Renzi e Alfano ai ferri corti: ora Letta è appeso a un filo

Botta e risposta dalle pagine di Repubblica. Renzi mette dà il benservito ad Alfano. Il vicepremier replica: "Non tiri troppo la corda". A farne le spese è Letta

Il governo è sull'orlo di una crisi di nervi. L'acido botta e risposta a distanza tra Angelino Alfano e Matteo Renzi si consuma tutto sulle pagine di Repubblica. E a farne le spese è il premier Enrico Letta che oggi salirà al Colle per fare il punto con Giorgio Napolitano sull'iter parlamentare della fiducia che andrà a pietire alle Camere. All'indomani dell'attacco a muso duro del sindaco di Firenze, che ha dato il benservito al vicepremier, Alfano prova a mostrare i muscoli e concede una contro-intervista al quotidiano diretto da Ezio Mauro per avvertire il futuro segretario del Pd. "Non tiri troppo la corda", è l'avvertimento. Ma la corda, a cui è appeso l'esecutivo, si sta filacciando. E la rottura è prossima.

Renzi ha cambiato verso, per dirla con Pippo Civati. E da "amico" del governo, come si era presentato nel match televisivo su Sky, è tornato su posizioni belligeranti. Una giravolta repentina registrata ieri dalla Repubblica in una intervista aggressiva e dai toni infuocati: "Con me il Pd volta pagina, la mia forza mi consente di porre tre condizioni al governo, se le accoglie bene, altrimenti dico addio alla maggioranza". Un allarmante ultimatum per Letta alla vigilia del faccia-a-faccia con Napolitano, ma soprattutto uno schiaffo in faccia ad Alfano che ai suoi occhi aveva alzato un po' troppo la cresta dicendo di avere potere di vita o di morte sul governo. "Ricordi che io ho 300 deputati, lui solo 30 - gli ha ricordato senza mezzi termini - se si va al voto, io non ho paura, lui sì perché Berlusconi lo asfalta". Insomma, dal "patto a tre" (Letta-Renzi-Alfano) il Paese è tornato, nel giro di poche ore, sul baratro della crisi. "Nulla di tutto questo", ha rassicurato il mediatore Dario Franceschini a conoscenza di una fantomatica "intesa" tra il premier e il sindaco per puntellare l'esecutivo. Tuttavia, ad Alfano i modi di Renzi devono essere apparsi un tantino bruschi. Così, dopo una lunga giornata di punzecchiature e battibecchi a distanza, il vicepremier è andato a rilasciare una contro-intervista a Repubblica per far sentire la sua voce. "Renzi non tiri troppo la corda perché noi non abbiamo paura di andare a votare - è l'avvertimento - decida lui se assumersi la responsabilità di far cadere il premier del suo partito".

In realtà, i toni di Alfano sono tutt'altro che intimidatori. Anziché far pesare il proprio ruolo all'interno del centrodestra, prova a elemosinare un patto per il 2014 per poi tornare alle urne nel 2015. Il ragionamento è che Renzi attacchi il vicepremier per colpire Palazzo Chgi. "Certo, è un modo per far fibrillare il governo - ha spiegato - tra una settimana, però, ci sarà il nuovo segretario del Pd e finalmente avranno altro cui pensare". Da mesi il governo è condizionato dallo scontro interno al Partito democratico che, dopo il flop di Pier Luigi Bersani, ha vissuto lo psicodramma del cambio al vertice. "Magari adesso riusciranno a pensare anche ai problemi del Paese...", ha commentato Alfano proponendo una sorta di "contratto di governo". Un patto che difficilmente verrà mantenuto tra i tre sottoscrittori, tutti in campo per una battaglia personalistica che poco ha a che vedere col bene del Paese. Tanto che alla proposta di Alfano Renzi ha risposto facendo la linguaccia: "Se Alfano vuole fare polemica sappia che non ci troverà perchè siamo impegnati a parlare con gli italiani".

In serata Renzi va a Piazza Pulita (La7) e dice cosa farà la sera del 9 (subito dopo le primarie del Pd): "Partecipo alla riunione dei gruppi parlamentari per decidere quale atteggiamento tenere l’11 quando Letta si presenterà alle Camere". Alla domanda se ci siano dubbi sulla fiducia al governo risponde: "Non decide il segretario lo decidono quelli che vanno alle primarie".

Commenti
Ritratto di unLuca

unLuca

Lun, 02/12/2013 - 09:54

Al-fini non farà nulla, cercherà di restare al suo posto e basta.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 02/12/2013 - 09:56

IL TRADITORE, IL MASSONE E L'IMBONITORE DI FOLLE, CHE BRAVA GENTE AVETE SCELTO ITALIANI E POI VI LAMENTATE COMINCIATE A VOTARE CON INTELLIGENZA CHE FUTURO STATE COSTRUENDO AI VOSTRI FIGLI ? CON QUESTO TEATRINO COSTOSO E VENEFICO CHE AVETE ALLESTITO DA ANNI.

vince50

Lun, 02/12/2013 - 09:59

Non c'è che dire si rivelano per quello che sono,una massa di arrivisti rincoglioniti.

electric

Lun, 02/12/2013 - 10:06

Anche Alfano mi sembra appeso a un filo.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 02/12/2013 - 10:06

Il napoletano metterà tutto a posto,loro sanno come fare gli inghippi sono molto bravi,difettano un pochino sul lavoro ma per altro sono super.

