Sanità, Formigoni indagatoMa il governatore frena:"Notizia senza fondamento"

Secondo il <em>Corsera</em>, il governatore avrebbe ricevuto mezzo milione di euro da Daccò. Formigoni: "Mi dimetto solo se il tribunale prova le accuse"

Bufera sulla Regione Lombardia. Secondo il Corriere della Sera, il governatore Roberto Formigoni sarebbe indagato dalla Procura di Milano nell’inchiesta sui 70 milioni di euro che il polo privato della sanità Fondazione Maugeri ha pagato negli anni al consulente Pierangelo Daccò. Ma il presidente della Regione Lombardia frena: "Io indagato? La notizia ad oggi è destituita di fondamento" (guarda il video). Tuttavia, fonti investigative confermano la sua iscrizione nel registro degli indagati.

Per il momento la notizia non è stata né confermata né smentita dalla procura di Milano. Proprio per questo Formigoni chiede ai vertici del Corriere della Sera che "pubblichino in prima pagina la smentita della notizia che in queste ore ha causato sconcerto". Il governatore ha, infatti, sottolineato di non avere "alcuna notizia di questa indagine". Poi, durante una conferenza stampa organizzata ad hoc, il governatore ha replicato con durezza agli articoli del Corriere della Sera: "Le accuse sollevate sono false e ingiuste". "Non mi dimetto perché le cose che mi sono contestate sono insussistenti", ha concluso Formigoni spiegando che si dimetterà solo se la giustizia dimostrerà che le delibere della Regione abbiano effettivamente portato dei vantaggi a Daccò.

Stando alle indiscrezioni pubblicate dal Corsera, le ipotesi di reato per il governatore lombardo sarebbero corruzione per la somma dei beni ricevuti da Daccò e finanziamento illecito per oltre mezzo milione di euro relativi alle elezioni regionali del 2010. Secondo quanto scrive il quotidiano di via Solferino, nell’articolo firmato da Luigi Ferrarella e Giuseppe Guastella, l’illecito finanziamento elettorale di oltre mezzo milione di euro nel 2010 sarebbe arrivato da un’azienda sanitaria privata. La corruzione, invece, riguarderebbe "molteplici benefit di ingente valore patrimoniale messi a disposizione del governatore lombardo dal mediatore Pierangelo Daccò", in carcere dallo scorso 15 novembre.

Alla base delle accuse dei pm milanesei ci sarebbero anche alcune delibere varate dalla Giunta regionale nel corso degli anni "nell’interesse" della Fondazione Maugeri. Da quanto è filtrato dalla procura di Milano, gli inquirenti sarebbero arrivati a ipotizzare la corruzione analizzando una serie di provvedimenti "complessi" che hanno ritoccato al rialzo i raggruppamenti omogenei di diagnosi (drg), un sistema che permette di classificare i pazienti dimessi da un ospedale in gruppi omogenei per assorbimento di risorse impegnate, e che hanno riguardato alcune strutture sanitarie tra le quali rientrava l’ente con sede a Pavia. Per gli inquirenti, questo è il sospetto, tali delibere di Giunta sulla maggiorazione dei rimborsi sarebbero state la contropartita dei benefit di lusso, come i viaggi esotici e le vacanze su mega yacht, e di "altre utilità" pagate da Daccò, come da lui stesso a messo a verbale, a Formigoni e al suo entourage. Questi provvedimenti approvati dalla Giunta lombarda avrebbero cominciato a essere affrontati negli ultimi interrogatori e, in particolare, da quanto si è saputo, in quelli resi da Costantino Passerino, l’ex direttore amministrativo della Fondazione arrestato lo scorso 13 aprile assieme, tra gli altri, all’ex assessore regionale (nei primi anni Novanta) Antonio Simone.

Commenti

boffodocet

Sab, 23/06/2012 - 09:37

un'altro mito che mi cade ... ma dove andremo a finire? ma che vogliono fare li vogliono mettere tutti in galera che sono già sovraffollate non si potrebbe pensare ad un sistema diverso , i lavori forzati ad esempio che c'è ancora da finire la roma-reggio calabria.

Loreno Bardelli

Sab, 23/06/2012 - 09:41

Se l'aver reso pubblico il contenuto della famosa telefonata con cui Fassino chiedeva se avessero finalmente una banca ha creato molte grane giudiziarie al nostro quotidiano ed all'editore , auspico per una questione di GIUSTIZIA e per par condicio , che anche per "Il Corriere della serva", che con "Repubblica" sembra essere diventato l'ufficio stampa del "PALAZZACCIO" , qualcuno .... si muova .

Presbitero

Sab, 23/06/2012 - 09:49

Formigoni lo vedo come Putin , incapace di mollare il potere per tutti quei benefici che alla fine premiano solo le loro personalita'...sbagliate. Rivoltato come un calziono , Formigoni ci riservera' molte sorprese come la non ultima d'essere stato incluso in quella famosa lista dei 10 non conformi agli originali. Prima ci si liberera' di lui e meglio sara' per tutti...

Ritratto di dbell56

dbell56

Sab, 23/06/2012 - 10:29

La solita ingerenza sinistrata della magistratura. Per intanto ti indago e, quindi, ti s******o e ti demolisco mentre tu mi corri dietro x difenderti, sai sono tanti anni di graticola giudiziaria tre gradi di giudizio e centinaia di migliaia di euro da pagare agli avvocati difensori per cui provo anche a renderti povero tanto noi giudici non paghiamo una beneamata mazza!! Do poi maggiore enfasi possibile attraverso organi di stampa compiacenti (sempre di quella parrocchia, ovviamente: dove c'è gusto non c'è perdenza!). Poi, una volta assolto, chi si ricorderà più di te? Intanto ciò che volevo ottenere l'ho ottenuto e senza pagare un ca**o, alla faccia del popolo lavoratore beota che mi paga pure lauti stipendi mentre io mi diletto a fare il fancazzista servito e riverito a tutti i livelli della società (quella sinistrata e compiacente, che ripaga abbondantemente i servigi resi x la giusta causa della cosa nostra comunista!!

