Riforme, Berlusconi ha in pugno Renzi

Il giorno dopo il «salvataggio» di Renzi - a un passo dal crollo in Aula sulla riforma del Senato - Silvio Berlusconi si gode il ritrovato «ruolo chiave» nella politica italiana. Mentre il governo è di nuovo costretto a ricorrere alla fiducia sul decreto lavoro, il dato politico è evidente: senza Forza Italia la maggioranza non ha i numeri e la solidità per portare a termine le riforme promesse.

a pagina 2

servizi da pagina 2 a pagina 7