Ritratto di alejob

alejob

Lun, 02/12/2013 - 10:07

Renzi, Grullo Fiorentino, hai "SCURDATO" che erano TRECENTO giovani e FORTI e SONO TUTTI "MURITI". Ti do un consiglio, te lo posso dare perchè ho più del doppio della tua età. Quando ti alzi la MATTINA datti una sciacquata alla BOCCA con acqua TIEPIDA e quando vai a dire PUTTANATE, conta fino a TRE, prima di aprire bocca. Sai, in un rapporto scritto da me in "Schwobe", Tedesco, dovevo scrivere (SCHWEISSEN), che vuol dire, SALDARE, invece ho scritto (SCHEISSEN), che vuol dire MERDA. Cerca di non farlo pure TU.

Ritratto di alejob

alejob

Lun, 02/12/2013 - 10:16

Mi chiedo, il rimbambito che sta sul colle non dice niente di questo teatro ?. Andiamo al voto, ha forse paura di andare con questa legge elettorale ?. Anche con questa legge elettorALE Faccio venire dalla Gemania un paio di amici miei e ci mettiamo CANDIDATI, se il popolo ci VOTA, in QUINDICI GIORNI l'Italia è il PRIMO paese d'Europa.

scipione

Lun, 02/12/2013 - 10:18

Mi chiedo se il TRADITORE ci e' o ci fa e non si rende conto che lui e i suoi TRADITORI non contano NULLA nel Governo. Infatti lui propone la risoluzione di problemi dei quali Renzi e Letta non se ne infischiano un fico secco: 1) LA RIFORMA DELLA GIUSTIZIA(peggio del fumo negli occhi per i " rossi "); 2)LE RIFORME ISTITUZIONALI ( la maggioranza non ha i numeri e senza Forza Italia,che eventualmente chiedera' culo e conto,non si possono fare ); 3) L'ELIMINAZIONE DEL SENATO ( non si e' mai visto che i capponi brindino al Natale o al giorno del ringraziamento );4) L'ABBASSAMENTO DELLE TASSE E IL RILANCIO DELLA CRESCITA E DELLO SVILUPPO ( e intanto ritorna l'IMU, non si riesce a trovare duecento milioni e non si sa con quali risorse si attuano crescita e sviluppo )....D'altra parte Renzi ,il nuovo dominus del PD ,glielo ha detto chiaro ( che piu' chiaro non si puo') : noi abbiamo 300 parlamentari,tu 30; con te non tratto e l'agenda del governo la fissiamo noi; o ti adegui o ciccia. Dunque che c...o ci sta a fare in questo governo se non per MANTENERE LA POLTRONA?

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 02/12/2013 - 10:24

Credo che nessuno si strapperà i capelli se questo governo dovesse cadere, dato che non è mai piaciuto e non piacerà a nessuno. Tuttavia, come al solito, questo giornale si sbilancia in una serie di dichiarazioni enfatizzate che rappresentano più un auspicio che una reale condizione.

Libertà75

Lun, 02/12/2013 - 10:24

del resto Prodi 1 fu destituito da D'Alema e Marini, quindi dove sta la novità? uhm, Prodi? D'Alema? Marini? ma non furono tutti e tre candidati alle scorse quirinarie?

vincenzo

Lun, 02/12/2013 - 10:25

Ma veramente si parla ancora di alleanze con Acefalino Alfini?In questo caso non darei il mio voto!

Ritratto di falso96

falso96

Lun, 02/12/2013 - 10:26

LO RISCRIVO... I "Lettiani", gli "Alfaniani", e i futuri "rottamati pd" SONO GIÀ "oggi" LA NUOVA DC, lo si vede da come governano, senza un'idea solo un gran casino. E se ne fregano sia di Renzi, di Berlusconi e dei grillini. PER ora!!.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Lun, 02/12/2013 - 10:28

Alf-ANO è quello che meriti tu e i tuoi Kompagni: quaqquariello, formichioni, luppi, giovannarddo & C. Avete venduto i nostri voti, ma noi comunque Vi aspettiamo alle elezioni.

EFISIOPIRAS

Lun, 02/12/2013 - 10:28

fACCIADAPESCELESSO, che sembra godere di fare la mosca cocchiera adagiata su un corno del bue "Letta-Napolistalin",sarà di sicuro "asfaltato"--come dice Renzi. Il cilindro che gli passerà sopra lo cancellerà per sempre assieme ai suoi quattro gatti dalla scena politica italiana!

a.zoin

Lun, 02/12/2013 - 10:29

Mi spiace per L`economia del paese, per un certo gruppo della popolazione a cui la crisi sta dando molti problemi.(loro sono la causa di tutto con tutto l`ODIO che portano verso il mondo). Se gli Italiani hanno il minimo di intelligenza,devono punire questi EGOISTI-LADRI che non pensano per il bene del paese NE PER I CONNAZIONALI, pensano solamente a loro stessi.

eloi

Lun, 02/12/2013 - 10:33

Carissimo Comp. Renzi. Scrivo Comp, perchè Lei è un compagno a metà. Lei dice ad Alfano: Non tiri troppo la corda. Secondo il mio modesto avviso, la corda la stà tirando Lei. Fa di tutto come fece Bersanov per andare a votare; con il risultato che abbiamo visto. "Abbiamo vinto, anzi, non abbiamo vinto. sono stati gli altri che hanno perso". Non si è accorto che nel "suo" partito non è ritenuto all'altezza. La sua padella stà facendo solo fumo, ci metta dentro qualcosa così potrmo giudicare le sue capacità. Per ora non ci ha fatto conoscere il menù. Si sbrighe l'otto dicembre è vicino.