Ritratto di viktor-SS

viktor-SS

Sab, 23/06/2012 - 10:26

Ahahahaha! Bella questa: "Non ne so nulla", huahua! A quanto pare Formigoni ha proprio la sindrome di dissociazione della personalità. Quello che gli capita, case, vacanze, avvisi di garanzia, son tutte cose che capitano ad un altro se stesso!

OIRAM

Sab, 23/06/2012 - 10:29

La tempesta giudiziaria che ha colpito la Regione Lombardia e la Fondazione Maugeri mi ha profondamente colpito e disgustato , in quanto sono stato ricoverato per due volte( e sono in attesa della terza chiamata) presso il Centro di Riabilitazione di Montescano (PV). Sento il dovere di testimoniare,anche a nome di altri ospiti,la mia profonda gratitudine nei confronti di tutto il personale di ogni ordine e grado, sia per la professionalità che per l'umanità dimostrata.Non per niente ,nonostante i notevoli problemi logistici che devono affrontare,nella lista di attesa figurano i nominativi di tanti pazienti provenienti da tutte le regioni italiane,isole comprese. Se qualcuno ha sbagliato , e solo dopo averne accertato la responsabilità è giusto che paghi. Ritengo però demenziale e da delinquenti buttare via il bambino insieme all'acqua sporca, come è purtroppo costume nel nostro disgraziato Paese. La recente forsennata distruzione della Protezione Civile, per motivi politici, docet.

giovanni PERINCIOLO

Sab, 23/06/2012 - 10:35

Non so quanto di vero ci sia nelle accuse a carico di Formigoni, tra l'altro devo confessare che non mi é particolarmente simpatico, ma visti i risultati della sua gestione della sanità in Lombardia imporrei a tutte le altre regioni italiane lo stesso standard e modello gestionale. In alternativa potremmo destituire e licenziare tutti i vertici delle procure di tutte le regioni dove la sanità é in profondo rosso e cio' per aver sistematicamente omesso o disatteso l'applicazione del principio di "obbligatorietà" dell'azione penale!

marvit

Sab, 23/06/2012 - 10:51

Ed Ecco Servita Subito La "polpetta" Per Distrarre Dal Caso Lusi

a.zoin

Sab, 23/06/2012 - 10:57

Da quando in qua Formigoni ha mai saputo qualcosa ? Se sa`qualcosa sono solamente i suoi interessi. Quando si toglieranno le mele marce ,dal paniere,sara`troppo tardi.SPERIAMO CHE FACCIANO TUTTI LA FINE DI -LUSI-, che si pentino e che vuotino il SACCO. MA, ci saranno abbastanza celle per imprigionare questi LADRONI!!!!!!!

antes

Sab, 23/06/2012 - 11:06

Troppi comunisti in Magistratura o troppi ladri nel PDL?

gianfranco199

Sab, 23/06/2012 - 11:12

Oramai formigoni,alla stegua di ex premier plurindagati,pluriprescritti ,indagati per prostituzione minorile corruzione ed altro, ,di stampa servile corrotta e pagata da un plurindagato,che paga anche testimioni , ai suoi processi,di condannati delinquenti che siedono in parlamento,sta superando il limite della decenza.Che la gente onesta si ribelli definitivamente e non subisca passivamente ,luridi personaggi del genere.I forconi, oramai, di fronte a vergogne del genere,che infangano quotidianamente la ns. nazione,sono necessari.

milleottocentosedici

Sab, 23/06/2012 - 11:21

La prossima volta come foto usate quella del suo fondo-schiena. Per lui non cambierebbe niente, ma almeno non offenderebbe l'intelligenza(?)dei lettori di questo giornale.

aldogam

Sab, 23/06/2012 - 11:21

Guardiamo i risultati: la regione funziona, la sanità è un modello a livello europeo. Se tanto mi dà tanto propongo un Formigoni ed un Daccò per ogni regione.

Ritratto di libeccio

libeccio

Sab, 23/06/2012 - 11:24

#8 marvit .Mi sembra che Lusi sia in carcere.E Formigoni è al mare.Che cosa ci combina la polpetta x distrarre il caso Lusi?Io mi auguro che Lusi parli,se ci sono(e credo che ci siano)persone che si sono divisi il malloppo.Dovranno fare la stessa fine di Lusi,chi sia sia..non mi interessa.In galera!!

aldogam

Sab, 23/06/2012 - 11:25

Le centurie cammellate delle lobby di sinistra sono corse ai ripari. Manca mai che veramente si decida di far applicare ad ogni regione prezzi e costi standard e le metriche in vigore in Lombardia. Che fine farebbe la rete di amici ed amici degli amici che "sbarca il lunario" proprio grazie al fatto che una siringa può costare anche dieci volte di più che a Milano e che di siringhe se ne consumano cento volte in più avendo cento volte meno pazienti. Cosa fare? ed ecco l'ordine alle centurie: distruggere il modello e amen.

