Renzi incalza di nuovo il Pd: "Con me il 95% degli italiani"

Nuovo attacco frontale del sindaco: "Prima si mettono in condizione di far funzionare il parlamento, meglio è". Ma dice "no" al nuovo partito: "Sono già troppi"

Il sindaco di Firenze Matteo Renzi

"Avessi detto qualcosa di particolarmente intelligente... ho detto quello che pensa il 95% degli italiani". In collegamento telefonico con Radio 105, il sindaco di Firenze Matteo Renzi torna a dare una stoccata al "suo" segretario Pier Luigi Bersani e, più in generale, al Partito democratico accusandolo di "perdere tempo" in una crisi politica che rischia di far male al Paese intero. "A quaranta giorni dal voto - ha tuonato il rottamatore - non soltanto non sappiamo chi ha vinto e perso, ma non abbiamo la più pallida idea di quando ci sarà un governo".

"Ho solo detto: giocate come vi pare, ma giocate". Intervistato telefonicamente dalla trasmissione Tutto esaurito, Renzi è tornato a parlare dell'intricata situazione politica mutuando una metafora sportiva per condannare duramente i tentennamenti di Bersani. "In tutto il mondo ci sono maglie diverse - ha spiegato - non è che in America non ci siano democratici e repubblicani. Basta che giochino: il problema è che qui sono tutti a fare riscaldamento". Renzi ha ripetuto che l’appello a non perdere tempo non tesa ad aprire una polemica nel partito come, invece, vorrebbero far credere gli esponenti di fede bersaniana: "Ho detto quel che pensa la maggior parte degli italiani, e che nessuno lì dentro ha il coraggio di dire". Per il sindaco di Firenze, invece di "aspettare un mese" come sta facendo il segretario del piddì, bisognerebbe prendere subito in carico alcune misure: "C’è una situazione di difficoltà economica su cui qualcosa si potrebbe fare, per cui prima si mettono in condizione di far funzionare il Parlamento e meglio è".

A questo punto diventano fondamentali le prossime mosse di Renzi. Mosse che, secondo alcuni, potrebbero anche prevedere un addio al Partito democratico per iniziare un nuovo percorso, in un nuovo partito. "Uscire e farsi un partito non ha senso, ce ne sono già troppi", ha affermato il sindaco di Firenze rigettando così l'ipotesi di uscire da un grande partito perché in forte dissenso con i vertici. Secondo un sondaggio realizzato dall’Istituto Swg in esclusiva per Agorà, il rottamatore cresce ancora (+1%) e raggiunge il 56% della fiducia degli italiani. A seguirlo nella classifica dei leader politici più apprezzati ci sarebbe Beppe Grillo (30%), che sorpassa il segretario del Pd Pier Luigi Bersani, al 29%. A distanza di 2 punti c’è poi Silvio Berlusconi (27%), che sale di un punto rispetto alla settimana scorsa.

Commenti

Francesca-66

Ven, 05/04/2013 - 10:29

@ - Bersani sta perdento tempo? No sta preparando il solito ribaltone! Corre voce che la quota degli insoddisfatti nel M5S oscilla tra 30 e 40 su 163 onorevoli. Quelli che servono a Bersani al senato per tentare di governare! E poi hanno il coraggio di fare tutto un gran casino, tutta una gran montatura quando affermano che Berlusconi ha corrotto un senatore! Uno, eh!? E il PD quanti ne sta comprando? Ecco cosa aspettano Bersani e Napolitano! Ecco a cosa serve la melina! Serve per fare la compravendita delle vacche, in gran segreto, sulla pelle degli italiani che tirano la cinghia! E non si può dire che corrompono perché non ci sono mica i conti correnti, li a dimostrarlo! Non sono mica così sprovveduti come qualcun altro, loro! Ci sono però le poltrone e tutti i privilegi della casta che aspettano i 30-40 voltagabbana! Che schifo! Il PD-PCI è un partito di grandissimi ipocriti, pieno di corrotti e corruttori; il più impresentabile dei partiti! Poi alla fine faranno un governicchio che finirà come sono finiti tutti quelli fatti dal PD, allo sfascio! Tanto chi ci rimette sono sempre i soliti cittadini! Quindi, stavolta devo dare ragione a Napolitano quando dice che non si sta perdendo tempo! Che ingenuo il sindaco di Firenze! Ci vuole tempo per convincere, barattare, comprare! Non siamo mica qui a pettinare le bambole, vero Bersani!

