Il ritorno di Di Pietro: "Mi rimetto in gioco, torno a candidarmi"

Dopo Fini, è la volta dell'ex toga. "Torno a candidarmi, dobbiamo ripartire dalla foto di Vasto"

Antonio Di Pietro

"A volte ritornano". Nella politica nostrana, questa è una saga costante. Parliamo degli highlander, coloro che si credono immortali e che, nonostante le sonore sconfitte subite, si ributtano nell'agone politico convinti di potere rinascere. Così è successo che Gianfranco Fini pochi giorni fa ha annunciato di star lavorando a un nuovo movimento, e oggi anche Antonio Di Pietro ha fatto lo stesso. Il movimento però resta sempre quello di Italia dei Valori, è lui, l'ex toga di Mani pulite, nonché presidente onorario Idv e anche avvocato, che ritorna.

"Ora mi rimetto in gioco. E torno a candidarmi", annuncia Di Pietro, commentando a Campobasso il "deludente" risultato elettorale delle ultime elezioni europee e amministrative. "Non più dunque presidente onorario?", chiedono i giornalisti. "L’onorario è quello che partecipa all’Associazione dei combattenti e dei reduci. Io combattente lo sono, per il reduce c’è ancora tempo. Io non ho bisogno di avere un titolo, un ruolo, una funzione formale; l’Idv l’ho fondata e mi sento parte integrante di essa", ha chiosato l'ex toga. Che poi, per cercare di dare una sterzata di novità al partito, frena invece sul ritorno del suo nome nel simbolo: "Io credo che bisogna avere rispetto del tempo che passa. Non dobbiamo chiedere al cittadino un voto perchè c’è un nome sul simbolo, senza poi sapere chi sono poi i reali candidati. Il partito deve essere impersonale, in grado di eleggere dei candidati per quello che sono e per quello che fanno".

Ma a cosa punta Tonino? "Dobbiamo avviare un percorso che, ripartendo dallo spirito di Vasto, riporti alla riaffermazione della coalizione di centrosinistra e a una ristrutturazione del partito, liberandoci di quelle scorie degli approfittatori che abbiamo già vissuto al nostro interno". Ecco fatto. Un ritorno al passato, dunque, a quella foto in cui lui era alla sinistra di Bersani che, a sua volta, aveva Vendola alla sua destra.

Ci crede, Di Pietro: "L’Idv alle ultime elezioni europee e amministrative ha preso un risultato a macchia di leopardo, in alcune realtà, come Molise, Abruzzo, Sardegna, Basilicata, Campania, ha avuto risultati che ci fanno ben sperare. In altre realtà invece non siamo stati all’altezza della situazione, tanto che la cittadinanza si è dimenticata di noi e se se ne è ricordata lo ha fatto per qualche inefficienza o addirittura per qualche comportamento irregolare di nostri dirigenti o amministratori. Per questa ragione con umiltà e anche con determinazione io ho detto: costruiamo una nuova Italia dei Valori, che non chiede il voto perché c’è Di Pietro, ma dove Di Pietro è uno dei tanti e che nel territorio è un partito strutturato e in grado di rispondere tutti i giorni ai cittadini".

E tra i primi obiettivi da raggiungere c'è la riforma della legge elettorale: "Chiediamo a Renzi che tra le urgenze da mettere in campo ci siano la nuova legge elettorale e il ritorno alle urne, perché non ha senso che le riforme costituzionali vengano fatte da un Parlamento sostanzialmente illegittimo, così come ha detto la Corte Costituzionale".

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 03/06/2014 - 13:54

Il problema non è Di Pietro, Berlusconi, Grillo o Renzi, il problema è chi ancora li vota.

Duka

Mar, 03/06/2014 - 14:14

Di Pietro per una volta dicci la verità: Mi rimetto in pista per lo stipendio grasso e abbondante senza nulla fare.

paolonardi

Mar, 03/06/2014 - 14:45

Si ricandidi nel PD; dopo De Magistris aggoglietebbero volentieri anche lei per pari virtu' intellettuali.