Ritratto di falso96

falso96

Lun, 02/12/2013 - 10:33

- Per Dragon_Lord: e secondo Lei chi è "papabile" .. il grillo?? ma si vede in parlamento e al senato dopo l'occupazione di poltrone se ne scappano uno ad uno... Allora il PD??? da come hanno iniziato dopo aver "vinto" AIUTO!! NEL MARASMA PIU' COMPLETO, mille correnti a mantenere poltrone e nessuna idea + IL NAPOLITANO (stessa provenienza)= caos per TUTTI GLI ITALIANI,suicidi, negozi chiusi,attività ferme.... IMU (come le frecce dell'auto ORA C'E' ORA NON C'E') Ci spieghi Lei allora "COMINCIATE A VOTARE CON INTELLIGENZA CHE FUTURO STATE COSTRUENDO AI VOSTRI FIGLI ? CON QUESTO TEATRINO COSTOSO E VENEFICO CHE AVETE ALLESTITO DA ANNI.".

elio2

Lun, 02/12/2013 - 10:34

La fine di alfetta è già prossima, una meteora ben più veloce del finiTo ha attraversato il panorama politico Italiano, a dimostrazione che tradire gli impegni che si prendono con elettori, funziona solo con gli acefali di sinistra, con la destra, NON paga mai.

vincenzo

Lun, 02/12/2013 - 10:34

C'è un bel pesce mangereccio che si chiama Cefalo, non è che questo è il cugino Acefalo? Tanto rumore per niente!

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Lun, 02/12/2013 - 10:36

PENSANO SOLTANTO ALLE POLTRONE ADESSO ALF-ANO DOVRAI DIVENTARE LO ZERBINO DEI KOMPAGNI, NCD SIETE FINITI, VI ASPETTIAMO ALLA CASSA QUANDO VERRETE A RISCUOTERE.

Platypus

Lun, 02/12/2013 - 10:38

Il Giornale titola: "Dal patto a tre siamo tornati sul baratro della crisi" Ma allora siamo convinti che la crisi è un salto nel baratro? Ed è dove ci voleva spingere Berlusconi! E allora Alfano ha fatto il bene dell'Italia a fare la scissione! Mi pare ci sia poca coerenza in tutto questo.

Nebbiafitta

Lun, 02/12/2013 - 10:40

Il profitto del tradimento si sta sgretolando. Ciò dimostra il carisma e l'incapacità di Alfano, se fosse rimasto segretario di Forza Italia. Meglio così, vedremo quanti guai cosa sarà in grado di combinare.

Ritratto di lectiones

lectiones

Lun, 02/12/2013 - 10:43

"QUI GLADIO FERIT GLADIO PERIT" In un episodio evangelico: in Matteo infatti Gesù nell'Orto degli ulivi così redarguisce Pietro che ha tagliato un orecchio a uno dei soldati venuti ad arrestarlo: «tutti coloro che hanno impugnato la spada di spada moriranno» Qui acceperint gladium gladio peribunt). Un' espressione molto simile si ha nell'Apocalisse di Giovanni, a partire da un passo della Genesi. Quagliariello & Alfano non erano soldati, uomini di legge erano: puah! Celestino Ferraro

Joe

Lun, 02/12/2013 - 10:49

Già si intravvedono le schermaglie di Renzi , quando sarà segretario del PD, per rigettare sul NCD la responsabiòlità della crisi di governo da lui pervicacemente voluta, nonostante il patto (?) con Letta. Come dice il proverbio: Pecore contate(NCD), il lupo (Renzi) se le mangia!

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Lun, 02/12/2013 - 10:49

Alfano si è sopravvalutato, ma le sue mosse sanno tanto di suicidio politico...

vincenzo

Lun, 02/12/2013 - 10:49

Ormai questo Signor vice è un tipo tutto della sinistra! Come potrà mai sperare di ricevere un solo voto dai suoi vecchi elettori?

vincenzo

Lun, 02/12/2013 - 10:51

Acefalo e fritto con olio Renzi!

bruna.amorosi

Lun, 02/12/2013 - 10:52

kompagni fanno più paura i fantasmi che i pagliacci in piazza . avete affossato Berlusconi ? bene adesso arrangiatevi ....perchè non avete più scusanti .