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 23/06/2012 - 11:23

"Non ne so nulla" figurati se ne sapeva qualcosa manco sa chi paga le sue lussuose vacanze questo vive nel suo mondo pieno di santi

giovanni PERINCIOLO

Sab, 23/06/2012 - 11:27

x #5 viktor-SS e trinariciuti assortiti. Secondo voi ne sa di più o di meno di quanto ne sa Vendola in Puglia?????

giovanni PERINCIOLO

Sab, 23/06/2012 - 11:25

x #5 viktor-SS e trinariciuti assortiti. Secondo voi ne sa di più o di meno di quanto ne sa Vendola in Puglia????

futuro libero

Sab, 23/06/2012 - 11:26

La procura di Milano è più precisa di un orologio svizzero. Occorre distrarre gli italiani, allocchi, dal ladro lusi, per quello che dichiarerà sul PD, e del super ladro penati, sempre a piede libero malgrado il sistema di ladrocinio e corruzione messo in piedi. Spero che il giornale ogni giorno parli di questi due personaggi, che hanno rapinato con il benestare della sx tutti gli italiani. Formigoni non so se è innocente, troviamo prima qualcosa di valido per essere indagato e poi se colpevole anche lui pagherà, ovviamente in egual misura di lusi penati e tutti i sx indagati, tedesco, vendolino ecc ecc ecc, (sono 400)

idleproc

Sab, 23/06/2012 - 11:37

I ciellini ed altri hanno costruito un sistema di potere tardo-vaticano-feudale, inaccettabile in una nazione libera ed indipendente. I problemi per l'Italia non stanno solo a casa dei catto-stalinisti. I sistemi di potere hanno un difetto, tendono ad inquinarsi, cristallizzarsi e diventare un sistema malavitoso. Poi, come dicono i politici indagati: "Si faccia piena luce, basta che non mi mandiate in galera e non mi freghiate i soldi".

rossono

Sab, 23/06/2012 - 11:42

E ti pareva!!!!!!!!!!!!!! va bene che tutti e dico tutti non siano dei santarellini, ma queste inchieste sempre fatte da una parte con i megafoni,e dall'altra parte con i silenziatori mi fanno pensare che per la magistratura italiana non sia poi tanto neutra e democratica come si vuol farcredere........

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Sab, 23/06/2012 - 11:35

E colpa nostra se le toghe rosse continuano con la loro giustizia ad orologeria al servizio dei sinistri : dovevamo riformare la giustizia e non lo abbiamo fatto ! Lo faremo adesso con il 51 % ? SPERIAMO ! Guarda caso Silvio dichiara che si presenterà alle elezioni (forte dei sondaggi che - penso - lo danno ben oltre il 51%) e getta nel panico i sinistri che rispondono immediatamente nel solito modo : scatenando le toghe rosse. Il grandissimo Formigoni - presidente di una regione efficientissima - ha solo due colpe : dimostrare con i fatti che il PdL sa governare benissimo ed essere amico di Silvio, il resto è persecuzione. Perché Bersani non è almeno indagato per la evidente vicinanza (complice ?) con Penati ? Perché I vertici del PD ex-Margherita non sono almeno indagati per la faccenda Lusi ? E dico indagati ma vorrei dire arrestati perché mi pare evidente che NON POTEVANO NON SAPERE !

primula

Sab, 23/06/2012 - 11:48

so per esperienza personale e per familiari che ci lavorano , che quella lombarda è la migliore d'italia e forse d'europa, e si sa che dal sud arrivano a migliaia e non vanno al cardarelli, ma a milano e province a farsi curare , se poi ci sono ruberie, o si vuole mandare via questi per far arrivare quelli, questo è un'altro discorso.Se si pensa di rovesciare il modello sanitario lombardo e mettere quello "campano".............allora fermate il mondo, voglio scendere.........

Ritratto di lectiones

lectiones

Sab, 23/06/2012 - 11:49

Presumo che suol Formigoni mariuolo della Sanità lombarda non ci sia molto da ricamare. Però è paradossale che a getto continuo si tenti d'infamare questo pubblico amministratore e nessuno insorge per por fine a questo andazzo oltraggioso che lo diffama per commissione di chi è interessato a scalzarlo. Potrebbe essere un ladro Formigoni? Certo che potrebbe, ma i magistrati cui compete il rispetto delle leggi, quand'è che si renderanno conto che stanno segando il ramo su cui stanno a cavalcioni? Possiamo sopportare questa caccia al ladro solo per ambizione concorrenziale? Quelli che lo accusano, possono continuare impunemente? E' uno schifo!

Ritratto di ADM

ADM

Sab, 23/06/2012 - 11:54

Nooo, anche lui !!! Non ci sto...ragazzi...ma se lo scrivete...qualcosa c'è ! I sussurri si trasformano...in grida?... facciamo un bel rogo...e bruciamo tutte le streghe? A quando, notizie migliori? Buona giornata...

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Sab, 23/06/2012 - 11:56

Simo alla follia ! Formigoni ha dovuto precisare che non si dimetterà certamente per le false accuse a lui rivolte. Che un Presidente (grande Presidente di una grande regione) sia obbligato a dire una simile ovvietà testimonia il degrado della nostra società.

scipione

Sab, 23/06/2012 - 12:10

antes,per darti una risposta non ideologizzata stalinista, guarda le affermazioni di Casini sulle " schegge della magistratura " e ripassati il " SISTEMA PENATI ".Auguri.

Mario-64

Sab, 23/06/2012 - 12:05

Sara' un caso ,ma tutte le inchieste sul centrodestra in un attimo sono arrivate al "capo" ,o comunque al personaggio di primo piano: Berlusconi ,Bossi ,Formigoni ,cosi' come ieri fu per Craxi. Tutte le inchieste che riguardano il centrosinistra invece si fermano a personaggi semisconosciuti: Greganti , Penati ,Lusi... senza toccare mai i vertici dei partiti. A pensar male si fa' peccato ,ma ci si indovina ,diceva qualcuno...

