostro presidente ma fi non ha votato a favore della messa in stato d'accusa perché non ha le palle e perché teme di più un altro al suo posto tipo Prodi o Rodotà. Certo Marini o uno simile ve lo potete scordare. E di Napolitano, comunque, non potrete fare a meno.

Ritratto di fioellino

fioellino

Mar, 11/02/2014 - 17:15

Se è per questo, per me non è mai stato il mio presidente, il signor Napolitano. Ma una cosa l'ho capita: io e voi non contiamo niente!!!

Anonimo (non verificato)

gian paolo cardelli

Mar, 11/02/2014 - 17:16

Ehi, dementi "di sinistra": provate a ricordarvi i motivi per cui D'Alema andò a Palazzo Chigi, e che figura da marionette faceste quella volta... anche allora era "solo fumo"?

ilbarzo

Mar, 11/02/2014 - 17:17

Dopo due o piu' governi eletti da Re Giorgio,desso pare che tocchi a Renzi salire a palazzo Chigi,naturalmente anche lui eletto e con la benedizione del dittatore rosso. Ma quando i cittadini si riprenderanno il diritto delle urne?Oppure visto che ormai viviamo in una dittatura comunista golpista, le urne dobbiamo dimenticarcele!

palllino.

Mar, 11/02/2014 - 17:17

Premesso che ho sempre(quasi) votato per il Berlusca e che non ho letto il libro,ma ieri sera in diretta Friedman non mi sembra che abbia propriamente detto cosi' .. Alla domanda chiara se c'e' stato un complotto appositamente orchestrato ha cercato di svicolare salvo poi Dire che la situazione era quella e chiunque avrebbe aprofittato di quella situazione e che sicuramte si ai Rossi andava piu che bene..

Pinozzo

Mar, 11/02/2014 - 17:18

Cardelli, corsaro nero, ma che c'entra? Intanto, se avesse tenuto il timone quell'incapace del vostro adulato pregiudicato probabilmente saremmo finiti come la Grecia, disoccupazione al 30%, stipendi pubblici ridotti del 30%, la gente alla fame, crollo del mercato immobiliare, crollo dei consumi, PIL -7%. Con Monti non e' successo (calo=!crollo). Secondariamente siete fuori tema.

gian paolo cardelli

Mar, 11/02/2014 - 17:21

Io attendo sempre di sapere perchè Monti fu nominato Senatore a Vita...

palllino.

Mar, 11/02/2014 - 17:22

Ricordiamo poi che Napolitano e' ancora li perc he le alternative erano Prodi nemmeno voluto dai suoi e Rodota',che con il senno di poi probabilmente sarebbe stato molto meglio di quello che c'e'.e' che speravamo tutti che spezzasse una lancia a favore di B e invece ha fatto di tutto per affossarlo assieme al compagno Grasso.Almeno se veniva nominato Rodota' qualcosa poteva cambiare tamto qui si va sempre peggio senza speranza..

Cosean

Mar, 11/02/2014 - 17:24

Se cercare di trovare un Premier migliore di quello che ci trascinava verso il Default... è tradimento.

ugsirio

Mar, 11/02/2014 - 17:26

Il prossimo sarà peggio.

liberalone

Mar, 11/02/2014 - 17:28

Guardate che, se Napolitano si dimette, sarà eletto un altro che vi piacerà ancora meno.

jeanlage

Mar, 11/02/2014 - 17:29

Non è che il sig. Giorgio napolitanto dovrebbe essere incriminato per vilipendio alla figura del Capo dello Stato? Oltretutto, nel 2011, strombazzando centocinquantenari, ha fatto odiare l'Italia sabauda a milioni di Italiani. Il divaolo fa le pentole, ma non i coperchi. Giorgio, non riesce nemmen a fare i manici, e tutto il bollito gli casca addosso.