Demostene2010

Lun, 02/12/2013 - 10:52

Un filo che durerà fino al 2018.

smithjosef

Lun, 02/12/2013 - 10:53

......il premier Enrico Letta che oggi salirà al Colle per fare il punto con Giorgio Napolitano..... Ma a che punto siamo arrivati? Il premier va dal presidente della repubblica per fare che cosa? Per ricevere ordini e dire al premier di fare cosa lui decide? Ed il popolo? ALTRO CHE GARANTE DELLA COSTITUZIONE, ALTRO CHE DITTATURA! Con le reti televisive, ci stanno facendo il lavaggio del cervello, con la stampa idem! Non sono e non sarò mai del partito di grillo, ma debbo dire che nell'ultimo comizio ha detto delle cose che condivido e senza scandalizzare nessuno. Ricordare caso Leone e caso Cossiga. Ho finito

Ritratto di .vaffa..3

.vaffa..3

Lun, 02/12/2013 - 10:55

dura battaglia tra roditori

Dario40

Lun, 02/12/2013 - 10:59

Angelino, non hai ancora capito che Renzi non è Berlusconi. Lui "ti caccia" davvero, senza che abbia il tempo di chiederglielo !

futuro libero

Lun, 02/12/2013 - 11:00

Fantastico.Italiani gioite per il capolavoro creato da napolitano,specialmente voi che votate PD urlate la vostra gioia per ciò che ha partorito il vostro grande genio napolitano.Ha ridicolizzato la magistratura in tutto il mondo solo per annientare il nemico assoluto,l'unico che ha osato rompere il giochino di occhetto.Ha messo in piedi un governo che peggiore non poteva esistere,sa parlare solo di tasse e il 16 dicembre dovremmo pagare le tasse ma non sappiamo ancora cosa pagare,credo che alla fine pochi pagheranno,hanno paura di sbagliare e pagare una multa,quindi multa per multa meglio pagarla per un mancato pagamento,perchè se si paga di più del dovuto i soldi forse li vedremo di ritorno fra 10 anni se va bene.Napolitano è riuscito persino a fare il gioco di grillo che voleva tutti a casa i vecchi partiti,ora Forza Italia non andrà a casa ma ha preso una bella botta,ma credo che il PD prenderà la botta più grande.Il giorno 8 dicembre tutti sono convinti che vincerà renzi,illusi,il piano di napolitano è che deve vincere cuperlo,l'unico che dice che si deve fare ma con la vecchia politica,e questa volta credo che renzi non se ne tornerà tranquillamente a fare solo il sindaco ma dichiarerà guerra al PD e il PD non so se riuscirà ancora ad essere un partito credibile.Davvero dobbiamo ringraziare napolitano, è riuscito làdove nessuno era riuscito,ha impoverito il popolo grazieall'aiuto della merkel,ha creato un numero immane di disoccupati ha fatto in modo che i nostri imprenditori scappassero all'estero,sta svendendo i nostri capolavori,e con una magistratura ridicola attaccata per il momento solo al porno stiam diventando lo zimbello del mondo.Grazie napolitano,grazie a chi crede ancora e vota un partito di ladri simile

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Lun, 02/12/2013 - 11:00

30 denari...ma loro erano 300 giovani e storti ; c 'eravamo tanto amati... e le stelle stanno a guardare...Uomini e topi, Historia de un amor...finita a pesci in faccia...Guerra e pace? L' idiota...Giovanni, Matteo e i loro vangeli.

adrio

Lun, 02/12/2013 - 11:02

Adriano:di do del tu perche nella tua testina c'è molto meno di quello che definisci uno che a solo 30anni (gli errori di S/B)

smithjosef

Lun, 02/12/2013 - 11:07

@Playplus - "sul baratro della crisi" non "nella crisi che ci spingerà nel baratro". C'è una certa differenza. alfano ha fatto bene come hanno fatto bene: follini, casini e "dulcis in fundo" fini, a non far governare Berlusconi con il consenso della stramaggioranza degli italiani, portando il paese nel caos politico. Il comunismo (perché di questo si tratta) ha distrutto i paesi che governava e distruggerà l'italia! Gli fasccio notare che i paesi che hanno debellato il regime comunista, stanno comprandosi tutto il mondo!

Ritratto di Giorgio.b

Giorgio.b

Lun, 02/12/2013 - 11:13

Chi e uscito dal governo con l intento di farlo cadere per i propri interessi e stato Berlusconi tutto il resto sono chiacchere.

mikimik

Lun, 02/12/2013 - 11:14

Vai Matteo, sei in buone mani: Veltroni, ...., ....

Beaufou

Lun, 02/12/2013 - 11:17

Letta, Alfano, Renzi: tre individui di cui l'Italia potrebbe fare tranquillamente a meno. Renzi, si vede chiaramente ora, non è tanto preoccupato delle sorti d'Italia, di cui non gli frega nulla: è preoccupato dei giochetti di potere interni al PD di cui Alfano potrebbe alterare i precari equilibri. Alla faccia degli Italiani. Quando questi li prenderanno a calci nel sedere, tutti e tre, sarà sempre troppo tardi.

pgbenelli

Lun, 02/12/2013 - 11:17

qualcuno spieghi al genio transuga il significato della parolo "DIGNITA'"

Ritratto di Giorgio.b

Giorgio.b

Lun, 02/12/2013 - 11:25

smithjosef Certo come Putin amico del suo Silvio B. ex capo del KGB comunista fino all osso sa come debellare i comunisti e eliminare persone a lui contrarioe. E´ questo che voleva dire? e questo lo chiama essere uno stato democratico?

