RITORNO AI VECCHI SIMBOLIAlemanno: «Ci vuole una destra che raccolga l'identità di An»

«La trasformazione del Pdl in Forza Italia e l'avvicinarsi di scadenze importanti rende urgente la nascita di un soggetto politico che sia in grado di raccogliere anche l'eredità di Alleanza Nazionale». Lo ha affermato Gianni Alemanno, nell'ambito del seminario di Orvieto, dal titolo: «Per un nuovo centrodestra: Prima l'Italia». L'ex sindaco di Roma ha anche sottolineato l'importanza della Fondazione di An «che ha il compito statutario di rappresentare l'eredita politica e culturale della destra italiana». Sicuro della necessità di riunire tutte le forze, Alemanno ha auspicato un coinvolgimento «non in base a etichette di destra o di centrodestra, ma in base a campagne politiche che interpretino realmente i bisogni degli italiani e la necessità del nostro Paese di uscire dalla crisi economica». Poi ha concluso lanciando la prossima battaglia: «Quella per uscire dall'euro se l'Italia non riuscirà a ritrovare in Europa uno spazio politico ed economico adeguato».

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 08/09/2013 - 10:16

Ancora Alemanno?! I guai non finiscono mai! Dopo Rutelli e Veltroni è arrivato Alemanno. Dopo Alemanno abbiamo il sindaco ciclista, Marino. I guai non finiscono mai!