Holmert

Mar, 11/02/2014 - 17:31

Io non sono d'accordo nell'accusare Napolitano di chissà quali trame oscure, alla maniera delle faide medioevali. Se Napolitano ha incontrato Monti ,il professorone bocconiano, e gli ha proposto ante litteram, di guidare un governo tecnico, non c'è niente di male, anzi. Il governo Berlusconi traballava, una maggioranza risicata e litigiosa, Fini che era passato all'opposizione con il suo manipolo di fedelissimi, Tremonti che era inviso da tutti, la lega che rifiutava di fare la riforma delle pensioni e della giustizia, la finanza che andava a rotoli con lo spread intorno a 600 e più punti. Insomma, un periodaccio ed un governicchio a farvi fronte. La stampa invocava all'unisono un governo tecnico, per chissà quale miracolo. Monti era visto dalla maggior parte degli opinion leader, come il novello Cincinnato. Napolitano non mandò sicàri a minacciare Berlusconi,né lo indusse a lasciare. Fu tutta l'ambaradan governativo a dirgli di farsi da parte; non ricordate i conduttori televisivi e gli ospiti politici ad invocare il salvatore e ad annunciare catastrofici previsioni se fosse durato il governicchio Berlusconi? Era giusto tenere pronto il rincalzo, appena Berlusconi avesse lasciato, impossibilitato a governare. Poi le cose sono andate come sono andate, una ciofeca. I tecnici lo erano solo sulla carta, in pratica erano solo degli sprovveduti, si pensi al casino fatto dalla Fornero. Ma Berlusconi non poteva andare avanti .Ricordate la lega, quanti problemi creava? Ed allora cosa doveva fare Napolitano, restare a guardare lo sfascio nazionale? Però, ammesso che decida di lasciare, chi lo potrebbe sostituire, Prodi, l'immarciscibile e mai rassegnato a mollare, dopo tutti i guai che ci ha procurato? Rodotà? Dio ce ne scampi. Grasso, l'homo ridens? Misericordia. O la Boldrini? Poveri noi. Chi? Avete un'idea di chi? L'Italia è una nazione di politici matti, in libera uscita dopo la legge Basaglia.

delcio

Mar, 11/02/2014 - 17:32

Caro Direttore mi aggrego ai tanti che affermano che Napolitano non li ha mai rappresentati e aggiungo che mi vergogno di avere avuto un presidente comunista anche se diversamente tale.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mar, 11/02/2014 - 17:32

Attenzione, Redazione, all'inizio del testo, prima della foto del nostro caro presidente, avete messo un "non" di troppo. Saluti

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Mar, 11/02/2014 - 17:33

Oggi non mi postano....la destra è morta! Pur di non lasciare mano libera ai comunisti, meglio grillo....

masaniello

Mar, 11/02/2014 - 17:33

Napolitano non è più il vostro presidente ma fi non ha avuto le palle per votare la sua messa sotto accusa. Anche perché ha paura di un altro presidente tipo Prodi o Rodotà che prima o dopo arriverà. Di uno alla Marini vi potete scordare. Voi, volenti o nolenti, dvrete tenervelo questo presidente. Il vostro cav(olo), malgrado tutti gli anni in cui ha governato, oltre a non aver prodotto per l'Italia nessuna buona legge di cui rimanga memoria, non è stato capace di fare eleggere un presidente che non fosse di sinistra. Né sarà capace di farlo da ora in avanti. Quindi, tenetevi la coda tra le gambe.

Ritratto di ersola

ersola

Mar, 11/02/2014 - 17:34

quanto chiacchierano sti berluscones....fatti zero.

Ritratto di fioellino

fioellino

Mar, 11/02/2014 - 17:35

A Michele Calò la mia stima per l'onestà di pensiero che nemmeno Sallusti ha.

goligo

Mar, 11/02/2014 - 17:35

Si parla sempre di questi "poteri forti", mai una volta che si dia un'identità a questi cosidetti "poteri forti" fate nomi e cognomi di chi compone questi poteri,e magari se ne avete voglia, anche la provenienza.

gian paolo cardelli

Mar, 11/02/2014 - 17:36

Pinozzo, che non si rende conto nemmeno di quello che scrive: la Grecia è finita come è finita proprio perchè gli hanno applicato la cura Monti voluta dalla Merkel! ed ora provi a spiegarmi perchè oggi lo "spread" con cui vi hanno preso per il cu...lto dell'antiberlusconismo oggi è basso, NONOSTANTE TUTTI GLI AGGREGATI MACROECONOMICI NAZIONALI SONO PEGGIORI CHE NEL 2011!