CALISESI MAURO

Sab, 23/06/2012 - 12:13

A mio avviso non so se Formigoni sia ladro o no. La cosa che fa pensare e' che si viene sempre sapere da giornali molto interessati ai vari business. Solo in Italia succede. Se uno ha sbagliato deve pagare, ma e' indubbio che la parte piu' colpita sia sempre una e molte volte alla fine dei vari giudizi le accuse erano inconsistenti. Quindi gia' gridare al lupo quando il lupo nemmeno lo sa' fa pensare, come fanno pensare i commenti di chi giudica. Formigoni deve restare al suo posto, se alla fine sara' ritenuto colpevole deve andarsene e pagare il suo conto, tutto il resto sono paturnie dei compagni... che se fossero onesti... intellettualmente dovrebbero guardarsi in casa loro perche' e' tutta una malefatta... senza nessuna procura che si danni piu' di tanto:))

Ritratto di depil

depil

Sab, 23/06/2012 - 12:06

#10 antes troppi delinquenti comunisti in magistratura e tutti ladri nel PD

ToniPA

Sab, 23/06/2012 - 12:09

Era l'ultimo del pdl che doveva essere indagato o ne manca ancora qualcun altro? Esiste un uomo del pdl senza "peccato"?

atropo05

Sab, 23/06/2012 - 12:16

La Lombardia l' unica regione che funzione,l' unica sanità che ci invidiano in tutta Europa deveessere demolita, deve essere distrutta per intolleranza politica, per invidia dei meriti altrui, per ideologie che la storia ha già condannato. Ahi serva Italia di dolore ostello nave senza nocchiero in gran tempesta....

killkoms

Sab, 23/06/2012 - 12:21

#10antes,trattandosi della solita procura di milano...;quella degl avvisi di garanzia a mezzo stampa...!

agostino.vaccara

Sab, 23/06/2012 - 12:26

Quì il problema non è se la notizia pubblicata dal corrierino sia o no vera. Il problema è come ne sia venuto a conoscenza e se poteva o no pubblicarla. Mi sembra che in ogni caso ci siano gli estremi per un'approfondita indagine sulla magistratura di Milano che per quanto riguarda il segreto istruttorio è un vero colabrodo, almeno con certi giornali.

prodomoitalia

Sab, 23/06/2012 - 12:25

Bravo,bravissimo Marvit ! Hai centrato il vero problema ! Fuoco di copertura a favore dei kompagni ! Che schifo !

zio Fester

Sab, 23/06/2012 - 12:37

#10 antes - Io invece mi pongo altre domande. Ammettiamo che la Magistratura abbia in mano elementi concreti. La Regione Lombardia è indubbiamente quella meglio amministrata di tutta Italia. La sanità lombarda è quella che ha il miglior rapporto costo costo/efficacia ed è stata considerata un modello a livello europeo. Sono dei dati di fatto. Ma allora: 1) Cosa succede nelle altre regioni e 2) Quanto sono strabici i magistrati?

Franke

Sab, 23/06/2012 - 12:36

I politici sono dei venditori di fumo e dei buffon. Formigoni ma smettila fatti indagare e poi vedremo se la verità è dalla tua parte, sei solo un presuntuoso viziato dal potere.

gher

Sab, 23/06/2012 - 12:46

italia sempre repubblica delle banane... se l'indagine esiste, è vergognosa questa continua fuga di notizie. se i magistrati facessero il proprio lavoro e non le soubrette in cerca di prime pagine...

mariorivamr

Sab, 23/06/2012 - 12:42

Le prime considerazioni che mi vengono in mente sono: a quanti casi di indagati, inquisiti di PDL e Lega si è ormai arrivati alla Regione Lombardia? Perché per un caso Penati è stato sbattuto per mesi il mostro in prima pagina, ci aprivano i telegiornali e ci dedicavano i Porta a Porta, il PD lo ha sospeso e per Formigoni, niente? Formigoni e tutti i suoi amici sono innocenti e inamovibili fino a prova definitiva, Penati, invece, è stato subito trattato da delinquente.

Telramund

Sab, 23/06/2012 - 12:53

Come individuo, non l'ho mai digerito: troppo borioso ed arrogante ma, antipatie a parte se, innocente, fa bene a puntare i piedi e, difendersi. Siamo ancora, per "ora", in democrazia. Viceversa se, "colpevole", dovrebbe avere l'umiltà e, l'onestà intellettuale, d'ammettere le sue colpe dimettendosi, cedendo l'amato scranno al successore. Affidiamo quindi all'italica "giustizia" questo rebus, tenendo conto del fatto che, i processi, si devono svolgere nella loro sede "naturale": l'aula di un tribunale. Saluti.

Demostene2010

Sab, 23/06/2012 - 12:55

Comunicato stampa per i bananas: schegge impazzite della magistratura complottano un attacco contro la democrazia. Nonostante il fango mediatico io sono sereno e trasparente. Qualunque cosa sia successo, è avvenuto a mia insaputa.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 23/06/2012 - 12:57

Non mi piace chi si fa pagare le vacanze da altri. Se Formigoni non lo ha fatto, è stato poco accorto a fare "ammucchiate" in vacanza, senza la più assoluta trasparenza nelle spese. Mi auguro che sia fuori dalle questioni penali ventilate, ma ormai siamo vaccinati e non ci meravigliamo di niente. Se ha commesso reati paghi il fio ... del resto non mi è affatto simpatico.

DAD46

Sab, 23/06/2012 - 13:02

Bravo Formigoni non si dimetta, perchè così farebbe solo il "loro" sporco gioco. Non lo permetta.

alfonso tigiolo

Sab, 23/06/2012 - 13:29

attendo con ansia di trovare qualche politico del pdl onesto..e attendo con altrettanto ansia di trovare qualche elettore dello stesso partito dotato di almeno un neurone e che non vada gridando ai 4 venti l'esistenza di comunisti quando è notorio che i comunisti non ci sono più da almeno 30 anni..

prodomoitalia

Sab, 23/06/2012 - 13:44

39mariorivarm- ma lei dove vive ? Sotto un pero' Stà a vedere che scopre la forza di gravità. Penati ???? Il peggio del peggio ............e vedrà se le racconto delle frottole(partito permettendo !) Altro Kompagno ""G" ! Per inciso ......ed il più tardi possibile ....venga a verificare la validità della Sanità Lombarda. Se ho ben inteso Lei dovrebbe essere romano ?

