Renzi: "Soldi a maggio o sono buffone"

Renzi illustra il piano economico a Porta a Porta. E sui debiti della Pa: "Se pago entro settembre, Vespa dovrà fare un pellegrinaggio". Ma tutto ha un prezzo: ecco dove prenderà i soldi

Lo ha sempre detto di volerci mettere la faccia. E sul taglio delle tasse Matteo Renzi sembrerebbe anche disposto a giocarsi il futuro politico. Da maggio dovrebbero arrivare mille euro in più all'anno nelle buste paga di dieci milioni di italiani. All'indomani del Consiglio dei ministri che ha ridotto l'Irpef a chi guadagna fino a 1.500 euro al mese e, al tempo stesso, ha alzato le aliquote sulle rendite al 26%, il premier va da Bruno Vespa a illustrare il suo piano economico. "Dietro i numeri c’è una vita reale di persone che hanno visto finora le bollette crescere e gli stipendi bloccati - assicura - per la prima volta il governo dà ottanta euro permanenti al mese nella busta paga". E, dopo aver escluso la patrimoniale e un prelievo straordinario sulle pensioni fino a tremila euro, promette che non taglierà l'indennità ai parlamentari ma si batterà per "farli lavorare sul serio".

Dopo lo show a Palazzo Chgi, concede il bis a Porta a Porta: tra annunci altitonanti, cifre roboanti e coperture economiche ancora in forse, Renzi spiega agli italiani il piano che ha in mente per rilanciare il Paese. Tra tagli delle tasse e tagli degli sprechi, il cammino è tutto in salita. Anche perché, aldilà degli annunci ad effetto, permangono molti dubbi sui fondi che al dicastero di via XX Settembre faticano a saltar fuori. Si parte dall'Irpef. Nonostante i dubbi, che serpeggiano anche tra i suoi, Renzi ostenta sicurezza: "Ci siamo dati delle scadenze. Se il 27 maggio non arrivano i soldi sono un buffone...". L'obiettivo è che dieci miliardi di euro all’anno vadano a dieci milioni di persone. In un secondo momento, promette, penserà a "mettere più soldi in tasca ai pensionati". Ma tutto ha un prezzo. Sette miliardi di euro dovrebbero arrivare dalle sforbiciate del commissario alla spending review Carlo Cottarelli, risparmi che vengono dalla fornitura di beni e servizi. Altri 500 milioni dovrebbero essere raccimolati dagli stipendi dei manager pubblici che risultano sproporzionati rispetto ai colleghi tedeschi. Su di loro Renzi è pronto a far calare la mannaia. "La terza voce di bilancio, che è anche il nostro incubo dai tempi di Monti, è lo spread - spiega Renzi - se consideriamo il differenziale tra 250 e 200 abbiamo un risparmio netto di 2,2 miliardi di euro".

La stessa sicurezza, la ostenta anche nel promettere il pagamento di tutti i debiti che la pubblica amministrazione ha ancora con le imprese. Tanto da spingersi a fare una scommessa con Vespa: se riuscirà a pagare tutti i debiti entro il 21 settembre, giorno di San Matteo, il giornalista andrà in pellegrinaggio a piedi da Firenze al santuario in cima al Monte Senario. È uno slogan dietro l'altro, davanti alle telecamere è ancora più esplosivo che a Palazzo Chigi dove dice di sentirsi agli arresti domiciliari. Così, spazia dalle riforme economiche alla legge elettorale, dall'Ue alla spesa per la Sanità. Tutte belle promesse, insomma. Che punta a portare a termine in piena autonomia. "Il premier deve ascoltare tutti, ma i tavoli li fanno gli immobilieri, noi prendiamo decisioni - avverte - ci pagano per questo". La Triplice è avvisata. "Sarebbe bello sapere quanti lavoratori rappresentano i sindacati", chiosa Renzi. Ad ogni modo i molti punti interrogativi restano lì dove sono. "Se perdo la scommessa - ammette Renzi - immagino dove mi possono mandare gli italiani...". Non resta che stare a vedere.

Commenti

gigetto50

Gio, 13/03/2014 - 19:53

......dieci milioni di italiani...se dovessero attribuire il bonus renziano in base al certificati ISEE (riccometro), gli italiani aventi veramente diritto sarebbero qualche decina di migliaia ..altro che 10 milioni....

Il giusto

Gio, 13/03/2014 - 20:00

Se non lo fai più che un buffone sarai...un berluscone!!!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 13/03/2014 - 20:03

berlusconi impari. Questo a livello di slogan è imbattibile e sopratutto giovane. Si convinca il signor dott. berlusconi ad andare in pensione. Asfaltato.

Ritratto di bobirons

bobirons

Gio, 13/03/2014 - 20:09

Ti prendiamo in parola, e con te tutta quella mandria di manbrucchi sinistrati che invece le vogliono alzare.

berserker2

Gio, 13/03/2014 - 20:11

Ok Renzi.....se non ti dispiace e non ti offendi, io mi anticipo il lavoro e ti ci considero da subito!

il consumatore

Gio, 13/03/2014 - 20:16

Veramente, caro Renzi, molti ti considerano un buffone anche prima che procedi al taglio delle tasse.

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 13/03/2014 - 20:17

Vabbe', ne abbiamo gia' avuto uno di buffone al governo per 10 anni, siamo abituati.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di simpatizzante

simpatizzante

Gio, 13/03/2014 - 20:18

Questo "Signore" imposto a Novembre 2013 alla Presidenza del Consiglio in modo "delinquenziale" durante il simposio della UBS BANK con tutti gli usurai globali mette l'ipoteca al titolo di "buffone" questo venditore a parole da oltre 2 anni và imbonendo gli Italiani raccontando panzane su panzane. Costui è sicuro che la nostra negligenza durerà ancora a lungo permettendogli questa continua presa per il culo. Ma ritengo che pagherà il fio per tanta impudenza.Questo interiormente povero in modo miserevole sta speculando sulla povera gente un azzardo rischioso ma pur di evidenziare l'obbedienza alla "Finanza Usuraia" questo non è un "Bertoldo" ma un BUFFONE.

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 13/03/2014 - 20:20

Somiglia molto al "Contratto con gli Italiani" firmato nella trasmissione di Vespa dell'altro buffone. Ci sono affinita' proprio di DNA tra i due...

roberto zanella

Gio, 13/03/2014 - 20:20

Scusate ma chi lo stà fotografando e Vespa ???