Ritratto di deep purple

deep purple

Lun, 02/12/2013 - 11:26

Renzi avrà anche deluso, ma se le sue azioni servono a far cascare l'immondo governo Letta e a far sparire dalla scena Al-fini, bisogna supportarlo. Alle prossime elezioni invece, si deve far vincere forza italia che piaccia o non piaccia è l'unica forza con idee liberali.

nicola1963

Lun, 02/12/2013 - 11:26

forza italia e il suo capo passeranno il resto dei giorni a sperare che il governo cada, affidandosi a Renzi e all'intercessione divina. Sperando che le nuove elezioni rafforzino la loro posizione in parlamento. Campa cavallo.....

cameo44

Lun, 02/12/2013 - 11:30

Che le primarie del PD siano una buffonata è evidente a tutti servono solo a raccolta fondi visto che l'esito è sempre scontato quando fu di Prodi ha vinto Prodi poi Veltroni dopo Bersani ed ora Renzi il qua le parla già da Segretario il quale ha già mostrato di non fare quello che dice caso Cancellieri insegna che non si può giustificare con la disciplina di partito bisogna pensarci prima quando si prende una de cisione bisogna portarla fino in fondo allora è inutile parlare così come i suoi progetti basati sul nulla il lavoro non lo creerà di cer to il Governo ma sono le imprese le quale non possono essere strito late dal peso fiscale un economista degno di questo titolo il proble ma lo deve risolvere tagliando le spese, gli sprechi,le ruberie e non aumentando sempre la pressione fiscale in una famiglia normale in un momento di crisi non si aumentano le spese si elimina il superfluo ma in Italia siamo amministrati da gente incapace basta vedere il caso esodati prima ed il caso IMU adesso e meno male che siamo pieni di Professori tecnici economisti giuristi costituzionalisti ecc. ecc. servono solo a percepire emolumenti esosi e privilegi per il resto sono degli incapaci e di palloni gonfiati non condivido Grillo ma molte cose che dice corrispondono al vero specie il caso Napolitano si sta comportando come se fossimo in una Republica Presidenziale mentre così non è dato che siamo in una Republica Parlamentare ma la colpa non è solo sua ma di quella classe politica in particolare il PD che non è stata capace ad eleggere un Presidente della Republica

Ritratto di Zago

Zago

Lun, 02/12/2013 - 11:33

Alfano, il padrone delle ferriere, pensava di avere il mondo in mano, di manipolare letta con 30 moschettieri enza fucile, ma non ha capito che Renzi non vuole letta e intende disarcionarlo. Presto avverrà quello che in tanti si aspettano anche nel PD che scalpitano e vogliono vedere il nuovo Dartagnan al lavoro. Alfano e i suoi moschettieri haimè faranno una brutta fine se non troveranno un ombrello pronto a coprirli. FINI-TI !

xgerico

Lun, 02/12/2013 - 11:34

@futuro libero-Lun, 02/12/2013 - 11:00- Certo che a "minestroni" a lei non lo batte nessuno!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 02/12/2013 - 11:36

SENZA IL PERMESSO DI BRUXELLES E BCE NON SI FA NULLA SARANNO COSTRETTI A RESTARE FINCHE' NON TROVERANNO UN ALTRO MASSONE DA METTERVI AL POTERE E FARVELO VOTARE.

Ritratto di Giorgio.b

Giorgio.b

Lun, 02/12/2013 - 11:37

futuro libero Le ricordo che chi ha fortemente voluto Napolitano per il secondo mandato e stato Silvio Berlusconi e il PDL o ve lo siete gia dimenticati.

cameo44

Lun, 02/12/2013 - 11:40

Alfano vuole scimmiottare Berlusconi parlando di patto da sottoscrivere non ha ne la forza ne i numeri così come ha evidenziato Renzi la luna di miele è durata poche ore tante quante ne servivono per dare il ben servito a Berlusconi quelli del Nuovo centro destra si erano illusi e non hanno capito di essere stati usati come è stato usato Fini troppo sciocchi per capirlo e presuntuosi nel pensare di essere utili al paese non lo sono mai stati hanno solo e smpre pensato ai loro interes si tantè che questo nuovo centro destro è formato da tutti coloro i quali avevano una poltrona nel Governo e pur di non mollarla hanno lasciato quel partito a cui tutto devono la Lorenzin la De Girolamo come Bocchino e Briguglio dispersi

angelomaria

Lun, 02/12/2013 - 11:58

CARO EFISIO PIRAS PERMETTERMI D'ALTERARE PARTE DEL TUO SCRITTO COME LEMOSCHE VERDI SULLE FECCIE BOVINE

angelomaria

Lun, 02/12/2013 - 12:05

GIORGIOB PERFAVORE E SCUSATE SMETTI CONTINUARE A SCRIVERE CAZZATE SU CAZZATE L'ABBIAMO CAPITO CHE TI INTENTI SOL ED ESCLUSIVAMENTE DI CAZZA!!RISCUSATETE

onurb

Lun, 02/12/2013 - 12:06

Angelino, Angelino, Renzi ambisce sicuramente alla poltrona di Letta. Mi devi spiegare, tra l'altro, perché l'hai degradata al rango di sedia. Tu, però, ambisci a conservare la tua poltrona e sai che non sarai tu a garantire la sopravvivenza del governo, bensì Renzi. Ed è per questo che ti preoccupi: se cade il governo, tu sei definitivamente a spasso: noi di centrodestra sappiamo come comportarci con coloro che tradiscono la parola data. Un'ultima spiegazione ci devi: in cosa consiste la tua attività di sentinella delle tasse, visti i giri di valzer che si fanno intorno alle tante gabelle di cui parlano i giornali?

