Renzi in visita a Siracusa: "Jobs Act, piano casa e scuola mercoledì"

Il premier, in visita a un istituto comprensivo, ha annunciato una conferenza stampa densa di provvedimenti significativi

Matteo Renzi con i bambini dalla scuola Salvatore Raiti di Siracusa

Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, questa mattina è arrivato a Siracusa, dove ha visitato l'istituto comprensivo Salvatore Raiti, in quella che è la prima tappa della sua giornata nella città siciliana e un modo per mettere di nuovo in chiaro che l'istruzione è uno dei temi su cui più vuole puntare il suo governo.

La ripartenza dell'Italia per Renzi passa dagli insegnanti. Lo ha detto a una maestra precaria presente all'incontro nell'istituto siracusano, ricordando che quello che stiamo vivendo "è il momento più difficile da 30 anni per chi perde il posto di lavoro" e che serve "uno sforzo vero", che renda di nuovo la scuola "la patria della bellezza e della cultura".

Il presidente del Consiglio ha approfittato dell'incontro con alcuni sindaci del siracusano per dire che da ieri ha "optato per la carica di premier", lasciando ufficialmente il suo precedente incarico come sindaco di Firenze e per annunciare per mercoledì prossimo "una corposa conferenza stampa" in cui presenterà "provvedimenti molto importanti: piano casa, Jobs Act e misure per la scuola.

Se uno dei punti dolenti della scuola è l'edilizia, Renzi ha detto ai sindaci siracusani che "ci sono 2 miliardi di euro pronti" e che sarà importante "rilanciare l'efficientamento energetico della scuola". Per ridurre costi e bollette.

Il premier ha poi incontrato gli imprenditori, a cui ha parlato della riforma del Senato, su cui si gioca "la vittoria della scommessa" e di "misure choc" fondamentali per non sprecare "la ripresa, come abbiamo già sprecato la crisi". Una "sfida" posta agli imprenditori, a cui scherzando ha chiesto di snellire il lavoro: "Se entriamo nella logica di aprire i tavoli non si riesce a dare sostegno neanche ai mobilieri. No tavoli, please, only e-mail".

Un accenno anche alla situazione di Pompei, dove ultimamente si sono verificati altri due crolli. "Il ministro Franceschini - ha ricordato - è intervenuto tempestivamente", ma è "inaccettabile che si continui a far finta di niente".

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 05/03/2014 - 11:42

Quando ci accorgeremo che costui è un pericolosissimo "cretino attivo" (definizione di Vittorio Feltri) sarà ormai troppo tardi per porre riparo ai danni irreversibili nel frattempo perpetrati.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mer, 05/03/2014 - 11:46

Renzi, carissimo Renzi, daie una mano a faie di de "no", canto fra me e me e penso che proprio non lo sopporto più; ho un'allergia a quelli che si chiamano Renzi e poi, diciamolo chiaro e tondo, riformare fa male e molto di più parlare e non fare. Shalom

idleproc

Mer, 05/03/2014 - 11:53

In Tunisia riusciva a sculettare anche stando seduto. Manco il pugliese Palle Eoliche. "Jobs Act", è per farci capire che è "Internazionale".

idleproc

Mer, 05/03/2014 - 12:08

Memphis35. Siamo diventati come gli auanaganaw. Troveremo la soluzione che funziona, dopo aver provato ma fino in fondo, tutte le altre.

paco51

Mer, 05/03/2014 - 12:20

ma cosa fa tutto il giorno? racconta fandonie! E' rimasto un sindaco da paesello, mi chiedo come ha fatto a fare il sindaco di Firenze? è una offesa all'intelligenza dei Fiorentini Spero che i veri soviet lo facciano cadere subito! anche per il loro bene.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mer, 05/03/2014 - 12:32

Io invece mi auguro che siano smentite tutte le Cassandre, ululanti per evidenti motivi d'appartenenza, che, aprioristicamente,si permettono di giudicare l'azione del buon Renzi senza conoscerne i contenuti,in nome di un deleterio Nichilismo di parte. Cari saluti.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mer, 05/03/2014 - 12:49

E giovedi arriva Babbo Natale...

