Renzi al G7: "L'Ue metta al centro crescita e lotta alla disoccupazione"

Il premier: "L'Italia è apprezzata e rispettata, basta con questo provincialismo"

"Dobbiamo chiedere che il semestre di presidenza italiana dell’Ue sia una grande occasione non per discutere di parametri ma perché finalmente l’Europa metta al centro della propria azione la crescita e la lotta alla disoccupazione". Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, al termine del vertice sulla sicurezza nucleare del G7 che si è tenuto a L’Aja. Dopo il successo in Francia del Fronte Nazionale alle amministrative, l'Unione Europea "deve prendere atto di un diffuso senso di anti-politica e di contestazione", ha aggiunto il premier. Che poi sul fronte italiano ha spiegato: "Noi dobbiamo fare le nostre cose, mettere a posto il Paese e lo faremo, c'è grande curiosità sulle riforme, che stanno andando avanti, il Paese è apprezzato e rispettato a livello mondiale, bisogna smetterla con questo provincialismo".