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 03/06/2014 - 15:07

Per favore....abbiamo già tante grane con i partitini che sono ancora in lizza e bnon capiscono che stanno affossando l'Italia...lasciamo perdere non c'è bisogno di aumentare il caos!

gioch

Mar, 03/06/2014 - 15:08

"...eleggere dei candidati per quello che sono e per quello che fanno." Sta parlando del figlio Cristiano? Il tempo farà giustizia di questi squallidi personaggi? Basterebbe la giustizia grillina: quanto avevi prima di entrare in politica e quanto hai ora?

gioch

Mar, 03/06/2014 - 15:12

"...e anche avvocato" Sì,un principe del foro(degli Italiani)

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Mar, 03/06/2014 - 15:14

Me no male, sentivamo la mancanza di questo cialtrone analfabeta ed imbroglione da quattro soldi

Ritratto di Giuseppe da Basilea

Giuseppe da Basilea

Mar, 03/06/2014 - 15:23

Per favore Di Pietro,non tornare in Politica, non lasciare il trattore da solo, tanto, di soldi ne hai fatti a cariole.Goditi la vita, e se non ti vediamo, siamo felici anche noi.

francesconeglia

Mar, 03/06/2014 - 15:27

gzorzi mi trova nella maniera più assoluta d'accordo con quello che pensa di queste persone a cui ne aggiungerei delle altre se servisse a qualcosa. Sono adesso molto deluso della piega RIPRESA di quest'ultimo governo, dal premier Matteo Renzi. Anche questi 'rientri' non richiesti fanno capire che ormai Camera e Senato non valgono più niente, e che la distruzione dell'Italia, politica ed economica continua vergognosamente a essere taciuta. Potrei scrivere molto di molte cose, cosi come potrebbero farlo milioni di altri commentatori, ciascuno a modo proprio, ma il senso che ci accomùna è quello della sfiducia, del tradimento, della delusione, del sentirsi dire solo bugie. allora ognuno conclude pensando: Ma a cosa serve andare a votare se chi governa deve ubbidire a cosa dice l'Europa?? Cioè: Se il 40,8% l'avesse ottenuto FI o M5S, l'Europa avrebbe detto qualcosa di diverso a Berlusconi o Grillo di quello che ha detto a Renzi?? La sinistra ora è fortissima e contro chi sta usando questa forza, ora è evidentissimo.

zadina

Mar, 03/06/2014 - 15:36

Di Pietro è identico a Fini non intendono abbandonare la politica dove anno fatto lauti guadagni senza versare una goccia di sudore si sono accorti che LORO fuori dalla politica non guadagnerebbero nulla di conseguenza ci riprovano senza altro troveranno qualche babbeo che li potrà votare ma saranno pochi,quando un elettrodomestico si rompe si porta al demolitore e si acquista uno nuovo più moderno consuma puree meno energia ed è pure meno rumoroso si debbono convincere di essere fuori uso, ma sono come l'asino quando morde e sente il sapore del sangue non molla più la presa si godano il loro esagerato vitalizio in silenzio offerto dal popolo Italiano auguri e buon riposo.

linoalo1

Mar, 03/06/2014 - 15:37

L'importante è che prima si guardi ed impari tutte le lezioni di'Non è mai troppo Tardi',magari chiedendo alla RAI le registrazioni di tutte le puntate!Lino

gedeone@libero.it

Mar, 03/06/2014 - 15:48

Viva Berlusconi, il solo politico Italiano che non ha mai rubato. Di pietro, resta a coltivare la terra, il solo mestiere che ti si attaglia alla perfezione (con tutto il rispetto per i coltivatori).