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mer, 05/03/2014 - 12:55

Altra passeggiata a pubblicitaria scrocco, altra toppata! Due su due. Non credo che Fonsie Renzi visiterà un terza scuola perchè in questo caso per la sua scorta (ma non aveva detto che la sua scorta erano i cittadini??)dovrà chiedere aiuto a Putin altrimenti lo riempiranno di mazzate. Andare a sfottere gli Italiani incazzati neri con le sue barzellette è davvero troppo!

Ritratto di mina2612

mina2612

Mer, 05/03/2014 - 13:51

Ma il capo di un governo non ha qualcosa di più importante da fare che non visitare le scuole? D'accordo che ha in figli in età scolare, e una moglie insegnante e quindi è di parte, ma quando incomincerà a dedicarsi alla riforma fiscale, economica e giudiziaria cioè 'piccoli cavilli' che interessano sessanta milioni di cittadini italiani?

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 05/03/2014 - 14:02

Ma da quando veltroni comincio con il welfare, la sinistra non parla piu Italiano .E meno male che questo mio non ministro viene dalla Toscana culla della nostra lingua .

CarloP51

Mer, 05/03/2014 - 14:18

Renzi vuole comunicare in prima persona con la gente e fa bene! Fa così anche Berlusconi! Conceda allora il primo diritto dell'individuo, della gente, dandoci la possibilità di andare a votare il più presto possibile. Ha già perso parecchio del decisionismo che sembrava avere! Se fa continui compromessi, allora non è nuovo.....è vecchio come gli altri, seppure twitta. Buona parte degli Italiani sa twittare!

linoalo1

Mer, 05/03/2014 - 14:36

Ancora annunci?E i fatti,quando?Lino.

nurra94

Mer, 05/03/2014 - 15:01

Caro Renzi, ma con tutti i casini che ci sono in Italia, non trovi di meglio che andartene in giro per scuole, mentre le imprese abbassano le saracinesche e gli imprenditori si suicidano. Guarda che non sei più Sindaco, forse ancora non te sei reso conto,svegliati, sei Presidente del Consiglio, anche se hai vinto solo le primarie del PD. Devi stare a Roma, chiuso con i tuoi Ministri, per risolvere i problemi dei cittadini Italiani, non ti hanno messo la, per andartene a gironzolare per lo stivale. Questo lo devi fare dopo, cioè quando è tutto avviato, per controllare quello che hai realizzato. Mi stai deludendo, ogni giorno di più!!!!!!

beale

Mer, 05/03/2014 - 15:05

Renzi è rimasto boy-scout

Stregatta

Mer, 05/03/2014 - 15:21

ma cos'è tutta questa fregola di Renzi sulla scuola? Non è per caso che la su'moglie fa l'insegnate? il dubbio resta.....

il corsaro nero

Mer, 05/03/2014 - 15:23

Renzi ha detto ai sindaci siracusani che "ci sono 2 miliardi di euro pronti" e che sarà importante "rilanciare l'efficientamento energetico della scuola". Infatti i due miliardi li ha stanziati per Pompei e i ragazzi a scuola useranno le candele, così risparmiano!

il corsaro nero

Mer, 05/03/2014 - 15:36

Lui se ne va in giro e l'Italia se ne va in malora! Intanto le imprese chiudono e gli imprenditori si suicidano! Dai Renzi, non sei più boyscout, datti da fare, dimostraci che non sei come gli altri, non continuare a deluderci!

