Renzi in visita in Tunisia. Snobberà la tomba di Bettino Craxi?

Polemiche sulla visita che il presidente del Consiglio fa oggi a Tunisi. Stefania Craxi gli ha chiesto di visitare la tomba del padre

La sinistra italiana non ha ancora fatto i conti con l'eredità politica di Bettino Craxi. Al punto che, nell'ultimo congresso del Pse, svoltosi a Roma nei giorni scorsi (che ha sancito l'ingresso nel Pd nella famiglia socialista europea), nessuno ha ricordato neanche di striscio l'ex leader socialista. Un'altra prova di questo oblio è data dal programma della visita ufficiale che il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, fa oggi in Tunisia. Previsti diversi incontri: quello con Moncef Marzouki, presidente ad interim della Repubblica tunisina; l'incontro con esponenti femminili della società civile; con il primo ministro e con il presidente dell’Assemblea costituente, Mustapha Ben Jaafar. Chiuderà la giornata un incontro, nella residenza dell'ambasciatore italiano a Tunisi, con una rappresentanza di imprenditori italiani che operano nel paese africano, alla presenza del presidente della Confindustria tunisina, Whaida Boucha Maoui. Salvo sorprese dell'ultim'ora non è in programma alcuna visita alla tomba dell'ex presidente del Consiglio italiano, sepolto nel piccolo cimitero cristiano di Hammamet.

Stefania Craxi ha invitato Renzi a recarsi sulla tomba del padre. Commentando questa richiesta Mauro Del Bue, direttore dell'Avanti! online, sottolinea che "sarebbe un atto di solidarietà umana, prima che politica, di un presidente italiano a un suo predecessore, al di là delle condivisioni politiche e del giudizio sulle questioni giudiziarie. Renzi mostrerebbe una sensibilità diversa rispetto ai precedenti presidenti italiani. E dopo aver pilotato l’ingresso del Pd nel Partito socialista europeo, e credo anche nell’Internazionale della quale Craxi era vice presidente, troverebbe un altro e forse decisivo aggancio col mondo socialista italiano".

Ma Renzi avrà il coraggio di rompere questo tabù? "Ho qualche dubbio - osserva Del Bue - ma spero di ricredermi... Renzi é troppo attento ai sondaggi, non ha il gusto e la temerarietà di sfidarli e orientarli diversamente con l’azione politica. Pare anche lui, come Berlusconi, troppo attratto dalla dimensione estetica della politica, i volti nuovi, le facce pulite, le donne carine, i sottosegretari con lo zainetto, i successori a sindaco con la giacchettina e la cravattina e il ciuffettino, per osare tanto. E tutto sommato, anche se non seguirà il nostro consiglio, non perderà un punto nella classifica del più amato dagli italiani".

Nei giorni scorsi il senatore Lucio Barani (Gal), si era detto lieto di "accompagnare Renzi in Tunisia, così da mostrargli dove è sepolto Bettino Craxi, quello si un grande Presidente del Consiglio da cui il segretario del Pd avrebbe tanto da prendere ad esempio, a cominciare dall'opportuno rispetto, anche lessicale, che si dovrebbe avere nei confronti delle aule parlamentari, rappresentazione democratica di tutti i cittadini''. Aveva commentato così un passaggio del discorso del premier alla Camera dei deputati, dove era in corso la discussione sulla fiducia al governo. ''Gli mostrerò - aveva concluso - dove i predecessori suoi e del suo partito l'hanno lasciato morire abbandonato alle sofferenze della malattia''.

Su Twitter Bobo Craxi aveva risposto a Barani in questo modo: "Il premier che aderirà al Pse deve rendere omaggio ad un ex premier, fondatore del Pse, spontaneamente, non perché provocato". E Barani aveva replicato: "E’ importante che ci vada".