FerguSSon

Mar, 11/02/2014 - 17:37

prevedo una bella querela per Sallusti. E stavolta la GRAZIA sarà il nome del celerino che lo metterà in gattabuia.

gian paolo cardelli

Mar, 11/02/2014 - 17:37

sempre Pinozzo, che comunque parla a sproposito: ci spieghi come fece la Merkel a definire "impressionanti" le misure di Monti, QUANDO QUESTE ANCORA NON ESISTEVANO... ancora parlate?

villiam

Mar, 11/02/2014 - 17:42

è un comunista e come tale viene dalla scuola sovietica ,ditemi un paese dove il comunismo sia andato al potere per volere del popolo!!!!da buon stalinista ha fatto il colpo di stato organizzato mesi prima da lui ,de benedetti ,monti, il pd ,merkel ,sarcosy,fini salvato dai magistrati per il tradimento ,appoggiato dal corriere e da repubblica,grande tradimento del popolo italiano peccato non siamo in corea del nord,e abbiamo la magistratura in collusione con il pd!!!!!!!!!

villiam

Mar, 11/02/2014 - 17:42

è un comunista e come tale viene dalla scuola sovietica ,ditemi un paese dove il comunismo sia andato al potere per volere del popolo!!!!da buon stalinista ha fatto il colpo di stato organizzato mesi prima da lui ,de benedetti ,monti, il pd ,merkel ,sarcosy,fini salvato dai magistrati per il tradimento ,appoggiato dal corriere e da repubblica,grande tradimento del popolo italiano peccato non siamo in corea del nord,e abbiamo la magistratura in collusione con il pd!!!!!!!!!

ritardo53

Mar, 11/02/2014 - 17:42

VECCHIO DIMETTITI E FAI LA FILA AL CIMITERO. TU NON MI RAPPRESENTI, E PER ME SEI SOLO UN PARASSITA CHE MERITA ESSERE SCHIACCIATO COME UN PIDOCCHIO. SPUCKKKKKKKKKKK.

jeanlage

Mar, 11/02/2014 - 17:43

Girava tanto tempo fa la battuta che il colmo della fiducia era farsi fare quella prestazione della quale gli onorevoli del movimento 5 stelle asseriscono essere la specialità delle onorevoli del PD da un cannibale. Ovviamente ai tempi, si pensava che eleggere un comunista alla presidenza della Repubblica, non era fiducia, ma incoscienza e stupidità.

cast49

Mar, 11/02/2014 - 17:44

Gianca59, che cazzo dici? devi rispettare Berlusconi che non è un quaquaraqua qualsiasi, tipo letta o fassino o d'alema e tanti altri; e andato via per responsabilità.

Ritratto di sitten

sitten

Mar, 11/02/2014 - 17:45

È da anni che dico che i comunisti erano, sono,e saranno sempre anti italiani, essi vengono da tutti usati come zerbino. Il non mio presidente, so io cosa si meriterebbe.

dondomenico

Mar, 11/02/2014 - 17:48

Io non so se tutto questo addebito sia vero o no; non ho i mezzi per verificarlo, ma le menti eccelse dei partiti, compreso FI, possono farlo e, se solo emerge che esiste un ragionevole dubbio, che l'inquilino del colle sia implicato, BASTA, fuori le palle onorevoli di tutti i partiti, raccogliete le firme e si vada a svolgere una inchiesta, noi Italiani, non meritiamo un presidente che fa i cazzi che vuole in barba alla Costituzione. Un monito a FI, attenzioni, su questo fatto vi state giocando i coglioni, tirate fuori la testa dalla sabbia e fate sapere al Popolo Italiano come stanno in realtà le cose; se napolitano è implicato, come sembra, dovete sfiduciarlo voi per primi!