Ritratto di cartastraccia

cartastraccia

Sab, 23/06/2012 - 13:48

Certo che non sapeva niente... e' la nuova moda. Dopo le vacanze extralusso e gli appartamenti a sua insaputa pure i soldi a sua insaputa. Che sia incapace di intendere e di volere???

Ritratto di orcocan

orcocan

Sab, 23/06/2012 - 13:59

Solo una comparazione: "abbiamo una banca". A processo i fratelli Berlusconi, il direttore, il giornalista ...e tutte le edicole d'Italia. Repubblica e Corriere (a cominciare dal famoso avviso di garanzia di Napoli) con le continue pluriennali anticipazioni di notizie teoricamente non pubblicabili, saranno proposti per il premio Pulitzer.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Sab, 23/06/2012 - 14:00

Nello sfacelo attuale della politica Italiana,pessimamente rappresentata dai bocconiani e dai cassieri di partito,nonchè dai disfattisti ad orologeria e dalle maldestre e puerili scuse dell'assiso sul trespolo quirinalizio,ecco intervenire in aiuto la cànea amica nella fattispecie dei quotidiani che da vent'anni ammorbano l'aria,intervenendo alternativamente nel cercare di infangare l'infangabile.Non basta una magistratura infilata sotto le lenzuola,ora se ne vorrebbe una anche in vacanza a fruculiare sotto coperta e per attaccare chi? Ma certo,uno dei migliori governatori di Regione che hà avuChe tristezza.to la malaugurata idea di andare su una barca non pilotata da baffino e dare adito a ricatti,corruzioni,favoritismi. Il corsera,non avendo più visibilità senza il Cavaliere,sbatte un altro" mostro" in prima pagina,che,anche se una bufala,avendo la procura amica,niente hà a temere,ma mantiene alta la temperatura.C'est la vie.Che tristezza.

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 23/06/2012 - 13:56

Corruzione.....finanziamento illecito....non vi è una ricevuta che lo provi …. poverino è sempre pulito non ha mai preso nulla vive del suo onesto lavoro e non ricorda mai nulla

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 23/06/2012 - 14:06

Bravo Formigoni, non si dimetta, non faccia lo sporco gioco della gente onesta

Totonno58

Sab, 23/06/2012 - 14:36

Fantastico il "non ne so nulla"!!!...se fosse vero, vuol dire che chiunque tra noi, ed anche fuori, sarebbe migliore di Formigoni come governatore della Lombardia...vattene, buffone!

Ritratto di pipporm

pipporm

Sab, 23/06/2012 - 14:29

Sono molto contento che Formigoni si dichiari sereno. Tutti gli indagati sono sereni, noi meno.

ciaociaociaociao1

Sab, 23/06/2012 - 14:30

E perché dovrebbe dimettersi?! Vendola & compagni si sono forse dimessi?! Hanno formato un precedente, ergo...è giusto che anche Formigoni rimanga al suo posto

enzo1944

Sab, 23/06/2012 - 14:41

Tieno duto Formigoni!......prima di te,qualora fossi anche indagato,si devono dimettere Errani(Emilia Romagna),Burlando(Liguria),Svendola(Puglia),Bassolino/Iervolino(ex-Campania),Lombardo(sicilia),Enrico Rossi(Toscana)!....tutti con avvisi di garanzia ed inquisiti per furfanterie varie!..........la Sinistra,che non governa nessuna regione al Nord,vuole ad ogni costo la Lombardia,perchè vero motore dell'Italia produttiva!...........sapessi quanti PENATI farebbe nascere e vivere in Lombardia,ora che la gente sa che le Cooperative Rosse,dopo mezzo secolo di ruberie(senza mai pagare tasse),sa di quali OCCULTI FINANZIAMENTI ha goduto e gode il PD di dalema,bersanoff e napoletano!....ed è per questo che la Sinistra avrebbe organizzato(complici chi sappiamo) l'avviso di garanzia!.....per cacciarti da Presidente della Lombardia,e mettere al tuo posto un suo servosciocco!

marco53

Sab, 23/06/2012 - 14:41

Invece a me Formigoni sta simpatico, perchè ha gli attributi. In un Paese che va allo sfascio dobbiamo perder tempo dietro alle indagini che nascono da e portano a un bel niente? Come già visto. Cos'ha di così decisivo questa indagine? la Maugeri o molto più probabilmente il cambio del governo al Pirellone? Cui prodest? Intanto le gente "normale" deve tirare la carretta di un paese che dovrà vedersela con gli spread e le loro ricadute , altro che queste insulsaggini.

Raul Novi

Sab, 23/06/2012 - 14:43

Bravo, stai al Governo della Lomardia! Impara da Errani e Penati del Pd, ce non hano fatto un passo indietro. Sai com'è, siamo in Lombardia. toghe rosse & c. Lascia sfiatare i rossi di rabbia: espemio, uno a caso: mark 61!

andrea c

Sab, 23/06/2012 - 14:52

Dategli il tempo di controllare sull'Agenda...

mariorivamr

Sab, 23/06/2012 - 15:08

Caro 45prodomoitalia, non lo dica a nessuno, ma io sono lombardo e vivo in Lombardia. E' vero che qui la sanità funziona meglio che in altre Regioni, ma funzionava meglio anche quando il Governatore era di Sinistra perché colpe e meriti sono sopratutto dei Cittadini. Infatti altre Regioni Italiane che hanno Governatori di destra sono allo sfascio. Penati era uno dei tanti consiglieri della Regione Lombardia. Quando è scoppiato il caso, si è dimesso e NON è stato difeso d' ufficio dal PD, a differenza di tanti del PDL che non si sono dimessi e vengono difesi dal loro Partito. Non ci vede nessuna differenza?