xgerico

Lun, 02/12/2013 - 12:06

Cè ancora qualcuno che insiste nello scrivere maiuscolo! E' cafonaggine!

robylandia

Lun, 02/12/2013 - 12:12

A VOLTE, ANZI SPESSO LE PERSONE NON RIESCONO A CAPIRE QUALI SONO I PROPRI LIMITI E PER QUALE MOTIVO SIEDONO SU CERTE POLTRONE. IL CASO EMBLEMATICO DI ALFANO RIASSUME IL CONCETTO. NON HA ANCORA CAPITO, MA SE NE ACCORGERÀ' PRESTO CHE NON CONTA NULLA SENZA BERLUSCONI ED INVECE DI GODERE DEL POSTO RICEVUTO SPAVALDAMENTE FA' SCISSIONI. LA FINE CHE HA FATTO FINI LO ASPETTA… MA ANCORA NON SE NE E' RESO CONTO…..

Ritratto di IRON

IRON

Lun, 02/12/2013 - 12:17

Bene. Finalmente qualche spiraglio di discreta notizia. Se il cancro "sta male" il corpo comincera' a star bene. Prima si opera, madandoli a casa, meglio e'.

Ritratto di Geppa

Geppa

Lun, 02/12/2013 - 12:24

Fantastico, adesso e' piu' potente di Berlusconi. Unico potere che ha la destra e' il ricatto.

daniele66

Lun, 02/12/2013 - 12:25

Il ritorno alle urne e' INEVITABILE. non hanno i 2/3 del Senato per fare le riforme,e le riforme sono IL PRIMO PUNTO posto da Napolitano, e dai 3 dell' Ave Maria....quindi sospetto che tutto questo teatrino sia solo un modo per prendere tempo sperando che il consenso del Cav. si sgonfi,incvece ritengo che crescera', i 2 a cui serve l'elemento "novita'" che sta gia' sgonfiandosi,sono proprio RENZI e ALFANO

Ritratto di Giorgio.b

Giorgio.b

Lun, 02/12/2013 - 12:25

angelomaria Sono sicuro che gli elettori di FI non sono come lei ,sta rappresentando il peggio.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 02/12/2013 - 12:29

FuturoLibero,condivido il post in risposta che ha scritto au di un altro articolo.A dirla tutta pero' e' in contraddizione su quanto lei scrive qua'.Lei ha giustamente scritto(sull'altro articolo)che la vittoria del renzismo e' la vera sconfitta della sinistra(classica aggiungo io),ed e' sacrosanto e condivisibilissimo questo suo appunto.Proprio per questo credo che l'8dicembre vincera' renzi,vincera' perche' l'elettorato di sinistra,anche il piu' legato alla cultura del partito ha capito che per essere maggioranza nel paese non puo' piu' contare dulle solite alchimie politiche ne sulla "conversione" della maggioranza degli italiani alla sinistra.Vincera' renzi,perdera' la sinistra.

soldellavvenire

Lun, 02/12/2013 - 12:33

valà che se volete sperare di vincere alle europee dovrete essere alleati del vostro amato alfano, e mi sa che le condizioni ve le detterà LUI, SE accetterà

Ritratto di lettore57

lettore57

Lun, 02/12/2013 - 13:19

Signori sinistrorsi/anti Berlusconiani lasciare qualche post anche sul muro crollato a Pompei no vero? Quando si stila la classifica dell'obbiettività, per ben che vi vada, siete ultimi anche se non sareste da classificare. Complimenti ma, sono certo, che tra una trentina d'anni vi pentirete.

brunicione

Lun, 02/12/2013 - 13:20

Speriamo che il filo si rompa, dobbiamo trovare un politico che recuperi almeno 40 miliardi di euro togliendoli ai politici, ai sindacati, ai burocrati, alle banche etc etc, cosa possibilissima, basta volerlo

abocca55

Lun, 02/12/2013 - 13:33

Basta col compromesso storico tra DC e sinistri.

fabiou

Lun, 02/12/2013 - 13:57

alfini ha fatto male i conti . ben gli sta . ora si trova senza base elettorale e senza potere nel Palazzo.

bfesta

Lun, 02/12/2013 - 14:20

certamente Alfano si è messo in un brutto guaio,se le cose andranno male farà la fine di fini e casini( volutamente in minuscola)

giorgio solda'

