Riforme, ora Alfano rilancia:"Presidenzialismo in cambiodel conflitto di interessi"

Giornata di fuoco per il segretario che rivolge un appello alle altre forze politiche. Nel Pdl i giovani formattatori contro i vertici: "Ora via i coordinatori"

Angelino Alfano non ha raccolto provocazioni. Per tutto il giorno, mentre dentro al Pdl si moltiplicavano le risse, il segretario ha parlato di Imu e agenda di governo. E sì che le bordate hanno fatto rumore. La prima è arrivata già al mattino, da Gianni Alemanno. Ospite di Agorà, il sindaco di Roma ha dato l’ennesimo assalto alla dirigenza: «Estremamente giusta» la proposta di semipresidenzialismo alla francese avanzata da Silvio Berlusconi. Peccato che l’ex premier affiancasse Alfano in conferenza stampa: «Quel contesto era vecchio, perché oggi il tema nel Pdl è avere una leadership chiara che deve essere quella del segretario». Bum, ma è solo l’inizio: «Se doveva essere un messaggio verso il rinnovamento, la presenza di Berlusconi ha creato un cortocircuito, ha fatto credere che lui si volesse candidare e ha depotenziato la proposta». Invece, Berlusconi «dovrebbe seguire l’esempio di Aznar e Blair: dare il via a una grande fondazione, farne il presidente e da lì dare indicazioni», lasciando che il Pdl affidi la leadership ad Alfano, «attraverso il congresso».
L’altro botto ieri lo hanno fatto i giovani di FormattiamoilPdl. Se l’appuntamento di Pavia aveva l’aria di un collettivo studentesco della nuova era, coi tweet al posto dei volantini, la prima mossa ufficiale sa di okkupazione. Del quinto piano di via dell’Umiltà, per l’esattezza. Al Cavaliere non chiedono un passo indietro, ma laterale: «Resta necessario, ma non è più sufficiente: l’epoca dei videomessaggi è finita, oggi alla tv bisogna affiancare la Rete». È invece la testa dei tre coordinatori che reclamano i giovani. Nulla di personale, dicono, con Ignazio La Russa, Denis Verdini e Sandro Bondi. Il fatto è, spiegano, che «non ha senso tenere tre coordinatori con un segretario forte: un passo indietro rafforzerebbe Alfano».
Per contro, la richiesta è di creare una cabina di regia con una ventina di volti nuovi, e di inserire nel programma elettorale del 2013 le proposte che il neonato movimento da qui in poi farà raccogliendo la voce del web, a partire da quella di inserire in Costituzione il tetto del 40% della pressione fiscale. La decisione di osare l’attacco ai big è stata presa ieri mattina nel quartier generale dei formattatori, nel palazzo romano di via in Lucina già sede dei Club della Libertà.
L’intrepido individuato per metterci la faccia, con un’intervista a Porta a porta presente in studio lo stesso Alfano, è stato quello di Andrea Di Sorte, assessore a Bolsena. Non si dovrà trattare, spiega, di una sostituzione di persone, «ma dell’eliminazione dallo Statuto della figura dei coordinatori». Raccontano che La Russa e Verdini non l’abbiano presa bene. «Ha promesso a dei ragazzini i nostri uffici» era il virgolettato che gli attribuiva ieri Dagospia, dando conto di un sodalizio dei due Seniores contro Alfano, reo di aver legittimato il movimento presentandosi a Pavia e accogliendone le richieste. Del resto, in diversi nel partito hanno storto il naso per quel no al listino bloccato pronunciato «in una sede inadeguata».
Alfano tiene il punto. Lavora alla nuova squadra che lo affianchi nella fase di transizione verso le Politiche, formata per lo più dagli under 40 e con innesti di ex An, garantendo gli equilibri interni ed evitando che la sua segretaria si trasformi in un commissariamento. E punta a segnare una linea chiara. Ieri a Porta a porta ha rilanciato il presidenzialismo, subito dopo aver dato alcune indicazioni dall’assemblea degli industriali di Prato: «Non dobbiamo accontentarci di quello che il governo sta facendo, dobbiamo chiedere di fare di più. Nessuno ignora le difficoltà, non siamo su Marte». Ma, tanto per cominciare, il Pdl sosterrà il «pacchetto Squinzi», e cioè la richiesta del presidente di Confindustria di «ridurre la spesa pubblica e far ripartire l’impresa». E rilancerà il test dell’Imu solo per il 2012, «trasformandola in una tantum, quantomeno per la prima casa, per il 2013». Su questo, «sui contenuti e non su sigle o alchimie», il Pdl valuterà le alleanze. I giochi restano aperti.
Commenti
Ritratto di Cinghiale

Cinghiale

Mar, 29/05/2012 - 08:58

Ormai mi annoio da solo. Se non si cambia la legge elettorale non cambia niente, le liste di nominati bloccate non permettono l'intrusione di altri che non siano i soliti "vecchi". Tutti i gruppi politici lo sanno e non la cambieranno mai!!!

gianni71

Mar, 29/05/2012 - 08:52

E bravo angelino. Come se in questo paese il conflitto di interessi possa essere barattato con qualcos'altro. Io voto il conflitto di interessi e tu........ CHE SQUALLORE QUESTI PERSONAGGI .