Ritratto di wtrading

wtrading

Mar, 11/02/2014 - 17:49

@mk1. QUALI MAGISTRATI ? QUELLI KOMUNISTI CHE L'HANNO CONDANNATO SENZA PROVE ? VA CIAPA' I RATT PIRLOT !

tormalinaner

Mar, 11/02/2014 - 17:50

Sono stufo di Napolitano e delle sue trame insidiose alle spalle degli Italiani. Non lo voglio più come presidente a livello personale gli ho tolto il mio rispetto e fiducia.

rosalba cioli

Mar, 11/02/2014 - 17:55

pur di "far fuori" Berlusconi Napolitano e company hanno venduto l'Italia e favorito l'acuirsi della crisi che ora, chissà se gli italiani avranno ancora voglia di darsi da fare per risolverla!

Ritratto di roberto sarzi

roberto sarzi

Mar, 11/02/2014 - 17:56

Eccolo qui il grande difensore della Costituzione quale nuova Bibbia laica dello Stato della quale non è possibile cambiare un solo "jota" e quindi grandi manifestazioni in tutt'Italia per la tutela del documento sacro e inviolabile e poi il nostro che invece di rispettarla e accontentarsi (e a quale prezzo per i cittadini!!) di svolgere i ruoli poco più che notarili che la Costituzione gli attribuisce ecco che se la mette sotto i piedi! Ipocrita e cialtrone!!!

canaletto

Mar, 11/02/2014 - 18:01

LA POLITICA DEI ROSSI E' TUTTA MARCIA, PUTRIDA. STENTO A PENSARE QUELLO CHE QUEI FARABUTTI HANNO TRAMATO CONTRO BERLUSCONI.....

Atlantico

Mar, 11/02/2014 - 18:02

Sallusti legge troppi 'Segretissimo'.

chiara63

Mar, 11/02/2014 - 18:05

Direttore gli italiani non sono stupidi perciò basta con le idiozie. Napolitano si è comportato bene come chiunque altro tenesse bene al paese; la situazione nel 2011 era sotto gli occhi di tutti e le difficoltà di Berlusconi e del proprio governo erano evidenti.

Ritratto di roberto sarzi

roberto sarzi

Mar, 11/02/2014 - 18:05

Sì, sig.Liberalone, c'è da tremare e fremere di rabbia anche solo al pensiero che Mortabella, questo schifoso "catto-comunista" dellapegior specie e pseudo-economista venga eletto al suo posto: dalla padella alle braci!!!! Dio ce ne salvi!!!

gibru37

Mar, 11/02/2014 - 18:06

Il golpe più pazzo del mondo... l'unico in cui il leader "deposto" e tutta la sua maggioranza ha votato in blocco l'elezione del proprio "usurpatore"!!!!! Così come le stesse persone hanno poi votato in blocco per far rieleggere Napolitano, e poi ancora a favore del governo Letta (per ben due volte, prima in sede di insediamento, poi quando è stata rinnovata la fiducia). E ora, siccome non sanno che cosa inventarsi per restare a galla, riscrivono la storia come gli pare... penosi loro, ma ancora più penoso chi gli dà retta... Ma perché ogni tanto non spegnete Rete 4 e accendete il cervello????? SVEGLIAAAAAAA!!!!!

Massimo Bocci

Mar, 11/02/2014 - 18:06

x liberalone,............come sarà il solito LADRO COMUNISTA!!!!! Ma i comunisti non si erano estinti??? Si ma non quelli LADRI!!!!! Hanno cambiato solo nome,........ Saluti.

gian paolo cardelli

Mar, 11/02/2014 - 18:07

Cosean, vale anche per lei e tutti quelli che sragionano: quali sarebbero state le misure Monti e segg. che ci avrebbero salvato? e come mai lo spread oggi è basso, quando tutti gli aggregati macroeconomici sono peggiori di quelli del 2011? sentiamo la mirabile risposta di un competente...