Lun, 02/12/2013 - 14:22

Non ho mai visto un immaturo come Renzi. Diceva che Berlusconi raccontava barzellette. Lui e' una barzelletta vivente. Non capisco come il popolo di sinistra possa votare per uno smidollato come lui. Mi verrebbe da prenderlo a schiaffi. Fara' la fine di ciccio-bello Rutelli. Viva l'Italia.

unosolo

Lun, 02/12/2013 - 14:38

è un governo anomalo formato da incompetenti e contornato dai peggiori economisti ( se ci sono ) , praticamente sembrano l'armata rossa , fanno conti errati , non tagliano sprechi( cene sono a miliardi )si aumentano stipendi , rimborsi e portafoglio, IMU , l'IVA , mancano soldi ? la tredicesima dei super stipendi , dei manager pubblici di comuni ,, province e regioni , quelle tredicesime pagarle con buoni o cedole a trenta anni , sai quanti miliardi subito disponibili. Altrimenti un bollettino postale di una tassa a tutti gli occupanti di appartamento che siano proprietari o inquilini , di 50 euro , altro chi IMU e IVA , l'IVA deve scendere al 14 o 15 % max , altrimenti non avviene la ripresa economica , sono convinto di una cosa , la IMU la vogliono i sindacati per il semplice motivo per mantenere i CAF e prendere soldi in cassa come sindacato , per pagare 80 euro di IMU devo pagare anche il CAF , quindi è un gioco sindacale-governo , chi ci rimette ? il lavoratore che deve anche perdere la giornata per andare al CAF , il tempo è prezioso . Governo e sindacati vanno a braccetto e Alfaniani lo sanno e si appoggiano al Letta ma se cade ,,,,,,

Ritratto di .vaffa..3

.vaffa..3

Lun, 02/12/2013 - 14:38

renzie e aLfini, il NULLA moltiplicato per due

Ritratto di Scassa

Scassa

Lun, 02/12/2013 - 15:15

scassa Lunedì 2 dicembre E dategliela questa sedia a Fonzie così la pianta di scassare l'anima un'ora si è l'altra pure ,si pole si pole !!!! La volete capire che solo chi cade può risorgere perché le lezioni applicate seriamente ,ma nei fatti e non nelle parole ,servono veramente e fanno di ogni somaro un cavallo di razza ? La sinistra vuole andare a governare ? OK ci vada ,senza l'ipocrisia di osteggiare Fonzie in continuazione,tanto ,chi non ha portato il cervello all'ammasso ,lo ha capito dopo pochi mesi dalla sortita di questo novello sanculotto ! La Storia insegna che per amore si spostano le montagne ,mentre con la retorica si spostano solo profittatori . Dategli il bastone di comando tanto ...solo il tempo e' galantuomo !!!

Creattivo

Lun, 02/12/2013 - 15:16

Onestamente queste dispute non mi stupiscono. Alfano è stato l'ennesimo utile-idiota usato dal PD per far fuori Berlusconi. Una volta fatta la festa al pericolo numero 1 della sinistra, era di tutta evidenza che Alfano sarebbe stato scaricato. Di certo la sinistra non offrirà la chance ad Alfano di portare a casa un qualunque successo di governo che possa essere usato in campagna elettorale. Anzi, faranno di tutto perché le peggiori cose che questo governo sta facendo e continueranno a fare siano colpa di Letta e di Alfano, ovvero del "vecchio PD" e del "nuovo centro destra". I latini dicevano che la storia è maestra di vita. Non dico di guardare a Gesu Cristo e alla Bibbia come qualcuno, sapientemente, suggeriva, ma almeno ricordarsi di Fini...

Ritratto di lettore57

lettore57

Lun, 02/12/2013 - 15:37

scusate mi ripeto e qui sotto Vi allego il link all'articolo; vorrei leggere qualche post di Voi cari rossi circa il crollo del muro di Pompei:) il Vs silenzio è la prova provata della Vs codardia. http://www.ilgiornale.it/news/interni/crollo-pompei-si-sbriciola-muro-bottega-972607.html#comment-4822923

unosolo

Lun, 02/12/2013 - 15:54

che novità questa , viene dalla Sicilia , è piena di pupari e tantissimi burattini , ci sono personaggi che muovono i fili della politica e i burattini che danno spettacolo . questo è la situazione oggi tra i politici al governo , vogliono cambiamenti dalla base che spinge ma i burattini non lasciano il teatro restano in magazzino in attesa di essere riutilizzati o riciclati. aspettiamo tempi migliori ma il Grillo freme.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 02/12/2013 - 15:56

Già godo. Ci sarà da ridere, delinquenti che si vogliono spartire il bottino dopo un furto ai danni degli italiani. E l'Italia affonda inesorabilmente.

ilbarzo

Lun, 02/12/2013 - 16:38

Gli uomini si dividono in tre categorie:Uomini,ominicchi e quaquaraqua.Alfano appartiene a quest'ultima categoria.Povero cocco che brutta fine dovrai fare,sicuramente non meglio di quella del tuo Kompagno Fini.

ilbarzo

Lun, 02/12/2013 - 16:42

Al-fini,Renzi ti ha messo al tappeto.Daltronde sei solo un povero quaquaraqua,oltre a un traditore.Non oso immaginare cosa pensara' di te il tuo popolo,quello siciliano.