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 29/05/2012 - 08:57

A chi a creato un cortocircuito? Noi cittadini, che grazie a Grillo, iniziamo a decidere ce ne freghiamo di quello che dicono questi vecchi personaggi.

erasmodarotterdam

Mar, 29/05/2012 - 09:11

Good morning bananaland, oggi è un buon giorno per dissolversi definitivamente.

waaw33

Mar, 29/05/2012 - 09:11

Ma dopo 20 anni chi ci crede ancora? un 10-15% massimo...

Ritratto di veon

veon

Mar, 29/05/2012 - 09:21

Da ex elettore del PDL dico: siete alla frutta! Riformare questo povero paese che avete contribuito a distruggere non è un mercato delle vacche. Se avete delle idee, portatele in parlamento e mettetele ai voti in diretta nazionale a reti unificate, in modo che tutti possano vedere in faccia chi sono i traditori della patria. Altrimenti levatevi di torno, queste sono peggio delle chiacchiere da bar.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mar, 29/05/2012 - 09:35

Un'alfanata (in)degna. Incommentabile.

doblone

Mar, 29/05/2012 - 09:41

Abbiamo l'italia alla bancarotta e il problema del PDL è berlusconi presidente(daltronde vi ha ingrassato bene)anche a costo di fare una legge sul conflitto d'interessi.ma per voi la morale cos'è??

gi.lit

Mar, 29/05/2012 - 09:48

Premesso che il presidenzialismo andrebbe benissimo, il problema più urgente per il Pdl è quello di risolvere la crisi che lo attanaglia. Ma per far questo occorre che chi di compentenza abbia il coraggio di risalire alle origini di questa crisi ovvero la disaffezione dei suoi sostenitori che si sentono traditi dai governi a guida berlusconiana. Occorre pertanto rassicurare gli elettori dimostrando loro che si sta veramente voltanto pagina. In quanto a Berlusconi sarebbe già tanto se si stesse zitto. Per favore, smettetela con i soliti proclami e le solite trovate.

ettore80

Mar, 29/05/2012 - 09:43

Aberrante e emblematico di una politica che ormai è ai titoli di coda: se tu dai una cosa a me io ti do una cosa a te... e poi tutta roba che ci interessa molto...

max proietti

Mar, 29/05/2012 - 09:49

Due Cose: La Prima E' Che Non Devono Inserire Altre Persone (formattatori) E I Sigg. Alfano, Bersani E Casini Rimangono Sempre In Primo Piano. La Seconda :questi Signori A,b E C Devono Sparire Dalla Politica Perche' Hanno Dimostrato La Loro Incopetenza Ed Incapacita' Alla Gestione Politica, Mentre Anno Raggiunto Ottimi Livelli Nel Matenere I Propri Privilegi.

max proietti

Mar, 29/05/2012 - 09:55

Due Cose: La Prima E' Che Non Devono Inserire Altre Persone (formattatori) E I Sigg. Alfano, Bersani E Casini Rimangono Sempre In Primo Piano. La Seconda :questi Signori A,b E C Devono Sparire Dalla Politica Perche' Hanno Dimostrato La Loro Incopetenza Ed Incapacita' Alla Gestione Politica, Mentre Anno Raggiunto Ottimi Livelli Nel Matenere I Propri Privilegi.

Ritratto di ettore muty

ettore muty

Mar, 29/05/2012 - 09:48

berluscaz presidente della repubblica , fede e mora in parlamento .....e vai con il rinnovamento patetici......in galera!!!

Larson

Mar, 29/05/2012 - 10:00

,il Pdl sosterrà il «pacchetto Squinzi», e cioè la richiesta del presidente di Confindustria di «ridurre la spesa pubblica e far ripartire l’impresa». Facile dirlo quando non si è al governo. Peccato che durante i tre anni di governo Berlusconi la spesa corrente non abbia fatto altro che aumentare. Ma adesso che non si è al governo si possono fare tutte le richieste che si vuole. Come quella di diminuire le tasse o fissarne un tetto massimo. Peccato che con il governo Berlusconi la pressione fiscale sia aumentata. Questi parlano come se fossero appena scesi sulla terra da una astronave e non siano invece quelli che hanno governato il paese negli ultimi anni.

malanotteno

Mar, 29/05/2012 - 10:09

Ho cercato in tutto l'articolo, cio che veniva sintetizzato nel titolo. non l'ho trovato. Ma titolo ed articolo non dovrebbero avere un qualche anche minimo collegamento?