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Sab, 23/06/2012 - 15:14

@ enzo1944 lasci perdere enzo. Commentare a questi articoli è al di sopra delle sue possibilità. C'è un articolo sul calcio più in basso. Li la gente è più disposta a farsi due risate.

killkoms

Sab, 23/06/2012 - 15:21

in lombardia un pò di buona sanità c'è!perciò va affossata!

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Sab, 23/06/2012 - 15:29

Ecco l'ennesima sbruffonata della magistratura e dei media italiani! Una delle poche regioni dove funziona la sanità, che pur senza essere in rosso deve essere messa a soqquadro dal PM di turno e dai soliti giornali! Ma a chi giova tutto questo? Non certo a noi poveri cittadini che ormai siamo frastornati dalle tasse, dal gossip, dai qalunquisti e dallo spread. Ora basta ci siamo rotti i c......i!

killkoms

Sab, 23/06/2012 - 15:27

#41demostene2010,si il portavoce(o il pappagallo)di casini,per caso?

bruno Giulio Mario

Sab, 23/06/2012 - 15:28

sono questi politici che hanno ridotto sul lastrico l'italia - e che purtroppo sono utili solo ai propri interessi -che poi nella casta della magistratura ci sono piccole schegge impazzite era cosa risaputa sin dal lontano 1992 e nessuno è riuscito a passare dalle promesse della riforma ai fatti

Ritratto di linetta

linetta

Sab, 23/06/2012 - 15:31

Tenga duro Presidente, questa gente abituata al fango ne verrà, essa stessa, ricoperta.

ErnstJunger

Sab, 23/06/2012 - 15:44

In Italia tutti sanno che non ci si dimette mai,quand'anche presi con le mani nel sacco...

Paolo_52

Sab, 23/06/2012 - 15:44

Certa parte della magistratura prosegue pervicacemente nel tentativo golpista di portare la sinistra al potere utilizzando qualunque mezzo, sicuri non solo di non dover pagare, ma anche di poterne trarre benefici qualora il piano dovesse risuscire. Quando questi magistrati, rovina della democrazia ed affossatori della fiducia della gente nella Giustizia, pagheranno (auspicabilmente con la galera) per le loro malefatte?

killkoms

Sab, 23/06/2012 - 15:52

#58mariorvmara,quali altre regioni?la campania è stata sfasciata da bassolino,!ombardo è stat eletto col centrodestra ed ora è sostenuto dal pd!la regione lazio,che è in rosso è stata amministrata prima dalla sx(badaloni),poi dal centrodestra(storace), e poi ancora dalla sx(marrazzo),più attento ai t.che al bilancio regionale!in puglia vendola prosegue da solo l'opera,quindi?

Ritratto di Zago

Zago

Sab, 23/06/2012 - 15:57

Non c'è più Berlusconi sulla scena politica e se la prendono con i suoi governatori. Formigoni non si deve dimettere come hanno fatto del resto Errani, boccuccia di rosa, Penati che con le sue mazzette ha fatto i marciapiedi in tutta Italia, Vendola con gli ammanchi Asl in Puglia e tanti altri del PD che sono sostenuti da tutti quelli di sinistra dall'anima pura ma nera come il carbone. Inoltre, spifferare certe notizie prima che lo venga a sapere il diretto interessato, sembra una cosa inconcepibile, ma quando si tratta di giudici di sinistra non c'è regola che tenga.

ke giornale

Sab, 23/06/2012 - 16:04

ecco un altro che nn sa niente,,,se c'ero dormivo e hanno fatto tutto ciò a mia insaputa....quanto dobbiamo sopportare gente cosi che nn si accorge cosa gli succede attorno.....l'importante è incassare l'assegno sostanzioso a fine mese!"!!!

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 23/06/2012 - 16:05

dato che la lombardia è sicuramente la regione da additare ad esempio a tutta l' italia, se quanto detto dalla sinistra fosse vero cosa dobbiamo pensare di quelle regioni dove impera la sinistra e dove i disavanzi sanitari comportano spese e disavanzi folli??

ke giornale

Sab, 23/06/2012 - 16:18

x ZIO FESTER36 la regione meglio amministrata d'italia.....ma mi faccia ridere...amministrata con i voti della ndranghetà calabrese vorrà dire!!! in ogni caso se si commettono reati si deve andare in galera anche se fosse la regione meglio amministrata al mondo!!! ma dove vive lei.....secondo il suo ragionamento ...domani ammazzo il mio vicino ma visto che amministro bene il condominio nn mi devono fare niente..... PER FORZA L'ITALIA è MESSA COSI...... CON RAGIONAMENTI DEL GENERE SIAMO UN PAESE SOTTOSVILUPPATO MENTALMENTE.....

specchiato

Sab, 23/06/2012 - 16:14

per difendere formigoni, alcuni bloger fanno i benaltristi. Il governatore non è più difendibile a priori, racconta un sacco di balle quindi si spera che si dimetta per scrollarsi di dosso i brutti sospetti che lo riguardano. Questo bel quotidiano ha dedicato due mesi ad un bilocale di proprietà privata, senza nessuna presunzione di non colpevolezza, per formigoni invece nel titolo citano una sua solita frase scontata che direbbe in ogni altra situazione. Le vacanze, i voli aerei carissimi, a volte privati, gli yacht intestati ad altri per aggirare i controlli, gli amici di cl in prigione (sono tanti e non fanno le vittime).... per una volta cercate la verità e lasciate in pace i comunisti che sono già abbastanza estinti.

sale.nero

Sab, 23/06/2012 - 16:17

Formigoni ma sei stato al mulino?

ke giornale

Sab, 23/06/2012 - 16:18

in galera tutti i politici incapaci e ladri e vedrete che l'italia cambia in pochissimo tempo. A quando la responsabilità civile per i politici...quando usano male e sprecano i nostri soldi, li devono rimborsare, invece quella gentaglia spreca e si arrichisce alle nostre spalle e più ci dividiamo e più godono!!!! sveglia italiani

ke giornale

Sab, 23/06/2012 - 16:21

a Milano toglievano i polmoni sani alla gente...vi ricordate...per farsi dare più soldi dallo S tato...ottima amministrazione!!!

gibuizza

Sab, 23/06/2012 - 16:41

Quanti commentatori che sanno tutto di Formigoni e dei suoi malaffari, perché non vanno dai magistrati e danno loro le prove perché, già si sa, di prove nemmeno l'ombra, solo mezze frasi e ipotesi allucinanti, come purtroppo quasi sempre negli ultimi 20 anni.