rinaldo

Lun, 02/12/2013 - 16:45

Sono tutti appesi ad un filo.... sarei cntento che fosse un robusto filo..............

terzino

Lun, 02/12/2013 - 16:57

Ma Renzi è un guelfo o un ghibellino? A Firenze forse può dire la sua ma a Roma i ghibellin fuggiaschi non sono molto ben accetti a quanto pare.

smithjosef

Lun, 02/12/2013 - 17:06

@Giorgio.b . Non ha capito il pensiero! Non parlo di Putin ne di Berlusconi, parlo di comunismo. Lei ha mai vissuto in un paese comunista? Se no, non giudichi il mio pensiero, e preghi che il regime che si sta insidiando in Italia finisca prima di potersi radicare ulteriormente. Dal dopoguerra fino a quando il potere politico era quello che governava in Italia si andava avanti economicamente, da quando il potere è passato nelle mani della magistratura politica è arrivato il caos ed è finita per il popolo italiano. Non mi dica che in Italia il comunismo è finito.Il regime comunista è appena incominciato da 8 anni! Cerchi di meditare un po. La saluto gentilmente

canaletto

Lun, 02/12/2013 - 17:12

ALFINI E' GIA' ARRIVATO AL SUO CAPOLINEA NATURALE, PRIMA EL PREVISTO E BEN GLI STA TRADITORE RUFFIANO. TUTTO IL CLONE DI FINI A SUO TEMPO. SPALLEGGIATO DALLA SINISTRA E POI LASCIATO AL SUO DESTINO.....

pgbassan

Lun, 02/12/2013 - 17:23

Tra i due litiganti, il terzo... perde tutto. Speriamo.

Soldato

Lun, 02/12/2013 - 17:33

E' commovente ALfano, che fedeltà al suo premier, che dedizione! Più che se fosse dello stesso partito, davvero ammirevole!

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 02/12/2013 - 17:47

Povero Alfano. L'ambizione di affrancarsi dal suo creatore lo sta trascinando al disastro. Comunque gli rimarrà il vitalizio, e non è poco.

Ritratto di Falchetta per Silvio

Falchetta per Silvio

Lun, 02/12/2013 - 19:52

Io vorrei che fosse chiara una cosa: Berlu ha fatto di tutto e sottolineo di tutto per tenere uniti i falchi e le colombe. Penso che quanto accaduto il 2 di ottobre ce lo ricordiamo tutti. Ne discende quindi che è altrettanto chiaro a tutti chi è che ha VOLUTO la scissione. E sono balle quelle di chi dice che si è scisso per la stabilità del governo. Sono sicura che la Mussolini che di quanto accade nelle stanze del palazzo ne sa più di noi dicesse il vero quando affermava che era da quasi un anno che i traditori volevano servire il tradimento. Ma se andiamo indietro di un anno arriviamo alla data delle elezioni. Febbraio 2013 se non ricordo male. Ciò significa che costoro ci hanno presi per i fondelli per bene, perchè se già avevano maturato l'idea non avrebbero mai e poi mai dovuto presentarsi sotto quel simbolo. Vigliacchi.

unosolo

Lun, 02/12/2013 - 20:13

intanto che questi coglion giocano a rimpiattino le pensioni perdono , al centro sociale alcuni pensionati la differenza della tredicesima del 2012 e 2013 è scesa di almeno 200 euro , pensate che si scaldano nelle TV e nelle interviste che hanno abbassato le tasse , che gli venga addosso tutto ciò che a loro piace ma tutto insieme .la ddri la ddddri patentati , solo sui pensionati e lavoratori e loro si mantengono tutto , non concludono per le province , tutto sospeso , e legge elettorale , rubano soldi e non vogliono abolirle , si mangiano tutti i nostri soldi , ladri è dir poco . Ri diciamo che il cattivo era il B , ora sappiamo che il B dava noia , a Lui i soldi nostri non gli servivano , i ladri sono sempre li.

Ritratto di Piergiorgio Gelli

Piergiorgio Gelli

Lun, 02/12/2013 - 21:15

Ancora non riesco a capire la decisione di Alfano dopo il risultato ottenuto da Fini dopo il suo tradimento. Che sia una manovra di Berlusconi per tenere uniti tutti gli esponenti del centro destra nelle prossime votazioni...?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 03/12/2013 - 00:09

Se Letta è appeso a un filo Alfano è in discesa libera senza più alcun filo che lo trattenga. L'enorme porcheria dell'abbandono degli accordi con Berlusconi e tutto il PdL lo sta schiacciando sempre più inesorabilmente. SE NE STA ACCORGENDO ANCHE LUI SOLO ORA.

marcoghin

Mar, 03/12/2013 - 00:46

Somaro!

brunicione

Mar, 03/12/2013 - 08:00

Alfano pensa al partito, ai rimborsi dopo una eventuale votazione, a sistemare parenti ed amici...Renzi pensa a ridurre i costi per rilanciare il paese. Povero Alfano, non ha ancora capito che è PERDENTE.

cicero08

Mar, 03/12/2013 - 08:19

Povero Renzi: è passato in pochi giorni da Brunetta a Fioroni. Certo non ci ha guadagnato.