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Mar, 29/05/2012 - 10:16

povero alfano , ti sei bevuto il cervello ? non hai ancora capito che berlusconi deve andarsene dalla politica italiana ed internazionale , come debbono sparire Bersani , Casini e accoliti . Si pensava che almeno lei fosse intelligente e non attaccato alla cadrega come i ritardati politici con quelle facce ingessate esprimenti solo la loro cretineria acuta . Visto che i comunisti accaniti della FIOM costituiranno un partito ? da chi saranno seguiti ? dai soliti idioti , come dice un programma televisivo : e credo che in molti non andranno a votare , almeno finchè c'è bersani , berlusconi , nascosto dietro il mignolo , e certi personaggi dell'Idv dalle facce demoniache e mai una volta sorridenti , anzi carogne. adiio alfano e pdl e pd con accoliti

APG

Mar, 29/05/2012 - 10:17

Alfano, tu e il PDL andate a nascondervi, sparite, siete finiti!

jakelamotta

Mar, 29/05/2012 - 10:17

ma Alfano dove lavora, in parlamento o al mercato del pesce? Questo tipo di baratto credevo si facesse solo al mercato, non nel parlamento di un paese civile

Ritratto di libeccio

libeccio

Mar, 29/05/2012 - 10:23

Ma non si vergogna Alfano?Ma voi del pdl la morale dove l'avete?Ma come è possibile continuare con questo sistema,te mi voti la fiducia sul presidenzialismo e io(pdl)accetto di discutere sul conflitto di interessi!Andate tutti a casaaaaaaaaaa!Basta con questi giochetti.A casa!E tu Alfano ricordati che valete meno di zero,non potete dettare condizioni solo per i vs tornaconti.è giunto il momento del rinnovamento.Sono oltre 30 anni che vedo le solite persone,vecchi rintronati.Il paese ha bisogno di aria nuova gente motivata,giovani che sappiano fare quello che si deve fare.Basta chiacchere.Ci vuole un rinnovamento TOTALE SIA A DX SIA A SX.Auguro a Grillo di arrivare al 25% e li tireremo le somme.Certo non mi aspetto miracoli.Da Grillo.Ma è sempre meglio di questo caos.I giovani imparano presto e sapranno farsi valere.E finiamola con questo vecchiume.Ma non vi sono bastati 30 anni di danni al paese?Basta!!

BlackMen

Mar, 29/05/2012 - 10:23

Gentile Alfano ma con chi parla? A nome di chi? Se si volta, si accorgerà che non c'è più nessuno.

bolinatore

Mar, 29/05/2012 - 10:27

La prima notazione, nel commentare questo "baratto", è che Alfano ammette l'esistenza del conflitto di interesse e certifica che la legge fatta a tal proposito alcuni anni fa è una barzelletta. la seconda notazione è chiedersi se un tal baratto abbia un senso e quale sia il suo reale significato. Una legge la si fa perché si crede sia nell'interesse del paese e dei cittadini, non in cambio di qualche cosa. da rilevare che una legge seria sul conflitto di interessi, inibirebbe a berlusconi di riscoprire qualsiasi incarico pubblico e lo costringerebbe a liberarsi delle sue aziende. Quale è dunque il messaggio criptato che si cela dietro questa strana proposta?

maan

Mar, 29/05/2012 - 10:30

Non sanno più che dire non hanno idee ; una cosa però la sanno fare : allungare le mani sugli €.

LucaSchiavoni

Mar, 29/05/2012 - 10:38

ma quindi questa sarebbe la grande novita' ? La differenza è che prima c'era il 38 per cento, ora 20 punti meno, e se nemmeno Alfano ha capito che l unico interesse e' IL PAESE e non "il conflitto" dei politici, è meglio che vada a casa. Il semipresidenzialismo non ci serve, se queste persone finiranno PURE a fare da presidenti...

cesaresg

Mar, 29/05/2012 - 10:38

Ho letto tutti i quattordici commenti e a dir la verità sembrano tutti dei disfattisti. Questi sono komunisti del PD, ex PDL (?) e GRILLINI. Per loro basta mettere là il grillo parlante che tutto si risolve; siamo tutti felici e contenti. Per quanto riguarda i komunisti ci sono da più di 60 anni e con il loro no a tutto hanno contribuito in modo determinante allo sfascio che c' è adesso, Basta pensare al governo Prodi che ci ha fatto entrare nell'EURO con un cambio LIRA - EURO con un cambio demente; il nostro CARO AMATO che ci toglieva i soldi dal conto corrente di notte come.....Tanto per dire alcuni (si può dire anche di D'ALEMA). PER QUANTO RIGUARDA IL PDL NESSUNO DICE COSA HA FATTO IL FASCIOCOMUNISTA FINI. Esso ha rovinato tutto il PDL, i governi di Berlusconi insieme a CASINI; infine il GRILLO PARLANTE che si vanta di non spendere molto dei soldi pubblici; infatti non ne aveva ancora preso e allora cosa ha da vantarsi?