michele lascaro

Ven, 05/04/2013 - 10:35

Renzi dovrebbe avere il coraggio di andarsene e cancellare per sempre le vecchie cariatidi del cattocomunismo (sotto mentite spoglie del Pd (Bersani compreso)

motofrera

Ven, 05/04/2013 - 10:47

renzi ha un bell'affannarsi a dire cose ovvie perchè vere, ma barsani, con l'aiuto del quirinale, vuol verificare quanti "scilipoti" albergano tra le fila dei grillini!

battintesta

Ven, 05/04/2013 - 10:52

Forse esagera...Ha dimenticato i politicanti, i lavoratori della P.A. contrari a Brunetta, i dipendenti USL visti a "Striscia la notizia", i falsi invalidi, i "radical chic" col cuore a sinistra ed un gonfio portafogli a destra, i boiardi di stato, i baby pensionati, i pensionati d'oro, quelli che ricoprono cariche o percepiscono stipendi negli innumerevoli enti inutili, e via ydicendo...Probabile chei "renziani" potenziali raggiungano il 50/60%

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 05/04/2013 - 10:54

...e il suo nuovo partito??? Che cattivo questo Renzi. Ha bruciato lo "scoop" di Rondolino pubblicato su queste pagine non più tardi di ieri!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 05/04/2013 - 10:54

...e il suo nuovo partito??? Che cattivo questo Renzi. Ha bruciato lo "scoop" di Rondolino pubblicato su queste pagine non più tardi di ieri!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 05/04/2013 - 10:57

Addirittura il 95%? O Renzino... hai preso lezioni di comunicazione ad Arcore???

Ritratto di Y93

Y93

Ven, 05/04/2013 - 11:20

non è corretto 95% ...è il 99% che è con te..

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 05/04/2013 - 11:23

Renzino non hai le pelotas.........

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Ven, 05/04/2013 - 11:27

Ormai che i due compari Napolitano e Bersani stiano facendo solo "ammuina" lo hanno capito tutti. Tranne qualche incallito tirannosauro comunista. Infatti la trattativa sul prezzo dei grillini da acquistare è serrata. Si tratta di portarne a casa almeno una trentina, per stare sicuri, e il PD, ormai alla canna del gas, cerca di far valere le ragioni dll'acquisto all'ingrosso per risparmiare. Pertanto Napolitano, per dare il suo ultimo disperato aiuto al partito, protrae artificiosamente la crisi con la speranza di far calare i prezzi del vergognoso affare in corso di definizione. Lo ripeto per l'ennesima volta: E'ORA DI APRIRE IMMEDIATAMENTE LA PROCEDURA DI IMPEACHMENT NEI CONRONTI DI NAPOLITANO.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 05/04/2013 - 11:30

Renzi ha ragione, non serve l'ennesimo partitino "centrino". Le affinità sia ideologiche che programmatiche tra Renzo e Silvio sono tali da far ritenere che la soluzione ottimale sia un gruppo unico a Camera e Senato inteso anche come "veicolo" per la creazione di un grande partito di centro-destra aperto alla Lega ed a tutte le forze conservatrici e liberali, che rispecchi, finalmente, il vero volere degli italiani, la cui stragrande maggioranza è, da sempre, anticomunista, e che ci dia un governo serio e stabile. Che poi lo guidi Silvio o lo guidi Renzi con Silvio Presidente della Repubblica poco conta, quello che conta sono i programmi, le ideologie, e, perché no, le affinità elettive.