"Non vorrei - conclude il direttore dell'Avanti! nel suo editoriale - che mentre si scoprono vecchie figure forse anche ingiustamente trascurate, e si rivaluta perfino Cencelli assieme a quell’Acerbo che stese il testo della legge fascista del 1923, il solo Craxi restasse ancora sul banco dei reprobi a pagare un prezzo che la sua lontananza dall’Italia e la sua morte non hanno ancora esaurito. Dopo la condanna a morte anche la condanna ad aeternum..".

La questione, oltre che sentimentale (per i figli e i nostalgici di Bettino) è prettamente politica. Renzi lo sa bene. Ma è difficile che scelga di compiere un gesto che probabilmente non gli porterebbe alcun vantaggio in termini di consenso. Potrebbe, però, farlo lo stesso, stupendo tutti. E dando un altro segnale alla sinistra post comunista che ancora oggi lo guarda con sospetto.

Commenti
Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Mar, 04/03/2014 - 12:23

"La sinistra italiana non ha ancora fatto i conti con l'eredità di Bettino Craxi." Ma quale eredità, Egr. Dott. Sacchelli!? i Rossi non hanno diritto a nulla di ciò che era di Craxi. Se glielo lasciamo fare, si ruberanno pure l'argenteria di casa Craxi, ladri come sono. L'eredità del più Grande Statista d'Italia appartiene al Centrodestra!

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 04/03/2014 - 12:27

Perchè dovrebbe andare alla tomba? Se non ricordo male ci sono delle cose più urgenti da fare, vero Renza?

Paul Vara

Mar, 04/03/2014 - 12:30

Craxi è scappato dall'Italia per paura di esser giudicato per il suo operato corrotto; è morto, tanto meglio per lui, quanto ai figli farebbero meglio a nascondersi...

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mar, 04/03/2014 - 12:30

Se Renzi va in Tunisia ci resti pure almeno quanti anni è dovuto restare Bettino Craxi senza aver fatto niente; se va a visitare una tomba non riabilita certo uno Statista anche se io non sono socialista e comunista rispetto sempre le persone. Shalom P.S. Le persone vanno rispettate da vive e non da morte a meno che non si abbia la possibilità di risuscitarle che è possibile solo a Dio Solo.

Agostinob

Mar, 04/03/2014 - 12:35

Sono poco comprensibili i politici, di qualunque parte, che da poco eletti e con tutti i problemi da risolvere che ci sono, iniziano subito a girare il mondo. Accettabile sarebbe stato solo un viaggio in India, ma questo ovviamente non c'è. In India occorrerebbe agire; in Tunisia si va per diporto.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mar, 04/03/2014 - 12:42

Cosa dovrebbe fare Renzi? Andare a rendere omaggio ad un latitante? Ma ci siete o ci fate?

Atlantico

Mar, 04/03/2014 - 13:01

Sacchelli, credo che se Renzi fosse andato in Tunisia in visita privata avrebbe anche potuto pensare di visitare la tomba, tanto più che è cattolico praticante. Ma se parliamo di politica, Sacchelli, in quanto giornalista lei non può far finta di dimenticare che Craxi, pur con tutti i meriti politici che nessuno gli nega, è stato anche condannato definitivamente in contumacia per reati gravi. La morte, come diceva Totò, è una grande livella ma ciò che non si livella, almeno secondo il mio avviso, è la memoria storica delle cose.

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 04/03/2014 - 13:03

Certamente questo fringuello appartenente alla cultura política cattocomunista , non omaggera un italiano Forse srebbe andato dal culto mandela.vedremo .Mi domando che casso invece va a fare a Tunisi , con i tanti problema che abbiamo.