Ritratto di pravda99

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Simbruino

Simbruino

Gio, 13/03/2014 - 20:24

Questo, anzi codesto (lo dico in toscano) GRULLO che a Napoli verrebbe detto SCUGNIZZO, non lo capisce che mette i soldi in busta paga significa mandarli quasi tutti in Cina, se , effettive e reali difficolta' di accesso ai beni primari NON ESISTONO NELLE FAMIGLIE ITALIANE anche in quelle cosiddette povere/ Le sole vere manovre di cui ha bisogno la nazione sono quelle di abbattimento il piu' marcatamente possibile del costo del lavoro ed ogni altro onere nel settore produttivo, delle merci , e dei servizi connessi(gli impiegati statali sono sedentari che non producono e come per gli animali si computa nelle spese solo quello che mangiano) IN MODO DA (NON POTENDO SVALUTARE) procurare la deflazione con il risultato che gli ottanta euri la famiglia media italiana li ritrova di sconto nell' abbassamento dei prezzi al dettaglio E LE MERCI ITALIANE RIACQUISTANO COMPETITIVITA' ALL' ESTERO,,,CON GRANDI PENE DELLA MERKEL,, PERCHE' anche lo spread verra' abbattuto e di interessi sul debito non pagheremo quasi un casso/ Le operazioni si debbono fare sulla parte viva della nazione per ridarle salute e vigore e non un autopsia sulla parte morta e decrepita, che ha per destino solo la fossa/

acam

Gio, 13/03/2014 - 20:27

vuoi sapere perché alla fine fallirai caro matteo? perché non idichi quale é la squadra di controllo, tutti quei miliardi di cui parli finiranno a tarallucci e vino, e allora altro che buffone, il pericolo é di coglione in prigione, per colpa dell'elezione

pinosan

Gio, 13/03/2014 - 20:44

E' un buffone perchè non ce la racconta giusta.Primo, non dice che gli tanto decantati aumenti saranno soggetti a trattenute fiscali.Secondo,non dice che questi soldi saranno recuperati dai pensionati che attualmente percepiscono millecinquecento euro al mese netti.Pensionati che ,da tre anni non hanno avuto , l'adeguamento al costo della vita.terzo che tutti i pensionati al minimo dovranno continuare a mangiare alla Caritas.Quarto ,che gli stipendi ed i privilegi dei politici rimarranno tali e quali,Tante chiacchiere,condite con battute da da toscanaccio bischero che non fa ridere nessuno,anzi........Qualcuno mi spieghi cosa è cambiato.

pinosan

Gio, 13/03/2014 - 20:47

Luigipiso....Questo asfalta solo a chiaccheri,continueremo a marciare nelle buche,e che buche.Non confondiamo il diavolo con l'acquasanta.Questo bischero è e bischero rimane.

Ritratto di pravda99

Anonimo (non verificato)

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 13/03/2014 - 21:05

CARO RENZI, SEI SOLO IL TIPICO CIALTRONE MAFIA E SPAGHETTI. Pensi di essere furbo ma sei solo un vigliacco e un demente, un volgare prepotente che da nausea. É delinquenziale rimproverare alla UE che si opponga a che il debito senza controllo dell´apparato statale italiano desbordi e che sia pagato dai Paesi virtuosi ... É un fatto di logica elementare, ma solo un sistema mafioso puó esigere che i suoi debiti siano pagati da altri che non ne sono assolutamente responsabili ... Quello che si puó rimproverare alla UE é l´abominevole enormita del suo apparato burocratico e il suo costo che va a cadere sulla testa di chi lavora e produce ... Ma un rimprovero di questo tipo puó essere condotto da un Paese virtuoso e non certo da una Italia che ha un apparato burocratico intoccabile e unico al mondo per mostruositá e violenza sopra le pelle dei Lavoratori e delle fabbriche che chiudono ... Per ogni persona di normale sensibilitá e intelligenza é diventato rivoltante fino l´esasperazione doversi rendere conto ogni giorno della pochezza, della bassezza, della ignoranza e dell´arrogante ottuso autoritarismo della casta di cialtroni che governa il Paese e dei quaquaraquá che sono arrivati a usurpare con il loro settario e demente servilismo i luoghi della Cultura ... Quale é la tua morale caro Spaghetti? ... Farsi gli affari propri ma non troppo? ... La Veritá é che sei solo un prepotente imbecille caro Spaghetti. Mai ti entrerá nella zucca bacata la luciditá della Intelligenza che é capacitá di azioni che creano valore e benessere contemporaneamente per se stessi e per gli altri ... Dove vuoi andare con la tua "cultura" che é solo egoismo, approfittarsi del prossimo e chiudere la mente e fare danno a se stessi ... Ma non lo puoi capire caro Spaghetti. Per te la violenza del sistema é una cosa mentale perché sta dentro alla tua zucca di furbo e arrogante é per questo che sei un vigliacco e non hai il coraggio di ribellarti alla violenza che é "legge" di pagare le tasse a uno stato mafioso unico al mondo ... Caro Spaghetti, il Paese é in crisi per la tua "cultura" di fogna.

gentlemen

Gio, 13/03/2014 - 21:06

Intanto la ha aumentate...quindi...

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 13/03/2014 - 21:07

REEENZIIII!!!! Il NON prelievo straordinario sulle pensioni fino a 3.000€ è inteso LORDI O NETTI??? PLEASE!!! Saludos

