La richiesta della Lario: 540 milioni da Silvio E la trattativa naufraga...

Secondo l'Espresso è questa la somma stratosferica chiesta dalla Lario per il divorzio

Una cifra stratosferica e una trattativa, al momento, naufragata. Secondo il settimanale l'Espresso Veronica Lario, per chiudere la parte economica relativa al divorzio con Silvio Berlusconio avrebbe chiesto un unico assegno definitivo di 540 milioni di euro. Il tentativo di accordo su quelle basi al momento sarebbe fallito. Secondo il settimanale, Berlusconi avrebbe giudicato come esagerata, sproporzionata, ingiustificabile la richiesta dell’ex moglie. L'ex premier, tra denaro e proprietà, sarebbe stato disposto a liquidarle una cifra attorno ai 200 milioni. Una curiosità la cifra avanzata dalla Lario supera il risarcimento corrisposto da Berlusconi a De Benedetti per il Lodo Mondadori: 494 milioni di euro. 

Commenti

Alessio2012

Gio, 08/05/2014 - 21:22

Ennesima dimostrazione, se ce ne fosse bisogno, che le donne non capiscono il valore del denaro, e di quanto lavoro ci sia dietro. E ancora parliamo di quote rosa? Dovremmo fare come nei paese arabi, altro che paesi sottosviluppati. Hanno capito molte più cose di noi... qui siamo ancora al marito che si fa prendere a mattarello in testa dalla moglie isterica.

moichiodi

Ven, 09/05/2014 - 15:30

cosa c'entra la curiosità. la signora gli ha dato tre figli ed ha convissuto parecchi anni(nonostante tutto). ora ha diritto a ciò che la legge stima equo. è un affare di avvocati e non certo della redazione del giornale di proprietà di una delle due parti in causa.

moichiodi

Ven, 09/05/2014 - 15:34

secondo l'espresso. come secondo l'espresso? e la redazione del giornale che è di casa da silvio non è in grado di fornire dati autentici e dettagli sulla trattativa? tutto questo per dare in pasto l'ex moglie dell'allora cavaliere in pasto ai berluscones più ottusi.