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 04/03/2014 - 13:06

El presidente , anche Garibaldi era latitante.Anche battisti , eppure ogni tanto qualche compagno lo va atrovare.Si puo dire di Craxi tutto ma meno che era un ASSASSINO.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mar, 04/03/2014 - 13:28

Se Renzi avesse le cosidette .... riporterebbe Bettino in italia. Ma non le ha, per cui Bettino continuerà a riposare al sole tunisino.

luigi civelli

Mar, 04/03/2014 - 13:36

A prescindere dalla pietas dovuta a chi non c'è più,Bettino Craxi non rappresenta certo un esempio positivo di uomo politico,condannato in contumacia, dopo la sua opportunistica fuga in Tunisia,per corruzione e finanziamenti illeciti,pesentemente sospettato d'utilizzo per scopi privati di fondi frutto di tangenti e di corruzione.Renzi non dovrebbe compiere azioni interpretabili come un tardivo riconoscimento ad un politico assai discusso e discutibile e chiudere invece un pesante sipario d'oblio.

82masso

Mar, 04/03/2014 - 13:38

marforio... Passi da fascista a socialista in men che non si dica, la coerenza ti appartiene poco mi sà... oppure tu guardi al personaggio e non all'ideologia che stà dietro?

Ritratto di pravda99

pravda99

Mar, 04/03/2014 - 13:58

Se Craxi avesse fatto la galera che aveva meritato come da condanna dello Stato Italiano, allora un PdC potrebbe anche rendere omaggio. Pretendere cio' con uno morto da latitante internazionale, riparato in una dittatura senza trattato di estradizione, retto peraltro da un leader, Ben Ali, cacciato a calci nel dedere dal suo stesso popolo opporesso, insulta l'intelligenza degli italiani onesti. Gli altri continuino pure a difendere i loro Pregiudicati.

Mr Blonde

Mar, 04/03/2014 - 14:08

Marforio ma che stai a di? Paragoni Craxi con mandela? Battisti e garibaldi? Chi ha detto che era un assassino?

cicciosenzaluce

Mar, 04/03/2014 - 14:15

Ma voi ci fate o ci siete? Ieri avete condannato i governi DC PSI,per lo sfascio economico,e l'aumento del debito pubblico che ci stà strangolando,avete inveito contro amato,bene e craxi,non è stato tra i principali artefici di ciò ? E allora renzi,dovrebbe andare ad onorare questo signore ? Siate coerenti per favore !

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mar, 04/03/2014 - 14:32

@marforio Quest'infelice uscita te la potevi pure risparmiare. Renzi va là come Presidente del Consiglio in rappresentanza dell'Italia quindi non vedo perché dovrebbe rendere omaggio ad un personaggio che in Italia è stato condannato e che dall'Italia è fuggito come l'ultimo dei codardi per non subire la pena. Quando avremo Presidenti del Consiglio che vanno in visita ad assassini conclamati, ripresentati, fino ad allora i tuoi paragoni c'entrano come i cavoli a merenda.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mar, 04/03/2014 - 14:45

Vi invito a leggere il Libro di Tobia; forse imparereste cosa significa io voglio misericordia e non sacrificio, dice il Signore. Ed il coraggio di Bettino Craxi ve lo potete scordare brutti comunisti che avete sempre pocciato da mamma Unione Sovietica ed avete mandato in galera un piccolo Greganti di niente; razza di vipere non avete la dignità degli uomini ma assomigliate più ad animali selvatici che periscono; finiranno i Vos. onori del menga. Vi perdono perché non sapete cosa dite e cosa siete. Shalom

Roberto Casnati

Mar, 04/03/2014 - 15:12

PERCHé MAI QUALCUNO DOVREBBE ANDARE A VISITARE LA TOMBA DI UN LADRO?

lorenzo464

Mar, 04/03/2014 - 15:13

problema n.1 in Italia in effetti...

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Mar, 04/03/2014 - 15:17

Grandissime parole, Adriano! Shalom anche a te, e a tutti quelli che la pensano come noi.

evidio

Mar, 04/03/2014 - 15:21

A coloro che si credono di destra e liberali (sempre che destra e liberismo siano conciliabili!) ricordo che Craxi era un ladro, prima che socialista e che quindi non vale troppo la pena scaldarsi per vantarne l'eredità politica.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mar, 04/03/2014 - 15:48

Ma tutti questi sinistrati limitati con cranio privo di materia grigia, lo sanno che gli attuali politici hanno rubato centinaia di milioni per i fatti loro aggirando i risultati di un referendum? Se paragoniamo questi truffatori a Bettino, quest'ultimo risulta un santo. Prima di sproloquiare, gli imbecilli dovrebbero risciacquarsi la bocca.

marcos74

Mar, 04/03/2014 - 15:50

e perche far visita a la tomba di un latitante?