migrante

Mar, 29/05/2012 - 10:40

#14 Larson... Egregio, "questi" parleranno pure come appena scesi sulla Terra, ma lei parla come uno che di economia non ci capisce niente eccetto che per quello che ha ascoltato al Bar...oviamente le concedo il beneficio del dubbio...anziche di ignoranza si potrebbe anche trattare della solita tecnica "sinistrata" della menzogna e distorsione della realta`, ma sono "garantista" !!!

migrante

Mar, 29/05/2012 - 10:54

#19 libeccio...Egregio, l'aria nuova sarebbe rappresentata da Grillo ?..mah, scoprire cosa si nasconde dietro a grillo e`operazione che "dovete" fare da soli ( l'adepto non crede mai a cio`che a lui vien detto da "altri"), detto cio` vorrei solo farle notare che ,sia che giri da Scirocco o da Maestrale, il Libeccio rappresenta "aria nuova", ma di solito fa danni !!!

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 29/05/2012 - 10:57

Come ormai è solito fare ogni giorno Alfano straparla. Presidenzialismo in cambio di conflitto di interessi? Un discorso senza senso e fuori da un criterio di legalità. Silvio ha commesso parecchi errori da quando è entrato in politica, ma il più grosso è Alfano. Quanto ai coordinatori ormai non vedo a cosa servano se non ai loro stessi interessi. Va benissimo l'apertura ai giovani, ma che debba essere Alfano a reclutarli non è credibile.

Massimo Bocci

Mar, 29/05/2012 - 11:07

Alfano Lei, brava persona ma mi consenta molto ma molto moscio qui siamo nella banana repubblic dei soviet, con costituzione by staliniana (un criminale mica da poco il numero uno della storia dell'umanita), quando lasci perdere torniamo al passato c'è solo uno in questa pseudo repubblica regime che ha sfidato la mafia comunista Catto che ci ammorba da 65 Silvio Berlusconi o si ritorna al passato cioè torna il Mitico, o si deve trovare un'alternativa con simili attributi io consiglierei la Santanche che femmina e' ma con attributi che non esita a dire in faccia a questi veri antidemocratici chi veramente sono una manica di LADRI.

malanotteno

Mar, 29/05/2012 - 11:03

#24 cesaresg:idee un po confuse. Nell'euro ci siamo entrati col consenso di tutti i partiti (si rilegga cio che si diceva all'epoca) con l'unica eccezione della Lega. Il rapporto tra lire ed euro si basava sull'ECU, non lo poteva decidere Prodi. I comunisti dal dopoguerra sono stati al governo solo dal 1996 al 2001 e nei due anni del secondo governo Prodi. Cio che e' accaduto prima e' DC e PSI. Gli ultimi dieci anni (a parte la parentesi di Prodi che non puo' aver inciso piu di tanto) sono merito del nostro miglior premier di sempre.

Hattrick

Mar, 29/05/2012 - 11:08

la ventata di novita' l'avremo quando se ne saranno andati definitivamente. Pensate che delusione per Silvio, lui cala l'asso del semipresidenzialismo ed il PdL nei sondaggi si attesta ancora di più al 18-19%. Le sue uscite ad effetto non hanno più alcun effetto....

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 29/05/2012 - 11:11

Comincio a credere che la propaganda di sinistra stia facendo strada nelle nostre teste. Per esempio mi sto cominciando a convincere che la proposta del presidenzialismo alla francese, priva di alcuna possibilità di successo stante la situazione politica del paese, sia un modo per cercare di bloccare la riforma della legge elettorale. Del “porcellum” si tenga il criterio del premio di maggioranza e si trovi il modo di prevedere il voto degli elettori su liste di candidati. Si può fare in meno di tre mesi senza bisogno di un’improbabile gigantesca riforma costituzionale, non praticabile per evidenti ragioni politiche e di tempo: le elezioni sono ormai alle porte.