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 13/03/2014 - 21:07

CARO RENZI, SEI SOLO IL TIPICO CIALTRONE MAFIA E SPAGHETTI. Pensi di essere furbo ma sei solo un vigliacco e un demente, un volgare prepotente che da nausea. É delinquenziale rimproverare alla UE che si opponga a che il debito senza controllo dell´apparato statale italiano desbordi e che sia pagato dai Paesi virtuosi ... É un fatto di logica elementare, ma solo un sistema mafioso puó esigere che i suoi debiti siano pagati da altri che non ne sono assolutamente responsabili ... Quello che si puó rimproverare alla UE é l´abominevole enormita del suo apparato burocratico e il suo costo che va a cadere sulla testa di chi lavora e produce ... Ma un rimprovero di questo tipo puó essere condotto da un Paese virtuoso e non certo da una Italia che ha un apparato burocratico intoccabile e unico al mondo per mostruositá e violenza sopra le pelle dei Lavoratori e delle fabbriche che chiudono ... Per ogni persona di normale sensibilitá e intelligenza é diventato rivoltante fino l´esasperazione doversi rendere conto ogni giorno della pochezza, della bassezza, della ignoranza e dell´arrogante ottuso autoritarismo della casta di cialtroni che governa il Paese e dei quaquaraquá che sono arrivati a usurpare con il loro settario e demente servilismo i luoghi della Cultura ... Quale é la tua morale caro Spaghetti? ... Farsi gli affari propri ma non troppo? ... La Veritá é che sei solo un prepotente imbecille caro Spaghetti. Mai ti entrerá nella zucca bacata la luciditá della Intelligenza che é capacitá di azioni che creano valore e benessere contemporaneamente per se stessi e per gli altri ... Dove vuoi andare con la tua "cultura" che é solo egoismo, approfittarsi del prossimo e chiudere la mente e fare danno a se stessi ... Ma non lo puoi capire caro Spaghetti. Per te la violenza del sistema é una cosa mentale perché sta dentro alla tua zucca di furbo e arrogante é per questo che sei un vigliacco e non hai il coraggio di ribellarti alla violenza che é "legge" di pagare le tasse a uno stato mafioso unico al mondo ... Caro Spaghetti, il Paese é in crisi per la tua "cultura" di fogna.

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 13/03/2014 - 21:07

Anche Gesu' Cristo governava per slogan: "Chi mi ama mi segua", "Chi non e' con me e' contro di me", "Ama il prossimo tuo come te stesso"...E abbiamo visto che fine ha fatto. Lo slogan perfetto di Renzi? "E' piu' facile che un cammello passi per la cruna di un ago, che un ricco paghi le tasse dovute, (come mi ha ordinato Berlusconi al Nazareno)"

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 13/03/2014 - 21:11

RENZIIII !!! Il nessun prelievo sulle pensioni fino a 3.000€ è da intendersi LORDE o NETTE???? Please!!!! Saludos

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 13/03/2014 - 21:14

CARO RENZI, SEI SOLO IL TIPICO CIALTRONE MAFIA E SPAGHETTI. Pensi di essere furbo ma sei solo un vigliacco e un demente, un volgare prepotente che da nausea. É delinquenziale rimproverare alla UE che si opponga a che il debito senza controllo dell´apparato statale italiano desbordi e che sia pagato dai Paesi virtuosi ... É un fatto di logica elementare, ma solo un sistema mafioso puó esigere che i suoi debiti siano pagati da altri che non ne sono assolutamente responsabili ... Quello che si puó rimproverare alla UE é l´abominevole enormita del suo apparato burocratico e il suo costo che va a cadere sulla testa di chi lavora e produce ... Ma un rimprovero di questo tipo puó essere condotto da un Paese virtuoso e non certo da una Italia che ha un apparato burocratico intoccabile e unico al mondo per mostruositá e violenza sopra le pelle dei Lavoratori e delle fabbriche che chiudono ... Per ogni persona di normale sensibilitá e intelligenza é diventato rivoltante fino l´esasperazione doversi rendere conto ogni giorno della pochezza, della bassezza, della ignoranza e dell´arrogante ottuso autoritarismo della casta di cialtroni che governa il Paese e dei quaquaraquá che sono arrivati a usurpare con il loro settario e demente servilismo i luoghi della Cultura ... Quale é la tua morale caro Spaghetti? ... Farsi gli affari propri ma non troppo? ... La Veritá é che sei solo un prepotente imbecille caro Spaghetti. Mai ti entrerá nella zucca bacata la luciditá della Intelligenza che é capacitá di azioni che creano valore e benessere contemporaneamente per se stessi e per gli altri ... Dove vuoi andare con la tua "cultura" che é solo egoismo, approfittarsi del prossimo e chiudere la mente e fare danno a se stessi ... Ma non lo puoi capire caro Spaghetti. Per te la violenza del sistema é una cosa mentale perché sta dentro alla tua zucca di furbo e arrogante é per questo che sei un vigliacco e non hai il coraggio di ribellarti alla violenza che é "legge" di pagare le tasse a uno stato mafioso unico al mondo ... Caro Spaghetti, il Paese é in crisi per la tua "cultura" di fogna.

oasicarlos

Gio, 13/03/2014 - 21:14

pravda99 stesso ragionamento che per luigipiso...che fenomeni.

berserker2

Gio, 13/03/2014 - 21:17

Ma poi non l'ipotesi....la certezza che è un ciarlatano fancazzista ce l'avete sotto gli occhi. Si candidò a sindaco di Firenze, e nella allora campagna elettorale cosa credete che disse ai fiorentini.....: Votatemi a sindaco ma poi non starò un minuto in questa bella città ad occuparmi di strade, scuole, servizi, trasporti, traffico insomma tutte quelle cose che un vero sindaco deve fare! Si è occupato prima delle primarie del PD, poi da segretario del PD si è occupato del partito delle sue beghe interne, adesso da nominato a Presidente del Consiglio si decide a mollare la poltroncina da sindaco, un pò in ritardo non credete, ma finchè non ha avuto la sicurezza dell'altro bello e più corposo stipendio ha tenuto fino all'ultimo il piede in due staffe. Il bischerello è si cazzaro ma mica cretino! E a Firenze è andata come è andata. In un mese il ragazzotto ha già girato mezzo mondo e c'ha poco tempo per occuparsi del governo. Adesso c'ha da pensare alla presidenza dell'ONU (per il papato non ha ancora l'età) e gira come una trottola da una trasmissione all'altra. E questo me lo chiamate impegno? Ora sostituite Firenze con l'Italia, i fiorentini con gli italiani, palazzo vecchio con palazzo chigi, la fiorentina con la nazionale, l'assessora Menfreghini con la ministra Boschi ed oplà, sim sala bim.....il gioco è fatto! Grassie, grassie, l'ho fatto solo per voi, non voglio soldi o ringraziamenti.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 13/03/2014 - 21:17