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 04/03/2014 - 15:59

Non ci sono abbastanza problemi in Italia, che Renzi debba andare a cercarseli anche in Tunisia? A cosa serve questo sperpero di soldi in viaggi turistici? Prima i mille euro a tutti i disoccupati, il Governo fino al 2018 e adesso quest'altra trovata.

cicciosenzaluce

Mar, 04/03/2014 - 16:21

Se va sulla tomba di un ladro,è un ladro pure lui ! Li ci vada quando sarà libero,il suo compare di merende,più ladro di lui.

marcos74

Mar, 04/03/2014 - 16:43

anna 17 se Craxi ruba 10 e i politici italiani rubano 100, allora per te Craxi é un uomo onesto?

marco m

Mar, 04/03/2014 - 17:46

Ma quale eredita' politica?!? Parliamo di un ladro conclamato e confesso, che si e' difeso dietro due concetti: "lo facevan tutti" e "ho rubato per il partito", roba tra il ridicolo e il comico, e che per sfuggire alle giuste condanne se n'e' andato a fare il ricco turista in Tunisia, visto che non era certo in una grotta a zappare i campi. Ma per favore....

ORCHIDEABLU

Mar, 04/03/2014 - 18:28

IN VERITA,LA POLITICA ITALIANA ED ESTERA E' COME UNA ALTRA QUALSIASI FASE IN CONTINUA EVOLUZIONE,TUTTI GLI ELETTORI DELLA TERRA SI /CI/ CREDONO/IAMO/ MIGLIORI DI TUTTI A CAPIRE COSA E' PIU' GIUSTO PER GOVERNARE,MA PURTROPPO MANCA LA COSTANZA IN TUTTI PERCHE' TROPPO OCCUPATI A LAVORARE,PAGARE,DIFENDERSI DAI PERICOLI COSTANTI DELLE CITTA' INQUINATE,DALLE TRAGEDIE DEL TRAFFICO,(INCIDENTI)DROGHE ECC.SOLO QUANDO TUTTO IL POPOLO SI SENTIRA' VERAMENTE UNITO CON IL DIVERSO DA NOI,(IL BIANCO DAL NERO,IL NERO DAL BIANCO)ALLORA COMINCERA' L'ERA EVOLUTIVA DELL'UOMO INTELLIGENTE E' PACIFISTA.TUTTI CAPIAMO L'IMPORTANZA DELLA PACE NEL MONDO COME DIRITTO,ANCHE I BAMBINI D'ASILO,QUINDI NON ABBIAMO BISOGNO DI TEORIE MA DI PRATICA,OVVERO,CHIUDETE I CONTI I DEBITI DI TUTTI QUELLI CHENON POSSONO PIU' PAGARE IL MUTUO E LASCIATEGLI UN TETTO SULLA TESTA INVECE DI SFRATTARLI.LA POLITICA VERA E' QUELLA CIVILE.PENSATECI UOMINI PRIMA DI SENTIRVI TANTO POTENTI DA CREARE GUERRIGLIE URBANE.ABBASSATE I PREZZI E LE TASSE IN TUTTO IL MONDO.NOI DONNE VI METTIAMO AL MONDO A RISCHIO DELLA VITA E GRATIS,RICAMBIATE IL DONO PIU' GRANDE CHE VI DIAMO DA SECOLI,FATECI VEDERE CHE AVETE UN'ANIMA ED UN'INTELLIGENZA UMANA.AUGURI A TUTTI I POLITICI DELLA TERRA E LE DONNE IN POLITICA,SAPPIATE RIEQUILIBRARE LE SORTI DEL MONDO ATTRAVERSO LA SAPIENZA CHE E' SOPRATTUTTO DELLE DONNE SEMPLICI DI TUTTO IL MONDO PERCHE' MADRI.ANCHE I POLITICI SIETE NATI DA MADRI DONNE TERRENE A COSTO DELLA PROPRIA VITA PER DONARLA A VOI,SIATENE ONORATI E CONSAPEVOLI.

