RICERCA BANKITALIAIdentikit dell'evasore: è uomo, under 44 e sottrae 2mila euro

È uomo, under 44, risiede nel Centro Italia, generalmente vive di rendita o è lavoratore autonomo/imprenditore e, in media, sottrae al fisco 2.093 euro. È l'identikit dell'evasore tipo che emerge dalle tavole presentate dalla Banca d'Italia. Confrontando i dati di un'indagine Bankitalia con quelli della Sogei, la società del ministero dell'Economia a cui è affidata la gestione del sistema informativo dell'anagrafe tributaria, si rileva che la propensione a evadere l'Irpef in Italia è al 13,5%: se si raffronta il reddito netto pro capite registrato da Bankitalia (15.440 euro) con il reddito netto pro capite indicato da Sogei (13.356 euro), l'imponibile sottratto mediamente al fisco è di 2.093 euro.