A SALERNOFa a pezzi la madre e le mette nel frigo

Una storia che sembra uscita da un film dell'orrore. Un uomo di 45 anni ha ucciso l'anziana madre, con la quale viveva, e poi con una sega l'ha sezionata mettendo i resti nel frigorifero. È accaduto a Salerno in un'abitazione di via Martuscelli. A dare l'allarme una telefonata anonima al 112. La Polizia, arrivata sul posto insieme ai Vigili del fuoco e a un'ambulanza, ha trovato l'uomo nudo sul letto e poi i resti della madre, alcuni dei quali erano su una griglia dove l'uomo li aveva messi a cuocere. L'omicida, affetto da gravi problemi psichici, in preda ad un raptus si è avventato contro la donna al culmine di un litigio.