Ritratto di aquila

aquila

Mar, 04/03/2014 - 19:00

Chi visita una tomba lo fa per rendere omaggio a chi c'è dentro e per convinzione. Andarci solo per un fatto di convenienza o di calcolo politico è deprecabile e vergognoso. Quindi renzi valuti bene.

meloni.bruno@ya...

Mar, 04/03/2014 - 19:15

Craxi ha pagato per tutti! e fù per lui grande soddisfazione inchiodare con le spalle al muro tutti i partiti addidandoli nel suo ultimo discorso in parlamento la famosa frase :Chi non ha peccato scagli la prima pietra! E posso anche aggiungere che come statista ha avuto le palle di far fare dietro front,al presidente degli Stati Uniti,Ronald Regan sui fatti di Sigonella.C'è anche nel suo orgoglio di essere andato via dall'Italia,per non diventare bersaglio come lo è stato Berlusconi per vent'anni.

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 04/03/2014 - 19:21

mrblonde-O solo detto che Garibaldi e' stato latitante.Ricercato dalla polizia piemontese.XMASSO82-Sono a tuttora fascista, ma quando craxi era osannato da piu di mezza Italia come un duce io ero forse l único che lo criticavo.QUI STO PARLANDO DI PIETA NON DI GIUSTIFICARE NESSUNO.E ho poTtato due paragoni.

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 04/03/2014 - 19:25

MARCO74 -Con la morale itaiana e' solo un fesso-Se i giudici avessero fatto Piazza pulita , era sparito il comunismo in Italia, non avevamo Berlusconi per 20 anni , e ci risparmiavamo tutta la feccia che ancora ci comanda.

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 04/03/2014 - 19:25

MARCO74 -Con la morale itaiana e' solo un fesso-Se i giudici avessero fatto Piazza pulita , era sparito il comunismo in Italia, non avevamo Berlusconi per 20 anni , e ci risparmiavamo tutta la feccia che ancora ci comanda.

Ritratto di pravda99

pravda99

Mar, 04/03/2014 - 19:35

Adriano Romaldi - Ci dispensi dalle sue pillole religiose, dio non esiste, se non nella mente di chi ne ha bisogno, ci dispensi dal suo "perdono del menga", chi si crede di essere, dio? E ci dispensi anche dal suo Slalom Gigante (sic!), e si dedichi alla discesa libera e precipiti veloce verso l'inferno. SHACQUONE.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mar, 04/03/2014 - 20:04

Per marcos74 - Se per te uno che ruba un pollo è uguale ad uno che ruba qualche centinaia di milioni, allora non ho dubbi, a qualcuno dei due manca qualche rotella. Auguri caro.

odifrep

Mar, 04/03/2014 - 21:29

Dio solo sa quanto mi sta sui zebedei il Bobo che, in questa occasione mi trova concordo. Non doveva la Stefania, ricordare a Renzi un "dovere" che avrebbe dovuto adempiere spontaneamente. Comunque, vada, una prece a Bettino.

odifrep

Mar, 04/03/2014 - 21:44

82masso (13:38) - veda, a NOI fascisti hanno insegnato il rispetto innanzitutto per i defunti. Parla di coerenza : ebbene, MUSSOLINI era un socialista e, che solo per circostanze dell'epoca, divenne fascista. Oppure si dà dell'incoerente a marforio anche quando è stato ricoverato, ultimamente, il Bersani, al quale anch'egli come tutti NOI, abbiamo inviato un augurio di pronta guarigione?