beale

Ven, 05/04/2013 - 11:31

Da sempre l'Italia è un grande laboratorio politico e sociale.Ma non ce ne rendiamo conto.Monti cerca di farci diventare tedeschi. Il nuovo è da sempre nato in Italia e dall'Italia; quello che ci fa difetto è l'autostima di popolo.Per farci accettare ci cospargiamo il capo di m...., la cenere potrebbe generare equivoci.Stiamo dando l'addio all'architettura politica del dopoguerra.Finalmente il dopoguerra è finito; destra e sinistra non hanno più senso.Come nella guerra moderna, i grandi schieramenti sono superati: gruppi agili per conseguire risultati tattici all'interno di un disegno strategico i cui obbiettivi sono: competitività e lavoro. Per avere gruppi agili è necessario neutralizzare quelli che in ambito militare sono gli stati maggiori (leggasi: burocrazia)

micdipi

Ven, 05/04/2013 - 11:37

Vero, francesca-66, ber-sano mangiar meglio sta solo aspettando che maturino i 40 traditori grillini al senato per dare avvio alla mattanza!!!

Baloo

Ven, 05/04/2013 - 11:40

Renzi ha ragione: il consenso intorno a lui va alalrgandosi in modo esponenziale,from coast to coast. Da destra a sinistra. Bravo Matteo! Lasciate lavorare questo giovanotto!

igna08

Ven, 05/04/2013 - 11:42

Ammiro la posizione di Renzi, una scelta coraggiosa naturalmente, ma se dovesse prevalere nei confronti di Bersani, certamente per il PDL sarebbero guai seri.... meglio Bersani...

Ritratto di pinox

pinox

Ven, 05/04/2013 - 11:59

ha ragione ad essere cauto sul nuovo partito, perchè i voti di quelli che non si sono ancora accorti del fallimento totale dell'ideologia comunista nel mondo, sono ancora tanti, e se resterebbe nel pd prenderebbe ancora questi voti perchè questi irriducibili si consolano votando quello che rimane della loro ideologia, la bandiera ....come tenere all'inter piuttosto che il milan ma in fondo non si sa perchè.

il gotico

Ven, 05/04/2013 - 12:01

concordo sulla melina, ma sarebbe u gioco al massacro per i grillini, alle prossime elezioni sarebbero alla pari con casini, ovvero sotto il 5%. Bersani invece crede, c'è da supporre, di poter governare a lungo, ma il suo governo fatto con pezzi vari sta insieme con lo sputo, non appena una parte dei "venduti" cambia idea, lo smacchiatore si ritrova col sedere per terra... speriamo non riescano ad ottenere il numero per governare, un fallito e perdente come bersani non fa il bene dell'italia

Ritratto di Forza 5..

Forza 5..

Ven, 05/04/2013 - 12:07

inciucio pdpdl? i risultati si sono visti con l'ultimo sgoverno mortimer...gli italioti dimenticano presto,vorrà dire che avrò l'onore e l'orgoglio di restare col restante 5%(ma siamo proprio sicuri che sarà 5%?)

BUBUCCIONE

Ven, 05/04/2013 - 12:15

Dai commenti dei vari post si capisce perchè la sinistra è una perdente nata. Hanno un solo cavallo di razza nella loro scuderia (tutti gli altri sono bolsi) e lo vorrebbero fare fuori. Avanti così...... da bravi ultimi..... con un fallito e perdente come Bersani.

Tony_a

Ven, 05/04/2013 - 12:18

Renzi se ti presenti con un tuo partito, sono certo che sarà un pebliscito.... Molti elettori di destra e anche chi ha votato M5S, voteranno perte!!! il vero cambiamento!!

max.cerri.79

Ven, 05/04/2013 - 12:26

Tutti che sparano numeri a cazzo. ..questo ha il 95% degli italiani, Silvio il 70, gargamella il 30 sicuro. ....strano, mi sembra superi il 100%.....

dante72

Ven, 05/04/2013 - 12:43

La questione per Renzi non è aggiungere al quadro politico un nuovo partitino, ma creare una nuova formazione di centro sinistra realmente riformista e non più vetero comunista che diventi un punto di riferimento subito e in prospettiva. Il partitino, a quel punto, sarebbe ciò che rimane a sinistra dalle ceneri del PD.

Ritratto di Situation

Situation

Ven, 05/04/2013 - 13:02

caro RENZI, io non ti credo. Sei il solito "fake" ☭. Più pericoloso che popolare.