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 11/02/2014 - 18:11

Potrei stilare il più bel commento che si voglia ma verrebbe risucchiato dalle sabbie mobili della totale indifferenza web. Quasi tutti questi che mi precedono sono perle che vengono ignorate. Ecco, vorrei poter leggere una manciata di articoli da Pulitzer a firma G.Ferrara, V.Sgarbi, P.Guzzanti, A.Sallusti, nei quali possa essere raffigurata l'Italia 2010, 2011, che pareva l'arena del Colosseo dove le fiere sbranavano il Martire Nazionale, Silvio Berlusconi, per il solo torto di avere garantito ad ogni Famiglia Italiana quell'ottimismo che le consentiva di procedere nel tempo al riparo dallo scongiurato tracollo nel quale la tresca debenedettimontinapolitanoprodi presto la abissarono. Forti dei lanciatori di statuette di souvenir, contro i quali non muovevano una sillaba, come pure compiaciuti silenti davanti al massacro mediatico organizzato dal turpe macellaio col braccio ad ombrello organizzatore della peggiore feccia umana. Tralasciando le infinite empietà della processionaria togata, che travasavano mille miliardi di lire dalle tasche del migliore degli italiani per rimpinguare il più spregevole bipede con residenza svizzera. Invece, di quel tempo, in queste ore, vanno raccontando dell'empietà commessa con il Rubygate e cazzate varie, appositamente costruite nel 'COMPLOTTO' per disarcionarlo. Se queste cose, le scrivo io, non avrebbero alcuna risonanza. Gradirei fossero prodotte con maggior 'grazia' da chi in quest'arte è insuperabile. Grazie. -riproduzione riservata- 18,11 - 11.2.2014

Pinozzo

Mar, 11/02/2014 - 18:16

Inutile tentar di ragionare con tifosi microcefali come voi corsaro nero e cardelli. Certo che se per ipotesi tutte le baggianate scritte da zio tibia fossero vere il preg ci farebbe proprio una figura da pi.la: ha votato a favore sia di quello che gliel'ha messo in quel posto (monti) sia per la rielezione di quello che avrebbe organizzato il tutto (napo), e potendo non ha votato l'impeachment.. complimenti per il fiuto!

Emilio il pazzo

Mar, 11/02/2014 - 18:16

Qui si corre il rischio di dover rimpiangere il signor - io non ci stò - Allegria

gian paolo cardelli

Mar, 11/02/2014 - 18:30

Pinozzo, invece di insultare (vecchia tattichetta di chi cerca di nascondere la propria incapacità a replicare nel merito), risponda alle domande fatte: finora chi sta dimostrando di non saper usare il cervello nemmeno per ricordare qualcosa (figuriamoci per pensarci su...) è lei. Allora? queste "misure impressionanti"? questo spread basso con l'Italia in condizioni peggiori? ci dimostri che non è quello che si evince dai suoi interventi, che non è un demente, su...

marcelletto36

Mar, 11/02/2014 - 18:33

Dire che non è più il Presidente nostro e degli italiani tutti è un eufemismo...! Possiami dire che invece è stato smascherato un delinquente,un travestito da democratico (ma neppure troppo accuratamente,in quanto si vedeva benissimo che era ed è attualmente, uno sporco sinistronzo che ha sempre avvallato protetto i suoi lerci compari in tutte le porcate che hanno operato contro il nostro Paese)Non dimentichiamoci la Gladio ROSSA ,l'invasione dell'Ungheria,la sua aria melliflua e melensa..Mi spiace che Silvio non solo l'abbia votato,ma pure rivotato... Piantamola una volta per tutte e laviamocelo dalle scatole,magari investendolo a tutta velocità, con una... CLIO !!

ex d.c.

Mar, 11/02/2014 - 18:46

Gli elettori l'avevano capito tutti. Anche quelli di sn, ne erano naturalmente felici ma sapevano benissimo che si trattava di un golpe

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Mar, 11/02/2014 - 18:49

Non importa se lo volete o no....Napolitano è il presidente di tutti coloro che hanno votato per Berlusconi ......L'avete voluto tanto, ora tenetevelo.