CARO RENZI, SEI SOLO IL TIPICO CIALTRONE MAFIA E SPAGHETTI. Pensi di essere furbo ma sei solo un vigliacco e un demente, un volgare prepotente che da nausea. É delinquenziale rimproverare alla UE che si opponga a che il debito senza controllo dell´apparato statale italiano desbordi e che sia pagato dai Paesi virtuosi ... É un fatto di logica elementare, ma solo un sistema mafioso puó esigere che i suoi debiti siano pagati da altri che non ne sono assolutamente responsabili ... Quello che si puó rimproverare alla UE é l´abominevole enormita del suo apparato burocratico e il suo costo che va a cadere sulla testa di chi lavora e produce ... Ma un rimprovero di questo tipo puó essere condotto da un Paese virtuoso e non certo da una Italia che ha un apparato burocratico intoccabile e unico al mondo per mostruositá e violenza sopra le pelle dei Lavoratori e delle fabbriche che chiudono ... Per ogni persona di normale sensibilitá e intelligenza é diventato rivoltante fino l´esasperazione doversi rendere conto ogni giorno della pochezza, della bassezza, della ignoranza e dell´arrogante ottuso autoritarismo della casta di cialtroni che governa il Paese e dei quaquaraquá che sono arrivati a usurpare con il loro settario e demente servilismo i luoghi della Cultura ... Quale é la tua morale caro Spaghetti? ... Farsi gli affari propri ma non troppo? ... La Veritá é che sei solo un prepotente imbecille caro Spaghetti. Mai ti entrerá nella zucca bacata la luciditá della Intelligenza che é capacitá di azioni che creano valore e benessere contemporaneamente per se stessi e per gli altri ... Dove vuoi andare con la tua "cultura" che é solo egoismo, approfittarsi del prossimo e chiudere la mente e fare danno a se stessi ... Ma non lo puoi capire caro Spaghetti. Per te la violenza del sistema é una cosa normale perché sta dentro alla tua zucca di furbo e arrogante, é per questo che sei un vigliacco e non hai il coraggio di ribellarti alla violenza che é "legge" di pagare le tasse a uno stato mafioso unico al mondo ... Caro Spaghetti, il Paese é in crisi per la tua "cultura" di fogna.

oasicarlos

Gio, 13/03/2014 - 21:20

CADAQUES il suo commento è ineccepibile, se posso lo farei anche mio. Complimenti.

Ritratto di asfodelo13

asfodelo13

Gio, 13/03/2014 - 21:48

Pagliaccio,buffone,venditore di fumo ,opportunista e membro della solita casta.Forse ci sono italiani allocchi che credono a questo pagliaccio ma penso che a lungo andare anche gli stupidi capiranno di che pasta è fatto ed ovvero di solo fumo. Continua a tassare ma la vera spending rw non la farà mai..i privilegi vanno mantenuti a tutti i costi..piu' semplice fare cassa aumentando al 26% la tassa sui risparmi con la scusa di metterci alla pari con l'Europa senza pero' considerare che c'e' la patrimoniale dell'imposta di bollo che fa salire il prelievo al 36%.I furbi che hanno veri patrimooni fuggiranno sempre piu'massicciamente all'estero e chi ci rimettera' saranno i poveracci che hanno messo qualche soldo da parte sudato (e tassato)durante la loro vita. L'elemosina dei 86 euro andranno via a pagare Tasi,tarsu e sigle varie .Non cambiera'assolutamente nulla e saremo sempre di piu' nella merda.EVVIVA IL FONZI ITALIANO.

Giuseppe Borroni

Gio, 13/03/2014 - 21:51

nessun prelievo sulle pensioni fino ai 3000 euro mensili; oltre i 3000 euro un contributo di solidarieta' PERMANENTE nella misura di un 1% per ogni 1000 euro di pensione mensile oltre i 3000; e risolviamo tutti i problemi !!!. Chi ha 50000 euro di pensione al mese contribuisce col 47%, gli restano sempre piu' di 25000 euro al mese per campare. Niente male, considerato che quella pensione la stiamo pagando noi con le nostre tasse mentre sto ""poveraccio"" di pensionato ha pagato contributi a copertura della sua pensione per pochi anni, se va bene

claudio63

Gio, 13/03/2014 - 22:00

bravi! bene! tutti comunque a criticare o dire delle stupidaggini per amore delle battute. sopratutto dai vari irriducibili della sx. se a dx ascoltano e rimangono ad aspettare i risultati che il renzi promette, a sx gli danno del buffone e del berlusconoide... e se dovesse riuscirci? chi saranno allora i veri buffoni????

claudio63

Gio, 13/03/2014 - 22:01

Cadaques: questa volta non sono d'accordo, io do al ragazzo fiducia, in fondo cosa abbiamo da perdere? un altro governicchio guidato da luridi incapaci? almeno questo ci sta mettendo la faccia, mi sembra un buon segno.

gigetto50

Gio, 13/03/2014 - 22:03

.....prelievo sulle pensioni...importo lordo o netto...nessuno mai lo specifica cosi' possono giocare con i numeri come vogliono a seconda della necessita'. E sulle pensioni d'oro notizie? Nessuna...ovvio....

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Gio, 13/03/2014 - 22:04

Il mio commento è fanta-politico, nel senso che forse ho capito perchè Renzi potrebbe farcela. Da un punto di vista strettamente tecnico, i provvedimenti da Lui ipotizzati fanno acqua da tutte le parti. Manca ad esempio un vero progetto di base serio e realizzabile per l'abbattimento del debito pubbllico, che è il problema n. 1 dell'Italia. Ma il sua asso nella manica (e qui ritorno alla fanta-politica)è questo. Dire alla Merkel: "Cara Merkel, so benissimo che il mio programma non soddisferà l'Europa e tanto meno Te. Ma se mi metterai il bastone fra le ruote, sarò costretto a dare le dimissioni e correrai il rischio, molto concreto, di ritrovarti tra i piedi "Berlusconi"- Con questo discorso, che è tutt'altro che campato per aria, riuscirà ad ottenere la benedizione della Merkel e, conseguentemente, dell'Europa.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 13/03/2014 - 22:13

Per essere credibile Renzi non deve sentirsi intimidito nel mettere subito mano all´accetta e vibrare colpi su colpi sopra lo stato ladrone.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Gio, 13/03/2014 - 23:03

La media dell’aliquota per l’Unione è calcolata intorno al 25%: in Francia e in Germania il peso effettivo delle tasse sulle rendite finanziarie ammonta rispettivamente al 26,3% per i tedeschi e a più del 39% per i francesi.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Gio, 13/03/2014 - 23:19

Prelievo su pensioni. Niente prelievi, dunque, sulle pensioni fino a 3.000 euro: "I pensionati non daranno alcun contributo", tranquillizza Renzi. I pensionati pagheranno di più? "No", dice il premier. Avranno un beneficio? "Neanche", risponde il capo dell'esecutivo. "Chi pensa che i pensionati pagheranno la manovra sbaglia", dice il presidente del Consiglio. Ogni tanto pubblicate, grazie.

rokko

Gio, 13/03/2014 - 23:38

dardo-01 non sono d'accordo con lei, il debito non è che l'effetto di un altro problema molto più grave, la scarsa crescita da vari decenni. È quello il problema n.1.

