In Rete c'è uno chef tutto per gli animali Un'ex studentessa turca consiglia manicaretti ad hoc

Il cibo rende l'uomo più felice? Non solo lui. Un'ex studentessa, dopo essersi diplomata a pieni voti al Corso Superiore di Pasticceria dell'Istituto Alma (tra i più autorevoli per la formazione sulla cucina italiana nel mondo e di cui è rettore Gualtiero Marchesi) e dopo avere lavorato per ristoranti famosi stellati come «Da Vittorio», al «Rigoletto» e alla pasticceria «Rinaldini», si è concessa una pausa per studiare l'apertura di una pasticceria a Milano. Ma la vera curiosità, anzi la novità è che la studentessa di origini turche che si chiama Ipek Bozkurt Tenti nel frattempo ha aperto un blog davvero «appetitoso»: cookingforfido.com. È un'idea che non ha finalità commerciali, ma il solo scopo di coccolare i nostri amici più fedeli. Qui potete trovare svariate ricette per fare felici cani e gatti! Antipasti, primi, secondi e anche la pizza solo per loro, da preparare con ingredienti genuini e senza conservanti, non nocivi agli animali. Un menù alternativo per soddisfare il loro palato e per festeggiarli ma che consente di nutrirli in modo sano e semplice.
Certo in tempi di crisi come questo e considerando quante persone soffrono la fame può sembrare un controsenso preparare pranzetti e cenette per gli animali: ma si può fare senza esagerare. Inoltre il compito è più impegnativo rispetto alla semplice apertura di una confezione di crocchette o di una scatoletta di bocconcini, ma può avere un risvolto psicologico positivo anche per l'uomo; cucinare per qualcuno a cui teniamo è pur sempre un gesto d'amore e di affetto, vale quindi anche in questa circostanza.