Ritratto di combirio

combirio

Mar, 11/02/2014 - 23:58

Brutto a dirsi, ma purttroppo Re Giorgio è il peggior Presidente che L' Italia abbia avuto! In qualità di Capo superiore della magistratura ha di fatto permesso che MD indagasse a senso unico e NON FACENDOSI DOMANDE perchè tutte le inchieste scottanti dove giravano i miliardi dei compagni venivano prontamente insabbiate. Questi sono fatti INCONTESTABILI! A tutte le teste vuote che si sono ribellate per non aver accettato prontamente lo stato di messa d' accusa, ricordo che sono gli stessi che hanno votato l' estromissione di ( B ) senza nemmeno ascoltare le sue raggioni. Voi lo avreste fatto se avessero agito così nei vostri confronti ? Essi sono gli stessi che avrebbero voluto Prrrodi Presidente, personaggio fra i più inutili e negativi della storia d' Italia.

Mario Mauro

Mer, 12/02/2014 - 00:37

Caro Sallusti, per una volta dissento da Lei. Napolitano ha certamente molte volte fatto pendere la bilancia verso sinistra (come tutti gli altri, del resto, visto che il destino vuole che tutti i presidenti della repubblica siano di sinistra) ma ci possiamo immaginare cosa avrebbe fatto un Prodi, per non parlare di Rodotàtàta. Ha certamente preso molte iniziative (e chi non ne avrebbe preso di fronte allo spettacolo indegno della nostra politica) approfittando di alcune nebulosità che avvolgono l'istituto della sua funzione. Ha sicuramente sbagliato nel giudicare che Monti fosse altro da un pallone gonfiato e regalandogli il laticlavio a vita. Ma per le azioni in questione ha una giustificazione: la demolizione della destra (ogni volta che sento dire centro destra mi viene l'orticaria prodotta dall'ipocrisia) da parte di quell'imbecille di Fini. E come conseguenza l'incertezza sul futuro del governo Berlusconi, senza più i numeri e attaccato da ogni parte. Temo che questa sua giustificazione sia recepita, più o meno confusamente, dagli "indecisi".

michaelsanthers

Mer, 12/02/2014 - 06:05

per me non lo è mai stato,come si fa a stimare uno che ha sequestrato il paese da due anni e che ci rifila uno come monti,il peggior economista dell'universo con la sua politica smentita dai più grandi economisti mondiali,lista civica,la brutta copia della peggior ex cascittara democrazia cristiana,monti insieme a befera e alla fornero andrebbero processati per crimini contro l'umanità, hanno spennato i poveri per ingozzare i ricchi,monti uno che ha lavorato per la germani a discapito dell'italia,affossandola

Ritratto di Bertrand Russell

Bertrand Russell

Mer, 12/02/2014 - 06:36

Sallusti, ha dimenticato gli alieni nel complotto contro Berlusconi...ringrazi Napolitano, in un altro paese l'avrebbero schiaffata al fresco!

mk1

Mer, 12/02/2014 - 08:13

@Wtrading : a) PIRLOT 't si te e i to parent b) Gli stessi che lo hanno assolto dai suoi 97 processi no ? ...cuion !

ilbarzo

Mer, 12/02/2014 - 08:14

mariet,succhiatelo tu Napolitano,visto che lo ami tanto.

rickyced

Mer, 12/02/2014 - 08:22

Domandina semplice semplice: perché allora Forza Italia ha lasciato solo il M5S per la richiesta di impeachment??? Almeno quando avete una convinzione portatela avanti. Ridicoli!!!

Rossana Rossi

Mer, 12/02/2014 - 10:47

Concordo pienamente con ROsso52........

Adalberto Tonini

Mer, 12/02/2014 - 11:09

Di infamie ne ha commesse tali e tante che non basterebbero pagine intere per enumerarle tutte. Si possono però riassumere in "Traditore del mandato affidatogli in quanto ha contribuito in modo determinante a svendere l'Italia e gli italiani ai poteri bancari e stranieri annullando di fatto la Sovranità popolare, principio fondamentale della Costituzione della Repubblica Italiana".

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 12/02/2014 - 11:40

Voglio prendere per buone tutte le cose scritte da sallusti in questo articolo,pero' ci sono due conticini che proprio non tornano.Il primo e' che essendo consapevoli da subito di questo complotto ai danni di B.e del cdx non si capisce perche' lo stesso pdl che ancora aveva la maggioranza al senato,non impose la via delle elezioni.Senza i senatori del pdl ne monti ne batman avrebbero potuto govetnare per cui la decisione del pdl allora fu DECISIVA.Ma ancora ad un anno e mezzo di distanza,quando comincio' la campagna elettorale del 2013 abbiamo tutti ascoltato l'offerta che B.fece a Monti di essere il leader del cdx alle elezioni,come fu mai possibile se si aveva certezza del complottista mont?i.Se permettete sono due cosucce su cui il direttore sorvola,ma sono due fatti che stonano in questa storia di complotto,strano no?