Ritratto di martinitt

martinitt

Gio, 13/03/2014 - 23:51

Se aprire un'azienda in Italia è redditizio perchè non provvede lo Stato ad aprirne in tutta Italia? Solo gli imprenditori privati devono rischiare i propri capitali dal probabile fallimento?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 14/03/2014 - 00:18

Chi ha quell'insulto sulla punta della lingua, pronti a sputarlo fuori, sono proprio i suoi compagnucci trinariciuti. Il Bersani ha già messo le mani avanti dicendo di aver messo il cervello in frigo per non consegnarlo al Renzi. GLI UNICI A TREMARE SONO GLI UTILI IDIOTI CHE TEMONO DI VENIRE SCHIODATI DALLE COMODE E BEN PAGATE POLTRONE.

syntronik

Ven, 14/03/2014 - 01:57

A mé mi sembra Totó, nel film, dove si fá prestare una monetina, e alla fine, con giochi di parole, dimostra che con un giro di mano, alla fine viene a pari,, senza aver speso niente, é come dire, che una massa di coglioni, si fanno imbalsamare dalle parole, senza rendersi conto, che alla fine sono sempre loro che pagano. Mentre i soliti ignoranti e dementi continuano a credere, che si puó ricavare sangue da una rapa.

andrea da grosseto

Ven, 14/03/2014 - 02:06

Appunto. Sei un buffone. Qualsiasi fiorentino onesto te lo può dire.

Holmert

Ven, 14/03/2014 - 07:19

Ieri a radio radicale si parlava delle retribuzioni dei parlamentari. Tra stipendio ed indennità varie, percepiscono circa 235mila euro l'anno. Indovinate quanto pagano di tasse? Il 18%,a fronte di un cittadino che per la stessa somma paga un'aliquota media del 39%. A loro Renzi non li tocca? E le rendite delle banche con i soldi in prestito, non sono forse rendite finanziarie? Non le tassa? Io per la pensione ho versato fior di quattrini alla CPS. Cassa pensione sanitari, in attivo per miliardi di lire. Poi è stata assorbita dall'INPDAP, e per solidarietà è stata oggetto di rapina per ristorare le altre casse in perdita. Ora tutti all'INPS, detto super ,non si sa perché. E l'INPS si è messo sul groppone anche il macigno fallito dell'INPDAP. Prima Prodi mi ha fregato circa 200euro al mese, con l'aumento delle aliquote, poi la pensione non è stata più adeguata all'aumento del costo della vita, pago ogni cosa, dai ticket sulle visite ed analisi, le tasse universitarie, la mensa,...non ho diritto a nulla dello stato prodigamente assistenziale, anzi risulto esserne un finanziatore. Ora sta per arrivare la rapina di Renzi. Sono insomma un corpo estraneo ,un italiano anomalo, che la nazione usa come cassa per ristorare gli evasori, i fancazzisti e tutta la feccia inutile nazionale. Avanti popolo, ci state riuscendo a demolire la classe media, il tessuto vitale e connettivo della nazione. 180miliardi l'anno, mancano all'eppello nelle denunce dei redditi. E voi che fate? Rapinate le pensioni, sempre agli stessi, con quella incommensurabile faccia di clo. Chi protegge questa gente che evade così tanto? ho i miei dubbi che siate voi stessi i loro protettori.

egenna

Ven, 14/03/2014 - 07:24

Già fatto grazie...

hectorre

Ven, 14/03/2014 - 08:18

10 miliardi...6 dovrebbero arrivare da....2 dovrebbero arrivare da.....DOVREBBERO....fa promesse sul nulla?...e qualche patetico sinistrato(inutile fare nomi,i soliti noti) gli crede!.....buffonata per vincere le elezioni europee e prima che venga scoperto il bluff,dirà.."alfano non può restare al governo,non ha i numeri,quindi ad ottobre elezioni...e dopo aver vinto,aumenterò le pensioni,diminuirò le tasse e regalerò a tutti un set di pentole acciaio inox 18/10!"....e una volta al governo,tasserà per avere le coperture...sempre che arrivi l'ok dall'europa....ma sono convinto che i sinistri diventeranno antieuro rapidamente se da bruxelles arriveranno dei no..........il pd ha criticato il cav. per 20 anni e si ritrova un clone come segretario,più chiacchierone,meno simpatico,più spaccone e meno intelligente....quello vero paga di tasca sua 60,000 dipendenti,quello farlocco fa lo splendido coi nostri soldi.