Hattrick

Mar, 29/05/2012 - 11:09

#24 cesaresg siamo entrati nell'euro nel 2001, il governo Prodi c'e' stato nel 2006. Se proprio vuoi criticare prima documentati....

mzee

Mar, 29/05/2012 - 11:13

Per favore non scherziamo! Ieri sera a Porta a Porta Alfano ha scoperto le mosse in un teatrino confezionato dal solito Vespa(da vomito!). Lui da solo senza contraddittorio con un esponente del PD o UDC oppure con qualcuno delle opposizioni, giusto per movimentare un po' la scena.In pratica ha detto chiaro e tondo che Berlusconi non si tocca e non si può metterlo in naftalina.Un altro lodo, prima si farà(secondo Alfano!) il presidenzialismo, poi la lgge e elettorale al doppio turno (ma nemmeno alla francese alla spagnola) e poi, negli ultimi tre mesi di vita del governo anche la legge sul conflitto d'interessi se.....gli altri accetteranno la loro proposta! In pratica ha detto, o voi ci assecondate altrimenti si va a votare con il porcellum e sta in piedi anche la mancanza di una legge sul coflitto d'interessi così potrebbe entrare anche Montezemolo!Proprio non se ne può più di questa gentaglia che se ne frega del popolo che soffre.

Stratocaster

Mar, 29/05/2012 - 11:15

Presidenzialismo in cambio del conflitto di interessi. Ricatto demenziale. Il presidenzialismo che non serve a nessuno salvo dare nuove poltrone, si contrappone all' indispensabile conflitto di interessi. Vedrai come gli elettori nuovamente si ricorderanno dell' ennesima ca44ata e giù a votare i grillini, complimenti vivissimi!!!

Ritratto di Cinghiale

Cinghiale

Mar, 29/05/2012 - 11:19

#32 Hattrick - si legga il post di #29 malanotteno, anche lei si deve documentare.

Ritratto di libeccio

libeccio

Mar, 29/05/2012 - 11:24

#26 migrante (4419)Scoprire cosa cè dietro Grillo?Mi è bastato scoprire che cè dietro Berlusconi.E mi creda...è impossibile che il M5S possa far peggio.Veramente impossibile.

handy13

Mar, 29/05/2012 - 11:28

..Alfano deve capire che con i comunisti NON si tratta,...troppo distanti le ideologie,...e se non riesce a dialogare con lega e Casini, apparentemente più vicini,..cosa vuole..? purtroppo il PDL paga lo scotto dei suoi governi a larga maggioranza senza aver fatto le riforme (magistratura, processi brevi ) in primis e extracomunitari e zingari in secondis, x non parlare dei TAGLI ALLA CASTA E ALLE SPESE STATALI.!!!!....avevate la fiducia,..l'avete PERSA...

Sawarak

Mar, 29/05/2012 - 11:32

"#5 waaw33 (176) - lettore:Ma dopo 20 anni chi ci crede ancora? un 10-15% massimo..." Riformula waaw33: un 10-15% del 50% che ancora va a votare, avvero poco più di nessuno...

Hattrick

Mar, 29/05/2012 - 11:30

Cinghiale l'ho letto il post 29 e quindi???? Il governo Prodi e' stato in carica dal 2006 al 2008. Se ha qualcosa da aggiungere aggiunga....

fsarzano

Mar, 29/05/2012 - 11:44

Siamo al foro boario.

Sawarak

Mar, 29/05/2012 - 11:42

"#15 malanotteno (258) - lettore:Ho cercato in tutto l'articolo, cio che veniva sintetizzato nel titolo. non l'ho trovato. Ma titolo ed articolo non dovrebbero avere un qualche anche minimo collegamento?" Certo, se questo giornale facesse il lavoro di un giornale, informare...

ALASTOR

Mar, 29/05/2012 - 11:42

Ogni giorno un nuovo distillato di proposte suicide. Voglio sommessamente ricordare: riduzione dei parlamentari, del finanziamento pubblico ai partiti, abolizione delle province etc. etc. Si riparte da qui, solo da qui. Esclusivamente da qui.

kkkkkarlo

Mar, 29/05/2012 - 12:04

continuare a votare queste cariatidi (dx e sx) è davvero un suicidio...

pellegrini cosimo

Mar, 29/05/2012 - 12:06

Alfano Non Insistere, Ti Sei Bruciato Tu E Il Tuo Capo, Il Paese E' Con Le Pezze Hai Pantaloni, Mica Perche' Sono Di Moda: Avete Fatto Pena, Lasciate, Non E' Per Voi, Basta Fare Il Pappagallo , Cercati Un Lavoro E Contribuisci A Rattoppare Quello Che Avete Rotto.

Macho23

Mar, 29/05/2012 - 12:19

Alfano sei l'asino che sta trainando un partito di scheletri alla sua fine...ormai non vi crede e sopratutto vota più nessuno. la pacchia è finita.

Howl

Mar, 29/05/2012 - 12:25

Ma che legame c'è tra l'articolo e il titolo ? il dettato dell'articolo non fa cenno alla proposta di cui il titolo si fa portavoce. Signora Setti dove ha tirato fuori la notizia che Al-fano avrebbe proposto il presidenzialismo in cambio del conflitto d'interessi ( che se fatto onestamente, il che ne dubito, escluderebbe B. dalla corsa alla presidenza )..................ieri ho visto Porta a Porta tranne 10 minuti ; se non l'ha proposto in quei 10 minuti dove l'ha fatto ?