Ritratto di wtrading

wtrading

Mer, 12/02/2014 - 12:42

@mk1. Ecco la dimostrazione sotto provocazione. Allora è vero. Non sei un pirlot. Sei proprio PIRLA. Continua a ciapa' i ratt che l'è mei !!

ilfatto

Mer, 12/02/2014 - 12:46

sallusti è quando mai lo è stato? come poteva essere il suo presidente un uomo integerrimo sempre e solo attento al bene del paese? che ha sacrificato per la nazione gli ultimi anni della sua vita che poteva essere tranquilla e serena insieme a sua moglie? come sallusti, come può essere il presidente di un condannato per diffamazione, che difende a spada tratta un VECCHIO FRODATORE per il solo motivo che i tanti soldi non puzzano? come poteva esserlo sallusti? L’unico errore è stato quello di darle la grazia, non se la meritava proprio!

soldellavvenire

Mer, 12/02/2014 - 13:05

Agrippina - forse che ci sono accordi tra B e Napolitano CHE NOI NON CONOSCIAMO? forse che la stridente "moderazione" di silvio cozza con l'acredine del direttore per una precisa strategia "di lotta e di governo" (tu arringa gli elettori che io mi occupo di ciò che più MI conviene)?

liberalone

Mer, 12/02/2014 - 14:40

OK Ma non è colpa di Napolitano se Fini aveva allora mollato Berlusconi lasciandolo in Parlamento appeso a un filo. Poi Napolitano concesse al Cavaliere, prima della fiducia, un mese. Che fu sfruttato per rimpolpare la maggioranza.

Ritratto di RoseLyn

RoseLyn

Mer, 12/02/2014 - 16:08

Al tempo qualcuno aveva parlato di massoneria finanziaria e simili supposizioni come venivano definite allora. Fatto sta che in Italia le notizie erano per lo più interessate a capire di che colore fossero le mutande di Ruby e la magistratura dava gran risalto a questi fatti (le mutande di Ruby appunto). Ci trattano da polli e ci spennano come tali, in quanto a Napolitano non è credibile e non lo è mai stato.

giordaano

Mer, 12/02/2014 - 16:55

Abraracourcix (post Mar, 11/02/2014 - 16:41) ha capito quasi tutto. Ecco la sua analisi della situazione : "Dai, forza, ripetiamo tutti insieme!!! De Benedetti Complotti Monti Prodi Napolitano De Benedetti Complotti Monti Prodi Napolitano De Benedetti Complotti Monti Prodi Napolitano De Benedetti Complotti Monti Prodi Napolitano De Benedetti Complotti Monti Prodi Napolitano De Benedetti Complotti ecc ecc" Ha capito quasi tutto, perchè in realtà bisogna anche ripetere fino all' esaurimento "poteri forti, Bilderberg, Merkel, massoni, poteri forti, Bilderberg, Merkel, massoni, poteri forti, Bilderberg, Merke, massoni ecc ecc" Da ripetere in coro almeno 666 volte e vedrete che tutto andrà molto, ma molto meglio.

Ritratto di mambo

mambo

Sab, 15/02/2014 - 09:26

un vecchio comunista staliniano non poteva avere comportamenti diversi. Ma perchè ci meravigliamo? Che era il presidente imparziale e che tramava per far fuori Berlusconi è stato sempre evidente. E lui non lo ha mai nascosto, con coerenza. Piuttosto non si sente responsabile dei due falliti governi che ha organizzato? Non sarebbe dignitoso abbandonare invece di fare altri tentativi?

Ritratto di mambo

mambo

Sab, 15/02/2014 - 10:10

passerà alla storia come il peggior presidente della repubblica italiana. E' tutto dire!