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 14/03/2014 - 08:21

Dovessimo considerarti un BUFFONE, chi le paga le conseguenze??? Sono più di 60 anni che la democrazia dirige il belpaese, quasi tutti i parlamentari che ci hanno governato, sono arrivati dal sud con la valigetta di cartone, tutti quelli PENSIONATI,SONO ORA MILIONARI, HANNO IMMENSI POSSEDIMENTI E PENSIONI D`ORO!!! Chi può dare una spiegazione di tutto ciò ??? Questa crisi ha fatto vedere che la casta governativa è molto EGOISTA e INCAPACE o FORSE NON VUOLE VEDERE NE CAPIRE i bisogni della popolazione. Tutti hanno promesso, promesso e promesso. MA, le MULTINAZIONALI LASCIANO TUTTE, IL BELPAESE, QUELLE CHE RIMANGONO,"INCAPACI, KAPITALISTI", LE FANNO FALLIRE PER POI SVENDERLE PER UNA MANCIATA DI CENTESIMI, METTENDO IN CASSA D`INTEGRAZIONE MIGLIAIA DI OPERAI. Questi kapitalisti, comprese le banche, giocano alla BORSA con danaro FACILË, "NON LORO" con conseguenze DISASTROSE, creando panico tra la cittadinaza. Tutto questo sopra, DOVREBBE ESSERE CONDANNATO DALLA LEGGE, "MA,LA MALA-LEGGE, MALA-POLITICA E LA MALA GIUSTIZZIA, IN COMUNELLA",SE LA RIDONO, CHE LA POPOLAZIONE SOFFRA,ANZI LA MALA-POLITICA, INVENTA NUOVE TASSE, PER PURGARE LA POPOLAZIONE, MENTRE LE BANCHE CHIUDONO I LORO FINANZIAMENTI E SE DANNO QUALCHE PRESTITO,LO FANNO DA STROZZINI. Tutto questo da a capire che i nostri dirigenti, OLTRE CHE ESSERE UNA CATENA E CHE SI COPRONO UNO CON L`ALTRO, NON HANNO ALCUNA PIETÀ "NELL`UMANITÀ" E SE NE APPROFITTANO ROMPENDONE TUTTE LE REGOLE. Come può la popolazione, avere fiducia di una manciata di CAPITALISTI, che fa BALLARE I CIARLATTANI DELLA POLITICA, INCAPACI E CORROTTI, come delle MARIONETTE ??? Persone immonde che fanno schifo, ED I CAPRONI ITALIANI, DANNO LA PREFERENZA FACENDOSI CORROMPERE PER UNA MANCIATA DI PROMESSE. ((((( COGLIONI )))))!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

colian

Ven, 14/03/2014 - 08:26

Renzi parla in prima persona come se i soldi li mettesse lui. Invece si sta facendo la campagna elettorale con i soldi dei risparmiatori che da un giorno all'altro si ritrovano a pagare il 26% sulle rendite finanziarie. Pochi sanno però che le PERDITE finanziarie grazie a Monti non sono più detraibili, quindi può accadere di dover pagare tasse su presunte rendite anche su un capitale che non ha reso nulla. Quanto alle tasse patrimoniali sui capitali, ESISTONO GIA' anche se pochi ne parlano. Si tratta, per ora, di uno 0,2% l'anno. Ovvero: chi ha 100.000 euro deve dare allo Stato 200 euro l'anno. Lo chiamano "bollo". Sarà. ma se al bollo aggiungiamo il 26% sulla plusvalenza, nonché il costo del conto-deposito da pagare alla Banca, più commissioni, ecc. ecc. può senz'altro accadere che un investimento in titoli a reddito fisso si trasformi in una RIMESSA. Infine, come riportato da un osservatore economico senz'altro molto più intelligente di Renzi, NON TUTTI GLI ANNI ci sono plusvalenze da tassare, quindi la previsione di ulteriori 3-4 miliardi per abbassare l'IRPEF è insensata e demagogica. Non resta che augurarsi che le pensioni sopra i 3000 euro subiscano una bella sforbiciata. Io penserei anche ai super-stipendi dei boiardi di stato e alla folla sterminata di dirigenti degli enti locali che in molti casi hanno poco da invidiare persino agli stessi parlamentari.

hectorre

Ven, 14/03/2014 - 08:35

dardo,forse il ragionamento potrebbe anche comprendere..."se al parlamento europeo verranno eletti molti euroscettici,cara ku.lo.na saranno guai per tutti!...e a te servono paesi deboli per mantenere il comando...quindi lasciami fare e poi torneremo sotto la tua ala dopo le elezioni...con affetto matteo"......prima o poi la germania presenterà il conto di queste mirabolanti promesse,se verranno mantenute dal fonzie nostrano.

hectorre

Ven, 14/03/2014 - 08:41

pravda ma lei per chi vota? Ancora falce e martello?....il caro renzi ha vinto le primarie ed è segretario del pd!.....nel caso non lo sapesse.....e ha preso milioni di voti!!!.....il popolo di sinistra inconsciamente è innamorato del silvio e ne ha votato uno farlocco pur di averlo...diciamo un " made in china"

ghorio

Ven, 14/03/2014 - 09:53

Non ho capito Bruno Vespa che fotografa Renzi. Non guardo Porta a Porta ma non capisco la sponsorizzazione dei giornali per questa trasmissione con Renzi, sempre ripetitivo.

Duka

Ven, 14/03/2014 - 09:56

BUFFONE lo sei anche se ciò che dai con la destra te lo sei preso con gli interessi con la mano sinistra. Voglio dire che aumentare le tasse per creare la liquidità necessarie per non essere considerato un pagliaccio sono capaci anche all'asilo. Sei e rimani un venditore di pentolame ed è ciò che di sicuro farai nel futuro molto prossimo.

Dario40

Ven, 14/03/2014 - 10:16

in soliti str.... del TG1 hanno riferito, questa mattina durante il Tg delle 08,00, che è Brunetta che dovrà andare in pellegrinaggio da Firenze a Monte Senario. E paghiamo pure i canone per questa (dis)informazione. Attendo la smentita !

gianfranco1966

Ven, 14/03/2014 - 10:25

il discorso è molto semplice. il pagliaccio renzi ha detto....vi daro gli ottanta euro in piu a partire dal primo maggio cioe prima delle elezioni europee. questo dovrebbe far capire una cosa molto semplice. questo conferma che è il pupazzetto della merkel e dell euro. lui ha ricevuto l ordine di arginare la protesta antieuro e antieuropa che a questo punto è diventata dilagante e che potrebbe vincere alle europee con ripercussioni devastanti sull europa e sull euro. io penso che gli italiani il 25 maggio non saranno cosi idioti da farsi prendere per il culo da questo cazzaro di firenze. italiani usate il cervello...ragionate!!!!!!!!!!!!!!!

marcello. marilli

Ven, 14/03/2014 - 10:29

con una mano daranno 80-100 euro in più , ma comuni,province,regioni con accise e tasse quante se ne mangeranno? è certo che non è questa la strada da seguire,bensì quella del buon padre di famiglia che taglia rami secchi ,vitalizzi,super stipendi,finanziamento ai partiti e così via . i buoni propositi muoiono sempre all'alba mi sembra. se poi lo sviluppo e l'occupazione la finanziamo con i prelevamenti alle pensioni d'oro stiamo freschi . ma si può definire una pensione d'oro una da 2500 euro mensili NETTE di uno che ha onestamente lavporato una vita e pagato le tasse essendo lavoratore dipendente ? credo di no vero? avendo passato 48 anni nell'ind privata una cosa l'ho imparata . il lavoro non si compra ma lo si crea con impegno , forza di volontà,idee, dedizione e spirito di sacrificio . non lo si crea certamente , insieme all'ovvia occupazione, per legge . intanto cominciamo a cambiare la testa degli italiani a questi principi , anzi torniamo a farlo capire !!