Raoul Pontalti

Sab, 23/06/2012 - 16:53

per Ernst Iunger: ho appena sentito l'ultima dichiarazione di Formigoni alla conferenza stampa indetta un'ora fa all'osteria del Gambero Rosso, presenti il Gatto e la Volpe che hanno annuito, mostrando con ciò piena condivisione: "non mi dimetterò prima di aver scontato la pena, questo lo devo per rispetto nei confronti degli elettori". Se ne deduce che è disposto a dimettersi dopo il 2017 e pertanto risulta privo di fondamento quanto Tu affermi.

pgbassan

Sab, 23/06/2012 - 17:16

Formigoni non ha detto che non ne sa nulla, ma che la notizia è destituita di fondamento. E ha invitato il giornale borghese-massonico (corriere) a rettificare il tutto. E poi è uno sconcio che un giornale pubblichi una notizia riguardante un avviso di garanzia che pur vera venga data prima che all’interessato. Magistrati o impiegati dei tribunali in gravissimo abuso (soldi ). E’ incredibile poi come la magggistratura milanese persegua la regione migliore per servizio sanitario e non in rosso. Le magggistrature emiliana, pugliese, romana ecc. invece con disservizio e bilancio gravemente in rosso dormono sonni tranquilli. #58 mariorivamr: Penati dimesso? Rimane in consiglio regionale e anzi fa gruppo misto: lui solo, un solo elemento!!! E percepisce in più come gruppo misto (!) 216.000 € l’anno. E le pratiche giudiziarie vanno avanti o sono arenate?

Ritratto di bambolina29

bambolina29

Sab, 23/06/2012 - 17:18

Basta,siamo stufi dei tentativi delle procure milanesi di infangare ora questo ora quello di appartenenti al pdl.Ormai abbiamo capito il giochetto,la sinistra è protetta dalla magistratura rossa che la vorrebbe al potere e tenta in tutti i modi di discreditare i componenti più in vista del pdl mentre quello che succede al pd se riesce a venire a galla qualcosa di sporco subito viene coperto e la cosa finisce presto.Però non si sono accorti,i magistrati rossi che così facendo i voti non li guadagna nemmeno il loro partito ma i nuovi sorgenti astri della politica,i grillini o 5 stelle,perchè la gente si è stufata dei vecchi partiti e della politica in generale.Io però voterò sempre il centro destra,alla faccia dei grillini e della sinistra,che è ancora più corrotta di tutti anche se non se ne parla

topogigio100

Sab, 23/06/2012 - 17:15

x i soliti sinistroidi che sono in questo blog sempre piu numerosi leggo dei commenti , come mai le stesse cose che dite per formigoni non le dite per lusi penato vendola errani praticamente tutta la sinistra ladrona? come al solito la mentalita comunista le regole sono valide solo per gli avversari! vi piace vincere facile ma ormai la gente e stufa di voi comunisti perche se andiamo a vedere alla fine l'italia non e' stata governata da Berlusconi ma dai media di sinistra con la complicita' delle toghe rosse e questi sono dati di fatto e non chiacchiere! berlusconi remava a favore delle cose buone mentre i soliti giornali di gossip e toghe remavano contro l'italia in questo modo nessuno sarebbe capace di governare l'italia neanche se ritornasse mussolini in persona

mariorivamr

Sab, 23/06/2012 - 17:40

Certo che dal 15% attuale al 51% sarebbe un bel salto. Però dato che tra non molto sarà prima al 10 , poi al 5% sarà un saltone ancora di più. Tipo saltone della quaglia.

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 23/06/2012 - 18:03

basta stare sulle rive del fiume con un po di pazienza e i cadaveri di questa classe politica ladra e corrotta passeranno senza distinzione di colore non ce ne sta uno che si salva . TEMO che sia lo specchio della societa italiana

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 23/06/2012 - 18:06

bambolina29 .............. bel commento ........Ecco a chi riferiva quando parlava del decreto anticorruzione “saremo TUTTI sotto tiro dei magistrati “ si riferiva a sti soggetti della sinistra vero ??

pgbassan

Sab, 23/06/2012 - 18:03

#28 Mario-64: con tangentopoli i vertici comunisti non sono stati toccati, col cavillo che del miliardo di lire (accertato) portato da Ferruzzi a Botteghe Oscure, sede del PDS-PCI, non si è potuto risalire a quel delle due persone abbia ricevuto materialmente la valigetta relativa (Ferruzzi morto ‘suicida’). Ai vertici di allora (d’Alema-Occhetto) non è stato applicato il teorema come per Craxi e altri del “non poteva non sapere”. Quando c’è di mezzo il centrodestra scatta sempre la farlocca regola dell’obbligatorietà dell’azione penale (discrezionalissima). Si inventa anche che il reato di corruzione scatta non al momento del fatto ma solo quando il corruttore usa i soldi in questione!!! Saluti.

enzo1944

Sab, 23/06/2012 - 18:17

59-scorpion12-Tenga pure la sua opinione! Ho lavorato 15anni alla Regione Piemonte ed ho visto molte cose storte,quando a governare c'era un donna di Sinistra PCI-PDS-PD! .....Le assicuro che la sconfitta subita dalla Sinistra, da parte del Leghista Cota,non è ancora stata digerita dal Pd nazionale e dai baffino dalemoff,bersanoff e napoletanoff!....Essere primi oggi a livello Nazionale,e non avere una Regione del Nord,dove si produce più del 50% del Pil Italiano,significa essere ETERNI SECONDI!!....e questo al Napoletano che sta al Colle,ed ai suoi leccapiedi,vale una SCONFITTA BRUCIANTE,che PESA MOLTISSIMO! Se lo ricordi bene!........e non faccia il saccentone!! Suerte!