Howl

Mar, 29/05/2012 - 12:24

Ribadisco : una vera legge sul conflitto d'interessi escluderebbe Berlusconi dalla corsa alla presidenza. Ecco perchè ancora una volta il Pdl non è credibile

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Mar, 29/05/2012 - 12:31

Caro Alfano, non mi serve un nuovo set di pentole, quindi la invito a non disturbare ulteriormente e a non citofonare più, altrimenti chiamo la polizia.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Mar, 29/05/2012 - 12:37

NON TI CAPISCO PROPRIO. Ma invece di pensare a quei CENTO MILIARDI da recuperare ed aii possibili recuperi e buttarti avanti nel NON fare strangolare ancora di più il Popolo Italiano con l' IMU e l' ICI e via di seguito, tu perseveri nell'errore e stai a pensare al conflitto di interessi....ma fammi il ...favore !

LOUITALY

Mar, 29/05/2012 - 12:34

questa mummia ha distrutto il pdl appoggiando un golpe. Il PDL ha promesso l'eliminazione dell'ICI ed ora ci ha portato l'IMU. Politica da mummie presidenzialismo, conflitto di interessi. Parole vecchie morte e sepolte. La fine del PDL complice dei golpisti è arrivata. Non vi crede più nessuno

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 29/05/2012 - 12:35

Mi sembra la tratta delle vacche. Io ti do questo e tu mi dai quello,è la politica dei politicanti.

Larson

Mar, 29/05/2012 - 12:59

E' vero, nell'articolo, a differenza del titolo, non si fa riferimento allo scambio presidenzialismo- conflitto di interessi, che secondo me è da intendersi così: voi sinistri non insistete con il conflitto di interessi, noi PDL non insistiamo con il presidenzialismo. Che poi tanto non faranno mai né l'uno né l'altro. A Migrante suggerisco di informarsi sull'aumento della spesa corrente sotto il governo Berlusconi. Non ci vuole molto, basta anche solo leggere quello che scrive da anni l'economista ( di destra) Baldassarri, o quello che dice un altro uomo non certo di sinistra, Oscar Giannino.

bha

Mar, 29/05/2012 - 13:38

@massimo bocci: "... una grande morìa delle vacche..."

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 29/05/2012 - 13:53

Io, scommetto che se la proposta di fare il Presidenzialismo l,avesse fatta Bersani, tutti i Sinistrosi che scrivono qui sarebbero entusiasti di questo!, ma l,ha fatta Berlusconi é allora si deve criticare a piú non posso!. Questa, é la malattia del nostro Paese, non si vedono le cose positive per il Paese ma solo chi le propone, essere cretini é criticare a prescindere e sempre stata una prerogativa della SX, e se nel nostro Paese si vogliono fare infrastrutture per portare lavoro c,é sempre un cretino di SX che critica e cerca il pelo nell,uovo!. Se, si devono le riforme come quella della giustizia ci sono sempre gli ignoranti di sx che dicono che la giustizia sta bene cosi, anche se i Giudici comprono Putt...e e Mafiosi, per loro tutto fá brodo l,importante e che Berlusconi viene colpito, senza accorgersene che i Magistrati li sfruttano secondo i loro comodi per mantenere i loro privilegi!;cosi, non si vá da nessuna parte, ma i sinistrosi sono contenti é questo é l,importante!.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 29/05/2012 - 13:55

Come ormai è solito fare ogni giorno Alfano straparla. Vuole il Presidenzialismo in cambio di conflitto di interessi? Un discorso senza senso e fuori da un criterio di legalità: una proposta politica immorale e addirittura sconvolgente. Silvio ha commesso parecchi errori da quando è entrato in politica, ma il più grosso è Alfano. Quanto ai coordinatori ormai non vedo a cosa servano se non ai loro stessi interessi. Va benissimo l'apertura ai giovani, ma che debba essere Alfano a reclutarli non è credibile.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 29/05/2012 - 13:57

Comincio a credere che la propaganda di sinistra stia facendo strada nelle nostre teste. Per esempio mi sto cominciando a convincere che la proposta indecente del presidenzialismo alla francese, priva di alcuna possibilità di successo stante la situazione politica del paese, sia un modo per cercare di bloccare la riforma della legge elettorale. Del “porcellum” si tenga il criterio del premio di maggioranza e si trovi il modo di prevedere il voto degli elettori su liste di candidati. Si può fare in meno di tre mesi senza bisogno di un’improbabile gigantesca riforma costituzionale, non praticabile per evidenti ragioni politiche e di tempo, dato che le elezioni sono ormai alle porte.