Mr Blonde

Ven, 14/03/2014 - 10:39

cadaques aspetterei a parlare magari questi 80 euro in busta li da davvero. Pravda66 visto il nome immagino che sia di una certa idea, bene non si vedono manovre così a sinistra neanche dai tempi di prodi e bertinotti: si sgravano redditi di lavoro dipendente medio bassi e non c'è ad oggi, e per piacere non parlate di pagamenti arretrati CHE SONO UN NS DIRITTO, una sola lira certa per imprese e professionisti. Il CORTOCIRCUITO di questi giorni è che LA SINISTRA camusso in testa per rinnovi contrattuali anche inferiori agli 80 euro mese a volte blocca il paese con scioperi e proteste, e accusa renzi di essere di destra. LA DESTRA dal canto suo fa a gara ad accaparrarsi i meriti di questa manovra dimenticando che dovrebbe tutelare magari anche gli interessi dei ceti produttivi di questo paese senza rincorrere sempre e comunque gli elettori. Quando bush la tarher o reagan (ma anche un aznar o sarkozy) implementavano manovre fiscali non si dimenticavano certo dei ceti imprenditoriali (ultimi highlander) di questo paese. State impazzendo tutti, ma va se vi piace così...

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Ven, 14/03/2014 - 10:53

Un appunto d'ortografia: da quando in qua il verbo racimolare (lett.raccogliere i racimoli) esige la doppia "c"? La versione "raccimolare" è stata riproposta troppe volte da questa testata per essere addebitata ad un semplice refuso di stampa.

gianfranco1966

Ven, 14/03/2014 - 11:03

ITALIANI!!! NON POSSO CREDERE che voi crediate a questa persona. il 25 maggio o si vota contro l euro o si va in rovina in maniera definitiva. voi sapete benissimo che i soldi per fare le cose che dice il pagliaccio di firenze non ci sono e finche ci sara l euro non ci saranno mai. io non posso pensare che di fronte a una miserevole mancia di ottanta euro voi buttate via il cervello. io non posso credere a una cosa del genere. renzi è un pagliaccio ma è molto furbo. io penso e spero che gli italiani non siano cosi idioti e stupidi. la missione del cazzaro in questo momento è UNA SOLA. arginare l antieuro. altrimenti perche gli ottanta euro partono prima delle elezioni europee???? perche tutte queste promesse prima delle elezioni europee? perche renzi ha avuto tutta questa fretta nell andare al governo? perche tutte queste promesse in questo momento a pochi mesi delle europee? italiani sveglia!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Ven, 14/03/2014 - 11:03

Non c'e' lavoro! Perche' i comuni continuano ad assumere? Renzigno da Collodi, quella e' la crescita, la crescita del clientelismo e dei tuoi voti. Ovvia cittone , vuoi far concrentare lo sguardo sui 100 euro mentre trucchi il mazzo, questa e' l'arte dell'illusionismo.

Ritratto di geode

geode

Ven, 14/03/2014 - 11:11

Scusatemi ma era SCONTATISSIMO.

Giacinto49

Ven, 14/03/2014 - 11:32

Le idee di Renzi, ancorchè espresse con piglio istrionico, sono verosimili e convincenti. Se perseguite con impegno possono sicuramente dare risultati. Resta da vedere se la fossa di vipere permetterà (Berlusconi docet) che vengano realizzate. Ho sentito parlare poco di P.A.: è il più malefico peso morto, insieme al sindacalismo trinariciuto, che trascina il Paese nel baratro (Amato docet) ed è costituito in buona parte da gente che deve andare a...... lavorare!

cameo44

Ven, 14/03/2014 - 11:33

Renzi nonostante sia un ottimo chiacchierone ad oggi non ha detto se per lui i cittadini sono tutti uguli o no gistamente come ha detto stamane su OMNIBUS Crosetto di Fratelli d'Italia non si posso dare le famose 80 euro sulle buste paghe ai professori e ad altri e non ai commercian ti ed artigiani che non superano il tetto stabilito per usufruire di tale somma come del resto i pensionati e a maggior ragione chi vive di pensione minima capisco che Renzi è già in campagna elettorale pwer le europee e vuole accativarsi certe categorie ma certamente non è cosa buona e giusta dividere i cittadini in categoria A e categoria B o forse per Renzi chi vive di pensione ( NON D'ORO ) ma di 500 euro le minime e poco più di mille uero la maggior parte dei pensionati non hanno bisogno tanto quanto le insegnanti ed altri? Renzi dato che sei tanto bravo a parlare e a fare gomizi dai una risposta

APG

Ven, 14/03/2014 - 11:39

Renzi, tu per me sei sempre stato un buffone e questo lo dimostra ancora una volta! Un buffone segretario di un partito di decerebrati, il PD !!

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Ven, 14/03/2014 - 11:56

Ne abbiamo le scatole piene di queste promesse dei politici! Tutti che vogliono imitare Il Cavaliere, ma non ne hanno la stoffa. Cari miei, le promesse bisogna mantenerle! Imparate dallo Statista Illuminato.

