Rizzo riesuma il partigiano per fare la guerra al Cav

«Berlusconi come Moranino? Una bestemmia paragonare la storia della Resistenza alla misera cronaca». L'onorevole Marco Rizzo (nella foto), segretario di Csp-Partito comunista contesterà oggi alle 11,30, alla Camera dei deputati in Via della Missione 4 a Roma, l'accostamento tra il «comandante Gemisto» e il Cavaliere. Tutta colpa della grazia che l'allora capo di Stato Giuseppe Saragat concesse al deputato Pci condannato all'ergastolo per l'uccisione di cinque partigiani bianchi e di due delle loro mogli. All'incontro ci sarà anche Simona Moranino, figlia dell'ex deputato Pci, Massimo Recchioni e Alessandra Kersevan, storica revisionista sulle Foibe.

Commenti
Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Mar, 03/09/2013 - 11:15

Il compagno rizzo farebbe meglio a tacere sulle lotte partigiane. Io ho fatto la lotta partigiana contro i nazifascisti, ero in una formazione non comunista, e ho visto le porcate che hanno commesso i partigiani rossi. Vendedete assurde, uccisioni di persone innnocenti, Razzie di beni appartenenti a famiglie che nulla avevano mai avuto niente con il regime, violenze sulle donne. E io personalmente al Castello D'Albertis di Genova ho visto uccidere dei poveretti innnocenti, Questo lo scritto e pubblicato sul Secolo XiX di Genova.Inoltre il sottoscritto che ero uno dei più giovani partigiani e ora ho 83 anni, vedo che ci sono più partigiani di allora tutta gente che all'epoca non erano nemmeno nati.Si perchè dicendosi partigiani questi comunisti si credono di prendere lustro.