Rico74

Mar, 29/05/2012 - 14:05

L´unica riforma che vogliamo e´l´azzeramento dei privilegi della classe politica. AVETE RUBATO ABBASTANZA.FOSSE PER ME TUTTI A CASA SIA DX CHE SINISTRA.TANTO CHE CI STANNO A FARE?

demoral

Mar, 29/05/2012 - 14:03

Vai avanti così Angelino,sei sulla strada giusta.Ieri sera ho seguito PORTA A PORTA e mi ha molto soddisfatto vedere come la cresta di "valentini"(gargamella2)si ammosciava sempre più..........quando sarà il momento si vedrà a chi crederà l'elettorato

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 29/05/2012 - 14:10

Voto per Silvio dall’inizio, quindi ho votato Fli e Pdl fiducioso nel genio di Silvio. Ora, al tramonto di Berlusconi, ormai chiaramente distratto ed inadeguato, al punto che qualche giorno fa ha lasciato trasparire l’intenzione di lasciare, devo subire le quotidiane panzane che questo mostro di ignoranza politica ci ammannisce ogni giorno? Avrebbe proposto: "Presidenzialismo in cambio del conflitto di interessi". Ha perso il lume della ragione o non ce lo ha mai avuto? Ciò che più mi sorprende è per ora l’apparente silenzio della sinistra: possibile che gli lascino passare una mostruosità del genere gratuitamente? O forse pensano di lasciarlo parlare in modo che possa distruggere completamente un Pdl ormai in enormi difficoltà … specie con al timone un defic***te del genere?

bha

Mar, 29/05/2012 - 14:57

@pasquale_esposito: "punto, due punti!..." .. ma pensa quanto ti ridono dietro in germania..

mariolino50

Mar, 29/05/2012 - 14:55

#54 Pasquale Esposito ma perchè nella sua Germania esiste il presidenzialismo , cè solo in America e Francia, tutti gli altri sono sistemi parlamentari, molto probabilmente i pieni poteri del presidente piacciono anche alla pseudo sinsitra nostrana, a me no certamente chiunque li avesse tirati fuori, il nostro sistema e forse anche quello tedesco, erano stati fatti per cercare di evitare il ritorno di figuri come quelli del tempo di guerra, credo che ci siamo capiti, una bella strada spalancata sarebbe il sistema di dare tutto il potere ad un uomo senza contrappesi, una bella soft dittatura però eletta dal popolo, sai che sugo. I privilegi chi comanda lì ha con qualsiasi sistema elettorale. Per le infrastutture vanno fatte dove e quando servono, però l'Italia è uno dei paesi più cementificati del mondo in certe zone, in altre ci sono le mulattiere.

Ritratto di romy

romy

Mar, 29/05/2012 - 15:11

Ma come fate a non capire?,e poi,a sinistra vi atteggiate a scrivere commenti di politica,fate veramente ridere,come fate a non capire che l'unica medicina per l'Italia è il Presidenzialismo,senza il quale ci aspetta solo il fallimento,per il semplice motivo che altrimenti i posti a tavola sarebbero troppi per le nostre tasche,vedo che pregate Dio da decenni,ma poi seguite il Mammone delle spese ed oneri ai partiti,un po' di coerenza non guasterebbe, poi che significa che il Presidenzialismo è voluto da Berlusconi e PDL,e quindi da sinistra va combattuto?Questo farà capire,a chi ancora non l'ha capito in Italia e nel Mondo,che specie umana siete voi di sinistra,tutti ben allineati alle ca.zzate del momento.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 29/05/2012 - 15:15

Alfano ha distrutto Valentini che di solito è arrogante e saccente come tutti i sinistri. Ad un certo punto il Valentini era talmente confuso dalla logica dei ragionamenti del grande Alfano che si è messo a balbettare. Gli elettori sono e saranno con noi.

tartavit

Mar, 29/05/2012 - 15:40

Dall'articolo emerge in modo evidente il caos e il malinteso che offuscano il dibattito politico sulla necessità di inserimento dei giovani in politica. Il malinteso: i vecchi devono lasciare il posto ai giovani non perché sono vecchi ma perché hanno fatto malissimo e sono stati molto voraci. La vecchiaia è stata sempre indice di saggezza, di pacatezza e di equilibrio. Per contro i giovani devono sostituire i vecchi non perchè sono giovani ma solo se dimostrano di essere in grado di farlo per formazione, cultura, disponibilità e onestà. L'essere giovane non dà di per sè alcuna garanzia di essere meglio dei vecchi. Il caos viene fuori poi dal fatto che i vecchi non se ne vogliono andare, anche se hanno fatto male, anzi proprio per quest e i giovani vogliono prendere a tutti i costi il loro posto anche se non ne sono capaci.