Ritratto di trasformer

trasformer

Ven, 14/03/2014 - 11:59

Solo propaganda, parole e fuffa

il corsaro nero

Ven, 14/03/2014 - 11:59

lo pensavo in tempi non sospetti, ancor prima che fosse eletto sindaco di Firenze, ergo... figuriamoci adesso!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 14/03/2014 - 12:01

Holmert,CADAQUES,certo questo è un cialtrone,ancora più spudorato dei suoi predecessori.Dalla pentola,alla brace,all'inferno.I politicanti non si toccano,i privilegi rimangono,la "greppia" continua a rimanere aperta,per i soliti,finanziata dai soliti.

hectorre

Ven, 14/03/2014 - 12:26

l'italia dei sinistri è veramente ridicola....l'aumento delle pensioni minime voluto da berlusconi è stata considerata un'elemosina,come pure il bonus di 40 euro mensili.........ma se un premier farlocco(qualcuno di voi lo ha votato???) mette 80 euro in busta paga diventa il salvatore della patria.............il tutto due giorni prima delle europee..........ma non volevano indagare berlusconi per la storia dell'imu???...e questa di renzi cos'è???....fa campagna elettorale coi nostri soldi e se non ci sarà copertura,chissenefrega....sa dove andarli a prendere......aprite gli occhi!!!

roberto78

Ven, 14/03/2014 - 12:31

non si può dire che non abbia coraggio... mettendo delle date si dimostra diverso da tutti i precedenti. sinceramente se continua così ci saranno tantissimi di forza italia che voteranno per renzi (anche perchè dall'altra parte non si può proprio leggere che toti ancora sia a giudicare "grave" se non permettessero a berlusconi di candidarsi alle europee ... non è così che si guadagnano i voti)

ferry1

Ven, 14/03/2014 - 13:06

Forse non è chiaro che lo si reputa un buffone se non trova le risorse con la spending review prima che con nuovi prelievi a carico del ceto medio.

CARLINOB

Ven, 14/03/2014 - 13:34

Buffone un pò lo sei anche se i soldi dovessero arrivare!!

ferry1

Ven, 14/03/2014 - 13:34

borroni mi sa che lei di pensioni agli altri non ne paghi.La mia deriva da contributi da me versati e sarebbe più alta se li avessi potuto gestire personalmente.Si parla sempre di pensioni basse ma quanti contributi hanno versato i percettori?Perchè i sindacati non si sono inalberati quando sono state istituite le baby pensioni che hanno contribuito in larga misura a scardinare il sistema previdenziale?

giottin

Ven, 14/03/2014 - 13:40

Mi porto già avanti con il lavoro: mister puffobean, buffone!

max.cerri.79

Ven, 14/03/2014 - 13:51

Sei un buffone a prescindere. Quello che vorrei sapere, piuttosto, è quanti ce ne porterai via a giugno se davvero ci dai sti 80 € a maggio....

Ernestinho

Ven, 14/03/2014 - 14:28

Mossa elettorale Ma a cosa possono servire €. 80 mensili se non ad illudere quei pochi che li prenderanno e che li restituiranno, eccome, con gli interessi, subito dopo con altre tasse in arrivo? Peggio ancora per coloro, come i pensionati anche al minimo, vche non prenderanno neppure quelli e che saranno "cornuti e mazziatti". Sono ben altre le misure da prendere!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Ven, 14/03/2014 - 14:38

Entreranno (forse)dalla porta principale,usciranno (sicuramente) dalle finestre, moltiplicati per tre.

gneo58

Ven, 14/03/2014 - 14:43

renziiiiii, se vuoi dare dei soldi VERI alla gente, che li possa spendere senza pensare che domani te ne "ciulano" il doppio comincia a mandare a casa il 60-70% dei dipendenti pubblici e fa' lavorare quelli che rimangono, sarebbe la prima riforma sensata per la vera ripartenza del paese.

gneo58

Ven, 14/03/2014 - 14:45

ride, ride sempre, ma e' falso ottimismo, e lo sa, vedremo che facce ci saranno sui giornali prossimamente qundo comincera' a prendere le prime padellate, quelle vere....

Ernestinho

Ven, 14/03/2014 - 14:57

RENZI - NEMICO DEI PENSIONATI Renzi privilegiando (!) solo pochi, non ha accennato (oltre ad altri meritevoli come i disoccupati, gli esodati ecc) ai pensionati, neanche in un prossimo futuro. Già in precedenza, parlando di sua nonna, affermò che era contrario alle pensioni di reversibilità (cosa giusta per me solo se sono molto alte, e se il coniuge già fruisce di un sostanziono stipendio e/o pensione, ma non se non ha altri redditi). Poi è circondato da persone che definire "incoerenti" è dire poco! Vedi il Del Rio che voleva ulteriormente tassare il BOT della nonnina (già abbondatemente tassato per cui €. 100.000 rendono annualmente soltanto sui 300 euro con notevole salti di gioia delle banche e dei loro "amici"). Adesso chi dice che il contributo di solidarietà toccherà €. 2.000, chi €. 2.500 ecc. (cosa questa che facilmente sarà annullatta dalla Corte Costituzionale), mentre lui si affanna a variare le cifre! Che pazzia!

roberto78

Ven, 14/03/2014 - 16:51

@Ernestinho ... con la scusa di voler dare qualcosa a tutti non si dà mai niente a nessuno. renzi è stato coraggioso e coerente ad escludere i pensionati ecc.. perchè l'obiettivo della manovra è quella di far crescere i consumi (dare quei dieci miliardi a 20.000.000 di pensionati sarebbe stato sprecarli). ma non vi ricordate quando voi stessi prendevate in giro letta per i suoi 15-19 euro? per quanto riguarda il continuo variare delle cifre dipende dal fatto che lei segue troppo i giornali i quali, per esigenza di scrivere qualcosa tutti i giorni, fanno continue anticipazioni su dati improvvisati, spacciandoli come definitivi.

Giacinto49

Ven, 14/03/2014 - 17:02

Italiani, popolo di santi, poeti, navigatori, commissari tecnici e...presidenti del consiglio!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 14/03/2014 - 18:12

@gneo58,suo post 14:43,...parole sante.Mentre la Gran Bretagna, ad esempio, conta di raggiungere l’obiettivo,di portare il rapporto PIL,Debito Pubblico al 60% entro il 2025 aumentando le tasse di 20 e tagliando le spese dalla PA per 80 (fatto 100 la percentuale di ripartizione fra tasse e spese), noi(il ns governo di grulli),ci siamo impegnati a tagliare il traguardo nel 2030, ma con un rapporto che vede l’incremento di tasse di 65 e i tagli alle spese per solo 35. Siamo, tra i Paesi che hanno sottoscritto l’accordo, quelli con il più alto incremento di tasse e, conseguentemente, il minor taglio di spesa della PA!!Pazzesco!!...E questo grullo-bullo, se ne esce con queste sparate elettorali!!!