pgbassan

Sab, 23/06/2012 - 18:22

#28 Mario-64: con tangentopoli i vertici comunisti non sono stati toccati, col cavillo che del miliardo di lire (accertato) portato da Ferruzzi a Botteghe Oscure, sede del PDS-PCI, non si è potuto risalire a quel delle due persone abbia ricevuto materialmente la valigetta relativa (Ferruzzi morto ‘suicida’). Ai vertici di allora (d’Alema-Occhetto) non è stato applicato il teorema come per Craxi e altri del “non poteva non sapere”. Quando c’è di mezzo il centrodestra scatta sempre la farlocca regola dell’obbligatorietà dell’azione penale (discrezionalissima). Si inventa anche che il reato di corruzione scatta non al momento del fatto ma solo quando il corruttore usa i soldi in questione!!! Saluti.

eglanthyne

Sab, 23/06/2012 - 18:33

Però ! Al corrierone sono informati , vuoi vedere che il DIVINO Otelma è un loro collaboratore ?

Ritratto di enzo33

enzo33

Sab, 23/06/2012 - 19:03

di somiglianza" 3 è nell'aggiunta. "vuoi la moglie di quel personaggio autorevole? Te la darò. Vuoi la moglie di questo ricco? Ti farò giacere con lei. Hai brama di quella bella donna? ella verrà. Ti prometto una notte con lei...no comment. Un caro saluto da enzo33

OIRAM

Sab, 23/06/2012 - 19:04

E' vergognoso che certi quaquaraquà,come li chiamerebbe Sciascia, pur di affondare per motivi politici la sanità lombarda ,dimenticano volutamente la sua efficienza e che migliaia di persone vi convergono da tutta italia, affrontando il viaggio della speranza e situazioni logistiche decisamente pesanti. Il mio augurio a questi pennivendoli prezzolat è che non si ammalino. In tale caso dovrebbero scegliere tra l'incoerente ricovero in una struttura lombarda, oppure presso qualcuno di molti altri ospedali italiani che si trovano in regioni amministrate da politici con i quali simpatizzano. In tale circostanza dovranno però ricordarsi di effettuare precedentemente tre visite : la prima da un sacerdote per mettere a posto la coscienza, la seconda da un notaio per depositare il testamento, la terza da un falegname chè avrà cura di prendere le giuste misure di una possibile bara.

Ritratto di enzo33

enzo33

Sab, 23/06/2012 - 19:07

Scrivi qui il tuo commento

Ritratto di enzo33

enzo33

Sab, 23/06/2012 - 19:14

"rapporti di somiglianza " 3 è nell'aggiunta. "vuoi la moglie di quel personaggio autorevole? Te la darò. Vuoi la moglie di questo ricco? Ti farò giacere con lei. Hai brama di quella bella donna? Ella verrà. Ti prometto una notte con lei, e non dovrai aspettare molto... no comment. Un caro saluto da: enzo33

prodomoitalia

Sab, 23/06/2012 - 19:18

58 mariorivamr - ........nessuna voglia di risponderle ! Pensi a Tedesco(nominato senatore "per meriti" ?????) a Vendola, Bassolino e ad Errani e qui mi fermo . .......e...... buona domenica !

Carlo Mario

Sab, 23/06/2012 - 19:34

Ormai in Italia dimettersi è una parola bandita dal dizionario: si aspetta che la sentenza passi in giudicato: almeno 10 o 12 anni !!! Ecco perchè la casta dei politicanti non mette e non metterà mai mano al processo penale: sveltire i tempi gioca a sfavore della maggior parte di loro che per un motivo o per l'altro è comunque indagata o già processata e condannata ma non in terzo grado. Vergogna !!!!

gardadue

Sab, 23/06/2012 - 19:37

La MAFIA COMUNISTA IN QUESTO PAESE FALLITO LA FA SEMPRE DA PADRONA . TUTTO QUESTO GRAZIE AL VOTO DEI LORO STATALI E DEL PEGGIOR MERIDIONE. TUTTI GLI ALTRI A LAVORARE PER MANTENERE LA CASTA ROSSA E LA SUA FECCIA VOTANTE

Ritratto di KNight

KNight

Sab, 23/06/2012 - 20:28

Povero Roberto, non sa chi gli paga le vacanze, non sa chi gli paga le case e non sa di essere indagato. Ci chiediamo come abbia fatto a diventare presidente della regione... ammesso sappia di esserlo. PDL? Brava gente

Clara Pedrelli

Sab, 23/06/2012 - 21:36

quando si dice "stare sul pezzo"...il corriere c'è prima! cosa vuoi più di così..un lucano? no meglio un lombardo!

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 23/06/2012 - 21:42

allora ricapitolando i girnali raccontano balle ..... le agenzie scrivono il falso le televioni danno notizie prive di fondamento !!!!! a FORMIGONI la verita è solo quella che racconti tu ????? CELESTE ANIMA

boffodocet

Dom, 24/06/2012 - 06:53

mi sembra di vivere nel romanzo di Orwell : una talpa in procura, una trota in regione, un delfino nel Pdl, e quest'ultimo animale dove lo collochiamo?

boffodocet

Dom, 24/06/2012 - 06:55

#2 Loreno Bardelli (515) - perfettamente d'accordo

killkoms

Dom, 24/06/2012 - 14:13

#95knight,perchè non chiedi al trattorista,quando indossava ancora l'abito lungo e nero in quel di milano,CHI gli ha pagato,per un anno e mezzo,una suite al mayfair a roma?