Ritratto di alejob

alejob

Ven, 05/04/2013 - 13:07

Renzi datti una calmata, fai troppi conti. C'è un proverbio che forse non conosci (Chi si crede di essere a cavallo non è nemmeno sull'asino). Con le parole tutti sono capaci di governare, ma quando ci si trova nei fatti è tutta un'altra cosa. Gli Italiani hanno avuto esperienza ora con i Grillini e tu sei il loro fratello.

ugsirio

Ven, 05/04/2013 - 17:16

Megalomane, dopo l'inconsistenza di grillo gli italiani non apriranno altre cambiali in bianco. Quello che si sa è che è bravo a far chiacchiere ma nessuno lo ha visto in opera a livello nazionale. Eviti almeno di fare lo sbruffone. Non mi sembra che Firenze brilli di luce propria. Provi a gestire un ministero così potremmo vedere quanto vale effettivamente.

MMARTILA

Ven, 05/04/2013 - 17:25

Appartengo al 5%.

Ritratto di scappato

scappato

Ven, 05/04/2013 - 17:50

Napolitano: quando penso che hanno costretto Nixon a dimettersi mi viene da ridere, o piangere.

conversano

Ven, 05/04/2013 - 18:38

Non sarà semplice liquidarli, è gentaglia disposta a tutto pur di conservare la poltrona: brogli come le primarie e uso dei media e della magistratura per i loro sporchi fini; ma alla fine saranno spazzati via.

graffias

Ven, 05/04/2013 - 18:40

Caro Renzi , te dico da fiorentino , che vota politicamente contro il PD , ma che riconosce nella tua persona l'unica possibilità che ha l'Italia di salvarsi dalla tragedia ....... sbrigati , sarai anche rosso ,ma sei italiano , e credo che tu abbia a cuore le sorti del "dolce paese " che il tuo segretario in nome di non so che cosa sta mandando a fondo. Ora ti devi decidere !!!!mollalo!!!

alberico lombardi

Ven, 05/04/2013 - 18:53

Renzi afferma che quello che dice lui lo dicono il 95% degli italiani. C'è da ricordare però che anche quello che dicono i Grilli,i Bersani, i Berlusconi, i Monti e via dicendo tutti i vari leaders che si succedono di elezione in elezione, lo dicono il 95% degli Italiani. Mi chiedo allora: perchè è così difficile FARE quello che dicono di fare il 95% degli Italiani? Bo!!

odifrep

Ven, 05/04/2013 - 19:05

odifrep Mar, 02/04/2013 - 17:34 ho commentato il pensiero di Barbara BERLUSCONI, su Renzi (il migliore del PD). """"Cara Barbara, sai cosa sentivo sempre dire quando avevo una decina d'anni? Il più pulito, ma pulito, pulito, pulito, ha la rogna. Ancora oggi che ne ho una sessantina, ho potuto constatare che è vero."""". Comunque, sarei disposto a dargli anche un pò del mio sangue, qualora Renzi volesse sottoporsi ad una trasfusione di quello suo (piddi).

ghibli10

Ven, 05/04/2013 - 19:39

Brunetta ha cercato di ridimensionare l'amministreazione pubblica su cui verte il potere del PD e dei traditori Fini e Casini e non ci è riuscito e nessuno, ne Silvio ne Grillo, ci riuscirà mai in quanto l'apparato burocratico costruito negli ultimi 30 anni dal PCI , è quello che fa le leggi ad personam, anzi ad partitum e che ha rovinato l'Italia solo una rivoluzione che faccia sparire i boiardi che si sono arricchiti alle nostre spalle potrà salvarci ma chi la farà?

A.P.

Ven, 05/04/2013 - 22:01

Attenzione a RI..smacchiare il giaguaro!

vittorio.rm.41

Ven, 05/04/2013 - 22:28

stanno perdendo tempo di proposito perchè prima vogliono eleggere il presidente della repubblica di provata fede comunista e, poi, fare il governo bersani, anch'esso di provata fede comunista, con i voti dei grillini che, dopo avere fatto tanto i difficili con insulti vari per depistare tutti, di colpo si convinceranno in massa eseguendo le nuove direttive del loro dittatore. se poi nel frattempo si suicida un po di gente non ha alcuna importanza.