Lino.Lo.Giacco

Mar, 03/06/2014 - 16:28

c'e' chi prova a smacchiare il giaguaro e chi continua a macchiare il leopardo finche' xi saranno imbecilli che votano tutto e' possibile avanti e' rimasta ancora carne poca ma qualche boccone e' rimasto finitela di divorare bestie immonde

michele lascaro

Mar, 03/06/2014 - 17:03

il ritorno? Vogliamo scherzare o anticipare sul serio, il prossimo carnevale?

michele lascaro

Mar, 03/06/2014 - 17:04

Si vede che come avvocato non sia molto prediletto.

vince50_19

Mar, 03/06/2014 - 17:04

Dopo aver letto il libro di Di Domenico - Il colpo allo stato, nonché visto certi episodi poco edificanti che hanno riguardato l'IDV in anni recenti, non so con quale coraggio Ella si ripresenta nell'agone politico. Piccolo consiglio disinteressato: vada a lavorare con il trattore all'aria aperta, in campagna, ne guadagnerà sicuramente in salute e in serenità d'animo.

odifrep

Mar, 03/06/2014 - 17:12

Sig. Domenico FERRARA, sembra che lei abbia esagerato un tantino dicendo :""........e anche avvocato, che ritorna"". Fin quando pronunci ex toga di Mani Pulite e, quindi, P.A., che passi pure. Ma offendere tanti signori avvocati che, nel Privato, sono costretti a trottare per poter portare a casa la pagnotta ai figli, significa mettere Cristo sotto i piedi, non le pare? Cordialità.

macchiapam

Mar, 03/06/2014 - 17:15

Si rimette in gioco? Ottimo, ha un'opportunità splendida: vada a Montecarlo, dove già c'è qualcuno che se ne intende, e lì potrà giocare quanto vuole.

maurizio50

Mar, 03/06/2014 - 17:18

Con tutte le disgrazie che abbiamo, prima tra tutte il 40% di voti al Partito Dementi, almeno il ritorno di Di Pietro il Padre Eterno ce lo poteva risparmiare!!!!

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 03/06/2014 - 17:44

Ha bisogno di soldi per comprare ancora un po' di appartamenti?

scala A int. 7

Mar, 03/06/2014 - 17:50

Non Scherzare .... a breve c'e' la Raccolta del pomodoro per non parlare della potatura della vite. Mah! Chisto so' Numeri( tipica espressione il Lingua Napoletana per indicare meraviglia e stupore)

ASTOLFO

Mar, 03/06/2014 - 18:55

E no, egregio dott. Di Pietro, il posto di comico l'ha già preso un altro (meglio e con più professionalità), non possiamo fare uno spettacolo di soli comici. Al massimo, se è intonato, ci sarebbe il posto di cantante... Le suggerisco di allenarsi con "Papere e papaveri": Su un campo di grano che dirvi non so, un dì Paperina col babbo passò e vide degli alti papaveri al sole brillar... e lì s'incanto'. La papera al papero chiese "Papà, pappare i papaveri, come si fa?" "Non puoi tu pappare i papaveri" disse Papà. E aggiunse poi, beccando l'insalata: "Che cosa ci vuoi far, così e' la vita..."

VermeSantoro

Mar, 03/06/2014 - 19:26

Nooooooooooo non tornare, nessuno ti ha pregato di ripresentarti, alleviaci con la tua sparizione mettiti a fare l'agricoltore cosi eviti tentazioni, capisce a me ..... !

giottin

Mar, 03/06/2014 - 19:38

"Mi rimetto in gioco per risollevare l'idv", meno male, credevo volesse risollevare le sorti dell'Italia ed in quel caso l'affermazione sarebbe stata grave, fortunatamente possiamo dormire sonni tranquilli al di là dello zero virgola non andrà ma più. Ah beh, sì beh...

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Mar, 03/06/2014 - 19:39

perchè dobbiamo sopportare ancora questi esseri inutili?

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Mar, 03/06/2014 - 19:41

Di Pietro , fai felici tantissimi italiani e vai in campagna .

mantiga

Mar, 03/06/2014 - 19:46

due braccia rubate all' agricoltura

vince50

Mar, 03/06/2014 - 21:46

E perchè non dovrebbe farlo vista l'imbecillità degli elettori.

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Mar, 03/06/2014 - 22:41

Ha gia' finito i soldi?? e' gia' ora di fardi ri-mantenere?