Nadia Vouch

Mer, 05/03/2014 - 15:40

Già da tempo, quando si va a cercare lavoro, al posto dell'offerta di un colloquio per un'eventuale assunzione, che si trova? Ma naturalmente un corso preparatorio a qualche ipotetico lavoro! Esistono corsi per qualunque cosa, gratuiti e a pagamento. Per non parlare dei "master" post-laurea. Perciò, queste sviolinate renziane sulla scuola, sono solo pugni di coriandoli di carnevale lanciati in aria. Arriveremo ad una società dove l'allievo sarà a propria volta insegnante? E chi paga? Dov'è il prodotto? Cosa si costruisce? Zero!

fabio tincati

Mer, 05/03/2014 - 15:48

cioè uno tiene una conferenza stampa "densa di provvedimenti significativi" per dire delle banalità ad una maestra precaria?! Affermando che l'Italia è la patria della bellezza e della cultura?! Mi pare che una figura ridicola l'abbia già fatta in veneto adesso la ribotta? Dopo aver perseguitato Berlusconi in tutte le maniere e bloccato ogni tentativo di riforma, il loro piagnucoloso capo ha letto un discorso televisivo avvisando che non c'era più tempo?! Ma chi stanno a prendere in giro?!

nurra94

Mer, 05/03/2014 - 15:51

Volevo ricordarti un altra cosa, caro Renzi, parla come mangi, vieni dalla Patria di Dante, la culla della cultura, possibile che non trovi l'equivalente di quello che dici in Inglese, in Italiano, in modo che, tutti capiscano, di cosa stai parlando. Se vuoi farci sapere che conosci l'Inglese, lo abbiamo capito, però riservatelo per quando vai all'estero, a noi ci parli in Italiano, chiaro!!!!!!!!!!

il corsaro nero

Mer, 05/03/2014 - 15:52

@ stregatta: diceva Andreotti: a pensar male si fa peccato, però ci si azzecca!!!!

il corsaro nero

Mer, 05/03/2014 - 16:00

Caro Renzi, le vorrei ricordare che potrà fare tutti i "Job acts" che vuole, ma il provvedimento ma se quando lo presenterà in Europa non verrà approvato da quella simpaticona della Merkel, il suo provvedimento non sarà utile nemmeno all'ufficio gabinetto!

il corsaro nero

Mer, 05/03/2014 - 16:04

@ wjnnEx: ce lo auguriamo tutti, ma se il buongiorno si vede dal mattino, mi sembra che "fu subito sera"! Sbaglio o il buon Renzi aveva detto che avrebbe diminuito le tasse, infatti come primo provvedimento ha aumentato la TARSI e no è intervenuto per bloccare l'aumento delle accise sui carburanti varato dal precedente governo e non mi sembra un buon inizio!

evidio

Mer, 05/03/2014 - 16:08

"Jobs Act"? Ma se manco sa parlare inglese... per evitare inutili confusioni avrebbe fatto meglio a usare direttamente il titolo originale: "Arbeitsgesetz für italienische"

Nadia Vouch

Mer, 05/03/2014 - 16:31

Se è per questo, Renzi, che potremmo definire un fiume di parole, usa da un lato termini inglesi, che dovrebbero essere riassuntivi di un concetto, mentre dall'altro utilizza frasi del tipo:"Pensate al bambino, alla bambina, al ragazzo, alla ragazza, che non possono andare a scuola", quando sarebbe stato sufficiente egli dicesse:"Pensate a chi non può andare a scuola". Ciò, dovrebbe già far riflettere. Troppe parole.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mer, 05/03/2014 - 16:39

Invece di parlare con parole incomprensibili ai più non sarebbe meglio dire chiaramente in italiano "bisogna tagliare gli sprechi e gli immeritati vitalizi di chi ci ha portato in queste situazioni"??Hai capito fonzie??

alberto_his

Mer, 05/03/2014 - 16:48

E' il piano casa che più mi preoccupa; il jobs act sarà un ulteriore passo verso la macelleria neoliberista

Ely Bon

Mer, 05/03/2014 - 17:00

Una solerte cronista di LA7 oggi ha dato la notizia che Renzi a Siracusa è stato contestato all'esterno di una scuola. Ma all'interno della stessa è stato applaudito dagli studenti. Già, lo si è visto dalle riprese televisive: erano i bambini della scuola elementare (dai sei ai dieci anni), tutti rigorosamente con la bandierina tricolore imbeccati dalla maestre.