papeppe

Mar, 29/05/2012 - 16:24

continua. E' impossibile pensare ( in buona fede ) che tutto quello che è successo a Berlusconi è successo per i suoi conflitti di interesse o perché è un corruttore o per i sui vizi nella vita privata. E' successo perché Berlusconi era il loro ostacolo al raggiungimento del potere. Non essere coscienti di come opera l'avversario politico per il raggiungimento del potere è un suicidio. Meditate giovani, meditate: anche perché il loro comportamento è identico anche a livello regionale, provinciale e comunale; siate preparati! Mi auguro che i responsabili del PDL siano pienamente consapevoli del problema e studino le mosse per superarlo. Buon lavoro

papeppe

Mar, 29/05/2012 - 16:31

Per evitare equivoci affermo di essere un elettore del PDL. Leggo di vari sostenitori del PDL che consigliano a Berlusconi di fare un passo laterale, ossia che lasci ad Alfano la piena responsabilità della guida del PDL. Sono certo che Alfano saprà senz' altro guidare il PDL nel migliore dei modi. Mi chiedo però, come farà Alfano a sostenere l'attacco mediatico e giudiziario che immediatamente si scatenerà contro di lui. Chi darà ad Alfano i milioni di euro per difendersi dai futuri processi, avrà Alfano la forza di difendersi dagli eventuali lanci di monetine ( Craxi ) , dagli attacchi per conoscenze mafiose ( Andreotti), dall' ingerenza nelle vita privata ( Berlusconi bunga bunga). Ha alle spalle Alfano una famiglia così forte da poterlo sostenere in situazioni così pesanti? Segue

malanotteno

Mar, 29/05/2012 - 16:46

#62 romy: guardi che presidenzialismo non significa abolizione del parlamento e dei suoi numerosi deputati. Ne quello francese, ne quello americano lo prevedono. Ridurre il numero dei deputati si può e si deve fare. Ma non c'entra nulla col presidenzialismo.

bolinatore

Mar, 29/05/2012 - 17:00

65 papeppe: dunque il fallimento del PdL e di Berlusconi nella realizzazione delle sue promesse e dei suoi programmi è solo colpa di altri, non dei suoi errori e dei suoi comportamenti. Beato lei che una fede così cieca.

baio57

Mar, 29/05/2012 - 17:48

#61 mariolino50 - Nella Germania ci sono i Land , è una repubblica Federale , funziona anche e sopratutto per questo .

apterix

Mar, 29/05/2012 - 17:51

Conflitto di interessi?, ma dove speriamo di andare rimestando in un vecchio vocabolario politico che sembra ormai fuori dal tempo? il conflitto di interessi ormai non interessa più neanche alla sinistra, che certo tanto modernista e riformatrice non è, figurati a noi elettori di centro destra costretti ad spremerci il cervello per cercare di arrivare alla fine del mese.

Niniana

Mar, 29/05/2012 - 18:15

@ 68 bolinatore. Azzz! Che fine analista politico, l'Italia ha bisogno estremo di tipi come lei se vuol finire presto alla malora. Ma a lei che je frega? A quanto pare lei e' uno che intanto ama farsi spingere dal vento, poi.......

papeppe

Mar, 29/05/2012 - 18:14

x #68 bolinatore. Parlavo di tutte altre cose. E' nota la tecnica di non rispondere a quello di cui si sta parlando e di rispondere con altri argomenti. E' nota pure la tecnica di far passare per vere cose assolutamente false. Dice, "dunque il fallimento del PdL e di Berlusconi nella realizzazione delle sue promesse e dei suoi programmi è solo colpa di altri, non dei suoi errori e dei suoi comportamenti " e il mio errore sarebbe quello di credere che il fallimento del programma non è dovuto a Berlusconi. Tutto quello che ha detto non ha senso perché non è vera l'ipotesi di partenza che cioè ci sia stato un fallimento nella realizzazione del programma. In altre parole non può lei fare delle ipotesi e dire che io sbaglio. Io quella ipotesi non l'avrei mai fatta e quindi non avrei mai sbagliato.

mariolino50

Mar, 29/05/2012 - 18:25

#69 baio57 funzionano anche le repubbliche non federali, e sono la maggior parte, magari funziona meglio perchè sono tedeschi.

baio57

Mar, 29/05/2012 - 18:54

#73 mariolino50 - Anche .

profiler

Mar, 29/05/2012 - 20:17

Sì sì..il presidenzialismo quà quà quà ...il conflitto d'interessi quà quà quà ( fumo) e poi domani in aula si presentano emendamenti per depotenziare il reato di concussione , tanto è sicuro il vecchio bavoso del 27 a 0 con cui vi riempiete la bocca, bananas che non siete altro, e un altro emendamento per ridurre le pene per la corruzione (l'arrosto). Non c'è niente da fare. L'unica soluzione è vincere le elezioni e ,poi, venire a darvi la caccia casa per casa.