Antonio43

Mar, 03/06/2014 - 23:01

Gliene potremmo dire di tutti i colori, ma con quella faccia di m....a che si ritrova, assorbe tutto e trova perfino chi lo vota. Altrocchè, siamo proprio messi male, col tempo si dovrebbe migliorare, si impara sugli errori commessi ed un paese cresce, migliora, diventa più civile, ma da noi è sempre peggio, così in basso, così male non si poteva immaginare di arrivarci. Ma quanti ce ne sono come questo qui? Se uno è troppo, più di uno siamo nella cacca!

elgar

Mar, 03/06/2014 - 23:04

Caro di Pietro ma vai a giocare a briscola e fatti portare mezzo litro di quello buono.Rilassati. Ti sei comprato 56 case? ti si fatto i c…i tuoi accusando gli altri di farsi i propri? Hai vissuto di rendita solo su Berlusconi? Sarebbe ora che ti ritirassi.Per davvero. Ce ne faremo una ragione.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 04/06/2014 - 00:47

Come nei film dell'orrore GLI ZOMBI RITORNANO. Dalle tombe stanno rispuntando i peggiori distruttori del nostro paese. MI CHIEDO SE IN ITALIA CI SARANNO ANCORA DEI MASOCHISTI PRONTI A VOTARE FINI E DI PIETRO.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 04/06/2014 - 00:55

Per non dare l'impressione di insultare gratuitamente questo ex magistrato preciso che è uno dei maggiori responsabili dei danni procurati alle industrie nazionali per l'alto costo dell'energia. CON IL REFERENDUM SULLE CENTRALI NUCLEARI HA BADATO AI SUOI INTERESSI E NON A QUELLI DEL PAESE. È UN IMPUNITO PARASSITA ALLA RICERCA PERSONALE DI CONSENSI.

Corleone

Mer, 04/06/2014 - 01:08

Al 2014 possibile mai che ancora crediamo alle balle di questi truffaldini che vogliono ritornare in politica,smettiamola una volta per tutti e per sempre,ora basta,il popolo gli sembra cosi stupido da non capire in mani di chi siamo.Basta con tutti questi partiti e partitini,cancelliamoli tuttui e tenere soltanto dei gruppi di persone validi onesti e corretti formando tre gruppi e cioè;un gruppo al governo e due all'opposizione,un presidente della repubblica neutrale no come quelli che habbiamo avuti spece l'ultimo è da escluderlo dall'umanità,e la giuria parlamentare per confermare le leggi.Dopo di ciò si può cominciare a discutere cosa bisogna fare per il bene del paese.Ora spunta di nuovo Di Pietro il giustiziere,a chi deve sistemare per le feste ancora,si sistemasse il trattore che fa più figura.La vera colpa io l'attribuisco al popolo il quale più ci lamentiamo più li aggevoliamo ai ladri di farli sedere sulle poltrone d'oro.

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Mer, 04/06/2014 - 06:19

Alla domanda: "ma a cosa punta Tonino" la risposta più vera sarebbe: "allo stipendio da parlamentare." Alla considerazione: "i cittadini si sono scordati di noi" la contro considerazione sarebbe: no caro Di Pietro, non ci siamo scordati che l'Italia dei Valori è naufragata perché i "Valori" che inseguiva erano quelli immobiliari del suo fondatore.

electric

Mer, 04/06/2014 - 06:26

Questo è tanto scemo da essere fuori da ogni realtà.

eolo121

Mer, 04/06/2014 - 08:16

va a casa di pietro.. la repubblica dei dinosauri bastaaaa

Ritratto di Izdubarino

Izdubarino

Mer, 04/06/2014 - 08:38

di pietro come fai a tornare in politica, devi occuparti a tempo pieno dei tuoi 100 immobili di proprietà!

angelomaria

Sab, 14/06/2014 - 10:07

A LUI NON LO INDSGA NESSUNO??????!!!!

angelomaria

Sab, 14/06/2014 - 10:09

L'ITALIA DEI MORONI!!